CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA
17.6K views | +0 today
Follow
CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA
FINANZA PRODUZIONE E MONETA: LA ALTERNATIVA  SOCIO ECONOMICA POSSIBILE. INFORMAZIONE
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Le origini di Tavistock, Luciano Gianazza

Le origini di Tavistock, Luciano Gianazza | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Le origini di Tavistock, Luciano Gianazza
Paolo Ferraro Dues insight:

Le origini di Tavistock, Luciano Gianazza

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

il caso paolo ferraro

il caso paolo ferraro | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it

Il caso paolo ferraro

Paolo Ferraro Dues insight:
il caso paolo ferraro

http://paoloferrarocdd.blogspot.it/

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: Ai magistrati italiani . Lettera aperta

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: Ai magistrati italiani . Lettera aperta | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: Ai magistrati italiani . Lettera aperta 

http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/06/ai-magistrati-italiani-lettera-aperta.html

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: IL FALLIMENTO DELLA ROSACROCIANIZZAZIONE DELLA SUPERGLADIO . ESOTERISMO E MAGIA NUDI COME IL RE.

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: IL FALLIMENTO DELLA ROSACROCIANIZZAZIONE DELLA SUPERGLADIO . ESOTERISMO E MAGIA NUDI COME IL RE. | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
" Mentre mafia n'drangheta e camorra, variamente legate al territorio, ab origine,  hanno investito nella storia in autorevolezza, autorità criminale e indotto, di fatto allo scoperto,  omertà e paura,  occorreva far quadrare il cerchio per una nuova concreta ORGANIZZAZIONE SEGRETA,  allocata a livelli di casta e di apparati deviati organicamente collegati a livello internazionale . Ampliata scientificamente la pista del terrore con programmate e patologiche attività criminali, anche per depistare le stesse, occorreva amplificare e gestire al contempo  il mito della Grande organizzazione esoterica e della sua simbologia verso l'esterno. Verso l'interno questo era già funzionale a deliroidizzare gli adepti magari convinti di agire per fini ( anche) ultraterreni, ovviamente nei settori coperti e più deviati della struttura.
Ad oggi possiamo affermare, senza paura di smentita,  che LA ROSACROCIANIZZAZIONE DELLA SUPER GLADIO è OPERAZIONE FALLITA mentre l'uso invertito del diritto e la piattaforma criminale di accesso ai gangli  dello Stato è scoperta ". http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/08/il-fallimento-della-rosacrocianizzazion.html
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

I quattro moschettieri della apocalisse D'ARTAGNAN, PORTHOS, ATHOS ed ARAMIS e Un processo folle

I QUATTRO MOSCHETTIERI DELL'APOCALISSE . D'ARTAGNAN, PORTHOS, ATHOS ed ARAMIS e UN PROCESSO " FOLLE " . Roma, 16 maggio 2013. I poteri forti hanno deciso di imbavagliare…
Paolo Ferraro Dues insight:

I QUATTRO MOSCHETTIERI DELL'APOCALISSE . D'ARTAGNAN, PORTHOS, ATHOS ed ARAMIS e UN PROCESSO " FOLLE " . Roma, 16 maggio 2013. I poteri forti hanno deciso di imbavagliare…

https://vimeo.com/channels/481376/66495005

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

°HACK YOUR MIND°: La vita nascosta di Marilyn Monroe, Il controllo mentale di Hollywood - CAPITOLO 1

°HACK YOUR MIND°: La vita nascosta di Marilyn Monroe, Il controllo mentale di Hollywood - CAPITOLO 1 | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:

 °HACK YOUR MIND°e con l'occasione ve lo volete sentire anche " dai apri i pacchi " o nò ?!!? Guardate che io per questi clippini rischio vita palle e cervello ( che melo vorrebbero friggere . La partita dell'irretimento e dello spaccio diffuso di stupefaventi enteoizzanti e dualizzanti è un TEMA fondamentale ( niente affatto trascurato da apparati militari servizi criminalità utilizzate etc etc .. e gestito su vasta scala a "pacchi "https://soundcloud.com/paolo-cdd-ferraro/42-non-cho-avuto-tempo-s

che dopo bastano anche solo i comandi ed i contesti .. dopo la lunga preparazione ed il trattamento ..https://soundcloud.com/paolo-cdd-ferraro/17-in-paradise-ah-bedelta-dai/s-5gyX5 ;

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Bambino di 7 anni in "manicomio" per "salvare" suora accusata di pedofilia

Bambino di 7 anni in "manicomio" per "salvare" suora accusata di pedofilia | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Brescia - Alcuni giorni fa i membri del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani e di Pronto Soccorso Famiglia sono stati contattati da una mamma disperata a causa del ricovero "coatto" del figlio di soli sette anni nel reparto psichiatrico...
Paolo Ferraro Dues insight:

