Physics-news
92 views | +0 today
Follow
Physics-news
Latest news coming from the world of physics
Curated by Matteo Cadeddu
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Oscillazione dei neutrini: la teoria "stocastica" sfida Pontecorvo.

The Gravity Room: Oscillazione dei neutrini: la teoria "stocastica" sfida Pontecorvo. | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

In questo video apparso qualche giorno fa su physicsworld.com viene discusso brevemente il fenomeno dell'oscillazione dei neutrini.
Volevo quindi utilizzare il pretesto di questo breve, ma sfizioso video, per parlarvi brevemente (almeno spero) di un articolo uscito qualche giorno fa su arXiv nel quale gli autori propongono un meccanismo che pare fornisca una spiegazione ad alcune delle cosiddette "anomalie" dei neutrini e nello specifico della "Gallium anomaly" (anomalia del gallio) e della "anomalia dei reattori nucleari" (per chi non avesse mai sentito parlare di queste anomalie consiglio la lettura di questo post). Essi propongono un diverso meccanismo di oscillazione che differisce dall'ipotesi originale di Pontecorvo, che è quella riassunta nel video sopra. Questo nuovo meccanismo si basa sul presupposto fenomenologico che ciò che viene identificato al momento della creazione, come per esempio un neutrino elettronico, non è unico, ma può variare per differenti neutrini prodotti in quella reazione. Ciò implica inoltre che quello che viene denominato come "neutrino elettronico" al momento della creazione possa presentarsi anche come una differente combinazione di autostati di massa di quello che si presume essere un neutrino elettronico al momento della rivelazione e quindi esso possa assumere differenti configurazioni rispetto ai parametri di mixing usuali  e cioè agli angoli di mixing  θ12 ,θ23,θ13.

more...
No comment yet.
Rescooped by Matteo Cadeddu from Physics-news
Scoop.it!

The Gravity Room: Radiazione Cherenkov: non si smette mai di imparare! La svista nel programma di divulgazione scientifica Cosmos.

The Gravity Room: Radiazione Cherenkov: non si smette mai di imparare! La svista nel programma di divulgazione scientifica Cosmos. | Physics-news | Scoop.it

Recentemente ho scritto un articolo riguardo al programma televisivo di divulgazione scientifica “Cosmos: a spacetime odyssey” trasmesso su National Geographic Channel (in Italia è trasmesso sul canale 403 di Sky) e da FOX. Nella sesta puntata della serie intitolata “Dove tutto si crea” (“Deeper, Deeper, Deeper Still” invece il titolo inglese [1]) si parla, tra le altre cose, di supernovae, e dei neutrini ed antineutrini emessi in queste spettacolari esplosioni stellari (per rivedere lo spezzone relativo alle supernovae clicca qui e guarda dal minuto 30 in poi, ma vale la pena di guardare tutta la puntata). In questo precedente articolo, di cui consiglio la lettura prima di continuare la lettura di quest’ultimo, mi sono soffermato nell’analisi dell’incredibile ricostruzione, realizzata con l’ausilio della computer grafica [2], della rivelazione di queste particelle emesse a seguito dell’esplosione di supernova.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: La sezione d'urto "plettro-bicchiere"

The Gravity Room: La sezione d'urto "plettro-bicchiere" | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

La sezione d'urto "plettro-bicchiere" ovvero quale è la probabilità che un plettro, lanciato dal chitarrista del gruppo, finisca dentro un bicchiere di birra durante un concerto? :D 

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Un UFO sorvola la Luna? L'indagine dell'internauta.

The Gravity Room: Un UFO sorvola la Luna? L'indagine dell'internauta. | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

Cosa è questo oggetto non identificato (UFO) che appare sullo sfondo del nostro satellite?

