roma nascosta
77 views | +0 today
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

GHIANDE-MISSILE: antichi proiettili iscritti e insulti di guerra

GHIANDE-MISSILE: antichi proiettili iscritti e insulti di guerra | roma nascosta | Scoop.it
questo post fa parte della serie: UN OGGETTO IN UN DETTAGLIO Al secondo piano del Museo del Mare e della Navigazione antica allestito, dentro il Castello di Santa Severa (Roma), c’è un esempio dell...
Francesca Pontani's insight:

SMS ante litteram per inviare insulti e pesanti provocazioni agli avversari in battaglia

more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Canino (VT) - loc. Musignano - Il Castello di Musignano || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Canino (VT) - loc. Musignano - Il Castello di Musignano || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Canino (VT) - loc. Musignano - Castello di Musignano

Poco distante da Canino, su uno sperone di tufo protetto da un lato dal fosso Timone e da un profondo fossato, sui resti di un probabile convento, sorse il Castello di Musignano, che fu donato da Papa Pio VII a Luciano Bonaparte, il quale lo utilizzò come residenza preferita durante i soggiorni caninesi.
Il castello ospitò per anni le migliaia di splendidi oggetti greci ed etruschi che provenivano dagli scavi della vicinissima Vulci, prima di essere venduti.

Dal 1853 il Castello è di proprietà della famiglia Torlonia,..

 

...Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Necropoli etrusche e chiese medievali a San Giuliano di Barbarano Romano (VT) || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Necropoli etrusche e chiese medievali a San Giuliano di Barbarano Romano (VT) || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Via Tesori del Lazio
more...
Tesori del Lazio's curator insight, April 22, 2014 4:02 AM

Le necropoli, le chiese medievali e la natura nel territorio di San Giuliano sabato 26 aprile con Tesori del Lazio

In una natura selvaggia e rigogliosa, tipica del Parco Regionale del Marturanum, si nasconde il pianoro tufaceo di San Giuliano che a sua volta cela nei dintorni vaste necropoli etrusche che presentano una diversificata varietà di tipologie di sepolture. Proprio per questo motivo le necropoli a San Giuliano rappresentano uno dei complessi archeologici etruschi più suggestivi e completi.
Questo nuovo Outdoor si svolgerà per lo più nel territorio del Parco Naturale Regionale del Marturanum e ci permetterà di conoscere una vasta gamma di tipologie di sepolture etrusche che partono dal periodo Villanoviano (IX sec. a.C.) e arrivano fino al periodo ellenistico (III sec.a.C.) in un ambiente dalla straordinaria bellezza naturalistica. Troveremo tombe a nicchia, a fossa, a loculo, a camera, con tumulo, a dado, a semidado, a casa e a portico. Ma la frequentazione nel passato di questi luoghi non si esaurisce nel periodo etrusco lasciandoci resti romani e medievali. Sull'acropoli sarà possibile riconoscere i resti della Rocca medievale, delle mura di cinta e la chiesetta di San Giuliano con resti di affreschi e spoglie di epoca romana...

 

...Click to read more...

Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Barbarano Romano (VT) - Necropoli di San Giuliano - Tomba del Cervo || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Barbarano Romano (VT) - Necropoli di San Giuliano - Tomba del Cervo || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Tra le necropoli di San Giuliano, di particolare importanza risulta quella posta sui pendii del Caiolo per la presenza di grandi tombe a dado o semidado. Tra queste spicca l'isolato grandioso dado della Tomba del Cervo.

La facciata è decorata con una finta porta dorica a rilievo e la camera, raggiungibile attraverso un lungo dromos, è scavata sotto il dado stesso. la tipologia di tomba è tipica del tardo ellenismo (IV - III secolo a.C.)

Il dado è fiancheggiato da due lunghe scalinate ricavate sempre nel tufo e, in quella sinistra, più larga, vi è un bassorilievo raffigurante un cervo attaccato da un lupo o un cane. Da questa scena tre il nome la tomba. Non tutti gli studiosi concordano sull'ipotesi che sia di fattura etrusca, e tantomeno sulla rappresentazione simbolica attribuita al bassorilievo stesso. Il cervo rappresenterebbe l'Etruria e il lupo Roma che l'aggredisce.

Il graffito oggi costituisce il simbolo del Parco regionale del Marturanum....

