Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
10.8K views | +11 today
Follow
 
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
onto Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
Scoop.it!

La depressione accelera l'invecchiamento

E 'stato condotto uno studio da J. Verhoeven e altri ricercatori presso il VU University Medical Centre con l'obiettivo di prendere in considerazione due fenomeni: l' invecchiamento e la depressione.

 

I soggetti partecipanti sono stati 2.407 di cui, un terzo con depressione in corso, un terzo precedentemente depresso ed i restanti hanno dichiarato di non avere mai sofferto di depressione. Ai partecipanti è stato effettuato un prelievo di sangue, in modo da valutare, attraverso esso, l'invecchiamento cellulare ed i cambiamenti nelle strutture profonde delle cellule chiamate telomeri.

 

Si è evidenziata una diversità nella dimensione delle cellule di alcuni soggetti appartenenti al campione. In particolare, persone con attuale depressione o che comunque avevano sofferto di depressione in passato, hanno mostrato telomeri più corti rispetto ai soggetti sani che non hanno mai avuto a che fare con un disturbo depressivo.

I ricercatori hanno ipotizzato che queste cellule più corte siano una conseguenza della reazione del corpo alle cause della depressione, quindi un importante indicatore di invecchiamento, ma non solo, che lo stress emotivo causato da uno stato depressivo incide sul fisico. 

"Questo studio fornisce prove convincenti che la depressione è associata a diversi anni di invecchiamento biologico".

 

A cura di:
www.federicobaranzini.it

 

more...
Samantha Dissette's curator insight, November 14, 2013 8:03 AM

Depressione e invecchiamento. secondo uno studio ci sarebbe correlazione. Infatti confrontando campioni di sangue di persone che hanno sofferto o che soffrono di depressione e di persone che non ne hanno mai sofferto sono rilevabili importanti differenze: i telomeri (parti terminali di DNA di ogni cromosoma e molto delicate) sono molto sensibili e nei soggetti che sofforno o hanno sofferto di depressione risultano essere più corte, il che sarebbe un sintomo di invecchiamento.

Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
News e aggiornamenti sui più importanti Disturbi dell'Umore. Psicologia e Psicoterapia della Depressione a Milano e Online. www.psicoterapeuta-a-milano.it
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Dott Federico Baranzini - Psichiatra e Psicoterapeuta per i Disturbi dell'Umore a Milano

Dott Federico Baranzini - Psichiatra e Psicoterapeuta per i Disturbi dell'Umore a Milano | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Psichiatra e Psicoterapeuta, si occupa da anni di Disturbi dell'Umore per le quali offre serivizi di diagnosi e terapia nel proprio studio di Milano.

 

In particolare tratta:

Depressione Reattiva Nevrotica

Depressione Maggiore con o senza psicosi

Episodi depressivi minori da stress

Disturbo Bipolare dell'Umore tipo 1 e 2

Distimia

Distimia Bipolare

Disturbo Maniacale

 

Per maggiori informazioni e consulti:

http://www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

Per altre necessità o urgenze potete contattare il dott Baranzini al numero 388 1044 874.

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Preoccupazioni per mutazioni climatiche connesse ad ansia e depressione

Preoccupazioni per mutazioni climatiche connesse ad ansia e depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Depressione ed ansia affliggono le persone che sono preoccupate per il fato dell’ambiente: le categorie maggiormente interessate sono le donne e le persone a basso reddito che si preoccupano per la salute a lungo termine del pianeta, ed i sintomi comprendono notti insonni, sentimenti di solitudine e letargia.

 

Secondo Sabrina Helm dell’università dell’Arizona, autrice di uno studio in  materia sulla popolazione statunitense, i cambiamenti climatici rappresentano un fattore stressante persistente a livello globale, e comportano rischi per la salute mentale che seguono una crescita silente ma costante.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra a Milano

Se vuoi rimanere aggiornato, seguimi su Facebook o Twitter

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione resistente: efficace nuova ketamina intranasale

Depressione resistente: efficace nuova ketamina intranasale | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La combinazione di antidepressivi con un nuovo trattamento intranasale potrebbe portare a benefici rapidi e prolungati per i pazienti con depressione resistente.