Un'analisi a freddo porterebbe a pensare qualsiasi razionalista convinto che si tratti di un difetto fotografico o ancor peggio di un fotomontaggio bene ideato.Un "invasato" di film di fantascienza ci vedrebbe sicuramente la storica navicella spaziale Enterprise dell'intramontabile serie televisiva Star Trek, per poi rendersi subito conto che l'ipotesi non può aver nessun fondamento e ripiegare in qualcosa di più verosimile...


more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Physics news: "Dall'Europa 3,5 mln per studiare neutrini sterili al Gran Sasso"

The Gravity Room: Physics news: "Dall'Europa 3,5 mln per studiare neutrini sterili al Gran Sasso" | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

(AGI) - Roma, 11 giu. - Premiato dall'European Research Council con un finanziamento di 3,5 milioni di euro, e' partito da pochi giorni il progetto SOX (Short distance neutrino Oscillations with BoreXino). Il riconoscimento (ERC Advanced Grant) e' stato attribuito nell'ambito del VII programma quadro europeo a Marco Pallavicini, professore all'Universita' di Genova e ricercatore dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Principal Investigator di SOX. Il progetto sara' sviluppato ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN e avra' una durata di cinque anni.
  L'obiettivo di SOX e' la rivelazione di neutrini particolari, detti "sterili", con il principale rivelatore di neutrini solari e geofisici oggi in funzione nel mondo, Borexino, sviluppato e messo in funzione ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN da una collaborazione internazionale di circa 100 fisici provenienti da Italia, USA, Russia, Germania, Francia e Polonia.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Recommended by us: "The role of fashion in physical theory"

The Gravity Room: Recommended by us: "The role of fashion in physical theory" | Physics-news | Scoop.it
"The role of fashion in physical theory"[...] String theory is also a subject that is studied by a good many physicists, but does that make it physics? This raises the issue of fashion in fundamenta physical research. Let me begin by quoting a survey carried out by Carlo Rovelli, and reported in his address to the International Congress on General Relativity and Gravitation, held in Pune, India, in December 1997. Rovelli is one of the originators of the loop-variable approach to quantum gravity, and he claimed no professionalism in the conducting of his survey. Yet the results he found certainly reflect what my own (unsubstantiated) expectations would have been. He made a count of articles on the subject of quantum gravity published over the previous year, as recorded in the Los Angeles Archives. The rough average of papers per month, in the various approaches to the subject, came out as follows:
                   String theory: 69                    Loop quantum gravity: 25                    QFT in curved spaces: 8                    Lattice approaches: 7                    Euclidean quantum gravity: 3                    Non-commutative geometry: 3                    Quantum cosmology: 1                    Twistors: 1                    Others: 6
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Processi diffusivi, moto browniano e meccanica stocastica

The Gravity Room: Processi diffusivi, moto browniano e meccanica stocastica | Physics-news | Scoop.it

In questo post vorrei descrivere la teoria sviluppata da Edward Nelson chiamata meccanica stocastica. Cercherò di introdurla prima in termini matematici. Poi considererò una sua estensione per mostrare che essa può fornire una soluzione al problema delle “variabili nascoste”.
La meccanica consiste di due parti: la dinamica e la cinematica. Supponiamo seguendo Nelson, che si parta dalla meccanica classica e si cambino le specifiche della cinematica, così che i percorsi non siano più differenziabili, ma siano invece dei semplici percorsi di un processo di diffusione.

 

Matteo Cadeddu's insight:

Le formulazioni stocastiche della meccanica quantistica sono una via di mezzo fra la meccanica quantistica tradizionale e la teoria delle variabili nascoste, ipotizzando infatti interazioni casuali fra le particelle quantistiche e il mezzo ipotetico nel quale esse si muovono. E' il ritorno di un concetto, ormai tabù nella fisica, come quello dell'ETERE che però si presenta in una veste nuova rispetto al significato che ha assunto fino al XIX secolo e che invece è stato indubbiamente demolito dalla teoria della relatività di Einstein.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Le traiettorie dei lacrimogeni di via Arenula

