astronotizie
85.1K views | +0 today
astronotizie
Notizie e curiosità riguardanti il mondo dell'astronomia
Curated by AstroBlog
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

IL TRANSITO DI VENERE E LA BLACK DROP

IL TRANSITO DI VENERE E LA BLACK DROP | astronotizie | Scoop.it

Un resoconto delle osservazioni della Black Drop durante il transito dell’8 giugno 2004 di Domenico Licchelli. La Black Drop, o goccia nera, è una sorta di legamento che unisce i lembi del pianeta con il bordo del Sole, descritta in vario modo dagli osservatori nel corso dei secoli e presente anche nelle immagini fotografiche. In figura 1 è mostrato il disegno che ne fece il capitano Cook durante la sua spedizione a Tahiti del 1769.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Conferenza Astronauticon 6 con l'astronauta Sandra Magnus

AstronautiCON, Convention di Astronautica e Scienze aerospaziali, 6^ edizione. Registrazione della conferenza pubblica dell'ospite d'onore la Dott.ssa Sandra Magnus, astronauta della NASA veterana di tre missioni spaziali, al Teatro Comunale di Lecco, sabato 21 Aprile.

 

Parte 2: http://www.youtube.com/watch?v=0yiN-OijJL0 Parte 3: http://www.youtube.com/watch?v=pU1bWaLPVrg 

 

 

 

 

 

 

 

more...
No comment yet.
Suggested by Leopoldo Benacchio
Scoop.it!

È partita una nuova stagione di corsa all'oro (ma nello spazio)

È partita una nuova stagione di corsa all'oro (ma nello spazio) | astronotizie | Scoop.it
Il sistema solare è pieno di acqua e minerali rari e utilissimi per noi, come il platino: perché non andare a prenderseli lì dove sono, in quelle grandi miniere spaziali che sono gli asteroidi?
more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Lo Shuttle Enterprise vola su New York

Lo Shuttle Enterprise vola su New York | astronotizie | Scoop.it

Due grandi icone dell’America sono catturate in questa fantastica immagine della NASA ottenuta da Bill Ingalls la mattina del 27 aprile 2012 dal Jersey City, NJ. La Statua della Libertà, l’Empire State Building e… l’Enterprise, il primo Space Shuttle, sono osservati da un’angolazione davvero insolita mentra la navetta veniva trasportata nella sua ultima sede presso l’Intrepid Sea, Air and Space Museum.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

L’Accademia dei Lincei ricorda Pacini

L’Accademia dei Lincei ricorda Pacini | astronotizie | Scoop.it

All’Accademia dei Lincei commemorazione di Franco Pacini, il grande astrofisico italiano scomparso lo scorso 26 gennaio a Firenze. Giancarlo Setti, Accademico dei Lincei svolgerà la commemorazione che si terrà il giorno 11 maggio alle ore 16.

La cerimonia si terrà presso la sede dei Lincei, a Palazzo Corsini, in Via della Lungara, 10 a Roma.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Una serata dell'orgoglio scientifico italiano - ITIS Galielo di Marco Paolini e Francesco Niccolini LA7.TV

Una serata dell'orgoglio scientifico italiano -  ITIS Galielo di Marco Paolini e  Francesco Niccolini LA7.TV | astronotizie | Scoop.it

La replica della memorabile trasmissione andata in onda ieri sera su La7.

Marco Paolini con il suo ITIS Galileo in diretta dai laboratori INFN del Gran Sasso ed a seguire uno speciale sugli esperimenti e sulle persone che lavorano in questo straordinario avamposto della ricerca.

Da non perdere!

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Marte - C'è stata vita?

