Urbanistica e Paesaggio
40.0K views | +6 today
Follow
 
Scooped by F|Mattiuzzo
onto Urbanistica e Paesaggio
Scoop.it!

VERBUMLANDIANEWS di Regina Resta: Il Governo dei Professori “corretto” con la matita rossa: “Il disegno di legge sul consumo di suolo è lacunoso e contradditorio”

VERBUMLANDIANEWS di Regina Resta: Il Governo dei Professori “corretto” con la matita rossa: “Il disegno di legge sul consumo di suolo è lacunoso e contradditorio” | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it

Il disegno di legge in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo di suolo,
approvato dal Consiglio dei Ministri il 14 settembre, è stato sottoposto all’esame delle regioni e degli enti locali, prima del deposito in Parlamento. Il 30 ottobre, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ha espresso il proprio parere allegando un documento nel quale sono poste a confronto la versione del disegno di legge approvata dal Consiglio dei Ministri, quella uscita dalla Riunione tecnica della Conferenza Unificata del 23 ottobre e quella con gli emendamenti proposti dalle Regioni. In questo articolo viene proposta una lettura delle modifiche al testo del disegno di legge, apportate dalla Conferenza Unificata Regioni Enti Locali, dalla quale risulta che è stato necessario correggere il testo approvato dal Consiglio dei Ministri, non per stravolgere e indebolire l’impianto normativo adottato, ma più semplicemente per renderlo coerente - da un punto di vista tecnico e dei giusti riferimenti legislativi - rispetto alle intenzioni che ne sono alla base.

Il 30 ottobre è stato reso pubblico il parere espresso dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome sullo schema di disegno di legge presentato dal Governo in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo di suolo.
Il giudizio è drastico. “Il testo così come approvato dal Consiglio dei Ministri presenta numerose lacune, probabilmente generate da un approccio parziale ad una problematica complessa e multidisciplinare, e risulta essere di difficile applicazione concreta, portando al paradosso di esporre, nella prima fase di applicazione, ad una corsa alla cementificazione con risultati ed effetti di segno opposto a quelli che il Governo intendeva perseguire”. Si è sicuri che l’attività istruttoria, le critiche e le proposte delle regioni, che trovano una rappresentazione sintetica nel giudizio sopra riportato siano - come è stato raccontato sulle pagine del Corriere della Sera del 29 ottobre scorso in modo sommario da Sergio Rizzo - il frutto di una sudditanza degli esponenti politici regionali rispetto al blocco degli interessi rappresentato da proprietari e costruttori? Nell’articolo sul Corriere della Sera, per esemplificare e stigmatizzare la tattica, giudicata dilatoria, delle Regioni, è stato scritto “Errani invoca gli urbanisti”

(...continua... > http://goo.gl/PDP31)

more...
No comment yet.
Urbanistica e Paesaggio
Governo del territorio e tutela del paesaggio. Rubrica UrbJus con le novità normative e giurisprudenziali.
Curated by F|Mattiuzzo
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

La casa sull’albero costruita come un nido: Origin Tree House di Atelier Lavit

La casa sull’albero costruita come un nido: Origin Tree House di Atelier Lavit | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Una casa sull'albero a forma di nido in Francia realizzata con listelli di legno incastrati tra di loro dall'Atelier Lavit.
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Regione del Veneto - Rilancio dell'area industriale di Venezia

Regione del Veneto - Rilancio dell'area industriale di Venezia | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
E' partita il 7 febbraio 2018 alle ore 10.00 la call di Invitalia per raccogliere le manifestazioni di interesse a investire nell’area di crisi industriale complessa del territorio del Comune di Venezia. 
La call ha una finalità conoscitiva e non dà luogo a titoli di preferenza o diritti: rientra nelle azioni del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area. L’obiettivo è identificare i fabbisogni di sviluppo dell’area e mettere in campo gli strumenti agevolativi più adatti. L’area di crisi industriale complessa coincide con l’intero territorio del Comune di Venezia. 
Le manifestazioni di interesse devono pervenire entro le 12.00 del 7 marzo 2018 mediante la compilazione e l’invio a Invitalia dell’apposita scheda. 
Per approfondire e rispondere alla call...
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Regione Veneto | URBJUS > Ritardato od omesso versamento del contributo di costruzione

