Articoli Interessanti
5 views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by postoffice33
Scoop.it!

Gli Asburgo e 5 posti legati al loro potere | best5.it

Gli Asburgo e 5 posti legati al loro potere | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Eleganza, potenza, devozione: il nome degli Asburgo fa riecheggiare altisonanti parole. La famiglia, prima feudale poi reale, fu una delle più influenti e longeve d'Europa: affondava le radici addirittura nel XI secolo. Probabilmente originaria dell'Alsazia francese, deve il nome a un importante possedimento svizzero, il castello di Habsburg o Habichtsburg (Rocca dello Sparviero), in Argovia (1030 circa). La dinastia discende da una stirpe di conti dell'Aargau (nell'attuale Svizzera). L'elezione del conte Carlo I (1887-1922) non aveva rinunciato al trono, dovette andare in esilio con la famiglia. Morì giovanissimo, all'età di 35 anni, nell'isola portoghese di Madeira. Anche la moglie Zita (1892-1989) morì in esilio, rifiutando anch'essa alla rinuncia del trono. Dopo la sua morte (1989) le sue spoglie furono portate a Vienna, dove fu sepolta come ultima imperatrice d'Austria nella cripta imperiale nella chiesa dei Cappuccini. I suoi membri sono stati reggenti in Austria come duchi (1282-1453), arciduchi (1453-1804) e imperatori (1804-1918); re di Spagna (1516-1700); re di Portogallo (1580-1640); e per molti secoli imperatori del Sacro Romano Impero (dal 1273 al 1291 e dal 1298 al 1308 e infine, quasi ininterrottamente, dal 1438 fino al 1806). Oggi vi proponiamo 5 posti simboli del potere asburgico, in cui il passato ha lasciato un segno indelebile. Vediamoli insieme.
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

5 applicazioni... per saltare la coda! | best5.it

5 applicazioni... per saltare la coda! | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Si stima che, in media, trascorriamo circa 400 ore l'anno stando in coda agli uffici dell'ASP (ex ASL), alle Poste, in banca o ai semafori. Tantissimo tempo che con un po' di astuzia possiamo evitare di sprecare (potendo così dedicare in attività molto più gratificanti) guadagnandoci persino in salute.  Naturalmente non vogliamo suggerirvi  di emulare i soliti "furbetti" che, irrispettosi del prossimo, passano avanti a tutti, ma di usare con intelligenza gli strumenti hi-tech già a vostra disposizione, per evitare del tutto sportelli e uffici. Gli app store degli smartphone, infatti, brulicano di utilissime app che ci evitano di recarci in banca, alle Poste, in ricevitorie, biglietterie o uffici degli enti pubblici. Possiamo tranquillamente pagare  bollettini postali, effettuare bonifici, ricaricare il cellulare, prenotare viaggi in treno o in aereo, richiedere certificati o moduli, partecipare a concorsi pubblici e sbrigare tantissime altre faccende operando direttamente dal nostro dispositivo mobile. Ecco, dunque, le 5 comode applicazioni scelte da noi per….saltare la coda!!

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

New York: 5 cose bizzarre da fare almeno 1 volta nella vita | best5.it

New York: 5 cose bizzarre da fare almeno 1 volta nella vita | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
New York è una vertigine. In qualsiasi direzione la si osservi, questa città sfugge al controllo dello sguardo: che gli occhi corrano attraverso il canyon di Fifth Avenue o si alzi il naso fino alla cima argentata del Chrysler Building, che ci si volti verso gli infiniti quartieri residenziali del Queens o si giri la testa verso la ragnatela di cemento del New Jersey, che ci si avventuri con una torcia nei suoi tormentati sotterranei o si passeggi teneramente mano nella mano a Central Park, New York è più simile a un’allucinazione che a una città. Anche se non ci siete ancora stati, New York l’avete già vista. Fantasia e realtà qui si confondono: non esiste angolo di questa città che non sia stato fotografato, filmato, descritto nei versi di una canzone o nelle pagine di un romanzo. E, per uno strano gioco di specchi, sembra che la New York dei film di Woody Allen si rifletta in quella dei fumetti di Spiderman e in ogni altra New York possibile: una sovrapposta all’altra, e tutte invariabilmente vere. Se andate a New York, evitate di dire di essere stati in America: se gli Stati Uniti sono una regola, questa città è l’eccezione. New York non si sente americana, così come non ostenta le sue radici europee e non coltiva il suo futuro asiatico e latinoamericano. Per questo è odiata dal resto dell’America almeno quanto è amata dal resto del mondo. È l’unica città al mondo che è uguale solo a se stessa. L'America inizia a New Jersey. A New York il tempo non esiste e ci sono migliaia di cose fare. Oggi vi proponiamo 5 cose da fare, se vi trovate in questa affascinante metropoli, diverse dalle solite cose proposte nei soliti giri turistici. E se volte scoprire tantissime altre proposte molto originali, vi consigliamo di leggere il libro "101 cose da fare a New York almeno una volta nella vita" di Gianfranco Cordara e F. Piacentini.  

