Email Marketing Notizie
459 views | +0 today
Follow
Email Marketing Notizie
Raccolta dei post più interessanti del web sull'Email Marketing
Curated by Sendblaster IT
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Come usare Pinterest nelle tue Newsletter e campagne di Email Marketing | SendBlaster Email Marketing Blog

Come usare Pinterest nelle tue Newsletter e campagne di Email Marketing | SendBlaster Email Marketing Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Facebook è ovviamente il social network su cui sono puntati tutti, o molti, riflettori. Ma attenzione! Pinterest sta rapidamente diventando uno dei siti più popolari nello spazio dei social media. Questo sito unico e utile permette agli utenti di creare delle bacheche personali dove si è liberi di pubblicare tutti i tipi di oggetti che trovano interessanti, dalle foto delle vacanze e le ricette a siti web originali nei quali ci si può imbattere nel corso della navigazione quotidiana.

Non è difficile vedere del potenziale commerciale in un sito come Pinterest, e chi si intende di marketing si sta già organizzando per esserci. Le aziende possono utilizzare Pinterest per costruire i loro marchi attraverso l’uso di immagini e link. Possono anche usare Pinterest per mostrare le loro linee di prodotti al target di utenti che preferiscono, mentre si traccia la popolarità di ogni articolo. Pinterest consente infatti agli utenti di tracciare il numero di repins (condivisioni) che ogni elemento riceve, rendendo più facile che mai la misurazione dell’efficacia di una campagna di marketing.

Come con qualsiasi altro strumento social, quello che si ottiene su Pinterest dipenderà in gran parte da ciò che si andrà a pubblicare. Se si sceglie una foto noiosa di un prodotto in offerta, potresti non vedere i risultati che ti aspettavi. Se, d’altra parte, sei è in grado di pensare fuori dagli schemi e scegliere un’immagine creativa, è possibile vedere il numero di repins salire a razzo. Quando si sceglie un’immagine, è importante tenere a mente che si desidera che gli utenti la condividano sulle loro bacheche virtuali – quindi assicurati di dare loro qualcosa che valga la pena condividere.

Cerca immagini che siano uniche, piuttosto che quelle che sono già presenti su molti altri siti. Più unico e creativo saprai essere, e più successo dovresti avere. Evita a tutti i costi di ricorrere ad archivi fotografici – quelle foto sono già diffuse e la maggior parte degli utenti le ignorerà. La ricerca dell’immagine “perfetta” potrà richiedere un po’ più di lavoro ma alla fine ne sarà valsa sicuramente la pena.

Pubblicare il tuo prodotto in un contesto nuovo è uno dei modi migliori per utilizzare Pinterest a tuo vantaggio. Mostra il tuo prodotto “in azione”, piuttosto che inviare agli utenti una foto noiosa, statica o troppo pubblicitaria. Se gli utenti possono immaginare di usare il prodotto nella loro vita quotidiana e che risolva i loro problemi, saranno molto più ricettivi – e le probabilità che acquistino aumenteranno incredibilmente.

Una volta scelta l’immagine adatta alla tua campagna di email marketing, è possibile incorporarla nelle tue newsletter, email e altri strumenti di marketing. Pinterest rende facile l’integrazione di un tasto speciale “pin it” nelle immagini. Basta seguire questi semplici passaggi per incorporare Pinterest nelle tue email da inviare con SendBlaster:

1) Vai su http://pinterest.com/about/goodies/

2) Scorri fino a ‘pulsante per siti web’

3) Inserisci l’URL della pagina in cui è pubblicata l’immagine e l’URL dell’immagine.

4) Aggiungi una (opzionale) descrizione della pagina.

5) Copia il codice visualizzato sullo schermo.

6) Apri SendBlaster e vai nel pannello di composizione.

7) Importa o inserisci il tuo modello email.

8) Inserisci l’immagine che desideri aggiungere nel messaggio email.

7) Incolla il codice ottenuto dal sito web Pinterest.

8) Un piccolo link apparirà con le parole ‘pin it’.

9) Inoltre, è possibile inserire il perno che logo e sostituirlo con un testo.

10) Fare clic su Anteprima per controllare che l’email venga visualizzata correttamente.