The Gravity Room: Le traiettorie dei lacrimogeni di via Arenula | Physics-news | Scoop.it
n questo post volevo commentare una notizia che sta avendo ampia diffusione sia nei media televisivi che sui diversi social network in internet. Si tratta dei lacrimogeni che sembrerebbero essere stati sparati dalle finestre del Dicastero della Giustizia, madal momento che non intendo riportare qui cosa è accaduto (specie i motivi della protesta meriterebbero un lungo post a parte)consiglio di leggere la notizia in un qualunque quotidiano, in particolare vi suggerisco la versione riportata su Reppublica in cui si può visionare anche il filmato dell'accaduto. Inizialmente ho provato profonda indignazione per queste dichiarazioni perché mi sembrava un modo subdolo di nascondere la verità, ma soprattutto di negare l'evidenza in quanto il video non lasciava "scampo ad interpretazioni": era palese che i lacrimogeni provenissero dalle finestre del Ministero!! Tuttavia munitomi di pazienza e senza alcun pregiudizio (strumenti e caratteristiche che dovrebbero essere alla base di un fisico) ho riesaminato il filmato con i scarsi mezzi a mia disposizione proprio nell'intento di dimostrare che i lacrimogeni non potevano che provenire dalle finestre. Ho fatto degli "snapshot" della sequenza del filmato e li ho ordinati temporalmente dal numero 1 al 10, in alto c'è la versione originale e in basso ho provato ad indicare con delle frecce di color nero la possibile traiettoria. Dopo questa attenta analisi però mi sono dovuto ricredere sulla base proprio di quei piccoli indizi che sono presenti nel filmato.
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: La scienza è davvero senza bias di genere?

The Gravity Room: La scienza è davvero senza bias di genere? | Physics-news | Scoop.it
Oggi 7 Novembre cade il compleanno di Maria Sklodowska, meglio nota come Marie Curie. Nel 1903 fu insignita del premio Nobel per la fisica (inseme al marito Pierre Curie e ad Antoine Henri Becquerel) e, nel 1911, del premio Nobel per la chimica per i suoi lavori sul radio. Marie Curie è stata l'unica donna tra i quattro vincitori di più di un Nobel e, insieme a Linus Pauling, l'unica ad averlo vinto in due aree distinte.   Volevo approfittare di questa ricorrenza per analizzare brevemente la situazione attuale delle donne nella Scienza e in particolare nel mondo della Fisica, per capire un po' quanti passi in avanti sono stati fatti (se ce ne sono stati) dagli inizi del 1900 ad oggi. La situazione è chiaramente molto complessa e in ogni Paese si possono individuare problematiche molto diverse, il chè fa si che dipingere un quadro esaustivo di questa realtà sia un'impresa pressochè impossibile, ma vorrei tentare per lo meno di offrire alcuni spunti di riflessione a riguardo.    Possiamo dire che nel settore della Scienza si sia raggiunta la completà parità tra genere femminile e maschile?
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Zombies at CERN!

The Gravity Room: Zombies at CERN! | Physics-news | Scoop.it
The Halloween night is just round the corner and I could not keep myself from showing you a film trailer dealing with a very well themed topic: ZOMBIES! Well, you might think I’m going mad: it might even be Halloween but what the point of talking about zombies in The Gravity Room?
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Angry Birds to teach particle physics

The Gravity Room: Angry Birds to teach particle physics | Physics-news | Scoop.it
The vengeful Angry Birds cardinal sets his sights on a new target: teaching kids particle physics. By Signe Brewster CERN and Angry Birds-creator Rovio announced last Friday that they will team up to produce a learning program for children between 3 and 8 years old. The partnership will focus on the Angry Birds Playground brand, which is designed to make learning about physics fun and accessible for all ages. It is based on Finland’s national kindergarten curriculum. “It’s not so much to teach kids in a serious way, but to bring them into science in a playful and inspiring way,” says Rolf Landua, head of CERN’s education and outreach group. “Rovio has quite a comprehensive educational program, which is available on the Internet. To hook onto that and provide content that gives young children an idea of what CERN is doing and what modern physics is about with the help of the little angry birds, I think that’s quite promising.” The birds in the Angry Birds game are angry because pigs stole their eggs. Landua says that in the Playground game, children will walk around an island and search for traces of the eggs. As they do so, they will be asked to solve puzzles, some of which will relate to CERN research.
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Meccanica Quantistica e Meccanica Stocastica

