Le Marche un'altra Italia
155.8K views | +30 today
Follow
Le Marche un'altra Italia
Le Marche: il gioiello nascosto nel negozio di tesori d'Italia.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

"Tra cielo e terra" VISSO

La Regione Marche e Gusta l'arancione presentano il video "Tra cielo e terra" dedicato al Comune Bandiera Arancione di VISSO.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Spot Popsophia 2013 | Castello della Rancia Tolentino

Popsophia - Festival del contemporaneo 2013 Realizzato da PopPRODUCTION...

Mariano Pallottini's insight:

Cosa si intende per "Popsophia"? Che significato hanno le serie tv, la pubblicità, la musica e i fumetti all'interno della società di massa contemporanea?
Popsophia ha un unico obiettivo, quello di avvicinare il pensiero filosofico ai fenomeni di massa, costringendo la Filosofia ad indagare il Pop, e il Pop a raccontare la Filosofia. 
Montaggio a cura di Riccardo Minnucci e Lucrezia Ercoli.


http://www.popsophia.it

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Da Cagli a Fatima a cavallo, 8 mila km per papa Francesco

Da Cagli a Fatima a cavallo, 8 mila km per papa Francesco | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Pellegrinaggio a cavallo Marche-Fatima. Raffaele Pierotti di Cagli, 8mila km in 3 mesi. Tappe a Lourdes e Santiago
Un pellegrinaggio a cavallo dalle Marche a Fatima, passando per Lourdes e Santiago di Compostela: 8 mila km in poco più di tre mesi, dedicati a ''papa Francesco'': perchè "la fede significa ribaltare completamente ciò che si è, e vi assicuro che non è facile".
Raffaele Pierotti, 45 anni, di Cagli, ha chiuso il maneggio che gestiva e il 6 aprile è partito in sella alla cavalla Oana per un viaggio spirituale che si è concluso nel santuario di Fatima.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Una Classica d'estate Marchigiana | Vettore e lago di Pilato

Mariano Pallottini's insight:

Programmate un'escursione sui Sibillini, la classica d'estate è Vettore e Lago di Pilato da Forca di Presta o Foce di Montemonaco. Sono escursioni per tutti anche se i sovrappeso dovranno prevedre soste ripetute per riprendere fiato. L'aria se ben più rarefatta che a livello del mare sembra più respirabile per via dei molti gradi di differenza. In genere si possono considerare circa 10 gradi in meno poi tutto dipende dall'esposizione solare, dal vento e dall'umidità.

Le raccomandazioni sono poche ma importanti. 

  • Se si è in un gruppo ridottissimo, è bene lasciare un nominativo al rifugio a forca di presta o alla trattoria di Foce. Non si sa mai
  • Parcheggiare negli spazi consentiti, le multe e il rischio incendi (per via della marmitta sull'erba secca) sono molto forti.
  • Non raccogliere le stelle alpine
  • Portarsi cibo e soprattutto acqua
  • Non accendere fuochi o gettare mozziconi di sigaretta senza prima averci versato acqua sopra.

L'escursione avvicina persone e rinsalda i rapporti alle coppie si consiglia molta pazienza e una sana leggerezza di spirito.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Comune di Treia - XXXV Disfida del Bracciale

Comune di Treia - XXXV Disfida del Bracciale | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Treia città fortificata ed accogliente apre di nuovo le porte per la XXXV Disfida del Bracciale, una delle più interessanti e originali rievocazioni storiche d’Italia, accompagnata da un ricco calendario di eventi.
Il Gioco del Pallone al Bracciale risale all’800, si gioca oggi come all’ora nell’arena, luogo particolare e suggestivo opera intatta dei mastri muratori del tempo, come quella dello Sferisterio di Macerata, sede di una importante stagione lirica.
Per giocare servono due particolari manufatti: il Pallone di pelle perfettamente cucito
a mano e il Bracciale scolpito in legno. Semplici strumenti di gioco, molto artigianali ma perfetti nell’ingegno manifatturiero della nostra gente, ai quali sono stati applicati principi fisici, dinamici, ma soprattutto tanta bellezza.
Entrambi rappresentano la metafora dell’economia del territorio - il distretto del mobile e il distretto della calzatura - dove senza clamore e con tanto impegno nascono prodotti pieni di valori: saperi, cultura e storia del territorio, l’armonia del paesaggio, bellezza…

