Tutto lo Sport
33 views | +0 today
Follow
Tutto lo Sport
Tutto lo sport
Curated by Andrix1998
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Calciomercato Juve, l'affare Coentrão

Calciomercato Juve, l'affare Coentrão | Tutto lo Sport | Scoop.it
L'esterno non rientra nei piani del Real Madrid: Marotta nei prossimi giorni muoverà l'assalto al portoghese
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Clamoroso Muorinho! Ora vuole Tevez

Clamoroso Muorinho! Ora vuole Tevez | Tutto lo Sport | Scoop.it
Indiscrezione dall'Inghilterra: il Chelsea vuole l'Apache in estate, espressamente richiesto dal tecnico. Ma la Juve non ha intenzione di venderlo e Carlitos non vuole tornare in Inghilterra
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Osvaldo già immerso nel metodo Conte

Osvaldo già immerso nel metodo Conte | Tutto lo Sport | Scoop.it
Prima da solo, poi con i compagni della Juve e nel martedì della ripresa ecco il doppio allenamento. Così si forgia la squadra dei record
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Sothampton: addio Osvaldo: "Da noi conta il gruppo"

Sothampton: addio Osvaldo: "Da noi conta il gruppo" | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il tecnico del Southampton: «La cosa più importante per noi? Il gruppo, non il singolo. Nessuno è più importante della squadra!»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Totti: «Juventus, hai visto? La Roma è alla tua altezza»

Totti: «Juventus, hai visto? La Roma è alla tua altezza» | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il capitano della Roma: «Dopo il passo falso dei bianconeri di ieri noi dovevamo vincere e così è stato. Abbiamo dato un segnale forte al campionato». Garcia: «Giornata positiva per noi considerando i pareggi di Juve e Napoli.
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Conte: «Juve di uomini. Rosso ingiusto»

Conte: «Juve di uomini. Rosso ingiusto» | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il tecnico: «Abbiamo dimostrato perché la Juventus è in testa alla classifica. Non capisco perché in occasione dei rigori provocati dai portieri ogni tanto è rosso e ogni tanto è giallo»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

«Con Tevez in squadra Argentina mondiale»

«Con Tevez in squadra Argentina mondiale» | Tutto lo Sport | Scoop.it
Almeyda, ex Lazio, Parma e Inter, ne è sicuro: «Il ct Sabella deve lavorare tranquillo, ma Carlitos può aiutare a trionfare»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Falcao, addio Mondiale: lesione del legamento crociato

Falcao, addio Mondiale: lesione del legamento crociato | Tutto lo Sport | Scoop.it
Confermata la gravità dell'infortunio per l'attaccante del Monaco, dopo lo scontro in Coppa di Francia con il difensore dello Chasselay Ertek (che ha ricevuto minacce di morte).
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Calciomercato Barcellona, Rosell si è dimesso

Calciomercato Barcellona, Rosell si è dimesso | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il numero 1 del club catalano ha deciso di rassegnare le dimissioni dopo il caso Neymar. L'annuncio ufficiale entro la serata
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Dall'Inter alla Lituania, Uggè scopre il -34

Dall'Inter alla Lituania, Uggè scopre il -34 | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il difensore gioca nel Suduva, club di Marijampole. «Il freddo? Da piangere. Mamma mi ha insegnato il russo ma qui non capivo nulla. Ora vogliamo vincere il campionato»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

La Juve non si ferma: Samp battuta 4-2

La Juve non si ferma: Samp battuta 4-2 | Tutto lo Sport | Scoop.it
Doppietta di Vidal, Llorente e Pogba. I bianconeri non perdono un colpo e arrivano a quota 12 vittorie consecutive. Gabbiadini prova a far paura con un gol e una traversa sul 3-2. La Roma resta a -8 
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Serie A, Sampdoria-Inter rinviata per il maltempo

Serie A, Sampdoria-Inter rinviata per il maltempo | Tutto lo Sport | Scoop.it
Non si gioca questa sera a Genova: la decisione presa dopo l'ultimo bollettino della Protezione Civile che prevede piogge di forte intensità. Recupero probabile il 2 o il 3 aprile

È stata rinviata a causa del maltempo la partita del campionato di Serie A Sampdoria-Inter in programma questa sera al Ferraris di Genova. Lo ha deciso il comitato operativo comunale di Genova dopo l'allerta 1 diramata ieri dalla protezione civile regionale.

IL BOLLETTINO — La partita, che si sarebbe dovuta giocare inizialmente al pomeriggio ed era stata posticipata a questa sera su richiesta dell'Inter, è stata rinviata per il rischio della neve e della pioggia. Il bollettino dell'Arpal diffuso dalla Protezione Civile prevede infatti precipitazioni di forte intensità a partire dal tardo pomeriggio. Lo stadio Ferraris sorge in una zona ad alto rischio alluvione, non distante da via Fereggiano, dove due anni fa si verificò la tragica esondazione dell'omonimo torrente che provocò sei morti.

