Diritto dei consumi: regole e tutele
1 view | +0 today
Follow
Diritto dei consumi: regole e tutele
Conoscere le regole di gioco è fondamenntale per poter partecipare ad una sfida nel miglior modo possibile. Il mercato è come un terreno di gioco e le sue regole sono molteplici. Siamo sicuri che tutti i giocatori le conoscono a fondo?
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Lucilla Di Iorio
Scoop.it!

Il rapporto dell'UE rivela lo stato dell'arte del credito al consumo

Il rapporto dell'UE rivela lo stato dell'arte del credito al consumo | Diritto dei consumi: regole e tutele | Scoop.it

Ue:rapporto,ancora non rispettati diritti credito al consumo - Consumi e consumatori - ANSA Europa

Lucilla Di Iorio's insight:

Il rapporto dell'Ue rivela che ancora non sono rispettati i diritti del consumatore in tema di credito al consumo. Bene l'Italia sulle informazioni ai clienti per aiutarli a scegliere, con la dovuta consapevolezza.

more...
No comment yet.
Scooped by Lucilla Di Iorio
Scoop.it!

Unione Nazionale Consumatori - EDITORIALE DI M. DONA – IL BIOLOGICO E' PIU' SICURO?

Unione Nazionale Consumatori - EDITORIALE DI M. DONA – IL BIOLOGICO E' PIU' SICURO? | Diritto dei consumi: regole e tutele | Scoop.it
UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI - Il sito della più antica associazione al servizio di consumatori ed utenti dal 1955.
Lucilla Di Iorio's insight:

Quando tra "biologico", "qualità" e "prezzi" il rapporto risulta essere (ancora) un poco ambiguo, il vero dubbio amletico rimane nella scelta del consumatore, davanti al banco di frutta e verdura.... 

more...
No comment yet.
Rescooped by Lucilla Di Iorio from Il Fisco per il Business Online
Scoop.it!

E-COMMERCE e tutela dei consumatori: non consegnare la merce venduta è Truffa

E-COMMERCE e tutela dei consumatori: non consegnare la merce venduta è Truffa | Diritto dei consumi: regole e tutele | Scoop.it

Maggiore tutela, da oggi in poi, per il consumatore che acquista beni da siti di vendite online o di aste.

 

il Tribunale di Trento, in una recente e importante sentenza, ha stabilito che colui che acquista, su portali internet, beni che poi non gli vengono consegnati ha a disposizione non solo la normale tutela civilistica per inadempimento contrattuale, ma può anche agire in via penale, configurandosi il reato di truffa.

 

In particolare – ha precisato il giudice – la messa in vendita di un bene per via telematica attraverso un sito di e-commerce noto e serio, costituisce un mezzo per indurre in errore i potenziali acquirenti sulle effettive intenzioni truffaldine di chi offre in vendita beni senza alcuna intenzione di consegnarli.

 

Gli artifici e raggiri – necessari perché si configuri appunto la truffa – consistono nel fatto che il malintenzionato venditore sfrutta questa particolare modalità di vendita caratterizzata dal fatto che:

 

- le parti non hanno tra loro contatti diretti e, pertanto, non sono conoscibili le rispettive esatte generalità

 

- il compratore deve pagare anticipatamente il bene che si è aggiudicato all’asta e sperare poi che il venditore glielo faccia pervenire.

 

Tale meccanismo di vendita pone l’acquirente in una particolare situazione di debolezza e di rischio.

 

Di ciò approfittano truffatori, seriali o meno, che realizzano cospicui guadagni vendendo beni che in realtà non hanno alcuna intenzione di consegnare sin dall’inizio e dei quali non hanno il più delle volte neppure l’effettiva disponibilità.

 

A questo punto, tenuto conto che molto spesso un’azione civile presenta costi e tempi spesso più onerosi di quella penale, e gli esiti sono ancora più incerti e di difficile realizzo (la condanna al pagamento delle somme di denaro non può essere eseguita se il debitore non è solvibile), con la tutela penale l’acquirente ha quanto meno un’arma in più, e certamente più incisiva, per tutelare i propri acquisti online.

 

Fonte: www.noiconsumatori.org

 

Leggi l'articolo: http://bit.ly/OjlBwf

 

Sono Luca Taglialatela

 

Mi trovi su www.fiscosulweb.it


Via Luca Taglialatela
more...
No comment yet.
Scooped by Lucilla Di Iorio
Scoop.it!

Consumerism 2012, molti interrogativi e poche certezze - Sportello ...

Consumerism 2012, molti interrogativi e poche certezze - Sportello ... | Diritto dei consumi: regole e tutele | Scoop.it
Il Primo sportello completamente on line a tutela dei Consumatori. Home · Lo Sportello · Chi Siamo ... Sono queste le novità principali del Rapporto Consumerism 2012 curato dall'Università di Rome Tre e giunto alla sua quinta edizione.
Lucilla Di Iorio's insight:

Nel "gioco del mercato" è necessario che tutti i soggetti coinvolti si impegnino nel rispetto delle regole e nella partecipazione attiva e consapevole...

“Il mercato... funziona se rispetta le regole anche quelle che tutelano il consumatore. Il gioco concorrenziale non può essere falsato in quanto la violazione delle regole produce danni per tutti”, ha detto il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella.

more...
No comment yet.
Scooped by Lucilla Di Iorio
Scoop.it!

Norme UE su sicurezza alimentare ed etichettatura - risposta allo scandalo della carne equina

Norme UE su sicurezza alimentare ed etichettatura - risposta allo scandalo della carne equina | Diritto dei consumi: regole e tutele | Scoop.it
La carne equina trovata nei prodotti trasformati senza indicazione sull'etichetta sottolinea l'esigenza di norme più efficaci per l'etichettatura e di controlli più severi
Lucilla Di Iorio's insight:

 "..i consumatori devono sapere cosa comprano e le etichette devono indicare tutti gli ingredienti..."

Le informazioni fornite ai consumatori, non solo favoriscono una loro maggiore sicurezza nei confronti del mercato, esse sono un elemento fondamentale perchè i consumatori effettuino scelte consapevoli ed effettivamente volute!!!

more...
No comment yet.