Come Creare e Pubblicare un eBook
160.5K views | +40 today
Follow
Come Creare e Pubblicare un eBook
Creare, Pubblicare e Condividere il Tuo Libro Digitale - Notizie, Servizi e Strumenti
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

DRM: come rallentare la marcia degli eBook a favore dei grandi gruppi editoriali

Fonte originale del video: raiscuola.rai.it/articoli-programma/ebook-e-digital-rights-management/18678/default.aspx

Fulvio Colasanto's insight:

Il DRM è perfettamente inutile. Gli esperti, ma non solo, sanno benissimo come rimuoverlo e si prestano molto volentieri a farlo essendo i primi a comprenderne la perfetta inutilità.


Ma allora non sarà che l'avanzare del digitale mette paura ai gradi gruppi editoriali italiani tanto da spingerli, nonostante la crisi del libro cartaceo, a boicottare la diffusione degli eBook in italia?


Sentiamo allora cosa ci dice a proposito l'esperto Prof. Gino Roncaglia.


Vedi il video original: raiscuola.rai.it/articoli-programma/ebook-e-digital-rights-management/18678/default.aspx

more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's comment, September 20, 2013 1:36 PM
Vero! Ci dai qualche esempio, Francesco?
francesco guglielmin's comment, September 22, 2013 1:22 PM
pdf decrypter, Pdb removal etc, basta solo digitare drm sul motore di ricerca di softpedia.com o qualsiasi altro portale del software !
ROBERTO P. TARTAGLIA's comment, September 22, 2013 2:37 PM
Grazie mille, Francesco!
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Lulu abbandonerà il DRM

Lulu abbandonerà il DRM | Come Creare e Pubblicare un eBook | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

Lulu ha annunciato che abbandonerà la crittografia degli eBook con Adobe Digital Editions DRM a partire dal 15 gennaio.

Il motivo per cui la società sta lasciando il DRM è quello di rendere i libri elettronici più accessibile e leggibili con qualsiasi computer o dispositivo mobile senza la necessità di far aprire account specifici ai lettori.

Gli autori di Lulu con pubblicazioni protette da DRM riceveranno una email con ulteriori informazioni su cosa fare per continuare a garantire la disponibilità dei loro titoli nel marketplace di Lulu.

Per maggiori info...

Leggi l'articolo originale...

more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

DRM: una nuova protezione leggera chiamata EPUB LCP

DRM: una nuova protezione leggera chiamata EPUB LCP | Come Creare e Pubblicare un eBook | Scoop.it

International Digital Publishing Forum (IDPF), l'organo che gestisce lo standard ePub, ha proposto un tipo di DRM "leggero" per dare una forma di controllo agli editori, garantendo al contempo l'interoperabilità tra le diverse piattaforme.

 

IDPF si è orientato su una proposta di DRM più leggera e semplice di quelle finora adottate da formati concorrenti come PDF: il gruppo ha pensato così ad un sistema basato sull'inserimento di una password legata ad un dispositivo specifico, senza il bisogno di connessione Internet, magari scelta sulla base di informazioni personali sull'utente (come email o nome) in modo tale da scoraggiarne la condivisione.

 

ePub, con l'adozione di strumenti DRM, andrebbe incontro ad una svolta sostanziale dal momento che il formato è stato finora associato a sistemi di controllo sui contenuti come il watermarking, che funziona inserendo dati invisibili all'interno dei singoli file per poter risalire all'utente originario.

 

Leggi tutto l'articolo originale qui:
http://punto-informatico.it/3523005/PI/News/drm-epub-vuole-leggero.aspx

 

more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Il prestito degli e-book con Social DRM

Da oggi disponibili per le biblioteche i titoli Bookrepublic! Scopri come funziona il prestito degli ebook con Social DRM.

 

Con il prestito digitale puoi leggere gli ebook dei maggiori editori italiani su smartphone, tablet, eReader o PC! Clicca sull'immagine e guarda il video di presentazione del servizio.

 

Prendi in prestito un ebook: è facile, comodo e gratuito! Direttamente da casa tua puoi scaricare il libro che preferisci e leggerlo su tablet, computer, smartphone o altro dispositivo mobile.

 

Puoi provare MediaLibraryOnline qui:
http://www.medialibrary.it/home/home.aspx

 

more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Cos'è il social DRM?

