Archeologia del commercio
32.0K views | +11 today
Follow
Archeologia del commercio
Appunti e approfondimenti sul commercio medievale.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

I regni del Mediterraneo occidentale dal 1200 al 1500. La lotta per il dominio - David Abulafia, F. De Luca

Empty description
Alessandro Valenzano's insight:
Ho letto questo libro alcuni mesi fa. Ho sempre apprezzato i libri che raccontano la Storia in modo diverso da come viene comunemente raccontata sui libri di scuola o di università. 

Quando ho letto questo libro pensavo che fosse apertamente un saggio di contro-storia, invece no. È un libro che, seppur in un'ottica meridionalista, non giudica e non si schiera. Racconta una storia che quasi tutti conosciamo cambiando semplicemente la prospettiva. L'ho trovato illuminante! 

Lo consiglio a chi vuole conoscere la Storia del Sud Italia e della Spagna tra la fine del Medioevo e il Cinquecento. In particolare a coloro che vogliono capire meglio le dinamiche socio-economiche che hanno traghettato due dei Regni più importanti del Mediterraneo medievale nell'Età Moderna. 

David Abulafia, l'autore del saggio, è uno dei maggiori studiosi dell'Italia medievale, insegna Storia del Mediterraneo all'Università di Cambridge, dove è preside della Facoltà di Storia. 

Una lettura stra-consigliata. 

Vai al romanzo, in versione economica: http://amzn.to/2uoLmJ3
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

VIVERE E COMMERCIARE NELLA SALERNO MEDIEVALE

VIVERE E COMMERCIARE NELLA SALERNO MEDIEVALE | Archeologia del commercio | Scoop.it
Seguimi su Facebook @storiadelcommerciomedievale
Alessandro Valenzano's insight:
Il cuore pulsante della Salerno medievale: la Drapparia, l'attuale "Via dei Mercanti".
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

PRODUZIONI, MERCI E SCAMBI TRA ISOLE E TERRAFERMA NEL MEDITERRANEO TARDO ANTICO

PRODUZIONI, MERCI E SCAMBI TRA ISOLE E TERRAFERMA NEL MEDITERRANEO TARDO ANTICO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Segui la pagina facebook Storia del Commercio Medievale
Alessandro Valenzano's insight:
Un articolo che racconta il rapporto economico e commerciale tra le isole italiche (soprattutto Sicilia e Sardegna) e la terraferma.

Le campagne di Sicilia e Sardegna mostrano caratteri comuni tra IV e VI secolo: 

paesaggi caratterizzati dalle grandi proprietà terriere ad elevata produttività e con una rete insediativa articolata, la cui fortuna è connessa a un commercio vivace e in via di trasformazione. 

I commerci nel Mediterraneo proseguono e la Chiesa in questo quadro ha ruolo determinante sia nelle attività produttive e artigianali, sia negli scambi commerciali. 

Sardegna e Sicilia, ma anche le isole minori, hanno un ruolo fondamentale nella circolazioni di merci differenziate, talvolta prodotte nelle stesse isole.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

USO DEL DENARO NEL MEDIOEVO

USO DEL DENARO NEL MEDIOEVO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Segui la pagina Facebook Storia del Commercio Medievale
Alessandro Valenzano's insight:
A differenza di quanto si potesse credere fino a qualche decennio fa, la società del Medioevo era tutt'altro che rigida e uniforme.

Tutte le più recenti ricerche hanno evidenziato che la società medievale aveva mille sfaccettature ed era più complessa di quello che si pensava. 

Il denaro era uno dei fattori chiave che contribuiva a modellare queste sfaccettature sociali. 

Dal dono all'usura, dal prestito al commercio questo interessante articolo racconta qual era il reale valore sociale della moneta nella società medievale.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

#9 TENIMENTA - GLOSSARIO

#9 TENIMENTA - GLOSSARIO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Seguimi anche su Facebook - Storia del Commercio Medievale
Alessandro Valenzano's insight:
Contratto agricolo che prevedeva per il conduttore: obbligo di residenza, libertà dallo sfratto, obbligo di miglioramento e spesso promessa del concedente di non elevare il canone. 

Contratto ereditario e perpetuo. 

Questa tipologia contrattuale venne utilizzata con più frequenza dal XIII secolo in poi.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

DALLE ACQUE DEL TICINO EMERGE IL PORTO FLUVIALE

DALLE ACQUE DEL TICINO EMERGE IL PORTO FLUVIALE | Archeologia del commercio | Scoop.it

L'edizione di Milano del Corriere della Sera

Alessandro Valenzano's insight:
Turbigo - Forse si tratta del ritrovamento di un porto con ponte natante. 