Regione Veneto | URBJUS > Ritardato od omesso versamento del contributo di costruzione | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Si segnala la sentenza 1 febbraio 2018, n. 710 del Tar Campania (Napoli, sez. VIII) relativo all’opposizione ad una ingiunzione di pagamento per il mancato versamento degli oneri consistenti nei contributi per “costo di costruzione” e per “oneri di urbanizzazione”; in particolare, parte opponente sosteneva che, essendo stata rilasciata una garanzia per l’adempimento del debito, il Comune non avrebbe potuto chiedere il pagamento delle sanzioni non avendo proceduto alla previa escussione dell’indicata garanzia fideiussoria. A tal proposito, la sentenza in rassegna, dopo aver chiarito che il pagamento degli oneri concessori ha natura di prestazione patrimoniale imposta, di carattere non tributario, evidenzia che “il relativo sistema di pagamento è caratterizzato da uno strumento a sanzioni crescenti sino al limite di importo individuato dalla lett. c), dell' art. 42 D.P.R. n. 380 del 2001, con chiara funzione di deterrenza dell'inadempimento, che trova applicazione, in base alla legge, al verificarsi dell'inadempimento dell'obbligato principale. La sanzione scatta automaticamente, quale effetto legale automatico (Cons. Stato, sez. V, n. 5394 del 2011), se l'importo... (continua)
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Enea: realizzato un intonaco in fibra di vetro per rinforzare gli edifici a rischio - blueplanetheart.it

Enea: realizzato un intonaco in fibra di vetro per rinforzare gli edifici a rischio - blueplanetheart.it | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Enea: realizzato un intonaco in fibra di vetro per rinforzare gli edifici a rischio www.greenme.it Monitoraggio sismico: un particolare intonaco realizzato con una serie di materiali compositi – già in uso nei settori aeronautico e automobilistico – potrebbe rinforzare le abitazioni nelle zone a rischio terremoti. È questo l’obiettivo del centro di ricerche Enea, cheRead More
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

URBJUS > Il "ricettario" della sostenibilità

URBJUS > Il "ricettario" della sostenibilità | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Raramente ci occupiamo di documenti e normativa europea in questa rubrica, ma forse vale la pena di considerare – almeno di tanto in tanto – il contesto europeo all’interno del quale si definiscono e si focalizzano le politiche territoriali regionali e locali mirate alla sostenibilità, come quella espressa – giusto per citare l’esempio più recente e a noi più vicino – dalla recente legge veneta sulla limitazione del consumo di suolo. Più di qualcuno si è infatti domandato perché in gran parte delle Regioni italiane (e, a livello di iniziativa in discussione da anni, anche a livello nazionale) si sia ritenuto necessario elaborare provvedimenti specifici su questo tema – il consumo di suolo – quando le previsioni dei piani urbanistici sono già dotate da diversi anni di una valutazione di sostenibilità obbligatoria a livello europeo (la VAS), che si focalizza soprattutto sulle nuove previsioni insediative. Evidentemente siamo di fronte ad un’emergenza che richiede...
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Fondi per la progettazione dei Comuni nelle zone a rischio sismico

