L'editing nel self publishing: una necessità costosa? | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it

Autopubblicarsi, significa rinunciare a tutte le attività svolte da una casa editrice?

Ogni scrittore ha bisogno di sottoporre il proprio manoscritto a delle persone esterne che possono così constatare eventuali errori o parti mancanti che altrimenti non noterebbe.

L’Editor, ad esempio, deve divenire l'avvocato dei lettori, ed aiutare l'autore a migliorare i tempi, renderli comprensibili e piacevoli alla lettura dei futuri lettori.

Il servizio di editing, infatti, potrà aumentare la qualità delle vostre opere pubblicate con il self publlishing.

Alcune società, però, chiedono prezzi non accessibili al piccolo autore che vuole auto-pubblicarsi. 


Ma come è possibile far revisionare i propri libri con un minore costo?

  1. Coinvolgendo un amico o parente che possa dare un contributo a risolvere errori banali. La rilettura dei testi da parte di una persona che non sia l’autore è fondamentale.

  2. Se si è interessati a qualcosa di più professionale, su internet si trovano Editor Freelance che, a prezzi contenuti, possono svolgere un buon servizio di editing.
    Questi avendo bisogno di allargare la propria clientela, possono offrire i loro servizi a prezzi anche inferiori del 70% del mercato.


Infine, essere disponibili all’apprendimento in modo tale da far si che l’editor vi possa dare dei consigli preziosi che vi torneranno utili nelle successive opere.

Leggi l'articolo originale qui:
http://blog.bookolico.com/lediting-di-un-libro-una-necessita-come-rende