Quando gli utenti vedranno il tuo pulsante o un collegamento, potranno aggiungere rapidamente l’immagine scelta per le loro bacheche virtuali. Se si scelgono bene le immagini, è possibile ottenere un’esposizione immediata grazie alla condivisione dei tuoi prodotti con i tuoi amici, colleghi e altri della loro rispettiva cerchia di conoscenze on-line.
Pinterest è una grande promessa per l’email marketing – la chiave è quella di utilizzare questo nuovo strumento al massimo del suo potenziale.

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Nuovo eBook Gratuito di email marketing firmato SendBlaster

Nuovo eBook Gratuito di email marketing firmato SendBlaster | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Avete capito bene. Da oggi è disponibile gratuitamente l’ebook “Email Marketing Subito”!

Grazie alla collaborazione tra SendBlaster e il magazine online di successo Web Target, potrai subito conoscere tutte le procedure e i trucchi di email marketing, su come iniziare ad inviare le tue email, newsletter o DEM, in modo professionale e finalmente con ottimi risultati.

La guida all’email marketing è piena di consigli pratici, tutorial, esempi e ti svelerà le più importanti tecniche, dalla creazione dell’email all’analisi dei risultati, dalla creazione delle liste di email, alla sua integrazione con i social network.

Frutto dell’esperienza di SendBlaster e di Web Target nel campo dell’email marketing, questo ebook (disponibile in formato .epub e .pdf), ha come scopo quello di fare un modo che ogni fruitore di qualsiasi software o servizio di email marketing, segua le corrette procedure per creare, inviare, monitiorare ed analizzare in modo professionale ogni campagna.

Tra i molti argomenti trattati troverai:

personalizzazione dell’oggetto e del contenuto delle email commerciali
quando inviare le newsletter e con quale frequenza
creazione di liste email di qualità
evitare di finire nello spam
analisi dei risultati delle campagne email
Dalla teoria alla pratica
Alla fine di ogni capitolo troverai utilissime schede che ti aiuteranno ad applicare subito, su SendBlaster, le strategie e le tecniche appena lette.

Per tutti
Questo e-book tratta accuratamente tutti gli aspetti dell’email marketing e tiene conto delle difficoltà che può incontrare sia un utente alle prime armi che un utente “navigato”.
Sicuramente un manuale da leggere e tenere sempre sulla scrivania, pronto alla consultazione.

Cove averlo?
Scarica adesso l’ebook gratuito “Email Marketing Subito (SendBlaster edition)” e in poco tempo potrai creare campagne di email marketing efficaci e professionali.

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Email Marketing per Agenzie Immobiliari | SendBlaster Blog

Email Marketing per Agenzie Immobiliari | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Secondo uno studio 2010 dalla Scuola di Robert H. Smith of Business, l’attività delle agenzie immobiliari si basa molto sull’email marketing e sulle newsletter.
Tuttavia, un rapporto segreto sullo shopping, pubblicato dalla One Consulting PCMS e Cavo nel maggio 2011, indica che che le agenzie immobiliari non capitalizzano le opportunità generate dal web o dagli strumenti web. Nello studio, quasi il 75% dei lead generati sono persi e il 46% delle richieste di informazioni non ha ricevuto alcuna risposta.
Come può la tua agenzia immobiliare eseguire un’efficace campagna di email marketing e convertire quindi dei lead in clienti?

1. Crea una lista di iscritti, di qualità
Rendi più facile ai tuoi clienti potenziali la cessione del proprio indirizzo email e farli quindi entrare a far parte del tuo elenco di abbonati, ad esempio:
- Sul tuo sito includi una breve web-form, chiedendo ai visitatori di iscriversi
- Sul materiale pubblicitario stampa un QR code che gli utenti possono scansionare con i propri smartphone, per essere aggiunti alla tua lista contatti

2. Imposta le risposte automatiche
Un utente online si aspetta di essere “servito” velocemente. È possibile migliorare i tempi di risposta attraverso la creazione di un modello email automatizzato che permetterà all’utente di sapere che hai ricevuto la sua richiesta e stai lavorando per suo conto. Assicurati di inviare la risposta automatica con il contatto personale del cliente non appena possibile.

3. Fornisci contenuti utili e interessanti
Per far si che la tua email venga notata tra le tante che un utente riceve, crea un oggetto intrigante. Riempi l’email di contenuti coinvolgenti che l’utente portà trovare preziosi. Quando le persone cercano casa, potrebbero anche essere interessate nei finanziamenti o mutui, notizie immobiliari, luoghi di interesse, scuola e notizie varie. Rendi loro semplice la vita nell’accedere al tuo sito dagli articoli che scrivi nelle email.