Fondi per la progettazione dei Comuni nelle zone a rischio sismico | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Fondi per la progettazione dei Comuni nelle zone a rischio sismico La legge di conversione del D.L. 148/2017 (c.d. “collegato fiscale” alla Legge di bilancio 2018) - approvata definitivamente il 30/11/2017 ed in attesa di essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale - estende i contributi già previsti per i Comuni compresi nelle zone a maggior rischio sismico, per le spese di progettazione definitiva ed esecutiva di interventi di messa in sicurezza sismica e di prevenzione del dissesto idrogeologico. Priorità a miglioramento e adeguamento antisismico degli immobili pubblici costruiti con calcestruzzo prima del 1971 o in muratura portante. AMPLIAMENTO FONDI E COMUNI INTERESSATI - I contributi in oggetto - previsti dall’art. 41-bis del D.L. 50/2017 - sono in particolare estesi anche ai Comuni situati nelle zone a rischio sismico 2 (in precedenza erano limitati ai Comuni in zone a rischio sismico 1) e sono incrementati, con riferimento al biennio 2018-2019, dai precedenti 35 a 55 milioni di Euro.SCADENZE E CONTENUTI DELLE DOMANDE DA PARTE DEI COMUNI (DAL 2018) - Ferma restando la disciplina prevista per l’annualità 2017, a partire da quella 2018 Comuni presentano al Ministero dell’interno le richieste di contributo, contenenti le informazioni riferite alla tipologia dell’opera e al Codice unico di progetto (CUP), entro il termine perentorio del 15 giugno per ciascuno degli anni 2018 e 2019. La richiesta deve contenere le informazioni riferite al livello progettuale per il quale si chiede il contributo e il Codice unico di progetto (CUP) valido dell’opera che si intende realizzare. Inoltre, per le richieste presentate a partire dal 2018: a) la richiesta deve contenere le informazioni necessarie per permettere il monitoraggio complessivo degli interventi di miglioramento e adeguamento antisismico di immobili pubblici e di messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico, in caso di contributo per la relativa progettazione; b) ciascun comune può inviare fino ad un massimo di tre richieste di contributo per la stessa annualità; c) la progettazione deve riferirsi, nell'ambito della pianificazione comunale, a un intervento compreso negli strumenti programmatori del medesimo comune o in altro strumento di programmazione.PRIORITÀ DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI (DAL 2018) - Ferma restando anche in questo caso la disciplina prevista per l’annualità 2017, a partire da quella 2018 l’ammontare del contributo attribuito a ciascun Comune è determinato tenendo conto delle seguenti priorità: a) progettazione per investimenti riferiti ad interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico degli immobili pubblici costruiti con calcestruzzo prima del 1971 o in muratura portante. In tal caso il finanziamento riguarda anche le spese di verifica della vulnerabilità sismica, da effettuare contestualmente alla progettazione; b) progettazione per investimenti riferiti ad interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico degli immobili pubblici sulla base di verifica della vulnerabilità sismica già effettuata; c) progettazione per interventi di messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico.AMMONTARE DEL CONTRIBUTO - Si prevede infine che per gli anni 2018 e 2019, il contributo in questione non possa essere superiore all'importo della progettazione individuato ai sensi del D.M. 17/06/2016, ai fini della determinazione dei corrispettivi per l’affidamento di servizi tecnici. Testo norma di riferimento post modifiche La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi Maggiori dettagli sugli adempimenti per i Comuni
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Installazione di cartelli pubblicitari stradali e titolo abilitativo edilizio

Installazione di cartelli pubblicitari stradali e titolo abilitativo edilizio | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Installazione di cartelli pubblicitari stradali e titolo abilitativo edilizio Secondo il Consiglio di Stato (sent. 21/11/2017, n. 5399) il permesso di costruire non è necessario nel caso di installazione di impianti pubblicitari stradali, in quanto la valutazione urbanistico-edilizia è ricompresa all’interno dello specifico procedimento di rilascio dell’autorizzazione prevista dall’art. 23, comma 4, D. Leg.vo 285/1992 (Codice della strada). Ne consegue quindi l’inapplicabilità nella specie delle disposizioni contenute dal D.P.R. n. 380/2001 in materia edilizia, sia di tipo abilitativo che di tipo sanzionatorio. Testo e massima della sentenza Testo completo e coordinato del D. Leg.vo 285/1992 (Codice della strada) APPROFONDIMENTO: L’installazione di impianti pubblicitari stradali
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Da Copenaghen a Oxford: come cambia l'urbanistica per la lotta all'inquinamento - startmag

Da Copenaghen a Oxford: come cambia l'urbanistica per la lotta all'inquinamento - startmag | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Dal bando delle auto diesel alla rivoluzione urbanistica delle città: come i Paesi Ue combattono l’inquinamento e provano a rispettare gli accordi di Parigi   A dicembre del 2015 i 190 Paesi partecipanti alle Conferenze sul Clima, dopo più di…
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

