Mistero - Le teorie di Adam Kadmon   - Video Mediaset | iris1958 | Scoop.it
Monarch: il progetto segreto per controllare le menti...

AI MAGISTRATI ITALIANI. CREDO SIA VENUTO IL MOMENTO DI PRENDERE POSIZIONE FORTE E CONSAPEVOLE.
Ciao, o buongiorno, collega , sono Paolo Ferraro ,
da tre anni conduco una vera e propria battaglia per la verità. Non sò se ti sia arrivata la eco delle denunce e dei fatti che riguardano in realtà tutti noi.
Non credo che tu possa consentire nel silenzio che venga fatto quello che è stato fatto ad un magistrato della Repubblica la cui storia professionale e la cui attuale identità umana e politica è al di sopra di ogni dubbio, detrazione insufflata o diffamazione perpetrata.
La vicenda di pubblico dominio anche internazionale, ormai, si collega inquivocabilmente anche alle vicende recenti sotto la ribalta.
Vicende tra l'altro specificamente precedute anche da mie conferenze quali quella " Da Dallas alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi".
Ritengo tu non abbia avuto e abbia non sufficiente tempo , ma credo sia arrivato il momento di prendere atto che tutto quello che ho denunciato ed ho subito ad opera degli stessi che oggi attaccano pubblicamente il pool di Palermo e l'indipendenza di pensiero della magistratura , era non solo fondato, come ormai ho dimostrato pubblicamente, ma di prioritaria importanza per lo Stato costituzionale e per la reale indipendenza anche della magistratura e "forse" anche per i futuro nostro , di tutti noi.
Mi rendo conto che il mio parlare diretto al posto di strage di Stato di Capaci, di "strage delle massonerie deviate e non attraverso pezzi deviati dello Stato" , rende "più ostico " il concetto . Ma io ero e mi battevo nella sezione romana di MD quando era magistratura democratica, e quando vi era chi voleva smantellare il 416 bis CP , chi attaccava con argomenti pelosi il maxi processo e la vulgata rispettivamente difusa era il maxiprocesso sottrae le garanzie e la fattispecie viola il principio costituzionale di determinatezza e tipicità ( sicchè " potrebba essere applicata anche alle multinazionali " sic !!!) , argomento già in bocca al nipotino di Achille Lauro .... ( Giuseppe Cascini ) ed al già avvocato rosso-bolognese Stefano Pesci .
In effetti la mia denuncia di spezzoni deviati dei vertici militari, di una filiera di psichiatri deviati, con nomi e cognomi e individuazione dei nessi e gangli con magistratura deviata e poteri forti .. ebbe ad espormi.
Ma l'essere stato sotto tiro mira e "botta " ad opera di coloro oggi difendono pubblicamente un coinvolto nel processo di Palermo ... e da chi ha avuto attivato un procedimento di incompatibilità ambientale per ragioni a voi tutti note, la dice molto più lunga di quanto tu possa immaginare .
In rete centinaia di migliaia di notizie su TUTTO, una GRANDEDISCOVERY. Il mio essere ormai colui che ha avuto il coraggio di denunciare, mostrare provare e depositare in banca dati a TERAMO il progetto MK ULTRA e MONARCH e indicare come si muovano poteri deviati con quali metodologie e protocolli, mi ha " un tantino " sovraesposto.
Ma la mia storia cultura sensibilità democratica ed alcune specifiche doti che Tu , da lontano, non hai potuto apprezzare , non mi consentivano altro che quello che ho fatto.
Con un certo successo, nonostante la violenta rappresaglia subita e fatti gravi di cui ho dato interamente conto e pubblicamente . Proprio chi seguiva e "valutava" le mie caratteristiche ... ha agito .. più volte .. negli anni, e, ora che ho reintrodotto conoscenze analisi e valutazioni sul piano delle verità storico politiche ( ma utilizzando e importando il metodo logico induttivo concreto a noi caro) mi sento in grado di lanciare alla magistratura un appello morale e politico istituzionale.
SE puoi e vuoi documentati, fatti una idea, e valuta se possa essere lasciata sola la battaglia che stò conducendo PER TUTTI NOI e per i valori cui abbiamo giurato fedeltà .