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Marche, terra di magie, sagre ed eventi storici

Marche, terra di magie, sagre ed eventi storici | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Una regione dove leggende, tradizioni e realtà si fondono con l’attualità, in una suggestione unica e irripetibile.

Marche tradizioniLe Marche tengono al folclore locale, onorano da sempre le festività estive con eventi che rinvigoriscono sia le tradizioni culinarie che quelle storiche. Il bello è che ogni paese ha la sua sagra, perché ogni paese ha una sua cucina, dettata negli anni dalle nonne che, chissà poi perché, cucinano la medesima ricetta in modi completamente diversi, del tutto personali, mettendo un ingrediente in più rispetto alla vicina di casa, o sale invece del pepe, fichi al posto di mandorle… e così via.

E se il tema è quello del cibo, si deve fare un assaggio delle – o alle – sagre più rinomate: a Monterubbiano si svolge la sagra delle tagliatelle fritte, Rotella è nota per il “Porco Festival”, Ancona per le pappardelle al cinghiale, a Monsapietro Morico si “magna come ‘na ota” grazie alla festa delle antiche tradizioni culinarie tutte insieme, “Sagra de lo magnà de ‘na ota”, appunto, e si chiude in bellezza con la festa del vino a Ortezzano.

Si mangia e si beve, ma si assiste anche a rievocazioni storiche di stampo medievale. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Perché partecipare alla Festa del Duca 2013

Festa del Duca 2013,  Francesca Maria Crespini

Mariano Pallottini's insight:

Festa del Duca 2013,  Francesca Maria Crespini ci parla dell'edizione 2013. Una manifestazione che ogni anno propone e ripropone in un contenitore straordinariamente bello ed affascinante, contenuti per tutte le età. Teatro di Corte, Spettacoli di Danza Rinascimentale, Musiche ed animazione, il primo "Lunapark Rinascimentale" con giochi storici per bambini. Il paese ospite quest'anno è la Spagna per lo storico legame del ducato con questo paese. Mercati Storici con la carta e la litografia su pietra come protagonista. Ricordo della manifestazione sarà il picciolo coniato al momento.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Rai e Regione Marche: in arrivo il film su Rozzi

Rai e Regione Marche: in arrivo il film su Rozzi | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Negli anni ’80 chi seguiva il calcio non poteva rimanere indifferente alla carica esplosiva di Costantino Rozzi: l’allora patron dell’Ascoli, a più riprese in serie A all’epoca, era forse il presidente più istrionico del panorama calcistico italiano. Il prossimo anno, precisamente il 18 dicembre 2014, ricorrerà il 20° anniversario della scomparsa di questo amatissimo uomo di sport. Così la Rai e la Regione Marche hanno deciso di realizzare un film sull’appassionante vita di Rozzi, che comunque viene continuamente ricordato dai tifosi ascolani con iniziative di ogni genere. [...]

Mariano Pallottini's insight:

Se oggi la città di Ascoli Piceno può vantare una sede universitaria rispettabile e punto di riferimento per i giovani di tutto il sud delle Marche lo deve, in gran parte, all'impegno e alla dedizione di Costantino Rozzi, che nelle vesti di presidente del circolo culturale 'Lions Club' si impegnò in prima persona, a partire dagli anni settanta, per portare una Facoltà di Architettura nel capoluogo piceno.