Cos'è il social DRM? | Come Creare e Pubblicare un eBook | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

Il DRM (acronimo di Digital Rights Management) è un sistema per la protezione dei diritti d'autore per le opere digitali, attraverso l’inserimento di informazioni crittografate nei file dell’eBook.

Questo sistema, molto spesso, complica però la modalità di fruizione alla lettura da parte dell’utente, costringendolo ad installare programmi proprietari sul computer e/o obbligandolo a leggere l'eBook su di un solo dispositivo.

 

Cos’è il Social DRM?

Il Social DRM è invece una scritta che identifica il cliente che ha comprato l'eBook. Un sistema di scrittura, che avviene nel momento dell'acquisto del libro, inserisce in maniera visibile sulle pagine della pubblicazione il nome dell'acquirente, l'email e/o altre informazioni riguardanti l'ordine effettuato. Alcune di queste informazioni possono essere inserite anche in maniera criptata all'interno del file e quindi invisibili all'utente finale.


Perché è meglio il Social DRM?

Se l'eBook viene propagato, violando la licenza d’uso, attraverso l'uso del Social DRM si è in grado di identificare l'utente che ha commesso per primo la violazione.

Inoltre i libri digitali acquistati possono essere copiati e letti senza costrizioni e su qualsiasi device in possesso.

more...
No comment yet.
Suggested by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

eBook pirata, a volte sono l’unica alternativa!

eBook pirata, a volte sono l’unica alternativa! | Come Creare e Pubblicare un eBook | Scoop.it

Scaricare un eBook illegalmente, quando lo si potrebbe acquistare in uno dei tanti store, è  sempre un furto.

 

Non sono in pochi, però, a rimuovere il DRM dai propri eBook perché vogliono leggerli su diversi device, o perché addirittura i lucchetti digitali ne impediscono la lettura.

 

E quando l’eBook non esiste in vendita? Chiedetelo a David Pogue, columnist del New York Times.

 

David desiderava far leggere al proprio figlio qualcosa di avventuroso e adrenalinico. Un bel libro da portare con sé durante le vacanze estive, e consultare comodamente sul proprio iPod touch. 

 

Lo cerca su Amazon, ma non lo trova. Lo cerca su Barnes & Noble, idem. Kobo, Sony. Nulla. Non esiste. Non esiste perché l’autore e l’editore non si sono messi d’accordo sulle royalties derivanti dal libro digitale. Che fare in questo caso?

 

...

 

Davide Pogue compie un gesto “estremo”...

 

Leggi l'articolo originale qui:

http://www.pianetaebook.com/2012/08/ebook-pirata-a-volte-sono-lunica-alternativa-14458

more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Via i lucchetti dai libri digitali

Via i lucchetti dai libri digitali | Come Creare e Pubblicare un eBook | Scoop.it

Al Salone del Libro quest’anno si volta pagina. Per promuovere la crescita dell’editoria digitale, dichiarano i principali editori italiani, bisogna rimuovere i lucchetti anti-pirateria. Eppure, fino all’anno scorso insistevano a voler introdurre impedimenti per salvaguardare il diritto d’autore.

 

Tutti d’accordo però su un errore da eliminare al più presto: il cosiddetto «drm» (digital rights management, gestione dei diritti digitali) ostacola la diffusione degli ebook aggiungendo lucchetti virtuali facilmente superabili dai pirati, ma che allontanano i lettori disponibili a pagare il prezzo giusto pur di ricevere un buon servizio, oltre che un buon prodotto editoriale. «Meglio rischiare un po’ di pirateria, ma aprirsi all’opportunità dell’editoria digitale per essere competitivi nei confronti della concorrenza americana» ha sintetizzato Vincenzo Russi, direttore generale del Cefriel, centro di eccellenza per l’innovazione.

 

D’accordo anche Andrea Rangone del Politecnico di Milano: il mercato «ecommerce più ebook» sul totale del mercato dei libri è passato dall’1 per cento del 2007 a circa il 4,5 per cento del 2011. Ma, sebbene siano triplicati i titoli digitali disponibili in italiano, si tratta di numeri ancora marginali perché le tecnologie ancora complicano, anziché semplificare la vita.

 

Leggi tutto l'articolo originale qui:
http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=2&ID_articolo=1340&ID_sezione=3 

more...
No comment yet.