 

Il nuovo trattamento consiste in una formulazione intranasale della ketamina, con la quale i risultati migliori in termini di durata della risposta si ottengono con i dosaggi da 56 ed 84 mg, come affermato da Ella Daly della Jannsen Research and Development, autrice di uno studio su 70 pazienti.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra per la Cura della Depressione a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La curcuma fa bene al cervello: quanta prenderne per migliorare memoria e umore

La curcuma fa bene al cervello: quanta prenderne per migliorare memoria e umore | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Quali sono gli effetti benefici delle spezie ed in particolare della curcuma?

 

Una ricerca condotta presso l'Università della California, Los Angeles, oltre ai noti effetti della curcumina, pigmento giallo presente nella curcuma, quali effetti antiossidanti, antiinfiammatori, antitumorali, antivirali e antibatterici, ha dimostrato la sua efficacia nei miglioramento della memoria e dell'umore.

 

Sono stati presi in considerazione 40 adulti tra i 50 ed i 90 anni con piccoli problemi legati alla memoria, divisi in due gruppi: un gruppo è stato sottoposto ad un trattamento con un composto contenente curcumina (90 mg 2 volte al giorno) ed un altro gruppo è stato sottoposto alla somministrazione di un placebo. Entrambi in seguito hanno seguito un programma di 18 mesi.

 

E' stato notato, in seguito alla somministrazione di alcuni test per la memoria, che il gruppo che aveva assunto la curcumina mostrava risultati migliori nei test relativi alla memoria, un leggero miglioramento dell'umore e una riduzione dei segnali relativi all'accumulo delle proteine di beta amiloide e tau nell'amigdala e nell'ipotalamo, regioni cerebrali legate alle funzioni emotive e alla memoria.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Usa, oltre il 50% dei medici verso esaurimento o depressione

Usa, oltre il 50% dei medici verso esaurimento o depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Negli Usa il 42% dei medici dichiara di essere in 'burnout', vicini cioè all'esaurimento, mentre un altro 15% soffre di depressione. Lo afferma una indagine del sito Medscape, condotta su oltre 15mila professionisti, che ha rivelato che sono è chi opera nelle terapie intensive a soffrire di più, mentre i chirurghi plastici sono quelli meno toccati dal problema.    

 

A riportare con più frequenza il burnout, causato principalmente dagli eccessivi carichi di lavoro, è appunto chi opera nelle terapie intensive (48%), insieme ai neurologi (48%) e ai medici di famiglia (47%). "In molte delle specialità la percentuale supera il 40% - sottolineano gli autori -, mentre gli oncologi sono al 39%.

 

La percentuale più bassa si registra invece nei chirurghi plastici, il 23%".     I casi di chi soffre sia di burnout che di depressione riguardano soprattutto i ginecologi (il 20%), mentre solo l'8% degli psichiatri. "Le donne tendono a riportare il problema più degli uomini, così come i medici a metà carriera, con il 50% di quelli tra 45 e 54 anni che segnalano il burnout".     

 

Il problema è segnalato da tempo anche in Italia, con diverse ricerche che hanno analizzato il fenomeno. Per una ricerca del 2015 di Anaao Assomed su circa 2mila dottori ad esempio solo il 7,5% degli intervistati dichiarava di lavorare in condizioni ottimali, mentre per uno studio della Federazione degli Ordini addirittura otto medici su dieci rischiano il burnout. 

 

A cura del dott Federico Baranzini - www.psichiatra-a-milano.it 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Arrivano le app della felicità

Arrivano le app della felicità | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

A farci partire con il piede giusto in questo nuovo anno ci pensano le app della felicità, applicazioni sviluppate da esperti del settore, quali neuroscienziati e psicologi, pensate per potenziare la sensazione di benessere, il pensiero positivo, ridurre lo stress e difendersi dagli effetti di preoccupazioni e momenti ‘no’ sull’umore.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Individuati i geni della vulnerabilità: predicono la depressione

Individuati i geni della vulnerabilità: predicono la depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Eventi traumatici vissuti durante l'infanzia possano interagire con il proprio background genetico, rendendo alcuni soggetti più vulnerabili alla depressione nel corso della vita.

 

A dimostrare gli effetti di questo mix pericoloso è uno studio italiano pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry che ha identificato i tre geni della "vulnerabilità alla depressione", ovvero collegati al manifestarsi di questa malattia, qualora si siano vissute condizioni molto stressanti nei primi anni di vita. 