4. Non vendere i tuoi servizi in ogni email
Acquistare o vendere immobili può essere un processo lento. Prenditi tutto il tempo per costruire relazioni con i clienti. Distribuisci contenuti utili e coinvolgenti senza forzare la vendita, incoraggierai così i clienti a fidarsi di te e a rispettarti. Potrai anche ottenere opportunità derivanti da raccomandazioni di amici e colleghi dei tuoi contatti, come un esperto di fiducia.

5. Organizza la tua mailing list
Segmentare l’elenco abbonati ti da la certezza che ogni cliente riceverà solo i dettagli delle proprietà che sono di suo interesse. Questo tipo di organizzazione consente inoltre di mantenere il tuo rapporto con i clienti dopo che la vendita o l’acquisto è stato completato. I clienti continueranno ad apprezzare le tue email, a condizione che rimangano interessanti per la loro situazione. Ad esempio, le persone che hanno recentemente cambiato casa saranno più interessate a contenuti relativi a temi quali la decorazione della casa, fai da te, o eventi locali.

6. Utilizza gli strumenti adatti
L’email marketing è efficace solo se si utilizzano i giusti strumenti. Quindi non improvvisare campagne con i soliti software che utilizzi per la posta ordinaria, bensì affidati a strumenti professionali e otterrai fin da subito risultati molto soddisfacenti.

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Email Marketing e Newsletter per Agenzie di Viaggio | SendBlaster Blog

Email Marketing e Newsletter per Agenzie di Viaggio | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Con la rapida ascesa dei tour operator online come Expedia e Travelocity, le agenzie di viaggio si trovano in concorrenza, in un mercato che è sempre più competitivo. I viaggiatori hanno ora la possibilità di andare online e prenotare viaggi a prezzi molto vantaggiosi, lasciando l’agenzia di viaggio completamente al di fuori dell’organizzazione della vacanza. E’ per questo importante per le agenzie, trovare oggi un modo per essere competitivi sul mercato per i potenziali clienti. Uno dei modi migliori per farlo è attraverso l’email marketing.

Perché l’email?
La posta elettronica è immediata, ha un altissimo rapporto costo-efficacia, e può essere personalizzata a piacimento. Se ciò non ti basta, è anche uno dei modi migliori strumenti che un agente di viaggio può utilizzare per sviluppare a lungo termine un rapporto con i clienti esistenti e per reperirne di nuovi. Se hai un’agenzia di viaggio, ecco alcuni suggerimenti per l’utilizzo dell’email marketing per raggiungere i tuoi clienti.

Costruisci una relazione con il cliente
I viaggiatori prenotano spesso passando per le agenzie che conoscono e di fiducia. Se hai stabilito una forte relazione con il cliente, questo sarà più propenso a prenotare con te ancora e ancora. Questo per il semplice motivo che hai costruito un rapporto con loro. La gente si sente più a proprio agio acquistando presso agenzie nelle quali ripongono la propria fiducia. L’email permette infatti di fidelizzare il cliente tramite l’invio di informazioni utili.

Il modo migliore di utilizzare la posta elettronica è quello di dare ai clienti qualcosa di valore. Invia loro una newsletter periodica con le informazioni utili per il viaggio, suggerimenti per i posti che possono visitare e consigli per viaggiare in modo sicuro e confortevole.

Che ne dici di usare alcuni di questi argomenti?

- 10 cose che dovreste sempre portare con voi quando viaggiate
- 5 buoni consigli per la villeggiatura con i bambini
- 10 migliori destinazioni di viaggio da visitare nel 2012

Utilizza l’Email Marketing per Scoprire cosa vuole il tuo mercato
Un altro modo per sfruttare l’email marketing è quello di entrare in contatto con le esigenze dei tuoi clienti. Dopo aver prenotato un viaggio per un cliente, utilizza al suo ritorno la posta elettronica per ottenere un feedback sulla sua esperienza. È inoltre possibile inviare le indagini per scoprire queli servizi stanno cercando i clienti. Incoraggia i clienti che prenotano con te ad inviarti le foto che hanno scattato durante il loro viaggio (ottenendo prima il permesso di postare le foto sul vostro sito). Immagini amatoriali di persone che si godono di una vacanza personalizzano il tuo sito e creano un senso di comunità, dando un’idea agli altri clienti, di quali viaggi potranno prenotare con te nel futuro.

