street art
217 views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Le festival est mort, vive le festival! | CHEAP Festival

Le festival est mort, vive le festival! | CHEAP Festival | street art | Scoop.it
CHEAP è nata nel 2012. Durante un terremoto. Ma nemmeno questo ci ha dissuase. Nei primi mesi in cui il progetto prendeva un nome e con esso una forma, abbiamo dovuto (spesso) rispondere ad una domanda che ci veniva (spesso) fatta da interlocutori e interlocutrici che nulla facevano per nascondere la propria perplessità - in che senso "carta"? Per 5 anni CHEAP ha lavorato con la carta, ha flirtato con l'effimero, ha aggregato favolose singolarità e realtà associative in una ricerca sul e del territorio, ha sollecitato narrazioni contemporanee sul paesaggio urbano, ha contribuito al discorso sullo spazio pubblico. Nel mentre, ha commesso una quantità sufficiente di errori per poter affermare con una certa tranquillità di avere effettivamente imparato qualcosa. CHEAP ha fatto tutto questo con il format del festival: a partire dai quartieri, invitando artist* a realizzare interventi site specific, lanciando una call for artist, dandovi appuntamento nelle strade, negli spazi autogestiti, in una rete di luoghi dati all'indipendenza. Dopo 5 anni di festival, possiamo dire che il format funziona. Ed ora che possiamo dirlo, possiamo anche dichiarare che questa esperienza è conclusa. Facciamo un bell'harakiri, incendiamo la formula, spazziamo la polvere del mandala: le festival est mort, vive le festival. Da una parte, sembra la scelta più naturale vista l'identità di CHEAP, così fortemente legata all'impermanenza: se nulla (fortunatamente) dura per sempre, figuriamoci se può farlo un festival. Dall'altra, non possiamo negare che molte variabili del contesto sono mutate: sempre più spesso un pezzo non viene considerato gesto vandalico (!) ma street art se (e solo se) fatto con un permesso in tasca e associato ad una qualche mirabolante forma di riqualificazione; vediamo sempre più fiori disegnati sui muri a scapito di gesti che vanno oltre al muro; ci sono frequentazioni strane che collettivamente non vengono messe a fuoco, salvo poi svegliarci tutt* insieme grazie ad una provvidenziale colata di grigio bolognese; ancora, siamo testimoni di un numero preoccupante di tentativi atti a normalizzare un'esperienza che ha senso se (e solo se) riconosciuta nei termini della propria eccedenza. E c'è anche una nostra condivisa forma di inquietudine che ci porta a cercare dell'altro, a tentare nuove soluzioni, a voler stare molto alla larga da gesti che (tentano) di ripetersi per sempre. Detto questo, non rinneghiamo nulla. Anzi, ci rivendichiamo tutto – miserie e splendori, incontri riusciti, scazzi, incomprensioni, errori, innamoramenti istantanei, tutti i gradi di densità della colla a cui possiate pensare, altri errori, partnership, sbronze, promesse non mantenute, muri da dimenticare e muri che ancora ci viene da piangere per l'emozione. E nel rivendicarlo non possiamo che ringraziare chi questo percorso lo ha fatto con noi, sporcandosi le mani. Dicevamo, il festival è morto. Da qui CHEAP riparte col desiderio si essere più fluida, più situazionista, senza darvi appuntamento, prendendosi tutto il tempo che serve, scegliendo di non darsi per scontata, uscendo dalla propria confort zone. Cercando, soprattutto, di mantenere una distanza di sicurezza tra sé e l'imbruttimento del decoro, la retorica della riqualificazione e le spinte incarnate di questa normalizzazione. Troppa gente tende l'orecchio al rumore di zoccoli, prefigurandosi l'arrivo di cavalli. Finiremo col non essere in grado di immaginare altro che cavalli. E le zebre? Chi si immagina le zebre? Ecco, votarci all'improbabile ci sembra il gesto più sensato da fare – da oggi, CHEAP si occupa di zebre.
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