FERMIAMO LE DERIVE CRIMINALI. Brescia - Alcuni giorni fa i membri del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani e di Pronto Soccorso Famiglia sono stati contattati da una mamma disperata a causa del ricovero "coatto" del figlio di soli sette anni nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Brescia. L’avvocato Francesco Miraglia del foro di Modena ha depositato oggi il mandato per riaprire il caso sull’episodio di pedofilia riferito dal bambino nei confronti di una suora di un asilo di Brescia, per fare luce sul comportamento delle istituzioni sociali e sanitarie locali e soprattutto per restituire il bambino alla sua famiglia

http://www.ccdu.org/comunicati/bambino-7-anni-manicomio

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Banda di pedofili, in cella anche medico miliardario

Roma, Riccardo Sperone è il settimo arrestato nell' ambito dell' inchiesta. Il legale: sta male, aveva cominciato a disintossicarsi dagli
Paolo Ferraro Dues insight:
Banda di pedofili, in cella anche medico miliardarioIncastrato dalle sue vittime: dava ai ragazzi due milioni per un incontro. Nel mirino altri professionisti. "Ci drogava, poi tanti regali: macchine, orologi, moto e telefonini" " Il braccio armato, «Brigata pretoriana», doveva servire per azioni sovversive contro i nemici della pedofilia: magistrati, forze dell' ordine e sacerdoti I VERBALI «Ci drogava, poi tanti regali: macchine, orologi, moto e telefonini» ROMA " 