Il piccolo porto doveva avere pali per l'attracco delle barche e su entrambe le sponde "pile" di legno che tenevano tesa una corda di canapa. 

Questa corda era usata dai barcaioli e dai traghettatori per combattere la corrente ed entrare in porto con maggiore facilità. 

Una di queste antiche pile è tuttora visibile a circa 200 metri di distanza dal Ponte di Ferro, su cui passano la provinciale per Novara e la ferrovia.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

ALTO MEDIOEVO IN PILLOLE

ALTO MEDIOEVO IN PILLOLE | Archeologia del commercio | Scoop.it
Alto Medioevo
Alessandro Valenzano's insight:
Dal IV al X secolo i territori della penisola italiana furono colpiti da invasioni, disordini, epidemie. 

La produzione scese a un livello bassissimo e il reddito era concentrato nelle mani di pochi. 

Il traffico si fece fiacco, le vie di terra divennero insicure e diminuì la domanda/offerta di moneta. 

Gli scambi con i porti del Mediterraneo continuarono a persistere fino alla metà del VII secolo, dopo proseguirono con dinamicità solo nei territori controllati da Bisanzio.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

I VIAGGI DEI VICHINGHI

I VIAGGI DEI VICHINGHI | Archeologia del commercio | Scoop.it
Viking Voyages - ThingLink
Alessandro Valenzano's insight:
Ogni primavera i ‪Vichinghi‬ si spostavano nei mari del Nord Europa per saccheggiare e commerciare. 

Erano bramosi avventurieri, abili navigatori, astuti mercanti e temibili guerrieri. 

Tra il VII e il X secolo le flotte vichinghe depredarono, colonizzarono e ampliarono la rete dei loro commerci. 

Entrarono in contatto con i Franchi, i Sassoni e persino gli Arabi che via fiume risalivano le steppe dell'Est Europa per raggiungere gli empori scandinavi. 

Per conoscere meglio la storia del commercio vichingo ecco una mappa interattiva e un articolo semplici, intuitivi e veloci da leggere.


more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

I MERCANTI GENOVESI DAL MAR NERO ALL'ATLANTICO

I MERCANTI GENOVESI DAL MAR NERO ALL'ATLANTICO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Insediamento e commercio nel Mediterraneo bassomedievale (XI-XV secolo)
Alessandro Valenzano's insight:
Oggi ti consiglio la lettura di un libro che ha come argomento il colonialismo genovese nel Basso Medioevo. 

In Terrasanta, nell'Egeo, nel Nord Africa, nelle isole del Mediterraneo occidentale e nell'Atlantico furono fondate, nel corso dei secoli bassomedievali, numerose colonie legate in vario modo alle città di Genova e Venezia.

Se il modello commerciale veneziano è stato ampiamente studiato, quello genovese è ancora in una fase di studio embrionale e la documentazione appare ancora molto frammentaria. 

Il libro che ti consiglio oggi, scritto da Enrico Basso, cerca di mettere insieme i pezzi di questo puzzle e di dare una fisionomia concreta alla politica espansionistica genovese tra i secoli XI e XV.

Vai al libro >> http://amzn.to/2aQCD6L
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

PAESAGGI LONGOBARDI IN ITALIA

PAESAGGI LONGOBARDI IN ITALIA | Archeologia del commercio | Scoop.it
Alessandro Valenzano's insight:
Un interessante archivio digitale sulla presenza longobarda in Italia. 

Nella mappa sono indicati tantissimi siti longobardi segnalati da scavi archeologici, ritrovamenti sparsi, toponomastica e fonti scritte. 

Nella sezione "bibliografia" trovi un'ampia lista di libri tematici, che puoi consultare per approfondire la tua conoscenza sulla cultura longobarda.

more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

L'ECONOMIA A ROMA TRA MEDIOEVO E RINASCIMENTO

L'ECONOMIA A ROMA TRA MEDIOEVO E RINASCIMENTO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Economia e società a Roma tra Medioevo e Rinascimento
Alessandro Valenzano's insight:
‪Roma‬, una città pienamente inserita nel commercio del Tardo Medioevo. 

Utilissimo per trovare fonti economiche e sociali romane medievali e rinascimentali. 