LA DATA DEL RECUPERO — Il maltempo fa saltare Sampdoria-Inter. La cosa strana è data dal fatto che se si fosse giocato alle 15, come previsto originariamente, la partita si sarebbe svolta regolarmente. Per quello che concerne il recupero probabilmente si giocherà il 2 o il 3 aprile. La decisione comunque è attesa nelle prossime ore. Il motivo della sospensione è dovuta dalla recente ordinanza del Comune che prevede la sospensione degli eventi che comportino affollamenti nell’area di Marassi in caso di forti piogge. Nello specifico questa ordinanza afferma che "all’attivazione dello stato di Allerta 1 sono sospesi gli eventi all’aperto che comportino affollamenti di persone nell’area individuata nell’allegato A, che comprende corso de Stefanis, via del Piano, via Monticelli e corso Sardegna”. La Sampdoria invece questo pomeriggio disputerà una partitella in famiglia a Bogliasco.

more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Bologna-Juventus 0-2. Vucinic e Marchisio gol, lo scudetto è sempre più vicino

Bologna-Juventus 0-2. Vucinic e Marchisio gol, lo scudetto è sempre più vicino | Tutto lo Sport | Scoop.it
Anticipo serale della 29ª giornata di serie A al Dall'Ara: i bianconeri segnano due volte nella ripresa e allungano momentaneamente a +12 sul Napoli primo inseguitore.
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Tevez-Cerci, che sfida. Conte-Ventura, che show

Tevez-Cerci, che sfida. Conte-Ventura, che show | Tutto lo Sport | Scoop.it
Scatta il conto alla rovescia per Juventus-Torino allo Stadium (ore 18.30). Ultimi dubbi di formazione: Pirlo favorito su Marchisio, Bovo su Maksimovic
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Hernanes stuzzica la Juve: «All'Inter niente scandali»

Hernanes stuzzica la Juve: «All'Inter niente scandali» | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il centrocampista brasiliano: «Questa società non è mai stata negli scandali di qualche anno fa, questo mi fa piacere perché mi piace vivere in pace e fare le cose corrette»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Osvaldo e Quagliarella non convocati per l'Inter

Osvaldo e Quagliarella non convocati per l'Inter | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il tecnico della Juve Antonio Conte non ha inserito nella lista il nuovo acquisto in attacco. Pirlo in cabina di regia 
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Marotta è a Milano: incastri Osvaldo-Vucinic

Marotta è a Milano: incastri Osvaldo-Vucinic | Tutto lo Sport | Scoop.it
L'ad della Juventus pessimista sui nerazzurri. La pista sull'argentino-azzurro resta aperta: su Mirko anche le inglesi e lo Zenit ma se non affondano... Torna in ballo Quagliarella.
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Serie A, la Roma piega il Verona. Adesso è a -6 dalla Juve

Serie A, la Roma piega il Verona. Adesso è a -6 dalla Juve | Tutto lo Sport | Scoop.it
I giallorossi passano al Bentegodi 3-1 con i gol di Ljajic (46'), Gervinho (60') e Totti (82'). Inutile il momentaneo pareggio di Hallfredsson al 49'.
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Sorpresa al San Paolo, pari Napoli col Chievo

Sorpresa al San Paolo, pari Napoli col Chievo | Tutto lo Sport | Scoop.it
La squadra di Benitez non va oltre l'1-1 in casa. Apre Sardo al 18' del primo tempo, pareggia Albiol all'88'
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Gervinho sfida la Juve: «C'è tempo per recuperare»

Gervinho sfida la Juve: «C'è tempo per recuperare» | Tutto lo Sport | Scoop.it
L'attaccante della Roma: «Il campionato finisce a maggio e devono venire all'Olimpico...»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Il Milan piomba su Essien. Napoli, preso Andujar dal Catania

Il Milan piomba su Essien. Napoli, preso Andujar dal Catania | Tutto lo Sport | Scoop.it
LIVE-BLOGGING MERCATO. Gli agenti del ghanese a Milano. Guarin ha abbandonato Appiano Gentile. Diamanti cede alle sirene cinesi: 9 milioni al Bologna. Gli azzurri ci riprovano per Gonalons.
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Juve: Vucinic attende Thohir, ma spunta il Monaco

Juve: Vucinic attende Thohir, ma spunta il Monaco | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il ko di Falcao spinge Ranieri sul bianconero per il quale Thohir sta venendo in Italia. Guarin intanto si allena con i nerazzurri. E la Juve continua la caccia all'esterno
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Totti: «Roma umile e sicura. Ora aspettiamo la Juve»

Totti: «Roma umile e sicura. Ora aspettiamo la Juve» | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il capitano giallorosso: «Quella di martedì sera è una sfida a cui teniamo sia per il prestigio sia per passare il turno ed andare avanti in Coppa Italia»
more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

Prandelli: "Ha ragione Conte. Clima troppo esasperato. Vien voglia d'andare all'estero"

Prandelli: "Ha ragione Conte. Clima troppo esasperato. Vien voglia d'andare all'estero" | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il c.t.: "Antonio ha ragione nel denunciare reazioni esasperate, provocazioni e violenze. Queste cose fanno anche pensare di cambiare contesto per lavorare con dignità. Totti? Se un mese prima del Mondiale starà così...".