Franco Foresta Martin spiega esattamente cosa è stato scoperto su Marte. Le tematiche scientifiche sono su http://www.rai.tv/dl/portale/html/palinsesti/scien...
more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Lo Shuttle Enterprise pronto per il suo ultimo volo verso New York

Lo Shuttle Enterprise pronto per il suo ultimo volo verso New York | astronotizie | Scoop.it

I manager della NASA, coordinati dai funzionari dell’Intrepid Sea, Air and Space Museum hanno programmato per venerdì 27 aprile lo spostamento dello Space Shuttle Enterprise dal Dulles International Airport di Washington all’International Airport John F. Kennedy (JFK) a New York.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Un nanosatellite con Linux e Java

Un nanosatellite con Linux e Java | astronotizie | Scoop.it

Grande poco più di una stecca di sigarette, un nuovo satellite in progettazione nei laboratori dell’ESA promette di poter adottare anche nello spazio i processori, i linguaggi di programmazione e i sistemi operativi più recenti. Ne parliamo con Mario Merri.

 

Ingegner Merri, per capire meglio la situazione attuale proviamo a fare un esempio concreto: un satellite progettato per il lancio nel 2012, a oggi, che tipo di sistema operativo o di CPU possiamo ragionevolmente attenderci che implementi? (..)

 

di Marco Malaspina - MEDIA INAF

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

La complessa dinamica degli anelli di Saturno nelle nuove immagini della sonda Cassini.

La complessa dinamica degli anelli di Saturno nelle nuove immagini della sonda Cassini. | astronotizie | Scoop.it

Nuove immagini dalla sonda Cassini rivelano oggetti vagabondi dalla  dimensione chilometrica che attraversano l'annello F di Saturno generando "mini-jets".

La fascia dell'anello F di Saturno è già nota per ospitare una varietà di caratteristiche dinamiche, compresi  canali, increspature e "palle di neve"creati dall'influenza gravitazionale della vicina luna Prometeo.
Gli oggetti si scontrano con l'anello a bassa velocità, circa due metri al secondo, con conseguente 'mini-jet' che si estendono tra 40 e 180 chilometri dall'anello. 

I nuovi risultati sono stati presentati alla riunione dell'European Geosciences Union a Vienna.

 

Vedi anche: Giochi di luce e collisioni sull’anello F

http://www.media.inaf.it/2012/04/24/anello-effe-increspato/

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Le stelle doppie di Wilhelm Stuve

Le stelle doppie di Wilhelm Stuve | astronotizie | Scoop.it

Tra la fine del ‘700 e gli inizi dell’800 si iniziava a comprendere come molte stelle del cielo, non soltanto fossero vicine, ma influenzavano le loro orbite vicendevolmente…. Parliamo, ovviamente, delle stelle doppie! E quale miglior mezzo per testare la validità della legge di gravitazione se non l’osservazione delle stelle doppie? Proprio in quel periodo storico, dunque, ritroviamo il momento culminante di quest’attività attraverso l’operato di personaggi noti come William Herschel e meno famosi ma forse più determinanti come Wilhelm Stuve.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Non sono i GRB l'origine dei raggi cosmici

Non sono i GRB l'origine dei raggi cosmici | astronotizie | Scoop.it

L'analisi delle rilevazioni dell'osservatorio IceCube in Antartide relative a 300 lampi di raggi gamma, o GRB (Gamma Ray Burst), ha mostrato l'assenza dei neutrini che dovrebbero produrre se fossero la causa dei raggi cosmici, un risultato negativo.
"Anche se non abbiamo scoperto da dove provengono i raggi cosmici, abbiamo compiuto un passo importante per escludere una delle previsioni più importanti", ha detto Francis Halzen uno degli autori della ricerca, i cui risultati sono presentati in un articolo pubblicato su “Nature”. - Le Scienze

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

URANIA - Notiziario di Astronomia ed Astronautica.

URANIA - Notiziario di Astronomia ed Astronautica. | astronotizie | Scoop.it

- I NEUTRINI CHE NON CI SONO
Ancora una volta i neutrini non si fanno trovare. A rimanere delusi sono ora i ricercatori di Icecube, un grande telescopio costruito al polo sud. Stavano cercando di misurare il passaggio di alcuni neutrini prodotti dall’esplosione di grandi stelle lontane. Sembrava un passaggio certo e invece non ne hanno trovato neanche uno. Il risultato è stata una vera sorpresa. (..)

