SoloperDiletta | Svoltare. | Scoop.it

No. Non è il discorso di fine anno. Non voglio parlarvi di sacrifici. Cinghie da tirare. Non è compito mio. Non lo so fare...e soprattutto non ho ottant'anni!

 

Voglio esaudire il desiderio di Daniela (no Daniela Macara non tu, anche se pure tu...) che mi ha chiesto di restituirle un sorriso. Quello mio che tutti conoscono. E pare amino.

 

E' arrivato ieri sulle note della musica che mi scalda, con l'abbraccio dei miei amici che la musica la fanno (Grazie Vincenzo, Giovanni, Danilo e benvenuto Angelo).

 

Soprattutto è arrivato grazie a due ragazzi che mi hanno fatto percepire quanto il fluire del tempo sia irrefrenabile e meraviglioso! Lui, Michele dinoccolato, serio, occhi vivi sotto una massa di capelli neri. Studia medicina, compone testi e melodie. Mi ha rapita con la naturalezza del soffio del vento. Lei, sua sorella, Doriana, una creatura che dona gioia e dolcezza mi ha regalato foto che ad altri non avrei consentito di fare, studia al liceo e al conservatorio. In loro c'è il senso del tempo come prosecuzione, vita, cambiamento. 

 

Mi ha resa felice sapere che l'arte si puo' ancora scegliere come cammino. 

Mi ha resa felice capire che non si puo' impedire al tempo di scorrere e che qualunque cosa facciamo oramai è fatta. E' successa. E' passata. Da lì in poi si prosegue. Con qualcosa in più.

 

Voglio augurare buon anno a tutti coloro che sono riusciti ad accarezzarmi l'anima sapendola di cristallo, per cui...Auguri per un 2012 pieno di gioia e desideri che si realizzano.

 

Al sorriso di Nico. Agli occhi di Lu'. Alle mani impastatrici di Daniela. A Michele lontano e galante. Alla musica che cammina insieme a me sempre. A mia figlia che mi tiene per mano, mentre dovrebbe essere il contrario. A tutti gli amici amatissimi che anche se non sono vicini geograficamente lo sono con i sensi.

 

Un grazie in più a Matteo. Chissà perché mi ritiene speciale...Che abbia ragione?

Con lui ho svoltato l'angolo entrando nel Castello.

 

A tutti. Auguri.

 

Tiziana