(foto: wikipedia - Testo: Calciolab.com - wikipedia)

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

These walls for the future | Futura Festival Civitanova Marche

La street art è la forma d'arte che punta a realizzare interventi urbani che recuperino e rendano nuovamente fruibili spazi rivolti alla cittadinanza. Un focus sull'arte contemporanea attraverso i nuovi canali di messaggio che la stessa street art, ormai matura, ha instaurato tra l'artista e il passante che diventa spettatore. Durante i week end del Festival sarà possibile osservare diversi artisti del settore al lavoro sui muri e sulle pareti della città bassa per lasciare nel dopo Festival un segno indelebile e originale.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Novità del Festival « Montelago Celtic Festival 2013 – La festa druidica dell'Appennino Umbro Marchigiano

Novità del Festival « Montelago Celtic Festival 2013 – La festa druidica dell'Appennino Umbro Marchigiano | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Otto grandi novità dedicate al Popolo di Montelago caratterizzano l’edizione 2013

  1. FAMILY CAMPING: uno spazio per le tende nel campeggio riservato alle famiglie con i bimbi per creare un piccolo villaggio divertente e protetto.Info
  2. MATRIMONI CELTICI: momenti dedicati alla celebrazione dell’unione degli innamorati secondo gli antichi riti celtici con la presenza delle sacerdotesse. Info
  3. AREA DIVINAZIONI: uno spazio dedicato alla lettura del futuro e ai buoni auspici fra cartomanti, chiromanti, lettori delle rune e riti propiziatori. Info
  4. ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO: visite guidate con servizio navetta a musei e monumenti nella zona circostante.Info
  5. IN VOLO AL FESTIVAL: lanci con parapendio tandem dal Monte Pennino all’area del Montelago Celtic Festival con istruttori professionisti. Info
  6. CARPOOLING: servizio bacheca per trovare compagni di viaggio con cui dividere le spese auto per arrivare a Montelago. Info
  7. WI-FI: per la prima volta a Montelago Celtic Festival un servizio di connessione gratuita alla rete.Info
  8. FUNNY PHOTOS: per tutta l’area della festa saranno apposti pannelli grafici dove poter fare fotografie ricordo divertenti a tema celtico.
Mariano Pallottini's insight:

Tira fuori il Celta che c'è in te. Non solo Piceni nelle Marche ma anche Sénoni o Galli Sénoni, una popolazione celtica che si stanziò sia sulla costa orientale dell'Italia, nell'area dell'attuale Romagna e Marche del nord, fino al fiume Esino.

Quindi il Montelago Celtic Festival è anche il tuo festival.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Sulla Via Lauretana della Fede | Basilica di Santa Maria in Pléstia

Basilica di S Maria in Pléstia centro nevralgico nei secoli, sorge sopra un edificio di età augustea

Mariano Pallottini's insight:

Una Basilica di tutti, Da un punto di vista amministrativo-civile, il corpo dell'edificio è proprietà del seminario di Nocera Umbra e nel territorio del comune di Serravalle di Chienti, mentre il sagrato, con la colonna d'angolo del porticato, è nel comune di Foligno. Da un punto di vista canonico, la chiesa si trova esattamente all'incrocio dei confini delle diocesi di Foligno, Nocera Umbra e Camerino, attualmente è gestita per convenzione dall'arcidiocesi di Camerino, con diritto d'uso da parte della diocesi di Foligno tramite la parrocchia di Colfiorito.

more...
Marco Lorenzetti's comment, July 26, 2013 6:36 AM
Bellissima testimonianza di fede e di storia.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Da Cantiano a Fano - In bici sull'antica Flaminia

Sarà più bello e più facile visitare l'antica Flaminia, la strada romana che da Rimini portava a Roma passando per Fano. Nel corso dei secoli la strada ha subìto notevoli trasformazioni ma permangono numerosi tratti e manufatti originali da visitare nei vari centri attraversati. Ora, grazie a un servizio che Adriabus avvierà per la stagione estiva, ogni sabato e domenica sarà più facile seguire il percorso archeologico; si carica la propria bici su un apposito carrello a Pesaro, Fano e in altri centri della vallata del Metauro, si scende a Cantiano e si può cominciare il tragitto verso la costa visitando splendidi paesi, resti archeologici imponenti e luoghi suggestivi come la Gola del Burano e del Furlo. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Pedaliamo insieme per l'Italia