CHEAP 2018 | MP5 | #wetoogether | con la complicità di Non Una Di Meno

CHEAP ha deciso di dedicare il 2018 al tema frammento / unità: lo farà con un #callforartist, con azioni diffuse sul paesaggio urbano, con attacchinaggi d
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

CHEAP & ORTICANOODLES | IRMA BANDIERA wall

Irma Bandiera wall | ORTICANOODLES un progetto ideato e curato da CHEAP 25 Aprile 2017 | Bologna Ciao, Mimma - ai nostri posti ci troverai. CHEAP
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Mi sono innamorata di Blu, lo street artist inafferrabile

Mi sono innamorata di Blu, lo street artist inafferrabile | street art | Scoop.it
Di Blu non si sa quasi niente, neppure il nome, si sa quello che dicono le sue opere: crede nelle lotte sociali, nella tutela dell’ambiente e di tutti gli animali, non al capitalismo, non al denaro. Da amici di amici di amici so che è un antispecista, che non dipinge per soldi, che vive facendosi ospitare qua e là per il mondo, immagino anche facendosi pagare quelle volte che dipinge per un committente, come è accaduto in alcuni musei o in alcuni festival. Leggi
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Resistenza Bologna, sul muro di scuola il volto di Irma Bandiera, partigiana torturata

Resistenza Bologna, sul muro di scuola il volto di Irma Bandiera, partigiana torturata | street art | Scoop.it
Sul muro delle scuole Bombicci di via Turati, a Bologna, sta comparendo il volto di "Mimma", la partigiana Irma Bandiera, una delle figure più
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Resistenza, il volto di Irma Bandiera sul muro di una scuola di Bologna

Resistenza, il volto di Irma Bandiera sul muro di una scuola di Bologna | street art | Scoop.it
L'opera sarà conclusa in tempo per le celebrazioni del 25 aprile
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

A Milano c'è la protesta degli street artists della mutua

A Milano c'è la protesta degli street artists della mutua | street art | Scoop.it
C'è una follia in corso in questi giorni a Milano che corrisponde alle "celebrazioni" per i dieci anni dalla mostra "Street Art - Sweet Art" del 2007.

Per chi non lo sapesse:

Nel 2005 in California esplode il fenomeno Banksy: il mondo dell'arte mondiale riscopre il mondo dei graffiti sui muri,
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

CHEAP Festival 2017 – Call for Artists — GORGO Magazine

CHEAP Festival 2017 – Call for Artists — GORGO Magazine | street art | Scoop.it
Si rinnova l’appuntamento con il CHEAP Festival, la rassegna bolognese apre una nuova call for artists, tema di quest’anno il disordine.
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

How a Beirut graffiti artist is using his murals to try to unite a fragmented city

How a Beirut graffiti artist is using his murals to try to unite a fragmented city | street art | Scoop.it
Resilient People: Through positive depictions of Lebanese cultural figures, Yazan Halwani attempts to reclaim street art in a city scarred by civil war
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

A week in Berlin between murals, interviews and abandoned places - UrbanLives.it

A week in Berlin between murals, interviews and abandoned places - UrbanLives.it | street art | Scoop.it
Urban Lives discovers European Capitals of Street Art: first city, Berlin. A week in Berlin between murals, interviews and abandoned places.
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Banksy torna a New York. Un muro per Zehra Doğan

Banksy torna a New York. Un muro per Zehra Doğan | street art | Scoop.it
Storia di un’artista e giornalista curda, finita in carcere per un dipinto che ha offeso il governo turco. Per lei la nuova opera di Banksy, sul Bowery Wall.
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Stikki Peaches | CHEAP street poster art festival 2017

Stikki Peaches | Fuck Hate Crew CHEAP | street poster art festival 2017 Bologna | Italy Dopo essere stato tra i protagonisti di XXV – collettiva di poste
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Un grande wall dedicato ad Antonio Gramsci: arriva AGITATEVIproject

Un grande wall dedicato ad Antonio Gramsci: arriva AGITATEVIproject | street art | Scoop.it
L'intervento curato da CHEAP sarà realizzato a metà ottobre dall'artista leccese Chekos
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

The “Melting Earth” and INO at Bloop Fest Ibiza 2017

The “Melting Earth” and INO at Bloop Fest Ibiza 2017 | street art | Scoop.it
Topical and timely, street artist INO has the scoop on global warming right now at the Bloop Festival in Ibiza, Spain.