Ulteriori trucchi di email marketing per avere più prenotazioni
È inoltre possibile utilizzare la posta elettronica per inviare ai clienti offerte speciali e buoni sconto, ad esempio potrete un concorso nel quale offrite una vacanza gratis in qualche posto esotico. Solo una persona fortunata vincerà la vacanza gratis, ma alcuni di quelli che avranno perso saranno motivati a prenotarne una a pagamento proprio in quel posto, il che può tradursi in maggiori profitti per la tua azienda.

Convinci i tuoi clienti ad iscriversi alla mailing list
Una soluzione può consistere nello scrivere un breve ebook o un report che i lettori possono ottenere solo quando si iscrivono alla tua lista di email. È possibile impostare l’iscrizione e la consegna dell’ebook automaticamente utilizzando un autoresponder.
Puoi promuovere il tuo ebook gratuito sui social media come Facebook e Twitter.
È inoltre possibile pubblicare le foto del viaggio su Pinterest, inserendo un un link dove le persone possono scegliere di iscriversi alla tua newsetter. Quando i clienti prenotano un viaggio con te, chiedi sempre se vogliono ricevere le tue informative. Se fornisci informazioni utili, la maggior parte lo farà. Invia la newsletter regolarmente, ogni due settimane o una volta al mese per mantenere un contatto costante, ma non contattare i clienti troppo spesso, specialmente con l’intenzione di vendere. Forzare sulla tentata vendita via email, tende a farallontanare gli utenti.

Utilizza gli strumenti adatti
L’email marketing è efficace solo se si utilizzano i giusti strumenti. Quindi non improvvisare campagne con i soliti software che utilizzi per la posta ordinaria, bensì affidati a strumenti professionali e otterrai fin da subito risultati molto soddisfacenti.

Per concludere…
Se sei un’agenzia di viaggio, l’email marketing può essere uno dei più efficienti metodi di marketing che puoi utilizzare. Approfittane, e riuscirai ad aumentare il numero delle prenotazioni e di conseguenza anche i profitti!

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Infografica H2Biz - Tutti i Numeri del Network

Tutti i Numeri di H2biz al 3 gennaio 2012: iscritti, ruoli, settori, aree geografiche, operazioni. (H2biz supera quota 50.000 iscritti ...
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

In quanti siamo su Google+?

In quanti siamo su Google+? | Email Marketing Notizie | Scoop.it
I dati dicono 40 milioni di account, ma quanti sono attivi? E poi, ci sono più uomini o donne?  ) (In quanti siamo su Google+?
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Email Marketing: come costruire una Newsletter efficace - Corsi - Gruppo Mediarete

Email Marketing: come costruire una Newsletter efficace - Corsi - Gruppo Mediarete | Email Marketing Notizie | Scoop.it
RT @gruppomediarete: Corso Gratuito di Email Marketing: come costruire una Newsletter efficace" http://t.co/b0dKSViC...
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

European Email Marketing Consumer Report 2011

European Email Marketing Consumer Report 2011 | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Dopo l’anteprima dei risultati fornita in occasione di IAB 2011, Contactlab ha pubblicato i risultati completi della ricerca “European Email Marketing Consumer Report 2011“.
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

I Motori di Ricerca in Italia [infografica] | SendBlaster Blog

I Motori di Ricerca in Italia [infografica] | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Come affrontano gli italiani la necessità di reperire informazioni? Ovviamente la maggior parte lo fa sul web. Ma come? Con quali strumenti?
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Si torna a scuola! Come fare business con libri scolastici e cancelleria usando l'email marketing | SendBlaster Email Marketing Blog

Si torna a scuola! Come fare business con libri scolastici e cancelleria usando l'email marketing | SendBlaster Email Marketing Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Uno dei segreti del successo del marketing sta nel recuperare i clienti quando sono in uno stato d’animo favorevole all’acquisto. Questo significa che il periodo che precede l’inizio dell’anno scolastico, è di primaria importanza per l’email marketing. I bambini più piccoli torneranno presto alla scuola materna, mentre ai più grandi toccheranno le medie e le superiori. Ciò significa che molti bambini, e quindi molti di genitori, avranno bisogno acquistare di un sacco di roba. Le attività di email marketing che sono in grado di catturare l’attenzione di questi “target” stanno per fare una piccola fortuna…

Un recente studio ha dimostrato che le promozioni scolastiche inviate durante il mese di luglio hanno i migliori tassi di apertura di tutto l’anno. Il motivo è abbastanza semplice. L’estate potrebbe essere ancora in pieno svolgimento, ma i genitori stanno già pensando a tutte le cose di cui i propri figli avranno bisogno quando torneranno in classe.

