il Turismo 3.0, un Turismo partecipativo | Tuscany&manymore | Scoop.it

I Maya forse avevano ragione, il 2012, segnerà probabilmente la fine di un ciclo e la dispersione progressiva di un modo di fare o di un mondo. “Un cambio dei poteri, non più come avviene tra Occidente e Asia, Cina, destra e sinistra ma tre le istituzioni e gli individui, grazie al “numerico”


Via ALBERTO CORRERA