La Mostra "Un Mondo di Paesaggi Terrazzati" esce dai confini italiani

La Mostra "Un Mondo di Paesaggi Terrazzati" esce dai confini italiani | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
La mostra itinerante “Un Mondo di Paesaggi Terrazzati”, realizzata dalla Regione del Veneto in occasione del Terzo Incontro Mondiale sui Paesaggi Terrazzati tenutosi in Italia ad ottobre 2016, esce per la prima volta al di fuori dai confini italiani, per approdare nella bellissima cittadina di Pirano situata sulla costa est dei paesaggi terrazzati dell’alto Adriatico, in Slovenia. Dal 24 settembre all’8 ottobre la mostra è stata esposta nel centro storico di Pirano in una cornice molto suggestiva quale è il chiostro del Monastero dei Frati Minori. L’inaugurazione si è svolta durante le Giornate del Patrimonio Culturale Europeo che quest’anno presentavano il tema dell’acqua con il titolo "Acqua, dal mito all’architettura”. L’evento ha contribuito a mantenere viva l’opera fotografica su pannelli curata dagli architetti della Regione del Veneto Franco Alberti e Fabio Mattiuzzo, che in precedenza era stata esposta in altre località all’interno territorio nazionale.....
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Regione Veneto | News UrbJus

Regione Veneto | News UrbJus | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Annullamento d’ufficio e ordinanza di demolizione disposti ad una distanza di anni considerevole dal rilascio del provvedimento annullato e dalla realizzazione dell’abuso. I principi enunciati dall’Adunanza Plenaria.

more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Il verde urbano a tutela del Diritto alla Salute

Il verde urbano a tutela del Diritto alla Salute | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Il verde urbano è l'unica risorsa realmente sostenibile e rinnovabile per combattere l'inquinamento dell'aria nelle nostre città e tutelare la nostra salute
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Cosa pensano gli americani del cambiamento climatico

Cosa pensano gli americani del cambiamento climatico | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Americans overwhelmingly believe that global warming is happening, and that carbon emissions should be scaled back. But fewer are sure that it will harm them personally.
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

La Regione difende le aree vergini basta nuovi edifici, via ai recuperi

La Regione difende le aree vergini  basta nuovi edifici, via ai recuperi | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
TREVISO Ridurre le nuove costruzioni incentivando e sostenendo il recupero di quelle già esistenti. È l'imperativo categorico contenuto nella legge sul contenimento del consumo di suolo
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Mostra "Mappe in guerra": il fronte del Piave e del Grappa nella Cartografia Militare

Mostra "Mappe in guerra": il fronte del Piave e del Grappa nella Cartografia Militare | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it

Apertura della mostra "Mappe in guerra. Il fronte del Piave e del Grappa nella cartografia militare della Grande Guerra", organizzata dal Dipartimento di Scienze storiche, geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova. Al termine della presentazione è in programma una visita guidata alla mostra con l'accompagnamento dei curatori Francesco Ferrarese e Aldino Bondesan. L’intento dell’esposizione è quello di portare il visitatore all’interno del paesaggio di guerra attraverso la cartografia militare con l’ausilio di brevi testi descrittivi, testimonianze scritte e fotografiche. Sono riprodotte le carte italiane, austroungariche e britanniche pubblicate dall’ottobre 1917 al novembre 1918 e relative al fronte del Piave, mettendo di volta in volta in luce l’efficacia della simbologia, l’uso del colore e la tecnica di aggiornamento. La mostra da conto della relazione tra territorio, la sua rappresentazione e le conseguenti scelte militari strategiche e tattiche. L’apparato cartografico è integrato da altri documenti storici come ordini dei comandi, fotografie aeree e terrestri, diari di militi e letteratura militare....

more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Regione del Veneto - Progetto Life Redune