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

5 consigli per imparare a leggere veloce | best5.it

5 consigli per imparare a leggere veloce | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
“Il libro è una delle possibilità di felicità che abbiamo noi uomini”, diceva Borges. Leggere è una passione unica, una vera e propria palestra per il cervello, che così si mantiene giovane, vivace, attivo e vitale! Leggere un bel libro è come attivare uno speciale dialogo interiore. E' come intraprendere un vero e proprio viaggio dentro di se, facendoci scoprire, non solo il mondo intorno a noi, ma pure molti aspetti di noi stessi, perché ognuno interpreta l’universo creato dall’autore attraverso la propria visione e fantasia, ma seguendo i propri valori personali. La lettura, essendo un’attività che richiede l’attenzione e la partecipazione attiva del lettore, permette a quest’ultimo di prendersi tutto il tempo necessario per leggere e riflettere sulle informazioni ricevute, senza pressioni. Leggere per ragioni lavorative o di studio, però è qualcosa di completamente differente. Bisogna farlo velocemente e andare dritti verso la meta. L'obiettivo è di immergersi all’interno del testo per estrapolare quello di cui abbiamo bisogno. Questo tipo di lettura deve essere indirizzata al raggiungimento dello scopo con il minimo sforzo nel minor tempo possibile. I migliori lettori rapidi al mondo riescono a leggere tra le 1.000 e le 2.000 parole al minuto. Il resto di noi riesce a raggiungere il 10% di questi risultati. Comunque, usare comprovate tecniche che sono alla base della lettura rapida ci aiuta a raddoppiare o triplicare la nostra velocità di lettura senza sforzo particolare fatica. Oggi vi suggeriamo 5 tecniche molto efficaci per imparare a leggere veloce. Se volete approfondire l'argomento, vi consigliamo di leggere il libro di AK Jennings "Leggi Super Veloce". Buona lettura.  

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

Cane: lo sviluppo del cucciolo | best5.it

Cane: lo sviluppo del cucciolo | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
A lungo si è ritenuto che gli animali nascessero con caratteristiche comportamentali fisse e che solo il piccolo dell'uomo subisse una genesi comportamentale priva, secondo alcuni, di ogni base biologica. Oggi si sa, grazie ai lavori degli etologi, che tutti gli animali, e in particolare i mammiferi, trascorrono un periodo di sviluppo comportamentale più o meno lungo. Semplici prove mirate a testare i riflessi primari del cucciolo permettono di valutare il grado di sviluppo dell'animale. Per far ciò sono necessarie dolcezza e pazienza, perché le risposte non sono così rapide come nel cane adulto. I test devono essere effettuati con il cucciolo adagiato su una superficie morbida e tiepida, e la loro durata non deve oltrepassare i 5 minuti. La socializzazione è l'acquisizione da parte del cucciolo dei sistemi di regolazione comportamentale indispensabili alla vita in società. Se non può verificarsi, il cane presenterà squilibri importanti. Oggi parleremo del cucciolo di cane ed in particolare cercheremo di apprendere tante cose relative al periodo prenatale, neonatale e di transizione. Impareremo ad eseguire diverse prove effettuabili a tali periodi di vita, per occuparci, infine, della sua socializzazione presso i cani e nella famiglia umana. Buona lettura.

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Scooped by postoffice33
Scoop.it!