Ciascun saggio contiene: 
- una dettagliata documentazione; 
- un'ampia bibliografia per allargare il campo di ricerca. 

Articolo consigliato: Angela Lanconelli, Il commercio del pesce a Roma nel tardo Medioevo (p. 181-203). 

Vai al libro >> http://amzn.to/2aEY7VE
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

SEGNI DELLO ZODIACO PER LA NAVIGAZIONE

SEGNI DELLO ZODIACO PER LA NAVIGAZIONE | Archeologia del commercio | Scoop.it
Diagramma dello Zodiaco, XIII secolo, Inghilterra, The Walters Art Museum.
Alessandro Valenzano's insight:
I marinai e i mercanti del Vicino Oriente antico per orientarsi in mare impararono a conoscere l'orientamento delle stelle e il loro allineamento nei diversi periodi dell'anno. La posizione delle stelle indicava la giusta rotta da intraprendere.

I segni dello zodiaco erano di grande aiuto durante la navigazione in mare aperto e, nei secoli, l'arte di osservare le stelle fu appresa anche da Greci e Romani.

L' orientamento dei naviganti dipendeva quindi dalle condizioni del cielo. Il naufragio di San Paolo (Atti degli Apostoli, 27, 9, 44), che condusse la nave fuori rotta sull'Isola di Malta, è uno degli esempi di perdita di orientamento dovuta al mal tempo.

Nonostante la precarietà del sistema, prima della comparsa della bussola e della pixidis nautica (XII-XIII secolo), la più importante guida per la navigazione d'altura era l'osservazione dei corpi celesti.

Nell'immagine in alto puoi osservare un Diagramma dello Zodiaco proveniente dall'Inghilterra e datato al XIII secolo. Le raffigurazioni prendono spunto dai modelli dell'arte classica e alcune di esse le ritroviamo anche nell'araldica medievale.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

IL FALLIMENTO DEI FRESCOBALDI IN INGHILTERRA

IL FALLIMENTO DEI FRESCOBALDI IN INGHILTERRA | Archeologia del commercio | Scoop.it
Tognetti S. 2014, Nuovi documenti sul fallimento della compagnia Frescobaldi in Inghilterra, in Città e campagne del Basso Medioevo. Studi sulla società italiana offerti dagli allievi a Giuliano Pinto, Biblioteca dell'Archivio storico italiano (37), Olschki, Firenze, pp. 135-158.
Alessandro Valenzano's insight:
Tra le famiglie fiorentine forse quelle dei Bardi e dei Peruzzi sono le più note per il grande tracollo finanziario del 1345.

Oggi ti suggerisco di leggere la storia di un'altra importante famiglia di Firenze: i Frescobaldi.

La penetrazione commerciale e gli interessi finanziari dei Frescobaldi in Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda e nei domini continentali della monarchia inglese (ducato di Aquitania) costituiscono una tra le parabole meglio conosciute di rapido radicamento, eccezionale fortuna e rovinosa bancarotta degli uomini d’affari toscani nel regno anglosassone (e più in generale nell’Europa nord-occidentale) tra XIII e XIV secolo.

Sergio Tognetti, professore all'Università di Cagliari, nell'estratto "Nuovi documenti sul fallimento della compagnia Frescobaldi in Inghilterra" racconta, attraverso l'analisi delle fonti scritte, le vicende sociali, politiche ed economiche che condussero i Frescobaldi al fallimento.

Leggi l'articolo >> http://www.rmoa.unina.it/3288/1/Tognetti-Frescobaldi.pdf
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

La domenica di Bouvines. 27 luglio 1214 - Georges Duby, G. Vivanti


Alessandro Valenzano's insight:
«Scritto su commissione per una collana di vasta divulgazione, felice punto d'incontro di rigore storiografico e talento narrativo, "La domenica di Bouvines", dedicato a una celebre battaglia del 1214, è da molti considerato uno dei capolavori di Georges Duby. 

Quel fatidico giorno, nella piana di Bouvines, il re di Francia Filippo Augusto dovette suo malgrado affrontare, uscendone vittorioso, la terribile coalizione dell'imperatore Ottone, del conte di Fiandra Ferrando e del conte di Borgogna Rinaldo. 

 Si trattò di una vittoria fondamentale, che avrebbe rinsaldato decisamente le basi della monarchia francese suscitando per la prima volta il sentimento dell'unità nazionale. 