The Gravity Room: Meccanica Quantistica e Meccanica Stocastica | Physics-news | Scoop.it

La storia della meccanica quantistica è ricca di importanti controversie e di interessanti paradossi, incentrati principalmente sul problema della misura. Approssimativamente parlando, le controversie si suddividono in due classi. Alla prima appartiene la controversia sorta tra coloro che erano d'accordo o in disaccordo con l'interpretazione di Copenaghen della meccanica quantistica. La tipica e più famosa polemica di questo genere fu quella tra A. Einstein e N. Bohr. La seconda si interessa del problema se la “riduzione del pacchetto d'onde” causata dalla misura possa essere o no essere descritta dalla meccanica quantistica stessa. Einstein presentò con B. Podolsky e N. Rosen un paradosso, il famoso paradosso EPR che mette in luce il fatto che la meccanica quantistica a causa del collasso della funzione d'onda contiene una correlazione a distanza non locale "assurda". La misura su un sistema I (si parte da un sistema che viene poi separato in due sottosistemi I e II) non perturba mai II (in quanto II è lontano da I), cosicché si possono ottenere informazioni su II senza alcun tipo di perturbazione. Il paradosso EPR vale nell'ipotesi che le misure su I non disturbino affatto II, posto lontano da I. Bohr affermava, tuttavia, che l'ipotesi non era valida, in quanto un sistema correlato non deve essere considerato separabile, e quindi una misura su I deve agire sull'intero sistema, compreso II. Questo carattere della meccanica quantistica è chiamato “non-separabilità”. La non-separabilità o la correlazione non-locale a lunga distanza appare sempre, dovunque la meccanica quantistica manifesti il suo carattere essenziale. É assai difficile capire, dal nostro punto di vista abituale o dal punto di vista classico, un tale carattere della meccanica quantistica.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Recommended by us: L'accorpamento che non capisci

The Gravity Room: Recommended by us: L'accorpamento che non capisci | Physics-news | Scoop.it
Colpo di mano sugli Enti di Ricerca: super CNR mangia-tutto ?  Siamo in un Paese curioso. Sappiamo di avere croniche, storiche disfunzioni organizzative a livello di sistema.  Sapevamo  però  anche di avere eccellenze  distribuite su tutto il territorio ed in vari settori della ricerca,  con enti di ricerca che producono ottimi risultati, in alcuni  casi eccellenze a livello planetario, nonostante un carico burocratico  e di vincoli amministrativi  in continua crescita  che provocano, tra le altre cose, la fuga dei giovani migliori e di conseguenza  un invecchiamento insostenibile dell’età media dei ricercatori.  Pensavamo che dopo quasi un decennio di manipolazioni di pezzi del sistema degli enti pubblici di ricerca in particolare: - accorpamento Osservatori-Istituti del CNR nel settore spaziale con la nascita dell’ INAF agli inizi del 2000, -creazione dell’ INFM con l’uscita dei corrispondenti istituti del settore della fisica della materia dal CNR, - abolizione dell’ INFM (Ministro Moratti) con il riassorbimento  nel CNR, nonostante gli ottimi risultati della valutazione CIVR - riordino di tutti i 12 gli enti di ricerca vigilati dal MIUR  (Ministro Mussi e poi Gelmini)  durato quasi due anni con il conseguente cambio contemporaneo di tutti i vertici nel 2011 ed il corrispondente  riordino dei meccanismi di gestione

solo per citare alcune delle cose più importanti accadute in questi anni, si fosse arrivati ad una situazione in cui ci si potesse finalmente concentrare sulle attività ordinarie della ricerca e non sulle norme su come si organizza e si gestisce la ricerca.  (Continua a leggere su LeScienze Blog)

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Vita dura per i neutrini sterili e non solo

The Gravity Room: Vita dura per i neutrini sterili e non solo | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

Cerchiamo di fare un po' chiarezza su questo nuovissimo risultato di MINOS sui neutrini sterili presentato alla conferenza NEUTRINO2014 a Boston. Non c'è più spazio per i neutrini sterili? Inoltre ci sono altre anomalie in arrivo dal fronte dei neutrini da reattore nucleare, le collaborazioni RENO e DoubleChooz hanno osservato un eccesso non compreso di neutrini a 5 MeV. Di cosa si tratta? 