Non ce ne sarebbe bisogno, ma ti prevengo: la circostanza che io sia inizialmente caduto in una trappola da protocollo "massonico deviato " e il punto di attacco (mio sequestro ordito al volo nel 2009 e pista psichiatrica, oltre ad essere state distrutte dall'evidenza , sono oggetto di controprove schiaccianti visibili ad occhio nudo e di relazioni e certificazioni da me raccolte che illustrano proprio le mie doti e caratteristiche specifiche , quelle prese di mira da incalliti delinquenti in giacca e cravatta, ahimè tinta "rossa" ).
Molti a Roma hanno paura e mi guardano come un illuso eroe romantico . A te dico : ora è venuto il momento di prendere dettagliata posizione , se vuoi e con chi vuoi, in ordine alle vicende da me denunciate .. che passano per Roma, Capua, Teramo, Ascoli Piceno , impattano spezzoni e porzioni di caste deviate , ma inneggiano ai valori della legalità e della giustizia.
La circostanza che ciò che provo ed indico porti oltreoceano,e in "alto" e che abbia discoperchiato il Kilt ... indossato da alcuni in modo criminale e goffo . e le interessenze storico politiche ed economiche di più alto livello strategico, non ti lasci interdetto e dubbioso . Sò che puoi capire a fondo e bene ciò che dico , come lo dico e cosa vi sia eventualmente ancora da capire .
TUTTO é in rete, di pubblico dominio ivi comprese le prove audio dei fatti più gravi e delicati, quelli che per la loro "relativa " complessità e difficoltà di concettualizzazione "media " .. hanno consentito un attacco in realtà da lungo tempo predisposto e messo in atto quando si trattava di cucirmi la bocca quando mi resi conto sino in fondo di chi agiva come e perchè. . Al piegarmi ho preferito la uscita pubblica per dovere morale coerente con il mio sistema deontologico di valori. Ho persino indicato al CSM , nel momento in cui non avevano ancora attivato il bavaglio volto a distruggere la mia possibilità di parlare ( secondo loro ), che ero volutamente rimasto in silenzio affidandomi alla fisiologica ( e non patologica) dialettica istituzionale. Sospeso ed immesso in attesa dei tempi, ho aderito ad un valore morale che non puoi non riconoscere data la gravità dei fatti da me denunciati e la gravità delle ritorsioni subite.
Sono in grado di escludere che tu possa essere un magistrato vittima del "buon senso comune " e dell' "ID quod plerumque accidit" come religione della piattezza avalutativa. Senza alcuna pressione morale ti dico che la mia certezza che tu non possa non capire mi induce sin d'ora a dirti serenamente: il tuo silenzio e la assenza di iniziative sarà un elemento valutativo concreto circa la globale pericolosità della battaglia storica che continuerò , comunque. Un abbraccio e stima retroattivi, per ora.
DI seguito ti immetto brevi indicazioni e qualche link .. ma dietro c'è un lavoro di diffusione ed analisi e convegni durato un anno . Il silenzio ufficiale a nostro modo di vedere è una controprova della fondatezza .. del tutto ... ma vedendo in particolare i mie ultimi lavori .. non potrai non esimerti dal capire la portata di quello che dico e stò facendo .
In rete oltre a svariati blog gruppi etc MEMORIA, MEMORIALE, LINK , una montagna di materiale connesso e una serie di importanti CHICCHE che emergeranno tra ottobre e dicembre .
In coda tutti i miei dati utili per contatti . Ti prego espressamente di valutare la opportunità di girarti la presente ad un tuo indirizzo utile che consenta la separata visione tramite computer in rete ordinaria e privato, dei servizi e dati multimediali, accesso non possibile forse non opportuno non possibile all'interno della Rete Unificata G. ( che non consente accesso ai dati multimediali ) .
Ti prego infine di girare la presente per conoscenza , a tutti i tantissimi magistrati di provata fede istituzionale e di tua stima e fiducia, affinchè possiate insieme valutare se sia possibile lasciare una battaglia di legalità e democratica di tale portata alle sole iniziative esterne all'ordine giudiziario. Con affetto e stima.
PAOLO FERRARO
http://paoloferrarocdd.blogspot.it/p/ai-magistrati-italiani-credo-sia-venuto.html


Via Paolo Ferraro Due