Pedaliamo insieme per l'Italia | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

"Pedaliamo insieme per l’Italia". È con questo spirito che il 26 settembre partirà da Fabriano (AN) il Made in Italy Tour, la prima manifestazione cicloturistica amatoriale che attraverserà mezza Italia per promuovere e sostenere il Made in Italy. Quattro giorni per quattro tappe: Riccione, Bologna, Parma e Milano, città d’arrivo, per un totale di 480 kilometri all’insegna della sensibilizzazione di Consumatori e Istituzioni affinché sostengano e supportino quelle imprese che credono ancora nel nostro Paese e hanno deciso di non trasferire la propria produzione all’estero.
A Made in Italy Tour partecipano cicloamatori sostenuti da tutte quelle aziende che vogliono far sentire la propria voce e credono fortemente che la ripresa economica del nostro Paese debba passare attraverso il sostegno e la valorizzazione del tessuto imprenditoriale italiano, patrimonio preziosissimo che rischia di andare dissipato. [...]

Mariano Pallottini's insight:

Ti piace il Made in Italy? Allora PEDALA!!!

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Canti tradizionali Marchigiani: Terè da Montegiberto

Teresa Montemarà di Montegiberto, grande cantrice della tradizione marchigiana, esegue dei canti di lavoro e d'amore...

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Prima Edizione di ASCOLIVA, Festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana 8/15 agosto 2013

Prima Edizione di ASCOLIVA, Festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana 8/15 agosto 2013 | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

La prima edizione del Festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana, “Ascoliva Festival”, avrà il suo avvio ufficiale giovedì pomeriggio, 8 agosto, alle ore 18 alla presenza della madrina, l’attrice ascolana Cecilia Capriotti, e del campione del Motomondiale, Romano Fenati, anche lui ascolano.
A seguire, la prima visita agli stand dei dodici espositori, tutti produttori artigianali di oliva ripiena all’ascolana che proporranno ai tanti visitatori non solo il sapore inconfondibile dell’oliva ripiena, ma anche di altri prodotti gastronomici caratteristici del territorio piceno.
Oltre all’abbinata olive e cremini, infatti, verranno proposti piatti culinari del territorio quali lasagne bianche al tartufo, piconi e ciauscolo, timballo, farro con verdure grigliate, olive al tartufo, pollo ‘ncip ‘nciap, spezzatino di agnello, zucchine fritte, crema dolce all’ascolana, ravioli incaciati, cannelloni bianchi con tartufo, penne all’ascolana.
Alle 19, invece, è prevista l’apertura del Salone dell’Oliva con la tavola rotonda sul tema "L’oliva ascolana del Piceno Dop: un’opportunità per l’oliva all’ascolana”.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Apecchio in Rai nel 1975 | "A Tavola alle 7" 1975 con Ave Ninchi - Il Bostrengo di Apecchio

Un documento meraviglioso che spiega alla perfezione come si faceva il Bostrengo ad Apecchio... peccatissimo che hanno tagliato il finale e non si vede il prodotto finito

Mariano Pallottini's insight:

Un eccezionale video sulle tradizioni gastronomiche apecchiesi, scovato tra i milioni di filmati di Youtube, da Miro Rossi:

Otto minuti di filmato su Apecchio, rapportati ai soli tre canali RAI del 1975, sono una enormità. 