Roma, Riccardo Sperone è il settimo arrestato nell' ambito dell' inchiesta. Il legale: sta male, aveva cominciato a disintossicarsi dagli stupefacenti Banda di pedofili, in cella anche medico miliardario Incastrato dalle sue vittime: dava ai ragazzi due milioni per un incontro. Nel mirino altri professionisti ROMA - Il settimo arresto nell' inchiesta sulla pedofilia è quello più eclatante. Riccardo Sperone, medico plurimiliardario diventato ricco con le convenzioni pubbliche che hanno ricoperto d' oro i suoi noti centri diagnostici romani, è stato ammanettato ieri a mezzogiorno. I carabinieri lo hanno bloccato mentre era alla guida della sua Bmw da 150 milioni. «Era stordito, ma non ha detto nemmeno una parola», ha raccontato il sottufficiale che gli ha consegnato l' ordine di custodia cautelare firmato dal giudice per le indagini preliminari Fabrizio Gentili. Sperone è accusato di corruzione di minorenni, cessione di sostanze stupefacenti, induzione e sfruttamento della prostituzione. Imputazioni pesantissime. Ma l' indagine non è finita: sembra che il medico organizzasse festini con colleghi. Alcuni sarebbero stati già individuati ed i loro nomi iscritti sul registro degli indagati. Con l' arresto di Sperone, gli inquirenti ora sono convinti di aver raccolto elementi decisivi per chiudere il cerchio attorno ai principali esponenti della banda di pedofili che era riuscita addirittura a mettere le mani sulle liste degli studenti custodite al ministero della Pubblica Istruzione. In carcere, oltre al medico, ci sono adesso l' ex poliziotto Roberto Marino, l' ex carabiniere Giuseppe Buonviso ed Andrea Lavalle (reclutatori dei ragazzini), il bidello della scuola Don Luigi Rinaldi Franco Scoppetti (nelle aule deserte, di notte, venivano girati filmini hard e scattate foto oseè), Andrea Salvatucci (il «factotum» del medico, soprannominato «Andreina») e C.R., il pensionato che aveva consegnato i suoi due figli all' organizzazione per farli prostituire. Ad incastrare il medico sono stati gli interrogatori degli ultimi giorni del pubblico ministero Maria Monteleone: al Palazzo di Giustizia sono sfilati decine di ragazzi. Tutti pronti a raccontare come e dove fossero stati «ingaggiati», quando avevano conosciuto il «dottore», quanto fosse stato generoso con chi di loro era diventato un habituè delle sue «alcove». I minorenni hanno confessato di aver ricevuto fino a due milioni per un incontro hard e tanti, costosi regali: orologi e telefoni alla moda, motorini e perfino macchine. E hanno aggiunto che Sperone li convinceva con le buone o le cattive a sottostare ai suoi desideri erotici: se non dicevano di no a nulla, venivano ricompensati con una montagna di denaro. Altrimenti, il medico ricorreva alla cocaina, li drogava per renderli «malleabili». Era il momento atteso dai militari del Comando Provinciale dei colonnelli Baldassare Favara e Vittorio Tomasone dall' autunno dello scorso anno: avevano raccolto tante voci, tanti racconti più o meno dettagliati su questo misterioso medico a cui la banda finita in cella dieci giorni fa forniva giovani adescati con i metodi più disparati. Ma contro di lui non c' erano prove, solo qualche foto sfocata sequestrata alla gang. Le agghiaccianti confessioni dei bambini hanno convinto i magistrati della necessità di chiuderlo a Regina Coeli per evitare che le violenze continuassero. Il difensore, Mariano Buratti, sostiene però che è malato: «Ha un forte esurimento nervoso, non riesce nemmeno a camminare. Stava cercando di disintossicarsi dagli stupefacenti, deve essere aiutato». Flavio Haver Dalla denuncia agli arresti: tutti i punti della vicenda L' INCHIESTA Era partita lo scorso settembre dopo le dichiarazioni di una madre. Sono sette le persone arrestate, e dieci gli indagati, tra i quali altri medici, uno psicologo, il proprietario di alcune discoteche, e ad altri professionisti L' IDEOLOGO E' un ex poliziotto di 37 anni. Lavorava da due anni al Provveditorato agli studi come consulente informatico. È in carcere da ottobre. Ha sempre negato di avere mai violentato dei bambini I TESTIMONI I bambini coinvolti nel «giro» di pedofili sarebbero 128, quelli «schedati» trentamila. I minori stanno testimoniando, e avrebbero fornito riscontri alle accuse raccolte dalla Procura di Roma. Alcuni di questi ragazzi avrebbero confermato di aver subito violenze LA CACCIA Le vittime venivano definite «selvaggina», e venivano trovate in sale giochi, campi da calcio, discoteche, parchi. Per avere rapporti con loro, i componenti della banda le portavano in scuole chiuse, oppure in case isolate acusticamente LA TEORIA L' ex poliziotto aveva elaborato in una serie di scritti le sue teorie sulla pedofilia, e aveva fondato un movimento chiamato «Fronte di liberazione dei pedofili». Il braccio armato, «Brigata pretoriana», doveva servire per azioni sovversive contro i nemici della pedofilia: magistrati, forze dell' ordine e sacerdoti I VERBALI «Ci drogava, poi tanti regali: macchine, orologi, moto e telefonini» ROMA - Un grande letto matrimoniale, specchi enormi alle pareti, pouf e divanetti sparsi un po' ovunque. E' una delle «stanze dell' amore» dove Riccardo Sperone riceveva le sue giovani vittime. Una camera «riservata» all' interno della sua splendida dimora sulla Flaminia. Qui il medico organizzava festini a base di sesso e cocaina. A lui il suo assistente Andrea Salvatucci riservava «le prede migliori». Le adescava nelle sale giochi poi prometteva soldi e regali per convincerli a seguirlo nelle case di cura, ma anche nella villa di Roma o in quella di Lavinio. Sceglieva i ragazzi che gli sembravano più disponibili e non faticava molto a trovare l' accordo. La prima ad accusare Sperone è A.S., la madre che con la sua denuncia ha fatto partire l' inchiesta. «Mio figlio mi ha raccontato che Andrea La Valle lo aveva accompagnato da un facoltoso medico che una volta gli aveva dato 800.000 lire per una prestazione sessuale». Il giovane all' inizio non conferma. «Ho paura - dice alla mamma - perché se racconto certe cose mi portano via da casa. In questa storia sono coinvolte altre persone e io non voglio accusarle». La donna lo rassicura e lo convince a parlare con i carabinieri. L. fa nome e cognome. Scattano pedinamenti e intercettazioni. Quando l' ex poliziotto Roberto Marino finisce in carcere arriva un nuovo riscontro. «Una volta - afferma - mi sono appostato fuori dalla clinica e ho visto alcuni giovani entrare. Il primo a raccontarmi del medico è stato L. (il figlio di A.S., ndr). Mi ha detto che aveva avuto rapporti sessuali con lui. So che spesso si cospargeva di cocaina e poi costringeva i ragazzi a prenderla con la bocca». Cominciano nuovi accertamenti alla ricerca di altri riscontri. Vengono rintracciate le vittime. Un giovane ammette di aver frequentato abitualmente il dottore. «Andavo spesso da lui e mi faceva molti regali. Telefoni cellulari, scarpe, orologi, una moto. Una volta mi ha dato addirittura una macchina usata. Quando ci incontravamo con lui c' erano molta cocaina e molto champagne. Lui voleva che prendissimo la droga, diceva che saremmo stati molto meglio». La scorsa settimana, quando scattano le manette per i presunti pedofili, sono decine i ragazzi che si presentano in procura o dai carabinieri guidati dal capitano Manzi. Raccontano violenze e abusi, parlano degli adescamenti e dei rapporti che avevano con il gruppo guidato da Marino. Molti fanno riferimento al medico. «Da lui - dicono - ci portava Salvatucci, che noi conoscevamo con il soprannome di Andreina. Il dottore è un uomo ricco e potente». La linea della procura è quella di sollecitare gli arresti soltanto in presenza di prove inattaccabili. «Mai come in questa indagine - hanno detto più volte i magistrati - abbiamo avuto tanti riscontri». Di fronte a verbali così precisi, il publico ministero Maria Monteleone decide di firmare una richiesta di custodia cautelare anche per Sperone. Lunedì arriva il via libera del gip Fabrizio Gentili. «L' indagato - si legge nell' ordinanza - ha una spiccata capacità criminale e la sua allarmante pericolosità sociale si può desumere dalla natura dei fatti contestati. Sperone è un uomo dalla totale mancanza di scrupoli e di senso morale che non ha esitato a costringere giovanissimi al consumo di stupefacenti per soddisfare i propri desideri sessuali». Gentili si sofferma anche sul pericolo di fuga, ma soprattutto sul rischio di inquinamento delle prove. «E' presumibile - scrive - che, visti gli sviluppi dell' indagine, Sperone non esiti a intimidire le vittime per convincerle a rendere versioni compiacenti». In questa inchiesta è già successo. Il figlio di C.R., l' uomo arrestato con l' accusa di aver violentato i suoi due ragazzi e di averli costretti a prostituirsi, si è presentato spontaneamente in procura per difendere suo padre. «Avete sbagliato tutto - ha detto - lui non c' entra niente. Non ha mai fatto nulla di male né a me né a mio fratello più piccolo». Sono cinquecento i Cd rom pieni di immagini e filmini sequestrati dai carabinieri. Migliaia le istantanee dei ragazzini in pose hard archiviate da Marino nel suo computer. Molte sono state sequestrate anche a casa di Andrea Salvatucci, il segretario di Sperone. In una si vede l' uomo che sniffa cocaina insieme ad alcuni ragazzini. La famiglia del medico aveva capito da tempo che qualcosa non andava. Più volte avevano cercato di farlo ricoverare, ma senza successo. L' uomo proseguiva la sua vita sregolata, continuava a organizzare festini e vacanze con minorenni. Ma la scorsa settimana, dopo gli arresti degli altri pedofili, si è precipitato dal suo avvocato Mariano Buratti e poi ha chiesto ai magistrati di essere interrogato. «Ho appreso da notizie di stampa di essere indagato. Sono a disposizione per illustrare ogni circostanza atta a chiarire la mia assoluta estraneità a reati così gravi e infamanti». Nessuno l' ha chiamato. Quando la richiesta è arrivata in procura, per lui era già stata firmata l' ordinanza che ne disponeva il trasferimento a Regina Coeli. Fiorenza Sarzanini