Un email marketing intelligente deve fornire ai genitori e bambini una valida alternativa alle offerte del centro commerciale locale. Dal materiale scolastico, ai vestiti e oggetti vari. E’ necessario dare agli acquirenti un motivo per scegliere i vostri prodotti.

Uno dei modi migliori per riuscirci è tramite le offerte speciali. Un’analisi sui tassi di apertura delle email di marketing ha scoperto che un’email di carattere scolastico che comprendeva un’offerta nella riga dell’oggetto, ha registrato tassi di quasi il 70 per cento più elevati, rispetto a messaggi di posta elettronica che non includevano alcuna offerta speciale. I genitori sono acquirenti intelligenti e sanno come risparmiare. Fornire ai potenziali acquirenti un ottimo affare e un’offerta convincente, è uno dei migliori modi per aumentare le vostre conversioni.

Anche se la maggior parte dell’attenzione delle iniziative di marketing è rivolta ai genitori e ai bambini, l’email marketing non deve perdere di vista le amministrazioni scolastiche e gli insegnanti, i quali spendono ogni anno, centinaia o migliaia di euro in materiali di consumo per l’aula. Questo è un mercato che aspetta solo di essere sfruttato.

Una volta che avete la vostra lista degli obiettivi, è possibile concentrarsi sulla creazione di un messaggio di posta elettronica che dovrà essere interessante e ottenere l’attenzione dei genitori, degli insegnanti e altri il cui lavoro è fare acquisti per l’abbigliamento o materiale scolastico. Assicuratevi di includere un’offerta speciale nella riga dell’oggetto dato che salterà all’occhio immediatamente.

Un grande aiuto potrà darvelo anche la scelta di un modello attraente per i vostri messaggi di posta elettronica. Un modello predefinito rende solitamente l’impaginazione del messaggio, più chiara e vi aiuterà a distinguervi dalla folla. Con così tanti client di posta sul mercato, può essere difficile per la creare un messaggio che sara impaginato correttamente. I modelli email eliminano molti di questi problemi e consentiranno ai vostri messaggi di essere visualizzati senza errori di impaginazione automatica dei software.

Il ritorno a scuola è il momento perfetto per dare il via la vostra prossima campagna di email marketing. Se non avete ancora iniziato a progettare una campagna intorno al business “scuola”, ora è il momento perfetto per iniziare. Nei prossimi due mesi verranno spesi milioni di euro in questo mercato, vale assolutamente la pena di farne parte con una campagna di email marketing intelligente.

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Personalizzare l'oggetto dell'email con data e nome | SendBlaster Blog

Personalizzare l'oggetto dell'email con data e nome | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it

La parte più efficace di una newsletter non sta nella convenienza dell'offerta o da quanto questa sia attraente. Più semplicemente è il rapporto che chi scrive ha con il lettore. Continua su http://blog.sendblaster.com/it/

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Email Marketing per Medici e Dentisti | SendBlaster Blog

Email Marketing per Medici e Dentisti | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it

L’email marketing è uno degli strumenti più efficienti per tenersi in contatto con clienti e pazienti.

Un numero sempre crescente di operatori sanitari e dentisti utilizza la posta elettronica per raggiungere i pazienti ed educarli, per quanto possibile, alla salute. La posta elettronica, per gli operatori sanitari, è anche un ottimo modo per costruire un rapporto con il paziente. Medici e dentisti sono spesso molto impegnati e raramente hanno a disposizione il tempo che vorrebbero dedicare ai pazienti. L’email però gli offre l’opportunità di “colmare le lacune” che esistono a causa di vincoli di tempo.

Quali sono le strategie che medici e dentisti possono utilizzare nel campo delle email?

L’email Marketing come opportunità per educare e informare
Se sei un medico o un dentista, puoi utilizzare la posta elettronica per offrire consigli utili sulla salute dei pazienti e suggerimenti da applicare alla loro vita quotidiana. Una newsletter settimanale è un modo efficace per condividere i suggerimenti su come perdere peso, evitare raffreddori e influenze, mantenere un sorriso smagliante, prevenire le carie o seguire una dieta sana ed equilibrata.