 

..Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Dal Blog di M.Bombagi - Deserto e stelle danzanti: TARKNA, LA MADRE DELL'ETRURIA

Dal Blog di M.Bombagi - Deserto e stelle danzanti: TARKNA, LA MADRE DELL'ETRURIA | roma nascosta | Scoop.it

Le radici di una delle civiltà più misteriose della storia, in una terra ricca di quella bellezza che i millenni regalano e del fascino che nasce dalle leggende.L'antica città etrusca di Tarquinia, Tarkna in origine, Tarquinii per i latini, nel cuore della Tuscia viterbese tra colline e mare, fu fondata secondo il mito da Tarconte, fratello o figlio di Tirreno, mentre arava il proprio campo non lontano dal fiume Marta. "Da un solco appena aperto dall'aratro", si legge nella guida ufficiale della città, "balzò un essere divino, fanciullo nell'aspetto e vecchio nella saggezza, Tagete, che rivelò agli etruschi la disciplina della propria religione. Tarchon raccolse la disciplina nei libri che chiamò tagetici e tracciò con l'aratro, intorno al luogo del prodigio, il perimetro della città che fu sacra al popolo etrusco".
La storia del territorio su cui nasce Tarkna inizia però molto prima di Tarconte. Le prime testimonianze archeologiche infatti risalgono "all'età del bronzo finale, XII secolo a.c., anche se solo a partire dall' VIII Tarquinia sarà ritenuta 'grande e fiorente' (Dionigi di Alicarnasso) e 'la più ricca d'Etruria' (Cicerone)". Nel VI e V secolo a.c. Tarkna vive il momento di massima prosperità, arrivando a dominare fino al lago di Bolsena e sviluppandosi economicamente e culturalmente.
Poi inizia l'ascesa di Roma, che nel III secolo a.c. la conquista definitivamente. "Nel tardo periodo imperiale la decadenza divenne inarrestabile e nell'alto medioevo il pianoro della Civita", luogo originario su cui sorse Tarquinia, "si spopolò, finché nell' VIII d.c. la sede episcopale fu spostata nella vicina Corneto", il nome che la città madre dell'Etruria mantenne fino al XIX secolo, prima di tornare ad essere Tarquinia nel 1922.
Un luogo di immenso valore culturale, di sconfinata bellezza, dal 2004 patrimonio Unesco, a pochi chilometri da Roma. 3000 anni di storia, dal Museo Nazionale Etrusco di palazzo Vitelleschi che ospita, tra gli altri capolavori, l'altorilievo dei "Cavalli Alati", simbolo della città, fino ai 19 ipogei accessibili nella necropoli di Monterozzi, poco fuori dalle mura medievali. All'interno di queste le splendide torri che ricordano S. Gimignano e molte antiche chiese.
L'antica Tarkna, tesoro inestimabile da cogliere con la curiosità degli occhi e la sensibilità dell'anima, da ammirare, proteggere e tramandare. Un lembo dell'anima vera del nostro Paese.


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

ROMA - Sulle orme di Eracle - Museo Nazionale di Villa Giulia

ROMA - Sulle orme di Eracle - Museo Nazionale di Villa Giulia | roma nascosta | Scoop.it

Il Progetto Sulle orme di Eracle è curato dalla Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Etruria meridionale in collaborazione con la Soprintendenza per il Polo Museale Romano e la Fondazione "C. Faina".

L'idea di promuovere il progetto nasce dalla consapevolezza della vitalità che la saga dell'eroe ha avuto - e continua ad avere - nel tempo e nello spazio, simbolo di una umanità che, nella fatica e nel confronto con le forze avverse, riesce a riscattarsi fino al premio dell'immortalità.

L'Herakles greco, l'Hercle etrusco, l'Ercole italico e quello romano hanno offerto al mondo intero testimonianze preziose di un patrimonio mitologico e artistico che ha continuato a stimolare la creatività di scultori e pittori più vicini al nostro tempo.

In quest'ottica si muove il progetto, che segue le orme dell'eroe lungo la Valle del Tevere, da Roma a Orvieto.

 

Tre sono i musei archeologici che mettono in campo le loro collezioni, in un articolato programma che da maggio a novembre coinvolgerà il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, quello dell'Agro Falisco nel Forte Sangallo di Civita Castellana, che fanno parte del sistema museale della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria meridionale, e il Museo "Claudio Faina" di Orvieto.

Ad essi si aggiunge la Galleria Nazionale d'Arte antica in Palazzo Corsini che proietta l'eroe del mondo antico nelle rivisitazioni seicentesche, tra cui un delizioso quadro di Gaspard Dughet.

Anche il teatro antico e la cinematografia moderna per grandi e piccini accompagneranno questo percorso grazie al Progetto Theatron dell'Università "Sapienza" di Roma, oggetto di una Convenzione con la Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Etruria meridionale: con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Civita Castellana, una serata del Civita Festival, che tutti gli anni si svolge nel Forte Sangallo, sarà dedicata ad una performance teatrale dei giovani attori che partecipano al Progetto.