 Scandendo il saggio storico in tre tempi, l'evento, la messa a fuoco delle "forze storiche" in campo e la sua trasformazione in leggenda, il grande storico francese propone al lettore un approccio originale e complesso a quella memorabile giornata che avrebbe segnato per secoli il destino degli stati europei. 

 La storia di una battaglia si trova cosi a essere riabilitata e profondamente rinnovata dall'analisi congiunta del contesto socio-economico, culturale e ideologico, e Bouvines ci appare come un microcosmo, una lente di ingrandimento la cui minuziosa scomposizione permette di cogliere la verità di un'intera epoca e un'intera società.»

Vai al libro: http://amzn.to/2ulfUdh
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

IL LIBRO DELLE MERAVIGLIE DELL'INDIA

IL LIBRO DELLE MERAVIGLIE DELL'INDIA | Archeologia del commercio | Scoop.it
Empty description
Alessandro Valenzano's insight:
Gli scambi commerciali tra il Medio e l'Estremo Oriente crebbero costantemente tra l'VIII e il IX secolo. 

Le navi dal Golfo Persico e la penisola arabica navigavano verso l'Oceano Indiano fino ai porti della Cina e tornavano a casa con grandi carichi di spezie e seta. 

I viaggi di questi marinai sono stati registrati intorno alla metà del X secolo dal Buzurg ibn-Shahriyar. 

Nel suo lavoro dal titolo Kitab Aja'ib al-Hind (Il libro delle meraviglie dell'India) racconta la vita di bordo di chi ha navigato gli oceani nel Medioevo. 

Leggere i racconti dei marinai asiatici ci permette di capire due cose importanti: 
 - il divario tecnico che divideva l'arte della navigazione orientale rispetto a quella occidentale della stessa epoca; 
- l'importanza che ha avuto il commercio nel favorire e incentivare gli scambi culturali.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

GIAPPONE - CITTÁ COMMERCIALI MEDIEVALI: SAKAI E TOSAMINATO

GIAPPONE - CITTÁ COMMERCIALI MEDIEVALI: SAKAI E TOSAMINATO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Segui su Facebook Storia del Commercio Medievale
Alessandro Valenzano's insight:
Tra IX e XVI secolo in Giappone il commercio era essenziale per lo sviluppo delle città. 

Il contributo di Richard Pearson racconta le ultime scoperte storiche e archeologiche riguardanti i due centri commerciali medievali più importanti del Giappone: 

 - Sakai, nella regione Kínai, che comprende le moderne prefetture di Osaka, Nara e Kyoto; 

 - Tosaminato, sede del clan Ando, sulla punta settentrionale della principale isola giapponese Honshu, da cui partiva il commercio verso Hokkaido. 

Un'ottima analisi che ci aiuta a comprendere meglio la storia economica del Giappone tra i secoli IX-XVI e l'evoluzione commerciale delle città di Sakai e Tosaminato attraverso lo studio della cultura materiale (monete e ceramica) e delle fonti storiche. 

Accesso diretto all'articolo di R. Pearson » http://www.jjarchaeology.jp/contents/pdf/vol003/3-2_089-116.pdf
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

VIA FRANCIGENA. USO PUBBLICO E REALTÁ STORICA

VIA FRANCIGENA. USO PUBBLICO E REALTÁ STORICA | Archeologia del commercio | Scoop.it
Articolo di Giuseppe Sergi pubblicato sul sito web Historia Ludens.
Alessandro Valenzano's insight:
Qual era il reale tragitto della Via Francigena e che significato aveva per i viaggiatori del Medioevo? 

Queste sono le domande che dobbiamo porci alla luce delle continue "lotte" tre le varie Pro Loco locali, pronte ad accaparrarsi un pezzo di questa famosa strada, potenziale volano del turismo locale, e a stravolgerne la realtà storica. 

 "Il medievista non deve discutere di via Francigena come se si trovasse sempre di fronte a una carta dell'Europa o comportandosi da uomo attuale, deve, invece, calarsi nella mentalità e nella concezione proprie degli anni in cui la "via" o meglio le "viae Francigenae" erano usate e non erano una lodevole ma artificiale ricostruzione culturale." 

Un interessante articolo di Giuseppe Sergi pubblicato sul sito web Historia Ludens.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

#8 LIVELLO - GLOSSARIO

#8 LIVELLO - GLOSSARIO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Segui la mia pagina Facebook Storia del Commercio Medievale
Alessandro Valenzano's insight:
In origine era un contratto agrario destinato al miglioramento e alla bonifica del suolo. 