 

I ricercatori dell'Irccs Fatebenefratelli di Brescia hanno intrecciato dati provenienti da diversi tessuti, modelli preclinici e studi clinici, identificando un network di nuovi geni, ovvero FoxO1, A2M e TGFB1, coinvolti in processi di risposta allo stress e implicati nella depressione.

 

Confrontando diverse coorti, si è visto che individui con determinate varianti geniche in questi geni, se esposti ad eventi stressanti durante l'adolescenza, sviluppavano sintomi depressivi in età adulta. 

 

"Il nostro studio - spiga Annamaria Cattaneo, prima firmataria della ricerca - sottolinea l'importanza di comprendere i meccanismi mediante i quali una predisposizione genetica possa interagire con eventi ambientali avversi, ed esercitare un effetto a lungo termine che viene poi smascherato in età adulta, con la manifestazione della malattia.

 

Questo contribuirà non solo ad una migliore comprensione di come i nostri geni interagiscono con l'ambiente esterno, ma porterà anche all'identificazione di soggetti più a rischio, e anche di nuovi bersagli utili per lo sviluppo di nuovi farmaci".

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra per la Cura della Depressione a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione bipolare. Efficace la stimolazione transcranica a corrente diretta

Depressione bipolare. Efficace la stimolazione transcranica a corrente diretta | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it
Nuove evidenze a favore della stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) nel trattamento della depressione bipolare. In un trial condotto in Brasile, questa tecnica ha fatto registrare miglioramenti dei pazienti e sicurezza nell’impiego

 

 La stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) è sicura, efficace e ben tollerata nei pazienti con depressione bipolare. L’evidenza emerge  da un piccolo trial eseguito in Brasile, i cui risultati sono stati pubblicati da Jama Psychiatry. “Questo studio preliminare ha mostrato prove di efficacia e sicurezza del tDCS come terapia aggiuntiva nella depressione bipolare”, ha detto l’autore principale dello studio, Andre Russowsky Brunoni, dell’Università di San Paolo in Brasile.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra per la Cura della Depressione a Milano

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La depressione che viene da lontano. Dimostrato il legame tra geni e traumi dell’età evolutiva

La depressione che viene da lontano. Dimostrato il legame tra geni e traumi dell’età evolutiva | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

E' da uno studio condotto dall'Università Statale di Milano, IRCCS Fatebenefratelli di Brescia e dal Kings College di Londra, che arriva la dimostrazione per cui, eventi stressanti e traumi sperimentati in età evolutiva in concomitanza con una vulnerabilità genetica, possono predisporre ad un successivo sviluppo di disturbi depressivi.

 

Dallo studio è emerso che, soggetti con particolari varianti geniche, chiamate polimorfismi, se esposti ad eventi stressanti durante l'adolescenza, riflettevano una probabilità significativamente maggiore di sviluppare sintomi depressivi in età adulta.

 

Si attendono ulteriori studi che spieghino e facciano luce su questi meccanismi.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Teenager e smartphone: sono depressi e estranei ai genitori

Teenager e smartphone: sono depressi e estranei ai genitori | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

I pediatri italiani lanciano l'allarme: sono in casa depressi e infelici

 

Negli Stati Uniti gli ultimi studi hanno dimostrato come dal 1930 in poi i comportamenti degli adolescenti abbiano subito i cambiamenti più profondi nella generazione nata dal 1995 al 2012, in particolare dal 2007 in poi", anno di uscita sul mercato dell'iPhone.

 

"In Italia non abbiamo ancora studi di questa portata, ma questi dati possono estendersi alla media dei nostri adolescenti", continua. I ragazzi che dipendono dalla tecnologia sono simili tra loro e hanno gli stessi tipi di problemi, ricchi o poveri che siano, che vivano in metropoli o piccole città.

 

"Sono più a loro agio in casa, sdraiati a letto che fuori a una festa o in auto - continua Biasini - Non escono perché la loro vita sociale avviene sull'iPhone. Il numero di ragazzi che esce con gli amici quasi ogni giorno è calato del 40% dal 2000 al 2015". Sono inoltre meno interessati alle relazioni con l'altro sesso: l'appuntamento dopo essersi parlati avviene solo per il 56%. 

