NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
133.5K views | +44 today
Follow
NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
Appuntamenti, eventi, notizie ... tutto quello che può interessare chi opera nel settore della traduzione.
Your new post is loading...
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

PISA 14 e 15 Ottobre 2016 - La Giornata del Traduttore

PISA 14 e 15 Ottobre 2016 - La Giornata del Traduttore | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

[PISA 14-15 ottobre 2016 IV Edizione della Giornata del Traduttore]

 

Iscrizioni aperte - posti limitati - Early bird fino al 7 luglio

 

Il settore dei servizi linguistici ha bisogno di professionisti capaci di cogliere i cambiamenti in atto e di sfruttarli a proprio vantaggio, adeguando il proprio percorso di formazione ai nuovi profili richiesti dal mercato. La quarta edizione della Giornata del Traduttore esplorerà modi e strumenti per sviluppare le proprie attitudini creative e racconterà esperienze innovative che possano ispirarci a costruire un percorso professionale ricco di soddisfazione e successo.

 


---
mail: info@lagiornatadeltraduttore.it
web: www.lagiornatadeltraduttore.it
tel.: 347 3972992
Gruppo facebook riservato ai partecipanti al convegno: https://www.facebook.com/groups/lagiornatadeltraduttore

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Il Traduttore, di Massimo Natale. Un noir in punta di lingua

Il Traduttore, di Massimo Natale. Un noir in punta di lingua | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Il traduttore del titolo è uno studente universitario di lingue, rumeno a Roma, che suo malgrado si trova ad essere uomo oggetto, strumento utilizzato per fini personali da femmine d’età variabile. La fidanzata dell’Est lo brama per essere tradotta (etimologicamente) in Italia, la questora lo usa per tradurre intercettazioni criminali, la docente per pubblicare in italico poesie del famoso vate d’oltrecortina, la gallerista pariolina, vedova consolabile, per carpire i segreti del diario del defunto fedifrago marito. La gallerista è Claudia Gerini.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Sempre attenti e concentrati: basta la curiosità

Sempre attenti e concentrati: basta la curiosità | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Cosa provereste se vi dicessi che è stato scoperto un rimedio naturale che potrebbe migliorare in modo drastico la vostra capacità di essere concentrati? Probabilmente, senza fare alcuno sforzo, lascereste andare ogni distrazione. È l’effetto della curiosità, senza la quale stare attenti diventa un tormento, un po’ come ai tempi della scuola, quando ci obbligavano a seguire materie che consideravamo noiose o per le quali non ci sentivamo portati senza darci delle buone ragioni per considerarle affascinanti.
La curiosità, che è una componente fondamentale della mindfulness, ci aiuta non solo a mantenere il cervello attivo ma, liberandoci dalla tendenza a fissarci sui problemi e permettendoci finalmente di notare nuove idee e modi per realizzarle, è un propulsore di creatività e un generatore di entusiasmo. La stanchezza viene meno, così come i timori di non farcela, e ci troviamo spontaneamente nel presente.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Brainstorming: possiamo dirlo in italiano?

Brainstorming: possiamo dirlo in italiano? | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Questo termine, che significa letteralmente “tempesta nel cervello, o, meglio, tempesta di cervelli”, è stato coniato alla fine degli anni Trenta in ambito pubblicitario per indicare un metodo di ricerca di gruppo atto a stimolare la soluzione di problemi o la produzione di idee creative, attraverso la libera esposizione di intuizioni, impressioni e suggerimenti da parte dei singoli partecipanti. In italiano è entrato già da alcuni decenni (alcuni dizionari ne datano l’ingresso nella nostra lingua al 1983, altri ancora prima, al 1966). Il suo uso è indicato dai dizionari per l’ambito pubblicitario, ma va notato che in tempi recenti si è anche diffuso in ambito educativo: promossa soprattutto dalla corrente pedagogica del costruttivismo (derivata dal costruttivismo in psicologia e in filosofia), questa tecnica che tende al coinvolgimento dei discenti nell’apprendimento rappresenta ormai un punto fermo, anche se discusso, nella prassi didattica delle scuole soprattutto primarie e secondarie inferiori, e come tale ha trovato una notevole diffusione nella società. Ci troviamo di fronte a un anglicismo ormai molto diffuso, non solo in ambito settoriale (pubblicitario), appunto, ma anche nella scuola e nella vita comune.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