 

"Si è appena conclusa a Boston la conferenza NEUTRINO2014 dedicata, così come vuole il nome, ai nuovi risultati sperimentali e teorici che provengono dal mondo di queste elusive e misteriose particelle, per l’appunto, i neutrini.

Ci sono parecchie novità interessanti e volevo quindi fare un piccolo riassunto sulle cose più sfiziose..."

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Radiazione Cherenkov: non si smette mai di imparare! La svista nel programma di divulgazione scientifica Cosmos.

The Gravity Room: Radiazione Cherenkov: non si smette mai di imparare! La svista nel programma di divulgazione scientifica Cosmos. | Physics-news | Scoop.it

Recentemente ho scritto un articolo riguardo al programma televisivo di divulgazione scientifica “Cosmos: a spacetime odyssey” trasmesso su National Geographic Channel (in Italia è trasmesso sul canale 403 di Sky) e da FOX. Nella sesta puntata della serie intitolata “Dove tutto si crea” (“Deeper, Deeper, Deeper Still” invece il titolo inglese [1]) si parla, tra le altre cose, di supernovae, e dei neutrini ed antineutrini emessi in queste spettacolari esplosioni stellari (per rivedere lo spezzone relativo alle supernovae clicca qui e guarda dal minuto 30 in poi, ma vale la pena di guardare tutta la puntata). In questo precedente articolo, di cui consiglio la lettura prima di continuare la lettura di quest’ultimo, mi sono soffermato nell’analisi dell’incredibile ricostruzione, realizzata con l’ausilio della computer grafica [2], della rivelazione di queste particelle emesse a seguito dell’esplosione di supernova.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: La passione per lo studio delle stelle raccontata dall'astrofisica Marta Burgay

The Gravity Room: La passione per lo studio delle stelle raccontata dall'astrofisica Marta Burgay | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

La passione per lo studio delle stelle raccontata dall'astrofisica Marta Burgay nella trasmissione "Che tempo che fa" di Rai Tre :)

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Paper of the week: Quanto è stabile il fotone?

The Gravity Room: Paper of the week: Quanto è stabile il fotone? | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:
In questo articolo, pubblicato su Physical Review Letters, viene discussa la stabilità del fotone, testando la possibilità che esso possa decadere. Per fare ciò chiaramente dovrebbe possedere una seppur piccola massa, il chè non è a priori vietato da alcuna legge fisica (a parte qualche piccolo "dettaglio" sulla rinormalizzabilità della teoria, che però può essere risolto). Ma facciamo un po’ di chiarezza: innanzitutto ciò che potrebbe suonare strano è il concetto di massa del fotone, infatti tutti o quasi tutti sappiamo che il fotone è una particella priva di massa, tuttavia asserzioni di questo tipo in fisica vanno corroborate da risultati sperimentali.Esistono dei limiti sperimentali alla massa del fotone che possono essere determinati in svariati modi.Un fotone con una massa non nulla avrebbe degli effetti osservabili, per esempio la legge di Coulomb ne verrebbe modificata e il campo elettromagnetico avrebbe un ulteriore grado di libertà. Se la legge di Coulomb non fosse esattamente valida, allora potrebbe causare la presenza di un campo elettrico all'interno di un conduttore cavo sottoposto ad un campo elettrico esterno. In questo modo è quindi possibile testare la legge di Coulomb con altissima precisione [2]. Un risultato nullo di tale esperimento ha fissato un limite di m≲10−14eV [3].
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Recommended by us:"IBM Research Makes World’s Smallest Movie Using Atoms"

Matteo Cadeddu's insight:

Future storage systems based on atomic-scale memory would be capable of storing massive amounts of Big Data
GUINNESS WORLD RECORDS® certifies movie as World's Smallest Stop-Motion Film

AN JOSE, Calif. - 01 May 2013: Scientists from IBM (NYSE: IBM) today unveiled the world’s smallest movie, made with one of the tiniest elements in the universe: atoms. Named “A Boy and His Atom,” the GUINNESS WORLD RECORDS -verified movie used thousands of precisely placed atoms to create nearly 250 frames of stop-motion action.