 

A cura della Drssa Beatrice Dugandzija - Neuropsichiatra dell'Adolescenza 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione: la musicoterapia è la terza “medicina” per curarla

Depressione: la musicoterapia è la terza “medicina” per curarla | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Secondo un’analisi dei dati inseriti nel database della Cochrane Library, i trattamenti tradizionali della depressione, come la psicoterapia o la terapia farmacologica, potrebbero funzionare meglio se fossero accompagnati dalla musicoterapia. Almeno per alcuni pazienti.

 

Nell’intento di approfondire l’efficacia di trattamenti alternativi per la depressione, come la musicoterapia, un gruppo di ricercatori ha esaminato i dati relativi a 421 persone che hanno partecipato a nove esperimenti a breve termin, che hanno testato i benefici della sola musicoterapia o i benefici della musicoterapia in abbinamento agli interventi tradizionali.

 

Nel complesso, l’analisi dei dati ha rilevato che i pazienti si sentivano meno depressi quando la musica veniva “aggiunta” al loro regime di trattamento. Anche la musicoterapia sembra aiutare ad alleviare l’ansia e migliorare le funzioni fisiche negli individui depressi, e sembra altrettanto sicura quanto i trattamenti tradizionali.

 

“Ora possiamo essere più fiduciosi sul fatto che la musicoterapia in effetti migliori i sintomi e la vita dei pazienti e che questa evidenza possa essere considerata valida in un’ampia gamma di condizioni, paesi, tipi di pazienti e tipi di musicoterapia”, ha detto l’autore principale dello studio, Christian Gold ,della Uni Research Health a Bergen, in Norvegia.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psicoterapeuta a Milano 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Il rapporto mutevole tra cibo, umore ed età

Il rapporto mutevole tra cibo, umore ed età | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Il rapporto tra ciò che mangiamo e la salute mentale è al centro da tempo dell'attenzione di psicologia e neuroscienze, che hanno evidenziato, per esempio, gli effetti positivi dei cibi ricchi di antiossidanti e grassi omega 3 su memoria e apprendimento. Vari studi recenti sono inoltre stati dedicati all'influenza della flora batterica intestinale su stati d'animo e comportamenti.

Ma una nuova ricerca  - condotta da un gruppo di ricercatori dell'Università di Binghamton, negli Stati Uniti, e  pubblicata su "Nutritional Neuroscience", rivela ora che gli effetti del cibo non sono uguali per tutti, ma variano a seconda dell'età, poiché le abitudini alimentari influenzano in modo diverso l'umore e lo stato mentale nei giovani adulti e negli adulti maturi.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Cura della Depressione Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Adolescenza: capire se tollerare o preoccuparsi

Adolescenza: capire se tollerare o preoccuparsi | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Quanti genitori, davanti al comportamento di un figlio adolescente, si sono chiesti se fosse opportuno tollerarlo oppure attenzionarlo in modo particolare? Quante difficoltà e controversie sono emerse nel collocare un comportamento tra quelli da tollerare e quelli, invece, problematici?

Il manuale della Dialectical Behavior Therapy per adolescenti ha effettuato una differenziazione tra questi comportamenti.

 

Tra i comportamenti tipici dell'adolescenza vengono menzionati ad esempio: frequenti malumori, aumento dei conflitti genitori- figli, marcata tendenza ad assumere atteggiamenti polemici, idealistici e critici, tendenza a vivere con forte stress le situazioni quotidiane in cui si è chiamati a prendere delle decisioni, disordine nella stanza...

 

Tra i comportamenti preoccupanti dell'adolescenza vengono menzionati ad esempio: stati d'animo più intensi, più dolorosi e lunghi, comportamenti a rischio dipendenti dall'amore, depressione maggiore, attacchi di panico, gesti autolesivi e pensieri suicidari, fobia sociale e isolamento, rifiuto della scuola, ribellione contro le regole e convenzioni sociali, tendenza a scontrarsi con le figure che rimandano autorità, promiscuità sessuale, isolamento dalla famiglia, rottura della comunicazione, tendenza a trascorrere diverse ore del giorno al computer, su siti a rischio, chattando con persone conosciute online...