Regione del Veneto - Progetto Life Redune | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Venerdì 23 febbraio 2018 presso l'Auditorium Danilo Mainardi - Campus di Via Torino, 155 - MESTRE - Venezia, si svolgerà l'evento di presentazione del Progetto Redune LIFE 16 NAT/IT/000589.
L'obiettivo del progetto, avviato a settembre 2017, è ristabilire e mantenere l'integrità ecologica di 5 habitat dunali e delle popolazioni di Stipa veneta* in 4 siti Natura 2000 presenti lungo la costa adriatica, attraverso l'uso di un approccio ecosistemico che considera tutte le componenti coinvolte (attività umane, habitat, specie e processi fisici).
Infatti, malgrado il valore che li caratterizza, gli ecosistemi dunali condividono una lunga storia di sfruttamento e di gestione impropri. I problemi ambientali associati all'utilizzo della costa comprendono la perdita di specie e habitat naturali, la diffusione di specie aliene, la perdita della naturale articolazione del paesaggio costiero, e la riduzione della resilienza dell'intero ecosistema. Il turismo non sostenibile è oggi considerato una delle principali cause di degrado.
Durante il convegno verrà presentato lo stato di questi ecosistemi a livello italiano e veneto e verranno descritti gli interventi che saranno realizzati nei 4 anni di progetto. Per maggiori informazioni....
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Essen: molto da apprendere da una città che prepara il futuro - La Stampa

Essen: molto da apprendere da una città che prepara il futuro - La Stampa | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Un viaggio nella Ruhr, in Germania, per capire il cambiamento di una regione che ha deciso di investire nella transizione ecologica
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Cammini e Percorsi - Bandi di concessione/locazione di valorizzazione

Cammini e Percorsi - Bandi di concessione/locazione di valorizzazione | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it

Il secondo portafoglio di beni del progetto Valore Paese-Cammini e Percorsi è composto da 48 immobili pubblici inseriti in bandi di concessione di valorizzazione aperti a tutti coloro i quali proporranno un valido progetto di investimento e riqualificazione e un canone d’affitto. Da oggi fino al 16 aprile 2018 è possibile scaricare i bandi regionali riferiti ad ogni struttura proposta, la “Guida al bando” e tutta la documentazione riguardante i 16 immobili di proprietà dello Stato in gara. Si tratta di castelli, ville, masserie ed edifici rurali distribuiti su tutto il territorio nazionale che per essere riqualificati richiedono investimenti consistenti e per questo verranno affidati in concessione di valorizzazione fino a 50 anni con un canone di affitto e un progetto sostenibile che ne preveda il recupero e il riuso. Contestualmente, e nei prossimi giorni, anche gli altri enti locali coinvolti pubblicheranno sui rispettivi siti istituzionali i bandi dei 32 beni di loro proprietà inseriti nell’iniziativa. Il bando è aperto a tutti, anche agli stranieri, e per partecipare alla gara è necessario presentare una proposta che preveda oltre che il progetto di riqualificazione del bene anche l’offerta di un canone....

more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Regione del Veneto - Geoportale |  Nuovo aggiornamento dei dati relativi al Quadro Conoscitivo

Regione del Veneto - Geoportale |  Nuovo aggiornamento dei dati relativi al Quadro Conoscitivo | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Da oggi, 18 dicembre 2017, sul Geoportale regionale (http://idt.regione.veneto.it), è disponibile un nuovo aggiornamento dei dati del Quadro Conoscitivo, ai sensi della Legge Regionale 11 del 2004 (la revisione precedente è avvenuta in data 27/06/2017). Nel presente file XLS (IDT Agg.dati QC_20171130.xls 80Kb) sono state elencate le risorse informative e la relativa data di aggiornamento. Si informa che sono esposti nuovi dati, non presenti nella Tabella classi, APPENDICE B dell’Allegato A degli “Atti di Indirizzo” pubblicati nel BUR n. 4 del 12 gennaio 2010; vengono pubblicati nell’ottica di rendere disponibili le informazioni territoriali ed ambientali e valorizzare il patrimonio informativo della Regione. Sono stati aggiornati come di consueto le risorse ambientali fornite da ARPAV ed i dati territoriali forniti dalle diverse Strutture regionali. In particolare...
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