5 Amazing Facts About Language Learning

5 Amazing Facts About Language Learning | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Going back and forth between languages helps the brain to develop and build on a cognitive reserve. It’s like connect-the-dot, but the goal is to connect as many dots to as many others as you can. Switching between two or more languages on a daily basis creates more and more different paths for information to flow through your brain, and this has been shown to protect against cognitive impairment diseases, such as Alzheimer’s.  This type of degenerative disease will erase these pathways, and if you have built many of them, and many different ones, your brain can re-route the information for longer, for instance, delaying the onset of Alzheimer’s in up to 4 years.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

I Paesi più belli del mondo secondo chi li ha visitati tutti

I Paesi più belli del mondo secondo chi li ha visitati tutti | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Per sapere dove sia meglio andare in vacanza, basta chiedere al danese Henrik Jeppesen, 28 anni d’età e un record: ha visitato tutti i 196 Paesi del mondo. È il più giovane membro del “club dei 196”, sorta di combriccola dei globetrotter del pianeta che gioca a collezionare Paesi visitati su Paesi visitati. Ha, di conseguenza, un’esperienza notevole per indirizzare al meglio gli altri. Persone che, differenza di lui, hanno meno senso dell’avventura e radici più salde.
Per evitare i sentieri più battuti (dalle Maldive ai Castelli della Loira), le destinazioni più frequentate (Ibiza e Seychelles) e i luoghi più affollati (Piazza San Pietro e i parchi degli Usa), la cosa migliore – sostiene Jeppesen – è andare in Ruanda.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Preservare il latino è ripensarlo

Preservare il latino è ripensarlo | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Accostarsi a una lingua antica è molto diverso rispetto allo studio di una qualsiasi lingua moderna: non in sé, perché anche una lingua moderna si presterebbe a tutte le riflessioni metalinguistiche e ai ragionamenti affrontati dagli alunni che si cimentano nella classica versione di latino o di greco. Ma è ovvio che le lingue moderne si studiano a scuola soprattutto per raggiungere una piena padronanza comunicativa da spendere nell’interazione con altri interlocutori. Diversi sono i tempi, i ritmi e anche gli scopi con cui affrontiamo un testo latino o greco. Qualche anno fa Gian Luigi Beccaria ha scritto un Elogio della lentezza (Aragno, 2003), vista come condizione preliminare rispetto a qualsiasi lettura disinteressata; e non sarà casuale che un volumetto dallo stesso titolo sia apparso nel 2014 per il Mulino ad opera del neuroscienziato Lamberto Maffei, che ha illustrato i vantaggi di una civiltà che valorizzi la riflessività e il pensiero lento, funzionali alla fisiologia dei meccanismi cerebrali umani.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Arriva il latino "certificato" come le lingue straniere

Arriva il latino "certificato" come le lingue straniere | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Ora il latino si prende la sua (bella) rivincita. Per la prima volta è stato istituito il test di certificazione della lingua latina. Lo ha organizzato la Consulta dei professori universitari di latino, insieme all'ufficio scolastico regionale e alla Cattolica. La certificazione è del tutto simile a quella delle lingue straniere "vive", con l'obiettivo quindi di fornire una "prova" della conoscenza che sia riconoscibile e univoca.
Il passo successivo? Esibire la certificazione nel curriculum. Le aziende, a quanto pare, apprezzano. L'apertura mentale di cui si diceva non è soltanto proverbiale ma, evidentemente, "provata".

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Le 3 grandi paure dei freelance 

Le 3 grandi paure dei freelance  | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Probabilmente la paura più diffusa, che si presenta, puntuale, ogni volta che il tuo lavoro traballa e respiri un po’ di incertezza sul tuo futuro professionale, o quando non lavori ancora perché il tuo business è solo un’idea e, si sa, dargli forma significa renderlo reale, con tutti i rischi che questo comporta. Temi di non riuscire a realizzare ciò che vorresti: un lavoro in proprio che ami, in cui vuoi investire le tue energie e che sia redditizio – il tuo sogno, insomma. Ad alimentare la tua paura arrivano prepotenti dubbi amletici (“e se avessi sbagliato strada?”, “e se questo che chiamo lavoro restasse solo un hobby?”) e pensieri catastrofici del tipo “non sarò mai una freelance di successo”, “non lavorerò mai”, “dovrò abbandonare il mio sogno”. Seguono quasi immediatamente abbattimento, frustrazione e buio, che ovviamente non sono di grande aiuto per uscire da questo invalidante circuito.
Non starò qui a fornirti slogan incoraggianti. Vorrei invece che ti fermassi a chiederti: ma perché non dovrei farcela? Perché proprio io non dovrei? E cosa posso fare, in concreto, per farcela – invece?! Da cosa voglio iniziare?

more...
No comment yet.