-MATERIA OSCURA ALLA LARGA DAL SOLE
Non si vede ma c’è e ce n’è in grandi quantità ma, a quanto pare, non nelle vicinanze del Sole. Viene chiamata materia oscura: qualcosa di diverso dalle stelle, dal gas e dalla polvere interstellare, qualcosa la cui natura non è ancora stata identificata ma che influisce gravitazionalmente su ciò che osserviamo (..)

- ADOZIONI PLANETARIE
Ci sono pianeti che vagano solitari nello spazio, sbalzati via dal loro luogo di origine, slegatisi dalla propria stella per effetto di interazioni gravitazionali con altri corpi celesti. Secondo una nuova simulazione al computer, alcuni di questi vagabondi solitari potrebbero venire adottati da un’altra stella e rimanere in orbita intorno ad essa. Anche se (..)

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Occhi su Saturno - Sabato 26 Maggio 2012

Occhi su Saturno - Sabato 26 Maggio 2012 | astronotizie | Scoop.it

Nel 2012 cade il 300° anniversario dalla morte di uno dei più grandi astronomi italiani, Gian Domenico Cassini. L'iniziativa "Occhi Su Saturno" prevista per il prossimo 26 Maggio 2012 è nata per commemorare al meglio l'illustre astronomo portando negli occhi delle persone la meraviglia e lo stupore dell'osservazione diretta al telescopio di uno dei pianeti più studiati dal Cassini: Saturno.

Attualmente sono state raggiunte 7 regioni: Campania, Marche, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana. Il supporto delle associazioni e degli osservatori è prezioso per poter diffondere l'evento in tutta Italia, dal sito è possibile registrare la propria iniziativa. Ovviamente vi aspettiamo numerosi!

http://www.occhisusaturno.it 

Occhi Su Saturno è coordinata dall'osservatorio astronomico comunale "G.D.Cassini" di Perinaldo (IM), paese natale di Gian Domenico Cassini, con il sostegno dell'Istituto di Astrofisica e Planeteologia Spaziali ed il supporto dell'UAI e dell'EAN.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

"Sfiorando" l'asteroide Lutetia

"Sfiorando" l'asteroide Lutetia | astronotizie | Scoop.it

Avvicinarsi fino a pochi chilometri dalla superficie di un asteroide a bordo di una sonda spaziale? Se questa eventualità fa tornare alla mente immagini hollywoodiane, è anche possibile affrontare l’idea in modo più scientifico. Vengono in nostro aiuto le immagini originali realizzate durante il flyby all’asteroide Lutetia dalla sonda ESA Rosetta, usate per produrre il video di oggi. Forse poco hollywoodiano, ma altrettanto avventuroso.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

I segreti delle Lune di Giove saranno svelati da JUICE

I segreti delle Lune di Giove saranno svelati da JUICE | astronotizie | Scoop.it

L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha selezionato la prossima grande missione verso il sistema gioviano. Il suo nome è JUICE (JUpiter ICy moon Explorer). Se questa scelta verrà approvata dallo Science Programme Committee (SPC) ai primi di maggio, questa nuova sonda spaziale avrà come obiettivi dapprima Callisto ed Europa, sui quali effettuerà diversi flyby a bassa quota, per poi entrare in orbita intorno al più grande satellite del Sistema Solare, Ganimede. Se la proposta supererà (cosa molto probabile) il vaglio finale, il lancio della la sonda avverrà nel giugno del 2022, per entrare in orbita intorno a Giove nel gennaio 2030, e dopo i flyby di Callisto e Europa, in orbita intorno a Ganimede nel giugno 2033

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Dalla Stazione Spaziale alla Terra: in diretta il rientro degli astronauti.

Dalla Stazione Spaziale alla Terra: in diretta il rientro degli astronauti. | astronotizie | Scoop.it

News Spazio: In diretta TV il ritorno a casa di Expedition 30 a bordo della capsula Soyuz TMA-22

La capsula spaziale Russa Soyuz TMA-22 sta ritornando a casa al termine della missione. A bordo il Comandante dell'Expetition 39 Dan Burbank ed i Flight Engineers Anton Shkaplerov ed Anatoly Ivanishin.