I pazienti apprezzano consigli sulla salute. Questi aiutano a ispirare la loro fiducia e creare un più solido rapporto medico-paziente o dentista-paziente. Puoi utilizzare l’email anche per permettere ai pazienti di conoscere nuovi trattamenti e gli sviluppi nella cura della salute e nel settore dentale. Questo ti porterà nuove opportunità.
Una newsletter periodica sulla salute è in grado di attrarre nuovi pazienti anche quando isi utilizza l’email marketing come strumento virale. E’ sufficiente infatti dare agli utenti la possibilità di inoltrare la newsletter ad amici e parenti con un apposito pulsante. Se la newsletter contiene informazioni utili, molti la condivideranno.

Utilizzare l’Email Marketing per inviare dei promemoria
Puoi anche utilizzare l’email marketing per permettere ai pazienti di sapere quando è il momento di fare un vaccino antinfluenzale o ricordare loro l’importanza di controllare la pressione sanguigna o i livelli di colesterolo. Se sei un dentista puoi utilizzare le email per ricordare che è arrivato il momento di effettuare un check-up o per offrire sconti su procedure odontoiatriche cosmetiche. Gli operatori sanitari possono anche utilizzare le email per ricordare ai pazienti i loro prossimi appuntamenti. Ciò ridurrà in modo significativo il numero di clienti che non si presentano all’appuntamento ed eviterà al personale dell’ufficio molte chiamate per ricordare l’appuntamento.

L’email marketing e il Customer Care
Dopo un appuntamento fai sapere ai pazienti che sei disponibile per eventuali domande o dubbi. Tutto ciò rafforzerà ulteriormente la loro fiducia nei tuoi confronti. Puoi anche utilizzare le email per personalizzare l’esperienza del paziente inviando auguri personalizzati e saluti stagionali.

Email Marketing per fare branding
L’invio di una newsletter il logo aziendale ben visibile in alto, è utile per scopi di branding. Ogni volta che i pazienti leggono un’email, il marchio è rinforzato.Inserire anche uno slogan intelligente nell’intestazione rafforza ulteriormente il messaggio. Puoi utilizzare la posta elettronica anche per rafforzare altre iniziative di marketing online. Se hai un blog, è possibile inserire collegamenti che rimandino a questo, alla fine di ogni email. Un’altra strategia può consistere nel creare un video che descriva il tuo approccio verso la cura del paziente, includendo un link al video nel piè di pagina dell’email. Quando la tua newsletter viene inoltrata a parenti e amici, renderai possibile una specie di incontro/visita online.
L’email marketing è un modo semplice per medici e dentisti per “connettersi” e interagire con i pazienti e costruire un saldo rapporto. Approfitta di tutto ciò che l’email marketing ha da offrire.

Utilizza gli strumenti adatti
L’email marketing è efficace solo se si utilizzano i giusti strumenti. Quindi non improvvisare campagne con i soliti software che utilizzi per la posta ordinaria, bensì affidati a strumenti professionali e otterrai fin da subito risultati molto soddisfacenti.

more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Email Marketing per avvocati e studi legali | SendBlaster Blog

Email Marketing per avvocati e studi legali | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it

La posta elettronica è uno dei modi più veloci e convenienti per entrare in contatto con i propri clienti.
L’invio di email e fare email marketing non costa nulla, ed è anche un considerevole risparmio di tempo, dato che è possibile pre-caricare una serie di messaggi da inviare su un calendario prestabilito. È inoltre possibile utilizzare l’email marketing per costruire un rapporto con i clienti , al fine di incrementare il tuo futuro business. Ecco alcuni suggerimenti sull’utilizzo della posta elettronica al fine di commercializzare il tuo studio legale.

Dai ai tuoi lettori qualcosa che vale
Le persone possono cancellarsi dalla tua lista con un solo clic del mouse, e se non ricevono contenuti interessanti, non esiteranno a chiedere l’immediata rimozione dal tuo elenco. Dai loro qualcosa a cui pensare. Mantieni i tuoi clienti ben informati con email che li aggiorni sulle nuove leggi o decisioni giudiziarie che potrebbero avere un impatto sulle loro vite. Un esempio? Un avvocato che si occupa di lesioni personali può inviare avvisi sulla sicurezza o informazioni su nuovi prodotti o consigli su come evitare incidenti.
Pensa a domande che i clienti ti fanno spesso e affronta quegli stessi argomenti nella newsletter. Se discuti di ciò che è già nella mente dei tuoi clienti, ne trarrai sicuramente beneficio in seguito. Tieni anche d’occhio le news relative a nuove idee di cui parlare da un punto di vista giuridico.

