Everything's made to be broken. Tutto é fatto per essere rotto. 
A partire dagli oggetti di consumo, certo, con il loro fattore di obsolescenza programmata, ma anche tutto il resto.
Le leggi. Le leggi stesse sono fatte per essere infrante, e non per essere rispettate. 
Le tasse. Le tasse sono fatte per essere evase, non per essere pagate in regola.
Vi starete chiedendo perché.
Le ragioni sono molte, ma poggiano tutte su di un unico principio:
Se il cittadino, consumatore, contribuente, viene messo in condizione di non poter rispettare le regole comuni, allora il cittadino, consumatore, contribuente, non sará nella posizione di rivendicare il proprio diritto a pretendere che le stesse regole vengano rispettate dagli altri.
Si crea cosí una societá anarcoide, dove "infrangere" é la regola, e non ci sono altre regole che valgano.
Badate bene, non una societá anarchica, dove "rispettare" é la regola, la sola regola, ma "anarcoide", che nella sua simiglianza si rivela essere l'opposto.
In questo modo ogni forma di potere si rafforza, in quanto si dissimula; non ha piú bisogno di essere presente ed esercitare la propria autoritá su chi delinque, in quanto tutti sono costretti a delinquere; e in tal maniera, ogni forma di potere trova un percorso facilitato dal fatto di poter delinquere nell'atto stesso di esercitarsi, in quanto "infrangere" é la regola.
Cosí accade che istituzione e occultamento si confondono, e la sostanziale differenza tra governo istituzionale e governo occulto viene a mancare, lasciano spazio alla commistione tra ordine e caos, istanza etica buona e istanza etica cattiva; in poche parole, mafia e stato si mischiano, laddove il sistema delle regole é tale che non si possono avanzare pretese di rispetto delle stesse.
Everything's made to be broken. Tutto é fatto per essere infranto.
Dallo smartphone all'autovettura, dalla legge all'imposta, dal rapporto di lavoro all'amicizia e all'amore.
É la societá della SEPARAZIONE COSTITUTIVA.
La regola non é piú il matrimonio, ma il divorzio.