Si tratta di un'occasione preziosa per riflettere, da diversi punti di vista, archeologico e storico-artistico, sulla modernità di un eroe greco che attraversato diverse culture tra Oriente e Occidente.

PROGRAMMA

9 maggio 2014, ore 11

Roma, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia
Inaugurazione del percorso: Eracle nelle Collezioni del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

10 maggio 2014, ore 11

Civita Castellana, Museo Archeologico dell'Agro falisco - Forte Sangallo
Mostra: Eracle tra i Falisci. Il sogno dell'immortalità

10 maggio 2014, ore 17

Orvieto, Museo "Claudio Faina"
Inaugurazione del percorso: Eracle nelle Collezioni del Museo "Claudio Faina"

30 maggio 2014, ore 11

Roma, Galleria Nazionale d'Arte antica in Palazzo Corsini
Inaugurazione del percorso: Eracle nelle Collezioni della Galleria Nazionale d'Arte antica in Palazzo Corsini

 


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

Tra i Pini di Roma e variazioni: A ROMA LE FONTANELLE RACCONTANO ROMA

Tra i Pini di Roma e variazioni: A ROMA LE FONTANELLE RACCONTANO ROMA | roma nascosta | Scoop.it
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Monte Romano (VT) un castello solitario: Rocca Respampani || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Monte Romano (VT) un castello solitario: Rocca Respampani || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Monte Romano (VT)  Rocca Respampani 

La Rocca fu eretta nei primi del 600 ed andò a sostituire l’antica Rocca (Rocca Vecchia) situata non troppo lontano ma in posizione meno salubre. La Rocca Vecchia era situata in una posizione strategica all’incrocio di importanti vie di comunicazione tra cui la via Clodia...

 

 

...Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

La piramide salvata con un grazie - Corriere della Sera

La piramide salvata con un grazie - Corriere della Sera | roma nascosta | Scoop.it
La piramide salvata con un grazie
Corriere della Sera
Un imprenditore giapponese, Yuzo Yagi, ha finanziato con due milioni di euro il recupero della Piramide di Cestio, a Roma.
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from Capire l'arte
Scoop.it!

I colori influenzano l’anima?

I colori influenzano l’anima? | roma nascosta | Scoop.it
Quanti di voi hanno provato quella sensazione d'incantamento di fronte a un particolare colore, specie se acceso, spalmato insieme a tanti altri sulla tela di un quadro? Quando osservo un dipinto, ...

Via Michelangelo
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from ALBERTO CORRERA - QUADRI E DIRIGENTI TURISMO IN ITALIA
Scoop.it!

Passeggiare per Roma antica attraverso il catasto online

Passeggiare per Roma antica attraverso il catasto online | roma nascosta | Scoop.it
Passeggiare per Roma antica attraverso il catasto online
Il Sole 24 Ore
Si chiama Sitar, che è l'acronimo di Sistema informativo territoriale archeologico di Roma.

Via ALBERTO CORRERA
more...
Rescooped by Francesca Pontani from Girando in rete...
Scoop.it!

I colori del Colosseo

I colori del Colosseo | roma nascosta | Scoop.it
Erano colorati gli interni del Colosseo, con affreschi policromi che decoravano le sue gallerie, non solo quella di Commodo, la cosiddetta galleria imperiale. A fare la scoperta, molto importante p...

Via Domenico Sergio Antonacci
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from Feed2
Scoop.it!

Cosa significano gli antichi graffiti scoperti al Colosseo?

Cosa significano gli antichi  graffiti scoperti al Colosseo? | roma nascosta | Scoop.it
La ristrutturazione dell'Anfiteatro Flavio fa riemergere alcune antiche iscrizioni, nascoste da secoli di sporcizia e calcificazione. Ma il loro significato...

Via Laran
more...
No comment yet.
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

ALL'EPOCA DI ASSURBANIPAL SI PARLAVA ANCORA CON I “GETTONI”

ALL'EPOCA DI ASSURBANIPAL  SI PARLAVA ANCORA CON I “GETTONI” | roma nascosta | Scoop.it
La contabilità di tipo “preistorico” continuò a lungo anche dopo l’invenzione della scrittura, è il risultato di uno scavo archeologico condotto nel sud-est della Turchia, a circa 60 km ad est di D...
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Bolsena (VT) Anfiteatro romano || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Bolsena (VT) Anfiteatro romano || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Bolsena (VT) - Anfiteatro romano

L’anfiteatro si trova poco distante dall’area archeologica di Volsinii. Le campagne di scavo di questo importantissimo sito iniziarono nel XVII secolo, e quelle successive permisero di attribuire il monumento alla seconda metà del I secolo d.C. in età flavia.