http://apecchio.net 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

42° Edizione del Festival del Folclore di Apiro TERRANOSTRA

42° Edizione del Festival del Folclore di Apiro TERRANOSTRA | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il primo Festival Internazionale del Folclore si è tenuto nel 1970 ma già alcuni anni prima, precisamente nel 1961, il paese cominciava la sua tradizione folcloristica con l'ideazione e la messa a punto della sagra della polenta. Le prime edizioni di questa sagra venivano arricchite dalla presenza del solo gruppo folcloristico locale, Urbanitas che all'epoca contava già una trentennale esperienza.
“Un’edizione sempre più ricca e di grande valore che vedrà sul palco gruppi provenienti dall’Argentina, dal Kenia, da Martinica, dalla Polonia, dal Portogallo, dalla Russia fino alla Turchia. Un’esplosione di colori, di tradizioni e musiche uno spettacolo davvero eccezionale che ogni anno si rinnova e ci incanta”.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Il Vino nelle Marche è ancora un "affare locale" | Dallo sfuso al Biodinamico di San Paolo

Il Vino nelle Marche è ancora un "affare locale" | Dallo sfuso al Biodinamico di San Paolo | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
A dispetto del nome che ricorda un vezzeggiativo, sicuramente poco adatto a rappresentare la qualità intrinseca del vitigno, il verdicchio è oggi uno dei più apprezzati  vini bianchi Italiani, probabilmente quello che,  tra tutti gli autoctoni, sta ottenendo più riconoscimenti dalle guide di settore.
Non è sempre stato così. Fino a poche decine di anni fa il verdicchio veniva declinato principalmente in rese per ettaro altissime, grandi produzioni, vendita in cisterne e damigiana per le necessità dei ristoranti delle pensioni adriatiche, servito in caraffe in accompagnamento ai piatti di pesce. Un'altra quota rilevante veniva venduta a i clienti che venivano in auto o in furgone, con le damigiane sul portabagagli. Ancora oggi lo sfuso è una parte cospicua delle vendite di produttori, anche famosi ed affermati, che con esso possono incassare cash dalla vendita, senza essere sottoposti alle dilazioni di pagamento richiesta da grossisti, negozianti e ristoratori. Non a caso negli ultimi anni le aziende che vendono molto sfuso sono state quelle che meglio hanno sopportato la crisi del settore. [...]
Mariano Pallottini's insight:

Chi ha ancora vivo il ricordo delle campagne Marchigiane di 40 anni fa non può non avere dei moti di nostalgica affezione. Quel mondo rurale un tempo fatto da una moltitudine di adulti, anziani e bambini, operosi e vocianti nella polvere e col sudore sulla fronte (asciugato da un fazzoletto annodato ai quattro angoli) è ormai scomparso. Sono scomparse le epiche trebbiature e battiture, i covoni di grano nei campi, le feste in fattoria, le grandi mangiate che vedevano noi ragazzini "terrazzà"partecipi di un grande rito collettivo di passaggio all'età adulta.

Non è scomparsa però la voglia del ben fare e dell'ospitalità da riscoprire con gli acquisti di olio, vino e carni presso i nostri eroici contadini.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Ortezzano: tutto pronto per il 13° Festival Internazionale del Folklore

Ortezzano: tutto pronto per il 13° Festival Internazionale del Folklore | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il piccolo comune di Ortezzano torna ad essere la capitale delle tradizioni popolari. Tutto è pronto infatti per il XIII Festival Internazionale del Folklore che giovedì 1° agosto alle 21,30 animerà piazza della Libertà con musiche, canti e balli tradizionali marchigiani e dal resto del mondo.

Per quest’edizione sono in arrivo nel centro della Valdaso gruppi provenienti dall’India, dall’Argentina e dal Madagascar, e per l’Italia, il locale gruppo Ortensia, che da oltre 10 anni porta in giro per il mondo musiche, balli e animazioni teatrali del folklore regionale e per il Festival di quest’anno, nel solco della tradizione, proporrà anche il nuovo “Saltarock”, originale rivisitazione del saltarello in chiave rock. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

6° Festival Internazionale del Folklore “Il Balcone dei Sibillini” - San Ginesio

6° Festival Internazionale del Folklore “Il Balcone dei Sibillini” - San Ginesio | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Nei giorni 1-2-3 agosto va in scena a San Ginesio il VI° Festival Folk “Il Balcone dei Sibillini”. Gli artisti, provenienti da BRASILE, MADAGASCAR, BULGARIA e ITALIA, terranno spettacoli per una valida offerta di aggregazione culturale, oltre che di recupero della memoria e dei valori delle tradizioni del mondo.