Soyuz TMA-22 si è separata dalla Stazione Spaziale Internazionale alle ore 10:18 (ita) di oggi ed ha accesso i propulsori di deorbit alle ore 12:49. Il viaggio verso casa è iniziato.

Guardiamolo insieme nella diretta video NASA.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

La (strana) formazione delle galassie nell'universo primordiale

La (strana) formazione delle galassie nell'universo primordiale | astronotizie | Scoop.it

In una popolazione di stelle, sia essa un ammasso o una galassia, la distribuzione relativa fra stelle molto massicce e poco massicce rappresenta un parametro cruciale per la sua evoluzione, noto come funzione di massa iniziale, che si riteneva essere universale. Nuove osservazioni sembrano però provare che in alcuni degli oggetti più antichi noti, le galassie ellittiche, le cose andassero in modo differente - Le Scienze

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Cacciatori di meteoriti trovano i frammenti generati dal grande bolide osservato possa la California

Cacciatori di meteoriti trovano i frammenti generati dal grande bolide osservato possa la California | astronotizie | Scoop.it
Meteorite hunters have been successful in locating fragments from the huge meteor visible in the daytime skies over California last weekend.
more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Un ammasso nell'ammasso fotografato all'Osservatorio di La Silla in Cile

Un ammasso nell'ammasso fotografato all'Osservatorio di La Silla in Cile | astronotizie | Scoop.it

L'ammasso stellare NGC 6604 viene evidenziato in questa nuova immagine ottenuta con il WFI (Wide Field Imager) montato sul telescopio da 2,2 metri dell'MPG/ESO all'Osservatorio di La Silla in Cile. Questo ammasso viene spesso trascurato a favore del suo vicino più evidente, la Nebulosa Aquila (nota anche come Messier 16), che si trova a un battito d'ali di distanza. Ma questa inquadratura, che pone l'ammasso stellare nel mezzo del suo paesaggio di nubi di gas e di polvere, mostra quanto NGC 6604 sia degno di essere osservato.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Tracce di una recente attività vulcanica lunare nel cratere Tycho

Tracce di una recente attività vulcanica lunare nel cratere Tycho | astronotizie | Scoop.it

Un team di ricercatori del Physical Research Laboratory (PRL) dell’Inida afferma di aver trovato prove di una recente attività vulcanica sulla Luna, utilizzando i dati dal Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA e dalla sonda Chadrayaan-1. Secondo i risultati il picco centrale del cratere Tycho contiene caratteristiche che sono di origine vulcanica, portando in questo modo ad affermare la Luna sia stata geologicamente attiva durante la formazione del cratere circa 110 milioni di anni fa.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

La Svezia Ospiterà La Più Potente Sorgente di Neutroni al Mondo e La Prima Europea

Link2Universe » La prima sorgente di neutroni tutta Europea è attualmente in fase di sviluppo, in Svezia, e dovrebbe iniziare le proprie operazioni già alla fine di questo decennio. Il suo obbiettivo è quello di produrre raggi di neutroni che possano penetrare nel cuore della materia senza danneggiarla, rivelando così i suoi segreti. Tutto questo avviene in una città della Svezia chiamata Lund, dove si prepara l'arrivo di quella che sarà la più potente sorgente di neutroni al mondo: L'ESS (European Spallation Source). La costruzione effettiva inizierà dal prossimo anno e le prime operazioni sono previste per il 2019, quando produrrà i primi raggi a neutroni.