Portogallo: 5 giorni importanti che hanno cambiato il paese | best5.it

Portogallo: 5 giorni importanti che hanno cambiato il paese | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Situato all’estremità sud ovest dell’Europa, tra l’Atlantico ed il Mediterraneo, il Portogallo è un paese meraviglioso, vivo e vibrante, vario e amichevole, con un patrimonio culturale unico; pensate che la presenza di esseri umani in Portogallo 30.000 anni fa, è attestata da incisioni rupestri; un paese che ha saputo svilupparsi pur conservando il senso della propria storia e delle proprie tradizioni. Il nome Portogallo, come forse si evince, deriva dal nome romano della città di Porto Cale, attuale Porto. Da secoli pur così piccolo il Portogallo gioca un ruolo nella storia del mondo. Favorito da questa particolare posizione nel corso dei secoli, il piccolo regno del Portogallo riuscì ad acquisire una notevole esperienza marinara che gli permise di costruire un vasto dominio coloniale, con possedimenti in tutti i continenti. Il Portogallo è anche un paese di bella musica, ottimo vino, persone ospitali, patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e dove la passione dei portoghesi è assaporare la vita lentamente. Un luogo che non si può non visitare almeno una volta nella vita. Ma vediamo da vicino 5 giorni storici e di primaria importanza che hanno contribuito a formare l'essenza di questo straordinario paese. Nome ufficiale: República Portuguesa, República Pertuesa Nome completo: Repubblica Portoghese Forma di governo: Repubblica parlamentare Capitale: Lisbona  (547.631 abitanti) Superficie: 92.391 km⊃2; Popolazione: 10.487.289 abitanti Densità: 113,50 ab./km⊃2; Lingua: portoghese e mirandese (lingua co-ufficiale assieme al portoghese nel Distretto di Bragança, parte della regione del Trás-os-Montes e Alto Douro) Religione: Cattolici 81% e altri 19% Moneta: Euro
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

5 arbusti meravigliosi per il vostro giardino | best5.it

5 arbusti meravigliosi per il vostro giardino | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Il lavoro, il traffico, gli impegni della vita quotidiana, i tempi ristretti, i ritmi serrati e un’unica conseguenza: lo stress. Per fortuna la natura è pronta a offrirci il suo ristoro: basta un angolo di verde ben curato e, come per magia, le preoccupazioni svaniscono e siamo pervasi da un senso di pace e serenità. Un recente studio dell’OPENspace Research Centre dell’Università di Edimburgo ha dimostrato che stress, nervosismo e ansia si combattono con il verde. La natura è essenziale per il benessere psicofisico. Diversi studi hanno confermato che chi abita in edifici completamente privi di giardini o di altri scenari naturali tende ad essere più aggressivo e a vivere maggiori conflitti familiari, in media, rispetto a chi può vedere dalla finestra almeno un albero. In più, le persone che abitano vicino a un parco tendono a vivere più a lungo. Il motivo, secondo un'équipe di scienziati dell'Università di Glasgow, in Scozia, sarebbe che il verde riduce la percezione dello stress e invoglia a una maggiore attività fisica. Per i "fortunati" possessori di giardini, oggi vi proponiamo 5 arbusti meravigliosi da piantare nel vostro angolo verde, proponendo una descrizione generale della pianta, delle sue tecniche di coltivazione e delle curiosità ad essa relative. Buona lettura.

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

5 cereali fondamentali per il tuo benessere | best5.it

5 cereali fondamentali per il tuo benessere | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
I cereali, più di qualsiasi altro gruppo di piante coltivate, rappresentano la storia dell’agricoltura e della sua evoluzione. L’evoluzione dei cereali coincide con l’evoluzione dell’agricoltura, cioè circa 10.000 anni fa.  Generalmente i cereali sono piante erbacee annuali appartenenti alla famiglia delle Graminacee in grado di fornire farine, utilizzati come cibo fin dai tempi preistorici (riso in Asia, miglio e sorgo in Africa, mais in America centrale). Costituiscono un gruppo molto diffuso ed importante nel mondo perché sono adatti a crescere in climi diversi (zone calde: riso, granoturco e sorgo, zone fredde: frumento, segale, orzo e avena), si conservano facilmente e hanno un costo moderato. Il numero delle specie (9.000 e 600 generi) è tra i più elevati, inferiore però a quello delle leguminose e delle composite. La maggior parte dei cereali sono destinati alla trasformazione in farina o semola. La produzione di farina è eseguita dall’alba dei tempi tramite mola in pietra. Attualmente si utilizza la macinazione a cilindri. Moltissimi cereali sono utilizzati come mangimi per animali sia in chicchi che macinati. Tra i cereali più coltivati al mondo si trovano il frumento, il riso e il mais, seguono poi a distanza orzo, avena, segale, sorgo e miglio. A livello nutrizionale, i cereali rappresentano un’ottima fonte energetica essendo ricchi in carboidrati; sono anche una discreta fonte di proteine, sali minerali, vitamine e fibre ed hanno un basso contenuto in lipidi. Nella loro forma integrale, quindi non raffinati, vantano una composizione discretamente equilibrata in proteine, zuccheri, grassi, sali minerali, pur essendo caratterizzati dalla notevole presenza di amido. Contengono, inoltre, varie vitamine, tra cui quelle del gruppo B (B1, B2 ecc.) e PP. Con la raffinazione, e quindi la produzione di farine bianche, si perde la fibra grezza, o crusca (cellulosa, emicellulosa, lignina), di cui sono ricchi i cereali integrali. I cereali e le farine raffinati, ricchi di valori calorici, risultano pertanto poveri di molti elementi che sono contenuti negli strati esterni dei chicchi o nel germe. Si consiglia quindi di utilizzare il più possibile prodotti provenienti da coltivazioni controllate e non sottoposti a lavorazioni industriali. Si faccia attenzione al “finto” integrale: cibi cioè, come pane e pasta soprattutto, venduti per tali ma composti invece da miscele di farine bianche e crusca. I cereali, da sempre prodotti base della dieta mediterranea, possono rivestire un ruolo importante anche nella società moderna come materia prima per alimenti funzionali, in quanto contengono alcuni componenti regolatori di importanti funzioni vitali, quali fibre, sostanze antiossidanti, fitosteroli ecc. Attualmente c’è un crescente interesse verso i cereali integrali proprio per la presenza dei numerosi composti bioattivi presenti nella cariosside.  Oggi parleremo in maniera semplice e sintetica di 5 cereali (avena, orzo, frumento, mais e riso) cercando di conoscere meglio le loro proprietà e le virtù, non dimenticando anche qualche piccola avvertenza. Scopriamoli insieme.