http://archiviostorico.corriere.it/2001/maggio/30/Banda_pedofili_cella_anche_medico_co_0_0105306391.shtml
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Marra: Ecco perché stanno per uccidere il PM Paolo Ferraro (ascolta l'audio dell'udienza di ieri 16.5.2013 per nominargli un amministratore di sostengo pur essendo egli sanissimo di mente). - Signo...

Marra: Ecco perché stanno per uccidere il PM Paolo Ferraro (ascolta l'audio dell'udienza di ieri 16.5.2013 per nominargli un amministratore di sostengo pur essendo egli sanissimo di mente). - Signo... | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Marra: Ecco perché stanno per uccidere il PM Paolo Ferraro (ascolta l'audio dell'udienza di ieri 16.5.2013 per nominargli un amministratore di sostengo pur essendo egli sanissimo di mente).
Paolo Ferraro Dues insight:

Ecco perché stanno per uccidere il PM Paolo Ferraro (ascolta l'audio dell'udienza di ieri 16.5.2013 per nominargli un amministratore di sostengo pur essendo egli sanissimo di mente)----- 

http://www.signoraggio.it/marra-ecco-perche-stanno-per-uccidere-il-pm-paolo-ferraro-ascolta-laudio-delludienza-di-ieri-16-5-2013-per-nominargli-un-amministratore-di-sostengo-pur-essendo-egli-sanissimo-di-mente/

 

 

È vero infatti che se venisse riconosciuta la sua d’altra parte palese sanità e venisse ripristinato nel suo ruolo di PM causerebbe un maxi processo in seguito al quale moltissimi magistrati e uomini di punta delle istituzioni italiane ed europee, del Governo, dell’esercito, dei media eccetera sarebbero travolti, e che i fatti, una volta sfondati i muri del silenzio della cosca mediatica, trasformerebbero la collettività in un’univoca moltitudine ruggente che li spazzerebbe via tutti.

Ma è vero anche che ormai non c’è più niente da fare: le cose sono state dette e troppi sono intenzionati a portarle avanti, a partite da me, e non possono ucciderci tutti.

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Manifestazione a sostegno dell'ex Magistrato che ha denunciato massoneria e sette sataniche - Lo Sai

Manifestazione a sostegno dell'ex Magistrato che ha denunciato massoneria e sette sataniche - Lo Sai | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Sostenere l'ex magistrato Paolo Ferraro significa difendere la democrazia e la legalità.
Paolo Ferraro Dues insight:

, per un uomo nel pieno possesso delle sue capacità di intendere e di volere, per un uomo capace di gestirsi e gestire, è un atto giuridico ridicolo, scandaloso e osceno. Tutto ciò per annichilire, distruggere e togliere la capacità di agire ad un magistrato onesto e devoto alla sua professione, rispettoso delle istituzioni ma scomodo agli apparati di potere deviati. Sostenere l’ex magistrato Paolo Ferraro significa difendere la democrazia e la legalità. La vostra presenza e partecipazione è importantissima

http://www.losai.eu/manifestazione-a-sostegno-dellex-magistrato-che-ha-denunciato-massoneria-e-sette-sataniche/

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

LA MAGISTRATURA E IL CAVALLO DI TROIA.