"L'ESS è il risultato di un'idea iniziata 20 anni fa!" spiega Mats Lindroos, in carica per la Divisione dell'Acceleratore, dell'ESS. "Oggi, 17 paesi Europei, tra cui anche la Svezia, la Danimarca e la Norvegia (che insieme forniranno il 50% dei fondi)."
Questa sorgente, il cui accurato design è frutto di una vasta cooperazione internazionale, beneficia dell'expertise e delle conoscenze e capacità di alcuni dei maggiori centri di ricerca in tutta l'Europa. "Il CERN sta partecipando allo sviluppo di tutta la parte dell'acceleratore." ha spiegato Christine Darve, responsabile per il reparto di ingegneria della porzione del crio-modulo. "Per il target dell'ESS, che sarà composto di tungsteno, stiamo cooperando sopratutto con esperti di fisica nucleare."

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Un piccolo asteroide esploso sopra i cieli di California e Nevada.

Un piccolo asteroide esploso sopra i cieli di California e Nevada. | astronotizie | Scoop.it

La scorsa domenica, 22 Aprile 2012, sono arrivate molte segnalazioni di una forte luce nei cieli del Nevada e della California, accompagnata da suono di esplosioni. E' stato appena confermato che si trattava di un meteorite esploso. E non era di certo molto piccolo! Si pensa che si tratta di un'asteroide che ha colpito l'atmosfera terrestre a 15 km/s rilasciando un'energia equivalente a 3.8 kilotoni di TNT, mentre si frammentava sopra le montagne di Sierra Nevada. Bill Cooke, a capo del Meteoroid Environment Office, della NASA, ha classificato questo come un "grande evento". "Non sto dicendo che c'è stata un'esplosione sulla superficie, di 3.8 kilotoni" ha spiegato Cooke a Spaceweather.com. "Sto dicendo che il meteorite possedeva questa quantità di energia prima che venisse fatto a pezzi nell'atmosfera. La mappa mostra la posizione in cui l'esplosione è avvenuta nei cieli, non sulla terra."

Cooke ha poi spiegato che il meteorite probabilmente ha penetrato molto in profondità nell'atmosfera, causando i potenti boom sonici che le persone hanno sentito ovunque nella zona. Secondo Reuters, sono partiti anche i sistemi d'allarme delle macchie nella Carson City, Nevada.
Dopo qualche calcolo approssimativo, Coocke è riuscito a stimare all'incirca la massa dell'oggetto: circa 70 tonnellate metriche. Un masso non esattamente piccolo. Da questa stima è possibile anche derivare una grandezza approssimativa del meteorite: "Azzardando che abbia una densità di circa 3 grammi per centimetro cubico (come la roccia solida), ho calcolato che ha più o meno 3,4 metri in diametro, o circa le dimensioni di un minivan (monovolume)."

Anche se ci sono state moltissime segnalazioni diverse tra il Nevada e la California, ci sono stati subito degli indizi forti riguardo a dove questa palla infuocata ha finito il suo viaggio. Questo grazie all'aiuto di due stazioni a infrasuoni, che hanno permesso di capire la fonte dell'esplosione.

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Gli esperimenti delle missioni Marziane Viking degli anni °70 trovarono la vita su Marte?

Gli esperimenti delle missioni Marziane Viking degli anni °70 trovarono la vita su Marte? | astronotizie | Scoop.it

Titoloni più o meno grandi, tutti costantemente nel tono-scoop 'trovata vita su Marte'.

Ovviamente una cosa così senza essere preceduta da un annuncio NASA e da una tempesta di articoli su tutti i media suona parecchio strana. Ecco quindi in questo post un'analisi obiettiva dei fatti per evidenziare quelle che sono le cose certe da ciò che è fantasia e voglia di scoop. - NEWS SPAZIO

more...
No comment yet.
Scooped by AstroBlog
Scoop.it!

Vita su Marte? Occhio ai crateri da impatto

Vita su Marte? Occhio ai crateri da impatto | astronotizie | Scoop.it

Sebbene non sia ancora chiaro dove è più probabile trovare eventuali forme di vita marziana, uno studio suggerisce di guardare con attenzione alle fratture nei crateri prodotti dall'impatto di asteroidi. Queste fratture infatti potrebbero ospitare un ambiente adatto alla sopravvivenza di microrganismi, offrendo un rifugio sicuro dalle condizioni ostili alla vita presenti in superficie. - Le Scienze

more...
No comment yet.