”A Boy and His Atom” depicts a character named Atom who befriends a single atom and goes on a playful journey that includes dancing, playing catch and bouncing on a trampoline. Set to a playful musical track, the movie represents a unique way to convey science outside the research community.  “Capturing, positioning and shaping atoms to create an original motion picture on the atomic-level is a precise science and entirely novel,” said Andreas Heinrich, Principle Investigator, IBM Research. “At IBM, researchers don’t just read about science, we do it. This movie is a fun way to share the atomic-scale world while opening up a dialogue with students and others on the new frontiers of math and science.


more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: SRT (Sardinia Radio Telescope)

The Gravity Room: SRT (Sardinia Radio Telescope) | Physics-news | Scoop.it
Matteo Cadeddu's insight:

Per chi si fosse perso la puntata del nuovo programma di divulgazione scientifica "E se domani" dedicata al nuovo radiotelescopio: il Sardinia Radio Telescope (SRT).

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: An over-massive black hole in the compact lenticular galaxy NGC 1277

The Gravity Room: An over-massive black hole in the compact lenticular galaxy NGC 1277 | Physics-news | Scoop.it
A new survey recently reported in Nature found a supermassive black hole (mass~17 billions of solar masses) at the center of a relatively "light" galaxy. This wouldn't be a surprise if the mass of the black hole wasn't more than half the mass of the hosting galaxy.
Indeed, we already know that most galaxies -- including our own Milky Way -- host supermassive black holes which lurk at the galactic center. Also, the mass of the black hole is believed to be tightly connected with the properties of the hosting galaxy. Several models of galaxy dynamics and mergers predict a black hole mass VS bulge luminosity relation similar to that shown in the Figure above and this has important implications in the understanding of the galaxy evolution and of black hole population models. Typically, the mass of the black hole is about 0.1 per cent of the mass of the stellar bulge of the galaxy and the maximum mass fraction observed so far was about 10%.
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Bs→ µ µ: a hint of rare beauty

The Gravity Room: Bs→ µ µ: a hint of rare beauty | Physics-news | Scoop.it

This week  the LHCb collaboration has reported publicly (http://arxiv.org/abs/1211.2674) a new measurement on the rare decay B0s→μ+μ−. 
As I am part of this collaboration and have given my little contribution to this result, I feel obliged (and honoured) to give a quick explanation of why this result is important.
Note: what follows is more pedagogical than usual, so I will not try to be too precise.

more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Le leggi della fisica sono un suggerimento: "Think Different"!!

The Gravity Room: Le leggi della fisica sono un suggerimento: "Think Different"!! | Physics-news | Scoop.it
Credo che le reazioni al nuovo spot pubblicitario del iPhone 5 (spot che puoi rivedere a questo link), soprattutto da parte di quell'utenza che è vicina al mondo della scienza, siano state un po' tutte di  forte "stupore". Purtroppo, da quello che ho potuto appurare, non si è trattato tanto di una meraviglia sana nei confronti dello spot, quanto piuttosto di una sensazione di "smarrimento" e incredulità che culmina all'ascolto dello slogan "[...] forse le leggi della fisica sono solo dei suggerimenti".
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Zombie al LHC

The Gravity Room: Zombie al LHC | Physics-news | Scoop.it
Visto che tra poche ore sta per arrivare la notte di Halloween non potevo sottrarmi dal mostrarvi il trailer di questo questo film che tratta di un argomento perfettamente in tema con la giornata: gli ZOMBIE!!!! Bene voi ora direte che sto "uscendo di matto" perché se è vero che vi è un attinenza tra il giorno della pubblicazione e l'argomento del film non si capisce il perché questo post debba essere pubblicato su "The Gravity Room".
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Recommended by us: gravitons