LA MAGISTRATURA E IL CAVALLO DI TROIA. | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
LA MAGISTRATURA E IL CAVALLO DI TROIA. ANATOMIA LOGICO FORMALE DI UNA “SILENTE“ STRATEGIA EVERSIVA NON CONVENZIONALE. UN INGANNO TRA I PIU' SOFISTICATI IDEATI E REALIZZATI, DA TREMILA ANNI A QUESTA...
Paolo Ferraro Dues insight:

Qualcuno avrebbe mai osato immaginare , da persona sana serena ed equilibrata , solo qualche decennio fà, che le nostre società occidentali ed in particolare l’”Italia” democratica, sarebbero state fatte slittare, lentamente, verso un finale modulo di Stato autoritario a dominio di ”casta” , usando anche la stessa piattaforma di espansione sociale dello Stato e la trama di diritti e doveri, per un dominio e controllo diffuso ?!?!

E anche solo tre anni fa, chi avrebbe potuto ipotizzare che l’iper-liberismo dell’era della crisi strutturale dell’occidente, una sicura pratica smascherata del potere economico finanziario puro, avrebbe potuto costituire, al contempo, lo specchietto che distrae persino i critici più impegnati dall’analizzare movimenti più profondi e una sotterranea eversione, articolata da tempo con altri strumenti ?!?!

Controllando la funzione giudiziaria dal suo interno (1) , e la stessa possibilità di prospettazione dei fatti e gli uomini nei luoghi sociali e di vita e segnatamente nelle famiglie ( 2 e 3), si sarebbe potuto realizzare e “conchiudere” il potere totalitario perfetto, sotto l’involucro democratico, apparente .

http://paoloferraro.wordpress.com/2013/05/08/la-magistratura-e-il-cavallo-di-troia/

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: SIAMO AD UNA GRANDE SVOLTA EPOCALE . COPIATE E DIFFONDETE

CDD COMITATO DI COORDINAMENTO DIFENDIAMO LA DEMOCRAZIA: SIAMO AD UNA GRANDE SVOLTA EPOCALE . COPIATE E DIFFONDETE | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:

Il grande capitalismo produttivo, ormai senza profitto nell'anziano mondo occidentale, e il grande capitalismo finanziario, che controlla il primo, scienza , politica e politici, esercito e classi borghesi dominanti, e poteri dello Stato, moneta e profitti finanziari superfetati, sono al punto di arrivo o di svolta di un percorso gestito per oltre 50 anni .

http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2011/12/utili-ed-inutili-idioti-analisi.html

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Grecia, disastro umanitario: via dall’euro, o interviene l’Onu | Imola Oggi

Grecia, disastro umanitario: via dall’euro, o interviene l’Onu | Imola Oggi | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
Grecia, disastro umanitario: via dall’euro, o interviene l’Onu

http://www.imolaoggi.it/?p=43193 

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

paolo ferraro on Veengle

paolo ferraro
Paolo Ferraro Dues insight:
paolo ferraro on Veengle

http://www.veengle.com/s/paolo%20ferraro.html

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

SOS Mondo: Paolo Ferraro : PEDOFILIA ESOTERISMO, MILITARI, CASTE DEVIATE , PROFESSIONISTI POLITICI E ALTRO

SOS Mondo: Paolo Ferraro : PEDOFILIA ESOTERISMO, MILITARI, CASTE DEVIATE , PROFESSIONISTI POLITICI E ALTRO | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
Sapete anche che Pietro Saviotti , trenta anni di storia della Procura di Roma in materia di reati contro la Personalità dello Stato , ebbe a morire di infarto il 7 Gennaio 2012. Ma non sapevate bene , o non vi avete fatto sufficiente caso, che Stefano Pesci e Nello Rossi, in un dialogo serale , nella stanza di Nello Rossi, nel settembre 2010 ( prima della mia controoffensiva ) fecero, il primo al secondo, allusioni pesanti negative su Pietro Saviotti . con avallo implicito cercato nel Nello Rossi. Allora pensai "lo vogliono scaricare"e mi chiesi che cosa di sgradito avesse potuto fare o dire . Ma ero intento a cercare di capire , "coperto" e ancora mi sfuggivano alcuni passaggi. .L'invito è a leggere quindi non solo il MEMORIALE , la MEMORIA ed ascoltare e valutare Brogliacci con audio della Cecchignola ed audio video su yutube con didascalie, ma anche i POST 4 e 5 della GRANDEDICOVERY, compulsando sino in fondo le due memorie al CSM del 9 ottobre e del 3 novembre 2012, che stanno per essere nuovamente pubblicate -http://paoloferrarocdd.blogspot.it/ ;
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