INO Melting Earth. Bloop Festival 2017. Ibiza, Spain. July 2017. (photo © Mr. Mini)
A woeful visual play on the cold summer treat that kids in many countries have associated with good times, this Ice Cream man from Greece tells us that the situation is getting messy.
“Our world is changing because of the worst animal that has ever lived on earth - the human,” INO tells us, “And we’re all denying it.” The piece is on the side of a school, so certainly it will spark many conversations among students and teachers – a powerful example of how public-facing art can have an impact.

INO Melting Earth. Bloop Festival 2017. Ibiza, Spain. July 2017. (photo © INO)

INO Melting Earth. Bloop Festival 2017. Ibiza, Spain. July 2017. (photo © Mr. Mini)

INO Melting Earth. Bloop Festival 2017. Ibiza, Spain. July 2017. (photo © INO)

INO Melting Earth. Bloop Festival 2017. Ibiza, Spain. July 2017. (photo © INO)
 

 






For more information on Bloop please go to:
www.bloopfestival.com #bloopfestival

For INO please go to:
www.ino.net #inoexpo
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

CALL for ARTIST 2017 | complete photo gallery | CHEAP Festival

CALL for ARTIST 2017 | complete photo gallery | CHEAP Festival | street art | Scoop.it
Every year CHEAP creates a space for participation in the festival by issuing a call for artists open to not only street artists but also graphic designers,
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

STMTS guest artist @ CHEAP festival 2017 | CHEAP Festival

STMTS guest artist @ CHEAP festival 2017 | CHEAP Festival | street art | Scoop.it
  L'artista greco STMTS è noto per i grandi ritratti di bambini, carichi di significato emotivo e politico, che installa a paste up per le strade di
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

STIKKI PEACHES guest artist @ CHEAP festival 2017 | CHEAP Festival

STIKKI PEACHES guest artist @ CHEAP festival 2017 | CHEAP Festival | street art | Scoop.it
Vi siete fatt* l'idea che tutti i Canadesi fossero politically correct come Justin Trudeau? E invece. from Canada with love Stikki Peaches guest
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

CHEAP festival – dal 1 al 7 maggio 2017 | CHEAP Festival

CHEAP festival – dal 1 al 7 maggio 2017 | CHEAP Festival | street art | Scoop.it
Daniele Tozzi ci ha regalato la chiave per aprire le porte di CHEAP festival: dal 1 al 7 maggio 2017 a Bologna - D I S O R D E R , please! video | Dario
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

A Tremendous Roundup Of Street Art Ridiculing Donald Trump

A Tremendous Roundup Of Street Art Ridiculing Donald Trump | street art | Scoop.it
From England and Austria to New York and Los Angeles, the writing is on the wall.
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Milano, il primo albergo della street art: graffiti e dipinti 3d dall'ingresso al tetto

Milano, il primo albergo della street art: graffiti e dipinti 3d dall'ingresso al tetto | street art | Scoop.it
Nasce a Milano il primo albergo della street art, il Nyx Milan Hotel. Una torre alta 12 piani in piazza IV Novembre, a pochi passi dalla Centrale, dove una
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Rencontre avec Madame

Rencontre avec Madame | street art | Scoop.it
Entrez dans l'univers de Madame, la trentaine, est une artiste qui avait fait la couverture du MyProg de décembre 2014 et que l'équipe de Paperboys kiffe
more...
No comment yet.
Scooped by Sara Manfredi
Scoop.it!

Artist Featured: Blaqk — GORGO Magazine

Artist Featured: Blaqk — GORGO Magazine | street art | Scoop.it
Direttamente dalla Grecia, due chiacchiere in compagnia di Greg Papagrigoriou e Simek aka Blaqk.
more...
No comment yet.