Imponeva al conduttore l'obbligo di risiedere sul fondo, di lavorare nel migliore dei modi il terreno, di corrispondere certi canoni (comprese spesso delle prestazioni d'opera) al concessore. 

Il Libello spesso aveva carattere ereditario e durata perpetua. Dal XII secolo in poi le clausole contrattuali vennero smussate e rese meno oppressive per il conduttore.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

ECONOMIA E AGRICOLTURA NEL MEDIOEVO

ECONOMIA E AGRICOLTURA NEL MEDIOEVO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Archeologia del Commercio
Alessandro Valenzano's insight:
Fra le innovazioni del Medioevo dovute a scambi commerciali e culturali possiamo distinguere certe colture sconosciute o poco sviluppate nella penisola italica in età antica. 

Le più importanti sono: 

1 - alcuni tipi di cereali (meliga, grano saraceno); 

2 - le cosiddette "monsoon crops" (riso, canna da zucchero e cotone); 

3 - il gelso (per la bachicoltura); 

4 - alcuni agrumi (arancia e limone) introdotti da greci e arabi in Sicilia e nelle regioni del Sud Italia; 
 
5 - le piante tintorie (guado, zafferano, robbia, luteola) che si diffusero con l'espansione dell'industria urbana dal XII-XIII secolo. 

(fonte: Philip Jones, Economia e società nell'Italia medievale)
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

#7 IL FATTORE - GLOSSARIO

#7 IL FATTORE - GLOSSARIO | Archeologia del commercio | Scoop.it
Il Fattore
Alessandro Valenzano's insight:
In Toscana nel Tardo Medioevo, a partire dal 1400 circa, entrarono in scena sul palcoscenico delle figure rurali i Fattori.

Erano laici o ecclesiastici che dirigevano le case religiose di proprietà dei monasteri, come quello di Camaldoli. 

I loro obblighi principali erano: concedere la terra a terzi; riscuotere le rendite; assicurarsi che le proprietà dell'abbazia dessero buoni profitti. 

Una parte delle rendite in prodotti agricoli veniva trasportata nella casa madre, come poteva essere Camaldoli, mentre la restante parte era venduta nei mercati locali o anticipata ai contadini coltivatori. 

Tutte le attività dei fattori erano controllate dal monastero.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

COMMERCIO E PESTE NERA NEL XIV SECOLO

COMMERCIO E PESTE NERA NEL XIV SECOLO | Archeologia del commercio | Scoop.it

Story Map che racconta la diffusione dell'epidemia di peste nel XIV secolo.

Alessandro Valenzano's insight:
Interessante, semplice ed efficace story map che ci aiuta a capire meglio come l'epidemia di peste riuscì a diffondersi dall'Estremo Oriente all'Europa nel XIV secolo. 

 Un ottimo lavoro di ricerca, ben curato, intuitivo e piacevole da vedere. 

Un esempio di divulgazione storica a cui ispirarsi.

Vai alla mappa >> http://tiny.cc/f8csdy
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

PUBBLICAZIONI SUL COMMERCIO MEDIEVALE DELL'ARCHIVIO CAMBRIDGE JOURNALS ONLINE

PUBBLICAZIONI SUL COMMERCIO MEDIEVALE DELL'ARCHIVIO CAMBRIDGE JOURNALS ONLINE | Archeologia del commercio | Scoop.it
Cambridge University Press
Alessandro Valenzano's insight:
Tutte le pubblicazioni sul commercio medievale presenti nell'archivio digitale della Cambridge University. 

Utile per chi è alla ricerca di contenuti scientifici di valore. 

Accesso alle pubblicazioni del Cambridge Journals Online (CJO):
 - pay-per-view
 - open access 

more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

ECONOMIE E TERRITORI NELLA SPAGNA MEDIEVALE

ECONOMIE E TERRITORI NELLA SPAGNA MEDIEVALE | Archeologia del commercio | Scoop.it
Fra cristiani e musulmani. Economie e territori nella Spagna medievale.
Alessandro Valenzano's insight:
Parlare di ‪#‎Medioevo‬ per la ‪#‎Spagna‬ significa riferirsi a lunghi secoli di scontro militare fra cristiani e musulmani. Dal 711 al 1492 la penisola iberica è lo scenario della contrapposizione armata fra due religioni, due società, due culture, due sistemi economici. 