 

Per avere una maggiore capacità nel distinguere tra questi comportamenti comunque è opportuno avere una maggiore conoscenza dell'adolescenza in quanto fase particolare della vita.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Acne. Dopo diagnosi rischio depressione raddoppia

Acne. Dopo diagnosi rischio depressione raddoppia | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

L'acne, una delle patologie più frequenti in ambito dermatologico, colpisce 8 giovani su 10 almeno una volta nella vita, soprattutto donne.

 

Il disagio che deriva dal manifestarsi della malattia della pelle si traduce in un concreto rischio di soffrire di depressione maggiore che - in questi pazienti - nel primo anno dopo la diagnosi, sarebbe superiore al 60%, rispetto alla popolazione generale. È quanto avrebbe riscontrato uno studio pubblicato sul British Jorunal of Dermatology.

 

La ricerca è stata condotta da Isabelle Vallerand, del Community Health Sciences of Medicine all'Università di Calgary, in Canada, e colleghi, secondo i quali i medici che curano il problema dermatologico dovrebbero anche monitorare eventuali sintomi iniziali di depressione maggiore e inviare, nel caso, il paziente a un consulto psicologico.

 

A cura della Drssa Beatrice Dugandzija - Psicoterapeuta per l'Adolescenza a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Genotipizzazione farvorise successo trattamento antidepressivo

Genotipizzazione farvorise successo trattamento antidepressivo | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La genotipizzazione di CYP2C19, l’enzima che metabolizza l’antidepressivo noto come escitalopram, può apportare informazioni sulla responsività terapeutica al farmaco ed assistere nella personalizzazione della terapia antidepressiva.

 

Questo dato deriva da una ricerca condotta su 2.087 soggetti da Magus Ingelman Sundberg del Karolinska Institutet di Stoccolma, secondo cui l’escitalopram rappresenta attualmente l’antidepressivo di uso più comune, e dati i milioni di pazienti che ne fanno uso in tutto il mondo, i dati raccolti dimostrano abilmente i benefici della farmacoterapia personalizzata, che porta a risparmi economici ed incrementa l’efficacia complessiva del trattamento.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra a Milano

Se vuoi rimanere aggiornato, seguimi su Facebook o Twitter

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La depressione nei pazienti con malattie cardiache: l'importanza della relazione

La depressione nei pazienti con malattie cardiache: l'importanza della relazione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

"Ogni volta che compare un sintomo si perde qualcosa, e ogni volta che soffriamo di qualche malattia organica perdiamo quasi completamente la possibilità di accedere ai nostri sentimenti" (Chiozza L., 1988).

 

Le persone che hanno una patologia cardiaca non solo hanno il compito di dover far fronte a questo problema, ma hanno anche a che fare con una sofferenza psicologica correlata alla malattia che spesso si tramuta in depressione.

 

Ed è per questo che si commette un errore quando ci si focalizza solo ed esclusivamente sull'aspetto biologico della patologia tralasciando aspetti, invece, salienti come l'aspetto psicologico. Ed è per questo che bisogna porre l'attenzione sulla collaborazione tra le diverse figure professionali in modo da non lasciare non trattato, non preso in considerazione, nessun aspetto di vita del paziente sul quale lavorare per migliorare lo stato di benessere tanto agognato. Non solo, bisogna porre l'attenzione anche sulla relazione terapeutica che si dovrà basare sul supporto, vicinanza e rispetto della persona in quanto tale.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La Stimolazione Magnetica Transcranica efficace nelle forme di depressione farmaco-resistenti

La Stimolazione Magnetica Transcranica efficace nelle forme di depressione farmaco-resistenti | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La rTMS è un trattamento per la cura della depressione ormai approvato da alcune delle più importanti associazioni scientifiche internazionali quali l’American Psychiatric Association (APA), il Canadian Network for Mood and Anxiety Treatments (CANMAT), la World Federation of Societies of Biological Psychiatry (WFSBP); inoltre, in Paesi come USA, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Israele e in alcuni Paesi della Comunità Europea viene comunemente erogato dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ed è rimborsato dalle assicurazioni.

 

Si tratta di una tecnica non invasiva, indolore, relativamente senza rischi e solitamente ben tollerata; inoltre, a differenza della terapia elettroconvulsiva (il ben noto elettroshock), non necessita né di anestesia generale, né di alcuna protezione o profilassi farmacologica, al punto da poter essere effettuata a livello ambulatoriale. Inoltre, non produce gli effetti indesiderati a lungo-termine (smemoratezza) indotti dall’elettroshock di cui rappresenta il definitivo superamento. 