Non cercare di vendere
Crea la tua newsletter informativa e gratuita di auto-promozione. I lettori annullano rapidamente l’iscrizione alle newsletter che sono focalizzate solo sulla vendita di prodotti e servizi. Lascia alla tua newsletter un tono personale, e non aver paura di far trasparire la tua personalità. Se c’è un caso di alto profilo nelle notizie, spiega ai lettori quali sono i problemi e gli esiti possibili. Coinvolgi i tuoi lettori con commenti utili.
Acquisisci più lettori, rendendo a tutti facile l’inoltro della tua newsletter ad amici e familiari. Offrire informazioni di valore, questo ti aiuterà a costruire rapidamente la tua lista email.

Non fare email “stalking”
La maggior parte delle persone che ogni giorno ricevono una notevole quantità di email diventano irritabili e si abituano a cancellarne quotidianamente, specie se da mittenti che inviano email troppo spesso. Invia la tua newsletter non più di una volta al mese, e segui un programma regolare in modo che la gente si abitui e se la aspetti.

Parla la lingua dei tuoi lettori
Non tutti coloro che leggono le tue email hanno una laurea in legge e comprendono il gergo del settore. Alleggerisci il linguaggio giuridico, e parla ai lettori in modo che possano ben capire e sentirsi a loro volta capiti. Un linguaggio troppo giuridico contenente concetti accademici farà sì che alcuni lettori cambino “canale”. Mantieni la tua corrispondenza pertinente e di facile comprensione. Mostra ai lettori come evitare errori e problemi legali, in termini semplici e pratici. Ti vedranno come un avvocato che si prende cura di loro senza uno scopo di lucro.

Aggiungi personalità alla tua email
Allenta un po’ la cravatta e aggiungi un tocco di humor alle tue email. Quando si aggiunge un po’ di umorismo di buon gusto, si forma un legame più forte con i lettori e così facendo, ti distinguerai dagli altri avvocati. Fai sorridere i lettori aggiungendo qualche argomento “ leggero” alla fine dell’email. Ad esempio, divertenti citazioni legali o cose divertenti che la gente ha detto in tribunale. Fai attenzione. Quando si sceglie la strada dell’umorismo, si cammina su una linea sottile. Attento quindi a non offendere i tuoi lettori, altrimenti potrebbero farti causa.

Tieni i lettori in attesa di ulteriori notizie
Alla fine della tua newsletter, lascia i tuoi lettori un po’ in sospeso, facendo loro sapere, ad esempio, che risponderai alle loro domande, la settimana successiva. L’anticipazione incoraggerà le persone ad aprire le email non appena arrivano.Quale studio legale non vorrebbe questo dai propri clienti?La posta elettronica è uno dei modi più veloci e convenienti per entrare in contatto con i propri clienti.
L’invio di email e fare email marketing non costa nulla, ed è anche un considerevole risparmio di tempo, dato che è possibile pre-caricare una serie di messaggi da inviare su un calendario prestabilito. È inoltre possibile utilizzare l’email marketing per costruire un rapporto con i clienti , al fine di incrementare il tuo futuro business. Ecco alcuni suggerimenti sull’utilizzo della posta elettronica al fine di commercializzare il tuo studio legale.

Dai ai tuoi lettori qualcosa che vale
Le persone possono cancellarsi dalla tua lista con un solo clic del mouse, e se non ricevono contenuti interessanti, non esiteranno a chiedere l’immediata rimozione dal tuo elenco. Dai loro qualcosa a cui pensare. Mantieni i tuoi clienti ben informati con email che li aggiorni sulle nuove leggi o decisioni giudiziarie che potrebbero avere un impatto sulle loro vite. Un esempio? Un avvocato che si occupa di lesioni personali può inviare avvisi sulla sicurezza o informazioni su nuovi prodotti o consigli su come evitare incidenti.
Pensa a domande che i clienti ti fanno spesso e affronta quegli stessi argomenti nella newsletter. Se discuti di ciò che è già nella mente dei tuoi clienti, ne trarrai sicuramente beneficio in seguito. Tieni anche d’occhio le news relative a nuove idee di cui parlare da un punto di vista giuridico.

