Software e App per Scrivere un Libro
16.5K views | +4 today
Follow
Software e App per Scrivere un Libro
Notizie e Strumenti per chi Scrive
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Scrivener 2: il software completo per veri scrittori

Scrivener 2: il software completo per veri scrittori | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

Scrivener 2.0 è molto di più di un semplice word processor. Questo software è stato creato per aiutarti a raccogliere, organizzare e gestire tutto il tuo materiale di ricerca dalla prima idea fino a quando il tuo lavoro non sarà terminato.

Con la modalità Scrivenings 
puoi lavorare su sezioni multiple del manoscritto come fosse una sola. Creare raccolte di documenti per leggere e modificare il testo collegato senza alterare il loro posto nel progetto complessivo, e tenere traccia dei documenti collegati.
 

Con la funzione QuickReference puoi gestire tutto il tuo materiale (immagini, file PDF, filmati, pagine web, file audio) senza bisogna di aprire altre applicazioni.

Scrivener ti permette anche di sincronizzare e di modificare il tuo lavoro ovunque tu sia attraverso appplicazioni per iPad o iPhone.

A lavoro finito hai la possibilità di salvare il tuo documento in Word, RTF, PDF e HTML, oppure esportarlo come eBook nei formati ePub o Mobi per essere pubblicato o condiviso sui device mobili.

Scrivener è in commercio per Mac e Windows con un costo intorno ai 30 euro.

Per maggiori info su Scrivener...

Scarica la demo per 30 giorni...


Acquista Scrivener...


Vai al sito di Scrivener...

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, January 3, 2013 8:11 AM

Scrivener 2.0 è molto di più di un semplice word processor. Questo software è stato creato per aiutarti a raccogliere, organizzare e gestire tutto il tuo materiale di ricerca dalla prima idea fino a quando il tuo lavoro non sarà terminato.

Con la modalità Scrivenings puoi lavorare su sezioni multiple del manoscritto come fosse una sola. Creare raccolte di documenti per leggere e modificare il testo collegato senza alterare il loro posto nel progetto complessivo, e tenere traccia dei documenti collegati.
 

Con la funzione QuickReference puoi gestire tutto il tuo materiale (immagini, file PDF, filmati, pagine web, file audio) senza bisogna di aprire altre applicazioni.

Scrivener ti permette anche di sincronizzare e di modificare il tuo lavoro ovunque tu sia attraverso appplicazioni per iPad o iPhone.

A lavoro finito hai la possibilità di salvare il tuo documento in WordRTFPDF e HTML, oppure esportarlo come eBook nei formati ePub o Mobi per essere pubblicato o condiviso sui device mobili.

Scrivener è in commercio per Mac e Windows con un costo intorno ai 30 euro.

Per maggiori info su Scrivener...

Scarica la demo per 30 giorni...


Acquista Scrivener...


Vai al sito di Scrivener...

Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

L'editing nel self publishing: una necessità costosa?

L'editing nel self publishing: una necessità costosa? | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it

Autopubblicarsi, significa rinunciare a tutte le attività svolte da una casa editrice?

Ogni scrittore ha bisogno di sottoporre il proprio manoscritto a delle persone esterne che possono così constatare eventuali errori o parti mancanti che altrimenti non noterebbe.

L’Editor, ad esempio, deve divenire l'avvocato dei lettori, ed aiutare l'autore a migliorare i tempi, renderli comprensibili e piacevoli alla lettura dei futuri lettori.

Il servizio di editing, infatti, potrà aumentare la qualità delle vostre opere pubblicate con il self publlishing.

Alcune società, però, chiedono prezzi non accessibili al piccolo autore che vuole auto-pubblicarsi. 


Ma come è possibile far revisionare i propri libri con un minore costo?

  1. Coinvolgendo un amico o parente che possa dare un contributo a risolvere errori banali. La rilettura dei testi da parte di una persona che non sia l’autore è fondamentale.

  2. Se si è interessati a qualcosa di più professionale, su internet si trovano Editor Freelance che, a prezzi contenuti, possono svolgere un buon servizio di editing.
    Questi avendo bisogno di allargare la propria clientela, possono offrire i loro servizi a prezzi anche inferiori del 70% del mercato.


Infine, essere disponibili all’apprendimento in modo tale da far si che l’editor vi possa dare dei consigli preziosi che vi torneranno utili nelle successive opere.

Leggi l'articolo originale qui:
http://blog.bookolico.com/lediting-di-un-libro-una-necessita-come-rende

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

La qualità nel self-publishing: i 10 “orrori” grammaticali da evitare

La qualità nel self-publishing: i 10 “orrori” grammaticali da evitare | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it

Come ho più volte detto, in altri post e nella seconda videoguida riservata agli iscritti alla mia newsletter gratuita, il punto fondamentale per chi si appresta a intraprendere la via dell’autopubblicazione è la qualità dell’opera.

 

La scelta migliore, ovviamente, è sempre quella di affidarsi a mani esperte (editor professionisti), ma già da soli si può fare buona parte del lavoro.

 

Premesso che in giro sul Web ho trovato decine e decine di persone (anche blogger, giornalisti ed “esperti di scrittura”) che commettono errori da brivido come “ha” senza ‘”h”, oppure “ke” al posto di “che” e cose del genere, mi sono convinto, col tempo, che ciò che farà la differenza nel prossimo futuro è proprio la qualità della scrittura.

 

Il self publishing, nonostante sia un fenomeno relativamente giovane, ha visto avvicendarsi già due generazioni. La prima è stata quella della diffidenza, della novità, del “cosa diavolo è il self publishing?”. La seconda (tutt’ora in corso) quella della sperimentazione tecnologica, con la nascita di nuove app, di siti finalizzati alla creazione di nuove forme di narrazione e così via.

Ed è in arrivo anche una terza generazione: quella della qualità.

 

Per come la vedo io, il prossimo passo sarà quello di prestare maggiore attenzione alla qualità di un’opera e premiarla. Inevitabilmente si creerà un sovraccarico di autori e autrici indipendenti di romanzi, raccolte, manuali. E, inevitabilmente, ci sarà bisogno di scremare questo flusso di creatività tramite una selezione basata sulla qualità. È possibile addirittura che nascano delle nuove figure professionali dedite a questo processo.

 

Quindi, tanto vale farsi trovare preparati. E, comunque, puntare sulla qualità, oltreché una forma di rispetto verso i nostri lettori è segno inequivocabile di professionalità. Per questo, di seguito ti riporto 4 macrocategorie di errori/orrori grammaticali che ogni buon professionista della scrittura deve evitare come la peste.

  

Leggi l'articolo originale qui:
http://blogs.youcanprint.it/la-qualita-nel-self-publishing-i-10-orrori-grammaticali-da-evitare


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.