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

Peperoncino: 5 cose da sapere | best5.it

Peperoncino: 5 cose da sapere | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Il peperoncino è una spezia che contiene una  gamma straordinaria di colori, forme, dimensioni, sapori, piccantezza e, ovviamente, utilizzazioni. Rimedio medicinale di antichissimo impiego presso le popolazioni centro e sudamericane, dopo la scoperta dell’America, è divenuto un elemento caratteristico e indispensabile nella cucina di tanti paesi asiatici, africani ed europei. Col peperoncino i Messicani impararono ad insaporire le tortillas, gli Africani la maniòca, gli Asiatici il riso. In Italia, soprattutto i meridionali e in special modo i “calabresi” hanno reso più vivace e gradevole una cucina povera, vegetariana, fatta da ingredienti umili e di pochissima carne. Oggi sono migliaia le varietà disponibili: tale ricchezza è il frutto di un lungo lavoro di miglioramento e selezione iniziato nel continente americano più di 9000 anni fa e che continua tuttora grazie a coltivatori, sperimentatori e appassionati di tutto il mondo. Esistono più di 3000 peperoncini fra varietà, razze locali ecc. Il peperoncino è definito come “peperone rosso piccante di sapore bruciante come il pepe”. È stata quindi la piccantezza ad accomunare due piante lontane dal punto di vista botanico e geografico: il pepe, Piper nigrum L. (fam. Piperaceae) originario dell’India e il peperoncino con 5 specie del genere Capsicum (fam. Solanaceae) provenienti dal Centro e Sud America. Scopriamo insieme qualcosa in più su questa incredibile pianta dalle potenzialità e segreti infiniti.

Via ulissepress
more...
No comment yet.
Rescooped by postoffice33 from best5.it
Scoop.it!

5 libri fantasy di grande successo | best5.it

5 libri fantasy di grande successo | best5.it | Articoli Interessanti | Scoop.it
Stilare una classifica è un po lo sport nazionale. Tutti amano fare classifiche su tutto: sport, film (qui per esempio i film che hanno visto più oscars), canzoni e tanto altro ed, ovviamente, i libri non fanno eccezione a questa regola… Ogni lista, ogni classifica, è fatta considerando un certo punto di vista, ma alcune – dati alla mano – sono basate su dati oggettivi, difficilmente contestabili. Nel caso dei libri di cui parliamo oggi, anche se è vero che i gusti sono soggettivi, non ho resistito alla curiosità di andare a vedere quali fossero i 5 libri fantasy che hanno ottenuto un enorme successo. E' ovviamente la 'nostra' lista (della redazione di BEST5.it), se ne potranno fare altre (magari come numero di copie vendute o numero di lingue in cui i libri sono stati tradotti, …). Detto questo vediamo i 5 libri del genere fantasy da noi scelti, non dimenticando che alcuni di questi libri hanno dato vita a 'capolavori' (per il loro genere) del cinema (uno su tutti "Il signore degli Anelli", vincitore di numerosi oscars) e della TV ('Game of Thrones', in Italia conosciuto come 'Il trono di spade'). Buona lettura!

Via ulissepress
more...
No comment yet.