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra per la Cura della Depressione a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ecco come gli atti di bullismo subiti dai bambini influenzano la loro salute mentale

Sulla base dei dati del Quebec Longitudinal Study of Child Development è stata effettuata un'analisi relativa al fenomeno del bullismo e le sue conseguenze.

 

Il campione di riferimento era composto da 1363 bambini con un background variegato seguiti fino a 15 anni. Il campione è stato classificato sulla base di: nessuna/bassa vittimizzazione, vittimizzazione moderata e vittimizzazione grave.

 

E' emerso che, intorno al 59% ha subito atti di bullismo nei primi anni della scuola elementare.

Inoltre, ciò che è emerso, oltre a questo dato allarmante, è che i bambini che hanno subito forme gravi di vittimizzazione, mostravano il doppio delle probabilità di sviluppare depressione o una deflessione del tono dell'umore a 15 anni rispetto a coloro che avevano vissuto una vittimizzazione bassa o nessuna.

Ma non solo, mostravano anche il triplo di probabilità di sviluppare ansia ed il triplo di probabilità di manifestare pensieri o tentativi di suicidio.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione bipolare: efficace la stimolazione transcranica a corrente diretta

Depressione bipolare: efficace la stimolazione transcranica a corrente diretta | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) è sicura, efficace e ben tollerata nei pazienti con depressione bipolare. L’evidenza emerge  da un piccolo trial eseguito in Brasile, i cui risultati sono stati pubblicati da Jama Psychiatry.


“Questo studio preliminare ha mostrato prove di efficacia e sicurezza del tDCS come terapia aggiuntiva nella depressione bipolare”, ha detto l’autore principale dello studio, Andre Russowsky Brunoni, dell’Università di San Paolo in Brasile.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra per la Cura della Depressione a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione e pensieri suicidi

Depressione e pensieri suicidi | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Non è un'azione semplice comprendere, interpretare, leggere e vedere il mondo con la stessa lente con cui lo vede una persona depressa. Quest'ultima vive una restrizione della visione del mondo in una misura tale che la realtà appare come distorta, convincendosi che non esiste alcuna soluzione e ciò può predisporre all'idea che la morte sial'unica soluzione.

 

Anche quando si intraprende un percorso di psicoterapia, soprattutto quando si è ancora sottoposti a questa visione del mondo, la tendenza a questi atti è alta.

Si può essere sopraffatti da pensieri quali " non funzionerà mai", ma già anche il chiedere aiuto può rappresentare un passo in avanti ed uno spiraglio verso la possibilità di lavorare per gettare le basi per una visione positiva del futuro.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione:  eventi traumatici nell’infanzia possono scatenare la malattia

Depressione:  eventi traumatici nell’infanzia possono scatenare la malattia | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it
Uno studio che ha coinvolto anche ricercatori italiani ha identificato un gruppo di geni che può predisporre allo sviluppo della malattia. Che necessita comunque di fattori ambientali per manifestarsi.

 

Fattori ambientali, in particolare eventi stressanti e traumatici vissuti durante i primi anni di vita, possano interagire con le caratteristiche genetiche individuali favorendo la comparsa della depressione. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry, rivista del gruppo Nature.

 

A cura della drssa Beatrice Dugandzija - Terapeuta EMDR per i Traumi infantili

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Italiani meno depressi ma soldi e salute scatenano il male

Italiani meno depressi ma soldi e salute scatenano il male | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La depressione ha anche aspetti sociali e psicologi, non solo biologici, e non a caso sono proprio i problemi economici e di salute a scatenare il male di vivere, compromettendo la vita per molti giorni l'anno. Ma gli italiani, a sorpresa, risultano soffrirne di meno negli ultimi anni, con un costante trend di miglioramento. 

 

Sembra questa la conclusione dell'analisi dei dati di Epicentro, il portale dell' epidemiologia per la sanità pubblica dell'Istituto Superiore Sanità, nell'ambito del monitoraggio sullo stato di salute della popolazione adulta italiana effettuato attraverso indagini campionarie.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Cura Depressione Milano 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Gli adolescenti dormono sempre meno, colpa anche degli smartphone

Gli adolescenti dormono sempre meno, colpa anche degli smartphone | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Quanto influisce anche la tecnologia sullo sviluppo di insonnia e depressione?