PerChiunqueHaCompreso: PAOLO FERRARO: MAIL AI MAGISTRATI ITALIANI 

PerChiunqueHaCompreso: PAOLO FERRARO: MAIL AI MAGISTRATI ITALIANI  | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
Vi chiedo oggi di prendere posizione collettiva , di impedire che la deviazione ed il controllo interni siano gestiti per coprire, e di individuare e isolare cordate che stanno deviando la legittimità autorevolezza e immagine della magistratura . LO chiedo per voi e per il paese, non per me .Ciò è possibile fare semplicemente creando, se lo riterrete, un documento di analisi delle vicende che valutate e potete approfonditamente giudicare , interne alla magistratura , potete chiedere a magistrati esperti e non deviati delle Procure e che conoscono tecniche modalità ed antefatti storici di questi moduli di esercizio del potere a voi estranei . E se chiedete ai magistrati coinvolti , o a magistrati loro limitrofi, leggete prima per valutare ciò che di superficiale deviato e disinformante vi verrà raccontato .Non vi chiedo nulla che mi riguardi personalmente , in quanto , solo cercando su INTERNET avrete il quadro della dimensione di ciò che si stà muovendo a partire dalla mia denuncia pubblica, ascoltata in Procure non controllate , sì, NON controllate .Attivate secondo la Costituzione, la vostra coscienza di magistrati appartenenti ad un paese democratico e bloccate una pesante infiltrazione , gestita da potenti già figli di o nipoti di potenti , il cui nome e cognome conoscete . Essi hanno acquisto un cospicuo potere di condizionamento controllo e pressione, in silenzio costruito tessendo, lo gestiscono capillarmente, ma non sono affatto onnipotenti . Fatelo ora , prima che tutto emerga o che accada a voi e ve ne sono già tante di vittime interne , ma vìa voi non viene fatto sapere . Fatelo, confrontandovi , non credete a pettegole disinformazioni, e manovre depistanti denigratorie e diffamatorie . Esse sono il pane quotidiano di un manipolo deviato, che ha inteso colpire uno di voi ( le cui qualità professionali, aspettative di ruolo e contributo organizzativo restano sanciti ) quando hanno intuito quanto e cosa avesse capito e si stesse preparando a provare .Come arguirete , vi sono elementi che indicano a monte altre condotte e fatti ben difficili da mistificare: se non contando sulla assenza di informazioni, sul pressapochismo, sulla difficoltà ad approfondire , sulla timidezza, sulla paura e sul ricatto implicito od infine esplicito, infine sulla aparteneza benevolenza e condivisione di cordata . Noi magistrati non possiamo coltivare queste “attitudini “ care a chi vuole una magistratura asservita e controllata, non dall'esterno, ma ( fatto ben più temibile e grave ) dall'interno .
PAOLO FERRARO
http://paoloferrarocdd.blogspot.it/2013/06/ai-magistrati-italiani-lettera-aperta.html
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Carabinieri d'Italia Magazine - «SETTA SATANICA IN AMBITO MILITARE»

Carabinieri d'Italia Magazine - «SETTA SATANICA IN AMBITO MILITARE» | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Carabinieri d`Italia Magazine. Testata giornalistica d'informazione su sicurezza difesa e giustizia nell'area italiana ed estera.
Paolo Ferraro Dues insight:

Carabinieri d'Italia Magazine - «SETTA SATANICA IN AMBITO MILITARE»

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Children Protection World Onlus

Children Protection World Onlus | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
PROFESSIONISTI POLITI E ALTRO NELLA INDAGINE “FIORI NEL FANGO” ( infangata essa ) e la GRANDEDISCOVERY .  UN INTRECCIO TUTTO SCIOLTO ED UNA RINCORSA DISPERATA.   LA PROCURA DI ROMA SAPEVA TUTTO,  MENTRE TENTAVA DI COPRIRE QUELLO CHE ERA STATO FATTO A PAOLO FERRARO E QUELLO CHE AVEVA ANCHE DI ULTERIORE SCOPERTO PAOLO FERRARO .www.paoloferrarocdd.blogspot.it 
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

L'obbedienza e' la piu' subdola delle tentazioni: Paolo Ferraro: “Lo stato sociale, la magistratura, la psichiatria e il cavallo di troia”

L'obbedienza e' la piu' subdola delle tentazioni: Paolo Ferraro: “Lo stato sociale, la magistratura, la psichiatria e il cavallo di troia” | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:

Paolo Ferraro: “Lo stato sociale, la magistratura, la psichiatria e il cavallo di troia”

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Ecco come ascolti e telecamere inchiodarono ottanta pedofili