Attualmente la parte visibile delle strutture è meno di un decimo di quella conservata. Interessante notare come al di sotto delle fondamenta del teatro sono state ritrovate tracce di un ambiente sotterraneo pertinen...

 

...Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Roma (RM) - Un luogo templare ai più sconosciuto: Tor Pagnotta || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Roma (RM) - Un luogo templare ai più sconosciuto: Tor Pagnotta || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Resti di torri, di casali fortificati e di piccolissimi borghi sono parte integrante della campagna romana, contraddistinta poi da piccole colline e ampie pianure e piccoli ma profondi fossi … Una campagna che tende ad essere assorbita dal cemento di Roma che si spinge come un fiume in piena senza controllo oltre il Grande Raccordo Anulare...

La torre era posta in un luogo strategico, un poggio alto e circondato a distanza da una serie di vedette di guardia dislocate nelle vicinanze (tor Chiesaccia, torre Chiesaccio, etc) e collocata nell’esatta metà strada tra la Via Laurentina e la Via Ardeatina e probabilmente dipendente dal fortilizio della Cecchignola. Oggi si trova lungo l'attuale Via della Cecchignola ed isuoi ruderi sono all’interno della zona militare della omonima base.

Il nome le deriverebbe non da un collegamento ideale del luogo con la forma del pane (pagnotta), ma da una deformazione del nome della famiglia proprietaria del fondo nel medioevo: Piliocti o...

 

...Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Ceri (RM) - Dal Blog Sulle Strade del Mondo di S. Clucher per i Borghi del Lazio

Ceri (RM) - Dal Blog Sulle Strade del Mondo di S. Clucher per i Borghi del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Ceri è un vero e proprio gioiello del Lazio: un borgo medievale fondato nel 1236 su una rupe tufacea che ne rendeva difficoltoso l'accesso. A protezione del borgo anche una cinta muraria merlata. Oggi é parte del Comune di Cerveteri, ma il legame i due abitati e anche nel nome. Ceri infatti altro non è che Caere Novum per distinguerla dalla città antica Caere Vetus, Cerveteri appunto

...

Nella piazza principale sorge la chiesa della Madonna di Ceri, molto ambita dalle coppie che si devono sposare, ma per avere questo privilegio è necessario prenotarsi con molto molto anticipo.Tra le particolarità di questa chiesa c'è un ciclo di affreschi di scuola romana, risalente al XII secolo, venuti alla luce durante un restauro nel 1980 che rappresentano scene dell'Antico Testamento e storia della vita di San Silvestro...

 

Click to read more.. 


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Roma - Forma e vita di una città medievale. Leopoli-Cencelle/ Mostra ai Mercati di Traiano

Roma - Forma e vita di una città medievale. Leopoli-Cencelle/ Mostra ai Mercati di Traiano | roma nascosta | Scoop.it

Forma e vita di una città medievale. Leopoli-Cencelle.

Mostra archeologica sui reperti dell'antica città di Cencelle

Quando alla metà del IX secolo gli abitanti di Centumcellae (odierna Civitavecchia lungo il litorale laziale a Nord di Roma) si rivolsero al papa Leone IV per chiedergli aiuto contro le incursioni saracene, non immaginavano di promuovere una delle rare città di fondazione altomedievale in Italia, che ben si inseriva nei programmi dei vescovi di Roma di organizzazione del territorio del Ducato Romano.

La mostra “Forma e vita di una città medievale. Leopoli-Cencelle”, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, dalla Sapienza Università di Roma e dall’Università “G. d’Annunzio” Chieti - Pescara con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura e il sostegno di Porti di Roma e del Lazio, è ospitata nella magnifica cornice dei Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali, dal 3 aprile al 27 luglio 2014, l’esposizione coniuga mirabilmente rigore scientifico e fascino
della scoperta di una realtà lontana, e ancora in gran parte da svelare.

Il percorso espositivo offre la possibilità, alquanto rara, di leggere archeologicamente la nascita e lo sviluppo di un sito urbano, attraverso tre diverse fasi: da centro di tradizione classica – sede vescovile al momento del suo impianto – a realtà comunale stabile, fino alla riconversione in azienda agricola, legata all’economia di indotto della produzione di allume, alla metà del XV secolo....

...Click to read more...


