Software e App per Scrivere un Libro
16.5K views | +0 today
Follow
Software e App per Scrivere un Libro
Notizie e Strumenti per chi Scrive
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Rescooped by Fulvio Colasanto from Scrivere e leggere thriller
Scoop.it!

L’uso degli avverbi nella scrittura

L’uso degli avverbi nella scrittura | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it

Qualunque aspirante scrittore che abbia sfogliato un manuale di scrittura moderna avrà notato una vera e propria demonizzazione degli avverbi con suffisso -mente.

 

Obbedire a una regola senza comprenderne la reale finalità è un po’ come allacciarsi la cintura di sicurezza solo per evitare una bella multa. Questo articolo vuole spingervi a una riflessione in merito all’avverbio di modo e alla sua presunta deprecabilità.

 

Urge fare un piccolo passo indietro. La condanna degli avverbi deriva in primis dallo “show, don’t tell”, l’abusatissima raccomandazione che dovrebbe spronarci a rivelare cose, fatti e personaggi attraverso dialoghi e azione piuttosto che con la semplice descrizione.

 

L’estremizzazione di questo concetto ha portato a una scrittura sempre più cinematografica, divenuta troppo spesso asettica e poco interattiva. A pensarci bene, è proprio l’interattività a costituire la più netta differenza tra il linguaggio dei libri e quello del cinema.

 

Un libro lascia al lettore l’onere e il piacere di immaginare un personaggio sulla base delle peculiarità descritte dall’autore, mentre il cinema impone i suoi tempi, suoni e colori. È quest’ultimo – che piaccia o meno – il modello verso cui romanzi e racconti moderni si stanno evolvendo.

 

Fatta questa doverosa premessa, diventa facile comprendere per quale motivo i guru della scrittura moderna diffidino dall’utilizzare gli avverbi di modo. Questi sono generici, sintetici e a dirla tutta anche un po’ cacofonici.

 

Ma siamo proprio sicuri che il male sia costituito esclusivamente dall’avverbio?

 

Leggi l'articolo originale qui:
http://pennablu.it/avverbi/


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

La revisione del romanzo: caccia ai refusi

La revisione del romanzo: caccia ai refusi | Software e App per Scrivere un Libro | Scoop.it

La forma non conta certo quanto il contenuto, si sa, ma anche l’occhio vuole la sua parte. Quale editor leggerebbe mai un manoscritto di uno sconosciuto che oltrettutto si presenta disordinato o poco curato?

 

Se sfogliando poche pagine del vostro potenziale romanzo un editore dovesse incappare in un susseguirsi di errori ortografici, apostrofi al posto di accenti e quant’altro, credete possa essere molto propenso a investire il suo denaro per pubblicarvi?

 

Lungi dal trasformare questo in un manuale di grammatica italiana, ci limiteremo a fare un po’ di chiarezza su due macro-aree di errori sin troppo diffusi nella lingua italiana, scogli non certo insormontabili ma che chissà perché in molti si portano dietro dai tempi della scuola. Equivoci più che errori, ambiguità: si scrive così oppure così? Qual è la forma corretta?

 

Le due categorie alle quali ci stiamo riferendo sono:

- l’uso di accenti ed apostrofi (quando posti per distinguere due monosillabi graficamente simili)

- parole la cui forma è facilmente (e abitualmente) travisabile.

 

Vediamo assieme di cosa si tratta esattamente.

 

Leggi tutto l'articolo originale qui:
http://www.scrivere-un-libro.com/la-revisione-del-romanzo-caccia-ai-refusi

more...
No comment yet.