Il festival è organizzato dall’Amministrazione comunale di San Ginesio in collaborazione con l’ UGFM – Unione Gruppi Folklorici Marchigiani, con il supporto della locale Pro Loco e porterà nel borgo sanginesino i canti, la musica, le danze, gli usi e costumi popolari nel rispetto delle tradizioni dei popoli, in un’ottica di interscambio culturale.

I Gruppi:
- “Sagotro Folklore Madagascar” - MADAGASCAR (sabato 3 agosto)
- “Andancas Ufrgs” - BRASILE (venerdì 2 agosto)
- “Yablanski Necklace” - BULGARIA (venerdì 2 e sabato 3 agosto)
- “Città di Castrovillari” - ITALIA -Calabria (giovedì 1 e sabato 3 agosto)
Con la partecipazione del gruppo dei tamburi sanginesini “TERRAEMOTUS” (sabato 3 agosto) e del Corpo bandistico di San Ginesio (giovedì 1 agosto).

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Contro la calura estiva...prendi un poco d'aria | Paracadutismo Sportivo a Fermo

Scopri come è semplice avvicinarti al mondo del PARACADUTISMO SPORTIVO affidandoti allo Staff della Fly Zone Fermo.

Maggiori informazioni http://paracadutismo.com

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Il Verdicchio si promuove come non mai | Verdicchio!!! Potevi dirlo prima...

Il Verdicchio si prepara a un tour de force promozionale. Tra le attività promosse dall’Istituto Marchigiano di Tutela vini (Imt) – 850 aziende per 16 denominazioni, il 90% dell’export delle Marche – le azioni previste dalla nuova Ocm (organizzazione comune mercato unica) vino e dal Psr per il 2014 con oltre tre milioni di euro e una campagna di spot radiofonici su tutto il territorio nazionale. (Ansa)

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Nabucco, la prima allo Sferisterio | l'opera classica rompe gli schemi... la provocazione intelligente a fin di bene

MACERATA. 20 Luglio 2013. Guantanamo, Saddam Hussein, emergenza idrica: temi della più stretta contemporaneità per il "Nabucco" firmato da Gabriele Vacis. Il capolavoro di Giuseppe Verdi, attualizzato, è tra i gioielli del Macerata Opera Festival. 

Mariano Pallottini's insight:

Il modo più idoneo di rappresentare le opere Verdiane è quello di parafrasare l'attualità, di utilizzare un libretto come grimaldello per scardinare una società colpevolmente indifferente.  E' sempre bello tornare a gridare "Viva V.E.R.D.I"

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Urbino in fullHD

Eine wunderschöne, mittelalterliche Stadt - die Hauptstadt der Region La Marche, Ursprungsort der Renaissance, Geburtsstadt Raffaels: Urbino.

Mariano Pallottini's insight:

Grazie alla passione di un videomaker straniero, possiamo godere di riprese aeree di Urbino in fullhd uno dei formati più altamente definiti delle ripresa video. Realizzate probabilmente con l'uso di un elicottero fatto in casa o di un drone, queste riprese ci mostrano la magnificenza della bella città medievale, la culla del Rinascimento, città natale di Raffaello.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Macerata Opera Festival | Nabucco come Saddam Hussein stupore alla prima dello Sferisterio

Macerata Opera Festival | Nabucco come Saddam Hussein stupore alla prima dello Sferisterio | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

MACERATA - Nabucco come Saddam Hussein, annunciato da un guerriero su un cavallo (vero) in una Gerusalemme fatta di 8.000 bottiglie di plastica riciclata e leviti vestiti come prigionieri di Guantanamo. È lo scenario che il regista Gabriele Vacis (assieme allo scenografo e costumista Roberto Tarasco) ha voluto dare al Nabucco di Verdi ...

more...
No comment yet.