Via Tesori del Lazio
more...
No comment yet.
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

Tra i Pini di Roma e variazioni: IN ROME THE SMALL FOUNTAINS TELL ABOUT THE STORY OF ROME

Tra i Pini di Roma e variazioni: IN ROME THE SMALL FOUNTAINS TELL ABOUT THE STORY OF ROME | roma nascosta | Scoop.it
more...
No comment yet.
Scooped by Francesca Pontani
Scoop.it!

Tra i Pini di Roma e variazioni

Tra i Pini di Roma e variazioni | roma nascosta | Scoop.it
Tra i Pini di Roma suggestioni e pensieri che nascono dall'archeologia e la storia dell'arte, dove magia e sogno raccontano storie sempre nuove
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from I tesori del Lazio - Treasures of Latium - Magazine
Scoop.it!

Necropoli etrusche e chiese medievali a San Giuliano di Barbarano Romano (VT) || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio

Necropoli etrusche e chiese medievali a San Giuliano di Barbarano Romano (VT) || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio | roma nascosta | Scoop.it

Via Tesori del Lazio
more...
Tesori del Lazio's curator insight, April 22, 2014 4:02 AM

Le necropoli, le chiese medievali e la natura nel territorio di San Giuliano sabato 26 aprile con Tesori del Lazio

In una natura selvaggia e rigogliosa, tipica del Parco Regionale del Marturanum, si nasconde il pianoro tufaceo di San Giuliano che a sua volta cela nei dintorni vaste necropoli etrusche che presentano una diversificata varietà di tipologie di sepolture. Proprio per questo motivo le necropoli a San Giuliano rappresentano uno dei complessi archeologici etruschi più suggestivi e completi.
Questo nuovo Outdoor si svolgerà per lo più nel territorio del Parco Naturale Regionale del Marturanum e ci permetterà di conoscere una vasta gamma di tipologie di sepolture etrusche che partono dal periodo Villanoviano (IX sec. a.C.) e arrivano fino al periodo ellenistico (III sec.a.C.) in un ambiente dalla straordinaria bellezza naturalistica. Troveremo tombe a nicchia, a fossa, a loculo, a camera, con tumulo, a dado, a semidado, a casa e a portico. Ma la frequentazione nel passato di questi luoghi non si esaurisce nel periodo etrusco lasciandoci resti romani e medievali. Sull'acropoli sarà possibile riconoscere i resti della Rocca medievale, delle mura di cinta e la chiesetta di San Giuliano con resti di affreschi e spoglie di epoca romana...

 

...Click to read more...

Rescooped by Francesca Pontani from ROME, my city
Scoop.it!

Al Colosseo la mostra “La Biblioteca Infinita” - Bit Culturali

Al Colosseo la mostra “La Biblioteca Infinita” - Bit Culturali | roma nascosta | Scoop.it
Bit Culturali
Al Colosseo la mostra “La Biblioteca Infinita”
Bit Culturali
... nel templum Pacis, lungo via dei Fori Imperiali e che hanno restituito inediti reperti.

Via Manlio Mannozzi
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from Centocelle
Scoop.it!

V Municipio: rinvenuti i resti di via Prenestina Antica - RomaToday

V Municipio: rinvenuti i resti di via Prenestina Antica - RomaToday | roma nascosta | Scoop.it

RomaToday V Municipio: rinvenuti i resti di via Prenestina Antica RomaToday Potrebbe essere davvero eccezionale il ritrovamento avvenuto il 23 dicembre scorso al Prenestino nel corso di alcuni scavi.


Via Roberto Carnevali
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from edencaf.forumfree.it
Scoop.it!

Colosseo - MUSEI ON LINE

Colosseo - MUSEI ON LINE | roma nascosta | Scoop.it
COLOSSEOIl Colosseo di Roma venne costruito in mattoni e rivestito di travertino in una valle tra i colli Palatino, Esquilino e Celio dopo aver...

Via edencafeforum
more...
No comment yet.
Rescooped by Francesca Pontani from Associazione Arte Mediterranea
Scoop.it!

2767° Natale di Roma: 21 aprile 2014 tra gladiatori, Foro di Augusto in 3D e cortei storici

2767° Natale di Roma: 21 aprile 2014 tra gladiatori, Foro di Augusto in 3D e cortei storici | roma nascosta | Scoop.it
Programmi di spettacoli, effetti speciali e rievocazioni storiche nella capitale che il 21 aprile 2014 festeggia il 2767° Natale di Roma, insieme al bimillenario della morte del suo primo Imperatore.

Via Stefania Servillo
more...
No comment yet.