Ecco come ascolti e telecamere inchiodarono ottanta pedofili | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Le intercettazioni telefoniche sono uno strumento fondamentale per le indagini. E conoscerne il contenuto – naturalmente quando le esigenze investigative sono terminate – è indispensabile per un paese che voglia avere un’opinion...
Paolo Ferraro Dues insight:

Dania Manti  «Utilizzammo per la prima volta in un’indagine di pedofilia il metodo mutuato dalle indagini contro il traffico e lo spaccio di stupefacenti. Attaccammo telefoni a campione, sulla base di sospetti, attenti a non violare la privacy. In alcuni posti che dalle telefonate risultarono essere sensibili decidemmo di piazzare le telecamere. I risultati furono sconvolgenti. Lo dico ancora oggi».

http://www.unita.it/italia/ecco-come-ascolti-e-telecamere-inchiodarono-ottanta-pedofili-1.37440

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Pedofilia, coinvolti anche 5 sottufficialiNell'inchiesta che ha p ortato all'emissione di 32 ordinanze di cust... - l'Unità.it

Pedofilia, coinvolti anche 5 sottufficialiNell'inchiesta che ha p ortato all'emissione di 32 ordinanze di cust... - l'Unità.it | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:
Pedofilia, coinvolti anche 5 sottufficialiNell'inchiesta che ha p ortato all'emissione di 32 ordinanze di custodia cautelare implic ati anche professionisti

di Dora Marchi

L'INCHIESTA sul giro di pedofilia a Roma che ha portato all'emissione di 32 ordinanze di custodia cautelare, coinvolge anche cinque militari. Secondo quanto si è appreso, non si tratterebbe di militari di leva ma di sottufficiali. In particolare tre apparterrebbero all'Aeronautica Militare e due all'Esercito Italiano, uno dei quali sarebbe in servizio alla Cecchignola, la cittadella militare a Sud della capitale. L'inchiesta, denominata «Fiori nel fango 2», condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Roma, diretta da Alberto Intini, e in particolare dalla IV Sezione, diretta da Dania Manti, è stata coordinata dal procuratore aggiunto Maria Cordova e dal pm Mirella Cervadoro della Procura di Roma. Investigatori e inquirenti mantengono il riserbo sui nomi e sulle professioni, si è tuttavia appreso che tra gli arrestati ci sarebbero due sacerdoti, e almeno un medico, un avvocato, un farmacista, un'insegnante. Oggi cominceranno gli interrogatori di garanzia delle persone chiuse in carcere, sei in un penitenziario romano, uno in quello di Agrigento. Delle 32 ordinanze di custodia ne sono state eseguite 31: una persona, destinataria di un provvedimento di custodia cautelare in carcere, è riuscita a sfuggire alla cattura e viene cercata attivamente. Le 24 persone agli arresti domiciliari saranno invece interrogate nei prossimi giorni. E intanto si apprende che una volta diventate «troppo vecchie» per i loro aguzzini, le giovani vittime di abusi avrebbero dovuto adoperarsi all'interno della comunità, per avvicinare i più piccoli ed avviarli alla prostituzione. Questo uno degli elementi emersi dalle intercettazioni svolte nell'ambito dell'inchiesta. Sempre dalle intercettazioni è venuto alla luce che i minori erano chiamati dai loro sfruttatori «fiori», in quanto «freschi», come «fiori di campo» che venivano scelti nel corso della «conta» che gli indagati avrebbero effettuato andando ad osservarli alla fontanella vicino alle loro abitazioni nel capo di via di Tor Fiscale, diventato, questo, secondo gli inquirenti, luogo di facile «approvvigionamento», a Porta Portese, a via Sannio, ai semafori, oppure da Mac Donald's, luogo di ritrovo dei minori che volevano così omologarsi ai loro coetani più fortunati. Secondo quanto riferito dai minori vittime di abusi, i piccoli venivano adescati anche all'uscita di supermercati dove chiedevano l'elemosina. In un caso un bambino incontrava i clienti nei pressi di un semaforo sul lungotevere all'altezza del ministero della Marina dove apparentemente stazionava per lavare i vetri delle vetture in transito. Qui i clienti lo contattavano per andare poco lontano a consumare rapporti sessuali in auto per poi riaccompagnarlo sul posto dove lo avevano prelevato.