URBJUS | Annullamento in autotutela del titolo abilitativo edilizio dopo 22 anni

URBJUS | Annullamento in autotutela del titolo abilitativo edilizio dopo 22 anni | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
| a cura della dott.ssa Monica Tomaello |
 Si segnala la sentenza 8 novembre 2017 n. 232 con cui la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità Si segnala la sentenza 22 novembre 2017 n. 5493 del TAR Campania, Napoli, Sez. VIII, avente ad oggetto un provvedimento con cui un Comune ha annullato in autotutela una concessione edilizia rilasciata nel 1994. Come noto, l’articolo 21-nonies della legge n. 241/990 ha codificato il principio giurisprudenziale per cui un provvedimento amministrativo illegittimo può essere annullato d’ufficio, sussistendone le ragioni di interesse pubblico, entro un termine ragionevole (definito dalla novella di cui alla legge n. 124/2015 in 18 mesi) e tenendo conto degli interessi dei destinatari e dei controinteressati. Si tratta, quindi, dell’esercizio di un potere ampiamente discrezionale, rispetto al quale l’amministrazione è tenuta a motivare sull’interesse pubblico alla rimozione dell’atto, a maggior ragione quando sia trascorso un lungo lasso temporale dalla sua adozione. La giurisprudenza è costante nel ritenere che il provvedimento di autotutela debba essere adeguatamente motivato con riferimento alla... continua>>>
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

1° workshop "L'esperienza dell'Osservatorio nazionale del paesaggio rurale"

1° workshop "L'esperienza dell'Osservatorio nazionale del paesaggio rurale" | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Le candidature pervenute all'ONPR tra il 2014-2017: una disamina delle proposte arrivate e le linee guida per realizzarle
Venezia, 13 novembre 2017....
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

URBJUS - Annullamento in autotutela di una DIA (dopo quasi quattro anni)

URBJUS - Annullamento in autotutela di una DIA (dopo quasi quattro anni) | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Si segnala la sentenza 30 ottobre 2017 n. 5018 della Sesta Sezione del Consiglio di Stato che ha chiarito quali sono le condizioni affinché la P.A. possa esercitare il potere di annullamento in autotutela. Nel caso sottoposto all’esame del Collegio, il Comune aveva annullato in autotutela una d.i.a. ben oltre il termine di efficacia della stessa, per l’esattezza, a quasi quattro anni di distanza. Il Collegio, dopo aver ribadito il carattere ampiamente discrezionale del potere di autotutela, che non può essere resa coercibile ad iniziativa del destinatario del provvedimento o di un terzo interessato, ha ricordato che costituisce jus receptum il principio per cui, affinché il potere di intervento “tardivo” sulla d.i.a. possa dirsi legittimamente esercitato, “è indispensabile che, ai sensi dell’art. 21 nonies della legge n. 241/1990, l’autorità amministrativa invii all’interessato la comunicazione di avvio del procedimento, che l’atto di autotutela intervenga tempestivamente e che in esso si dia conto delle prevalenti ragioni di interesse pubblico concrete e attuali, diverse da quelle al mero ripristino della legalità violata, che depongono per la sua adozione, tenendo in considerazione gli interessi dei destinatari e dei controinteressati”. In altri termini, l’annullamento del provvedimento formatosi sulla d.i.a. edilizia, oltre a
more...
No comment yet.
Scooped by F|Mattiuzzo
Scoop.it!

Aperte le iscrizioni al 4° Corso regionale di formazione sul paesaggio – Padova 2017 

Aperte le iscrizioni al 4° Corso regionale di formazione sul paesaggio – Padova 2017  | Urbanistica e Paesaggio | Scoop.it
Anche quest’anno verrà attivato il Corso regionale di formazione sul paesaggio, giunto alla sua IV edizione, promosso dall’Osservatorio regionale per il paesaggio in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova.
Il corso ha lo scopo di approfondire la “cultura del paesaggio” e favorire la crescita professionale dei partecipanti, sviluppando i saperi e le capacità tecniche necessarie per conoscere e governare il paesaggio e le sue trasformazioni.....
more...
No comment yet.