Un libro utile per capire le dinamiche di questa guerra sotto l'aspetto economico: un'impresa da pianificare in ogni minimo dettaglio, ma anche un investimento destinato ad ottenere profitti. 

Con la guerra nasce nella Spagna medievale un territorio di frontiera in bilico fra i due contendenti. Si forma così una tipica società di frontiera, costituita da uomini liberi, specializzati nella guerra e dediti all'allevamento transumante. 

Vai al libro >> http://amzn.to/2atKtaY
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

LIBRERIE OPEN ACCESS

LIBRERIE OPEN ACCESS | Archeologia del commercio | Scoop.it
Archivi online dove trovare fonti storiche ad accesso libero.
Alessandro Valenzano's insight:
Qualcuno mi chiedeva dove reperisco il materiale che poi organizzo, elaboro e propongo su questo canale tematico.

Per semplificare il discorso ho creato una collezione di ‪‎librerie‬ digitali dove puoi trovare tantissime ‪‎fonti‬ storiche ad accesso libero.
more...
No comment yet.
Scooped by Alessandro Valenzano
Scoop.it!

IL DUCATO DI FILIPPO MARIA VI (1412-1447): ECONOMIA, SOCIETA' E CULTURA

IL DUCATO DI FILIPPO MARIA VI (1412-1447): ECONOMIA, SOCIETA' E CULTURA | Archeologia del commercio | Scoop.it
Cengarle, Federica and Covini, Maria Nadia, eds. (2015) Il ducato di Filippo Maria Visconti, 1412-1447. Economia, politica, cultura. E-Book, 24 . Firenze University Press, Firenze.
Alessandro Valenzano's insight:
La dominazione di Filippo Maria Visconti in Lombardia (1412-1447) fu il risultato di un tentativo, solo parzialmente riuscito, di ricomporre i vasti territori già dominati dal primo duca, Giangaleazzo Visconti. 

Per trentacinque anni, il terzo duca di Milano governò uno stato ampio, ricco e prospero, ne rafforzò le istituzioni, coltivò alte ambizioni monarchiche e proclamò idee di pace, di concordia e di giustizia. 

L’uso delle armi e della diplomazia e il serrato confronto con gli attori politici, sociali ed economici del dominio furono gli strumenti adottati per rafforzare e consolidare il dominio ducale. 

Gli autori di questo volume illustrano i modelli politici sottostanti all’esercizio dell’autorità del duca, i modi di relazione che si stabilirono tra autorità e sudditi, la costruzione dell’apparato simbolico e ideologico, la committenza artistica del principe, la politica ecclesiastica e le vicende religiose del ducato sullo sfondo dei concili di Costanza e Basilea. 

Sono inoltre analizzati alcuni specifici momenti della politica ducale: gli atti di dedizione del 1412, l’assetto geopolitico fissato nel 1435 dopo la vittoria di Ponza, la crisi degli ultimi anni del ducato caratterizzata dalla spietata esecutività delle pratiche di governo. 

Il libro, in definitiva, vuole offrire una visione più approfondita e problematica della dominazione del terzo duca di Milano, che nei suoi chiaroscuri risulta essere un momento importante della stabilizzazione degli assetti dello stato regionale lombardo.

Indice interno:
 - Marco Gentile, La Lombardia complessa. Note sulla ricomposizione del ducato di Milano da parte di Filippo Maria Visconti (1412-1421) 

 - Federico Del Tredici, Il partito dello stato. Crisi e ricostruzione del ducato visconteo nelle vicende di Milano e del suo contado (1402-1417) 

 - Maria Nadia Covini, Le difficoltà politiche e finanziarie degli ultimi anni di dominio 

 - Francesco Somaini, Filippo Maria e la svolta del 1435 

 - Patrizia Mainoni, La politica economica di Filippo Maria Visconti: i traffici, l’Universitas mercatorum, le manifatture tessili e la moneta 

 - Beatrice Del Bo, Le concessioni di cittadinanza nel quadro dei provvedimenti di politica economica di Filippo Maria 

 - Federica Cengarle, Il Sole ducale (1430): a proposito di una divisa viscontea 

 - Stefania Buganza, Note su Filippo Maria Visconti committente d’arte 

 - Elisabetta Canobbio, Christianissimus princeps: note sulla politica ecclesiastica di Filippo Maria Visconti 

 - Cristina Belloni, La politica ecclesiastica di Filippo Maria Visconti e il concilio di Basilea 


more...
No comment yet.