Secondo C. Mencacci, direttore del Dipartimento di Neuroscienze e salute mentale dell'Ospedale Fatebenefratelli Sacco di Milano:

" Studi che hanno coinvolto oltre 100mila ragazzi hanno trovato una forte correlazione tra disturbi del sonno, quantità di sonno inadeguata, scarsa qualità del sonno e eccessiva sonnolenza diurna, e utilizzo di smartphone e social network soprattutto nelle ore serali".

 

Per quest'ultimo, così come affermato nel suo ultimo libro:

" L'insonnia agisce da detonatore ampliando la vulnerabilità individuale a differenti patologie psichiche, tra cui patologie depressive, alterazioni dell'impulsività, utilizzo di sostanze".

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ciclotimia, ne soffre il 6% della popolazione mondiale

Ciclotimia, ne soffre il 6% della popolazione mondiale | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

E' la forma più lieve dei disturbi bipolari dell'umore, e forse proprio per questo rimane nell'ombra, "ignorata dalle campagne di sensibilizzazione e spesso dagli stessi medici". Si tratta della ciclotimia, malattia caratterizzata da periodi alternanti di depressione e ipomania (mania lieve).

 

La ciclotimia è la forma più lieve fra i disturbi bipolari (che sono classificati tra le dieci malattie più debilitanti).  

 

Secondo l'Oms il 6% della popolazione mondiale ha un temperamento ciclotimico, il 2% soffre di un disturbo bipolare e, nelle depressioni ciclotimiche, il rischio di suicidio è del 47%. "

 

 

A cura del dott Federico Baranzini - Psichiatra Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

RM con machine learning identifica accuratamente intento suicida

RM con machine learning identifica accuratamente intento suicida | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Il machine learning combinato con la RM identifica accuratamente i giovani adulti con pensieri suicidi. L’uso della RM e di algoritmi computerizzati per misurare la risposta cerebrale a morte, suicidio ed altri concetti infatti distingue in modo affidabile i giovani con pensieri suicidi dai soggetti di controllo, ed identifica accuratamente i soggetti che hanno effettuato un tentativo di suicidio.

 

Ciò è particolarmente importante in quanto la maggior parte delle persone non riporta i sentimenti suicidi. La ricerca dimostra che quasi l’80% dei pazienti che commettono suicidio avevano negato la presenza di pensieri suicidi durante l’ultimo contatto con uno psichiatra.

 

I processi biologici implicati nei pensieri e nel comportamento suicida riflettono i cambiamenti nel modo in cui le persone si sentono e pensano riguardo ai concetti correlati, come illustrato da David Brent dell’Università di Pittsburgh, autore di uno studio su 34 pazienti. Il nuovo approccio consente di sperare di individuare con maggiore precisione questi problemi e di aiutare un maggior numero di persone.

 

Il machine learning risulta utile in quanto i profili di attivazione cerebrale implicano una grande quantità di dati e, quindi, allo scopo di separare le risposte e classificarle non è possibile usare efficacemente metodi convenzionali.

 

A cura del dott Federico Baranzini - Terapia della Depressione Grave

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

“Spesso il male di vivere ho incontrato”

Attualmente il suicidio rappresenta una tra le prime cause, in tutte le nazioni, di morte in soggetti con una fascia di età tra i 15 ed i 34 anni.

Da attenzionare è soprattutto la fase dell'adolescenza in cui il fenomeno sembra essere in netta crescita e in cui il fattore di rischio più importante sembra essere la depressione. Circa il 50-75% di bambini e adolescenti che mette in atto la pratica del suicidio ha un disturbo dell'umore.

 

Accanto a forme di prevenzione primaria attuate all'interno del contesto familiare il quale deve essere fonte di sostegno, supporto, comunicazione e confronto, per il trattamento dell'adoelscente che ha tentato il suicidio, sono importanti sia le cure mediche, ma anche un intervento psicoterapeutico che permetta all'adolescente di sviluppare e migliorare le abilità di fronteggiamento, risoluzione e comunicazione di problematiche sociali e personali.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.