Le ragioni di una psicologia giuridica costruttivista. Di Simona Luciani e Marco Inghilleri
17 views | +0 today
Follow
Le ragioni di una psicologia giuridica costruttivista. Di Simona Luciani e Marco Inghilleri
Di fronte alle metamorfosi che connotano l’attuale periodo storico, il Sistema Giustizia viene chiamato a confrontarsi con ciò che accade nelle quotidiane interazioni tra gli individui, con l’obiettivo di creare le cornici normative atte a disciplinarle e regolamentarle. Queste stesse vicende sociali ed umane, diventando oggetto di attenzione da parte del Sistema Giustizia, in taluni frangenti richiedono l’intervento dello psicologo che operi all’interno di quel particolare settore della Psicologia che prende il nome di Psicologia Giuridica. In tale specifico contesto, l’impegno teorico e operativo dell’esperto acquista pieno significato rispetto ad una norma, che circoscrive le ragioni e gli obiettivi della sua azione professionale. Detto in altri termini, i processi personali ed interpersonali degli individui divengono oggetto di conoscenza ed intervento psicologico esclusivamente attraverso il filtro delle categorie giuridiche che ne costruiscono il senso, alla luce di una previa procedura di giustizia (Patrizi, 1996). Ciò richiede un impegno di riflessione mirata sul rapporto esistente tra categorie giuridiche e costrutti psicologici, dal momento che lo psicologo ha a che fare con concetti che da un lato richiamano le competenze della propria disciplina, dall’altro acquistano fattualità all’interno di categorie il cui senso appartiene specificatamente al contesto giuridico. La questione è resa ancor più spinosa dal fatto che dinanzi a categorie giuridiche prive di correlati psicologici (quali ad esempio l’idoneità genitoriale, la maturità del minore, la capacità di intendere e di volere, ecc.), i nessi di raccordo tra Diritto e Psicologia vanno creati attraverso l’individuazione delle categorie scientifiche in grado di interpretare e assemblare, in termini psicologici, i significati indicati dalla norma.
No scoops have been published yet. Suggest content to its curator!