 

8 November http://archiviostorico.unita.it/cgi-bin/highlightPdf.cgi?t=ebook&file=/golpdf/uni_2006_11.pdf/08RIIA.PDF&query=LUCIANA%20CIMINO

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Un troll pentito svela come la Ka$ta paga i provocatori online

Un troll pentito svela come la Ka$ta paga i provocatori online | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Abbiamo intervistato un provocatore online, uno dei cosiddetti "troll", gente che di professione stuzzica reazioni scomposte nelle discussioni online. Lo incontriamo in un bar in centro a Milano. Sul tavolo ha poggiato uno smartphone e un tablet....
Paolo Ferraro Dues insight:
Un troll pentito svela come la Ka$ta paga i provocatori online
No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Volandocontrovento - il blog di Massimo Prati -: Melania Rea vittima di un esperimento militare. Per Paolo Ferraro anche ad Ascoli si attua il "Programma Monarch" (video all'interno)

Volandocontrovento - il blog di Massimo Prati -: Melania Rea vittima di un esperimento militare. Per Paolo Ferraro anche ad Ascoli si attua il "Programma Monarch" (video all'interno) | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro Dues insight:

A questo punto il magistrato si rivolge alla sua istituzione, alla magistratura, ma ciò che ottiene è un incendio intimidatorio appiccato al terrazzo di casa sua. Va in ufficio e parla ai colleghi ed ai superiori di quanto accaduto, vuole agire in fretta perché non c'è più tempo per aspettare, e nel giro di 20 ore ...

http://albatros-volandocontrovento.blogspot.it/2011/11/melania-rea-vittima-di-un-esperimento.html

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

Paolo Ferraro: Grande Discovery [Post1/12] Memoriale allegato alla denuncia del 7 Marzo 2011 depositata a Perugia - Signoraggio.it

Paolo Ferraro: Grande Discovery [Post1/12] Memoriale allegato alla denuncia del 7 Marzo 2011 depositata a Perugia - Signoraggio.it | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
Paolo Ferraro: Grande Discovery [Post1/12] Memoriale allegato alla denuncia del 7 Marzo 2011 depositata a Perugia
Paolo Ferraro Dues insight:

Questo è il primo dei dodici post della grande discovery : una storia e vicenda che arriva a scardinare poteri forti e indicare metodologie attività e coperture e ruoli .. in progressione . Un contributo essenziale alla conoscenza collettiva nato tra il dicembre 2010 e marzo 2011 che si estenderà a sessanta anni di storia celata.

N. B. I FILE DELLA GRANDEDISCOVERY In FORMATI PDF E DOC ORDINATI CON NUMERO PROGESSIVO SONO ORA DISPONIBILI  IN RETE ALL’INDIRIZZO APPRESSO INDICATO :

 https://drive.google.com/folderview?id=0B7srLT3vW5caV1dJTkRZM0pQMTg&usp=sharing

MEMORIALE   CON ALLEGATI A CORREDO DENUNCIA, DEPOSITATO IL 7 MARZO 2011 presso la Procura Tribunale di Perugia ed integrato con annotazioni relative all’avvio della procedura in danno del dott. Ferraro Paolo per “dispensa dal servizio ”  .

  

Il memoriale è integrato con elementi, di storia, personali ( in note in calce .. nel blog ) , ma sempre riferiti alle consapevolezze dell’epoca ( 2008 2011) . Sino al marzo 2011 non sapevo che poco o nulla di massonerie, di esperimenti e pratiche militari, di progetto MK ULTRA e MONARCH, di svolta esoterica di uomini di apparato di sinistra ex comunista e di infiltrazioni massoniche sistematiche nell’esercito , nella magistratura, psichiatria , avvocatura e caste politiche etc . Non avevo molti ulteriori elementi concreti, addirittura “telefonicamente “ acquisti  di
recente , e acquisiti attraverso  approfondimento “tignosamente ” perseguito: tali elementi  per un verso portano all’ordine militare dei Cavalieri di Malta    e molto oltre sù sù per le caste ed entro la storia non resa nota,  mentre non sapevo che si potesse invadere la storia individuale di un “attenzionato “ con tecniche e strumenti a dir poco “sorprendenti” ma facilmente accertabili, solo attingendo le informazioni e cognizioni di secondo livello, nascoste alla opinione pubblica.  

No comment yet.
Scooped by Paolo Ferraro Due
Scoop.it!

MEMORIAE TRADERE. MASSONERIA, IL SERPENTE CHE STRISCIA NELLA CHIESA. VESCOVI E CARDINALI NELLE LISTE DI MASSONI PUBBLICATE DAL GIORNALISTA MINO PECORELLI - di Pucci Cipriani

MEMORIAE TRADERE. MASSONERIA, IL SERPENTE CHE STRISCIA NELLA CHIESA. VESCOVI E CARDINALI NELLE LISTE DI MASSONI PUBBLICATE DAL GIORNALISTA MINO PECORELLI - di Pucci Cipriani | CDD INFORMAZIONE - ECONOMIA | Scoop.it
.....attualità, informazione, politica, cultura
Paolo Ferraro Dues insight:
MEMORIAE TRADERE. MASSONERIA, IL SERPENTE CHE STRISCIA NELLA CHIESA. VESCOVI E CARDINALI NELLE LISTE DI MASSONI PUBBLICATE DAL GIORNALISTA MINO PECORELLI - di Pucci Cipriani

http://www.riscossacristiana.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2239%3Amemoriae-tradere-il-cancro-della-massoneria-nella-chiesa-di-pucci-cipriani&catid=53%3Astoria&Itemid=123 ;

No comment yet.