The Gravity Room: Recommended by us: gravitons | Physics-news | Scoop.it
If you've read anything about the kinds of physics we do at Fermilab, you've heard lots of words ending with "on" – words like proton, neutron, gluon, photon, boson, fermion and on and on and on. One of the words you might have encountered is the graviton. Let's get one thing out of the way: At the moment, gravitons are entirely theoretical constructs that delicately walk the knife-edge precipice between the domains of scientific respectability and the shady world of hand waving. The fantastic success of quantum theory to describe three forces – electromagnetism and the strong and weak nuclear forces – provides a considerable impetus to try to marry it to the fourth force of gravity. In the same way that the photon is known to be the quantum particle of the electromagnetic force and the gluon is the quantum particle of the strong force, the "graviton" is the name given to a hypothetical quantum particle of the gravitational force.
more...
No comment yet.
Scooped by Matteo Cadeddu
Scoop.it!

The Gravity Room: Higgs o non Higgs questo è il dilemma!!

The Gravity Room: Higgs o non Higgs questo è il dilemma!! | Physics-news | Scoop.it
19/10/2012 esce sul sito arxiv.org, un nuovo articolo sull'argomento, firmato da  John Ellis, Ricky Fok,Dae Sung Hwang, Veronica Sanz e Tevong You dal titolo: Distinguishing `Higgs' Spin Hypotheses using gamma gamma and WW* Decays. Abstract: The new particle X recently discovered by the ATLAS and CMS Collaborations in searches for the Higgs boson has been observed to decay into gamma gamma, ZZ* and WW*, but its spin and parity, J^P, remain a mystery, with J^P = 0^+ and 2^+ being open possibilities. We use PYTHIA and Delphes to simulate an analysis of the angular distribution of gg to X to gamma gamma decays in a full 2012 data set, including realistic background levels. We show that this angular distribution should provide strong discrimination between the possibilities of spin zero and spin two with graviton-like couplings: ~ 3 sigma if a conservative symmetric interpretation of the log-likelihood ratio (LLR) test statistic is used, and ~ 6 sigma if a less conservative asymmetric interpretation is used. The WW and ZZ couplings of the Standard Model Higgs boson and of a 2^+ particle with graviton-like couplings are both expected to exhibit custodial symmetry. We simulate the present ATLAS and CMS search strategies for X to WW* using PYTHIA and Delphes, and show that their efficiencies in the case of a spin-two particle with graviton-like couplings are a factor ~ 1.9 smaller than in the spin-zero case. On the other hand, the ratio of X_{2^+} to WW* and ZZ* branching ratios is larger than that in the 0^+ case by a factor ~ 1.3. We find that the current ATLAS and CMS results for X to WW* and X to ZZ* decays are compatible with custodial symmetry under both the spin-zero and -two hypotheses, and that the data expected to become available during 2012 are unlikely to discriminate significantly between these possibilities.
19/10/2012 esce sul sito arxiv.org, un articolo sulla possibilità che il bosone scoperto al CERN di spin 2. L'articolo dal titolo "Note on 125 GeV Spin-2 particle" è firmato da Chao-Qiang Geng, Da Huang, Yong Tang e Yue-Liang Wu. Abstract: A new boson around 125 GeV without specific spin has been observed by both ATLAS and CMS at the LHC. Since its decay into a diphoton excludes the spin-1 case by the Landau-Yang theorem, it leaves 0 or 2 as the possible lowest spin for the new boson. Instead of the well-established spin-0 Higgs-like boson, we take this new boson to be a spin-2 massive Graviton-like particle denoted as $G$, which exists copiously in extra-dimension theories, and concentrate on its phenomenology. In particular, we calculate the three-body decays of $G\toV f\bar{f}'$ with $V$ and $f^{(\prime)}$ the gauge boson and fermions in the standard model (SM) and compare our results with those of the SM Higgs boson. The couplings between $G$ and $V$s are also estimated by fitting the data. A new observable that can distinguish $G$ from the Higgs is proposed.
more...
No comment yet.