Non cercare di vendere
Crea la tua newsletter informativa e gratuita di auto-promozione. I lettori annullano rapidamente l’iscrizione alle newsletter che sono focalizzate solo sulla vendita di prodotti e servizi. Lascia alla tua newsletter un tono personale, e non aver paura di far trasparire la tua personalità. Se c’è un caso di alto profilo nelle notizie, spiega ai lettori quali sono i problemi e gli esiti possibili. Coinvolgi i tuoi lettori con commenti utili.
Acquisisci più lettori, rendendo a tutti facile l’inoltro della tua newsletter ad amici e familiari. Offrire informazioni di valore, questo ti aiuterà a costruire rapidamente la tua lista email.

Non fare email “stalking”
La maggior parte delle persone che ogni giorno ricevono una notevole quantità di email diventano irritabili e si abituano a cancellarne quotidianamente, specie se da mittenti che inviano email troppo spesso. Invia la tua newsletter non più di una volta al mese, e segui un programma regolare in modo che la gente si abitui e se la aspetti.

Parla la lingua dei tuoi lettori
Non tutti coloro che leggono le tue email hanno una laurea in legge e comprendono il gergo del settore. Alleggerisci il linguaggio giuridico, e parla ai lettori in modo che possano ben capire e sentirsi a loro volta capiti. Un linguaggio troppo giuridico contenente concetti accademici farà sì che alcuni lettori cambino “canale”. Mantieni la tua corrispondenza pertinente e di facile comprensione. Mostra ai lettori come evitare errori e problemi legali, in termini semplici e pratici. Ti vedranno come un avvocato che si prende cura di loro senza uno scopo di lucro.

Aggiungi personalità alla tua email
Allenta un po’ la cravatta e aggiungi un tocco di humor alle tue email. Quando si aggiunge un po’ di umorismo di buon gusto, si forma un legame più forte con i lettori e così facendo, ti distinguerai dagli altri avvocati. Fai sorridere i lettori aggiungendo qualche argomento “ leggero” alla fine dell’email. Ad esempio, divertenti citazioni legali o cose divertenti che la gente ha detto in tribunale. Fai attenzione. Quando si sceglie la strada dell’umorismo, si cammina su una linea sottile. Attento quindi a non offendere i tuoi lettori, altrimenti potrebbero farti causa.

Tieni i lettori in attesa di ulteriori notizie
Alla fine della tua newsletter, lascia i tuoi lettori un po’ in sospeso, facendo loro sapere, ad esempio, che risponderai alle loro domande, la settimana successiva. L’anticipazione incoraggerà le persone ad aprire le email non appena arrivano.Quale studio legale non vorrebbe questo dai propri clienti?
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Come passeremo nel 2012 il nostro tempo online - Goozo

Come passeremo nel 2012 il nostro tempo online - Goozo | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Controllare la posta elettronica in media ogni 45 minuti mi sembra ottimistico.
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Infografica: devo aggiornare il mio sito a Joomla 2.5? | Joomla.it Sito di supporto Italiano

Infografica: devo aggiornare il mio sito a Joomla 2.5? | Joomla.it Sito di supporto Italiano | Email Marketing Notizie | Scoop.it
ThemePartner ha realizzato una simpatica ed esplicativa Infografica che illustra in maniera logica, seguendo un diagramma di flusso, quali elementi valutare per capire se è opportuno aggiornare il (upgrade sito web a joomla 2.5?
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

Come scrivere una Newsletter Natalizia | SendBlaster Blog

Come scrivere una Newsletter Natalizia | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
Per chi pensa che scrivere una email di auguri natalizi ai propri clienti sia una banalità, ecco a voi una guida dettagliata su come creare un'email piacevole che resti impressa nella mente dei tuoi utenti e che soprattutto...
more...
No comment yet.
Scooped by Sendblaster IT
Scoop.it!

10 Motivi per Scegliere un servizio SMTP Professionale | SendBlaster Blog

10 Motivi per Scegliere un servizio SMTP Professionale | SendBlaster Blog | Email Marketing Notizie | Scoop.it
I nostri utenti sanno molto bene che SendBlaster è compatibile con tutti i server SMTP del mondo. I server SMTP standard possono rivelarsi utili se utilizzi piccole liste di indirizzi email.
more...
No comment yet.