Un’amichevole poco amichevole, giovedì a Ginevra contro il Brasile, e la sfida da tre punti di martedì 26 marzo a Malta. Il menù della Nazionale è ricco, Prandelli tiene alta la concentrazione. “Dobbiamo affrontare queste due gare come fossero entrambe partite valide per la qualificazione. Sarebbe sbagliato pensare solo al Brasile, pur essendo un match che si prepara da solo. Dimenticare Malta è un errore che non dobbiamo commettere”.

NOVITÀ — La prima porta dritta a Cerci. “Ha dato continuità alle buone prestazioni degli ultimi anni: ha progressione, qualità tecniche, e sa valutare i movimenti delle punte. Ventura ha saputo trasmettergli motivazioni straordinarie, la sua convocazione rientra nel pensare ad un domani con i due attaccanti esterni. Un percorso da valutare. Ci tengo però a precisare una cosa. Non accantoniamo il nostro centrocampo di qualità, dimenticando quanto di buono è stato sin qui fatto”.

BALO-EL SHA — Nella testa del c.t. Mario fa la punta centrale, con il compagno rossonero a partire da sinistra. “Balotelli sta sfruttando l’opportunità straordinaria che gli è capitata. Aveva bisogno di giocare, forse si sta allenando meglio sui dettagli della posizione nella quale gioca nel Milan e qui in Nazionale. Ha una grandissima motivazione, e rimane concentrato per molti minuti nella gara. Incompatibilità con El Shaarawy? No, sono attaccanti che lavorano in settori diversi: si completano. Sono giovanissimi, daranno grandi soddisfazioni”.

CASO CONTE — Circa il clima che si respira in Italia denunciato dal tecnico della Juve dopo la gara di Bologna, Prandelli ammette: “Antonio ha ragione nel denunciare un clima che non piace nemmeno a me: fatto di reazioni esasperate, provocazioni e violenze. Non parlo del caso specifico, sul quale non mi esprimo: ma in generale. Queste cose fanno anche pensare di cambiare contesto per lavorare con dignità. I colleghi all’estero ci raccontano che da loro queste cose non esistono. E’ imbarazzante rispondere sempre a domande che non c’entrano con il calcio giocato, e tutto ciò ti toglie energie. Sta a tutti noi dare un contributo per il cambiamento, parlandone e comportandoci in modo da dare il buon esempio. Esultanze esagerate? Anche qui parlo in generale: il confine fra l’esultanza e la mancanza di rispetto è molto sottile e non va superato. Io in futuro all’estero? A mente fredda potrebbe essere uno scenario importante”.

BLOCCHI — Otto juventini, cinque milanisti. “Avendo poco tempo, può essere un vantaggio per lo spirito di squadra. Ma le convocazioni sono dettate dal merito. Non vedo in giro gente più forte di chi sta qui”.

SCUDETTO — “Conoscendo lo spirito juventino, correranno fino all’ultimo minuto. Ovviamente in classifica la Juve ha un vantaggio straordinario”.

RECUPERO PALLA — Argomento più volte toccato dal ct. “E’ la grande differenza tra squadre come il Barcellona o come la Spagna, ed il nostro calcio. Dobbiamo avere più coraggio nello stare alti, pressare e non prendere il contropiede. La Juve in questo è più brava di altre. Comunque siamo sulla buona strada per accorciare il gap”.

TOTTI E IL MONDIALE — “Parlando di Francesco, ha ragione Mazzone – continua Prandelli sul capitano della Roma -. Il problema non è sull’immediato. Se un mese prima del Mondiale starà come adesso, fisicamente e mentalmente, siamo obbligati a tenerlo in considerazione. Come è stato per Di Natale prima dell'Europeo, anche se voi non mi credevate. Cassano? Idem, contro il Tottenham è stato straordinario”. Di Totti ha parlato anche il presidente della Figc Giancarlo Abete: "Totti in Nazionale? La valutazione viene fatta in relazione allo specifico evento. L'importante è che continui a giocare bene e a segnare, poi vedremo. Raggiungere il record di gol di Piola? Chissá, glielo auguro. Totti sta vivendo una seconda giovinezza, non solo per la quantità dei gol, ma per la qualità di gioco che esprime, ieri ha avuto una serie di occasioni da gol -prosegue Abete ai microfoni di 'La Politica nel Pallone-. È un giocatore che ha fatto e sta facendo la storia della Roma e di questa città. È una risorsa del calcio italiano a 360 gradi".

Prandelli con Buffon e Pirlo presenta le nuove maglie. LaPresse






NUOVE MAGLIE — Prima della conferenza del ct, è stata presentata la maglia della Puma che farà il suo esordio giovedì contro il Brasile. E verrà usata poi esclusivamente nella Confederations Cup.

BUFFON E PIRLO — Testimonial dell’evento il capitano ed il vice capitano azzurro. Che hanno poi parlato della sfida al Brasile: “Negli ultimi anni contro di loro abbiamo giocato poco e male – ha detto Buffon -. Sarà un test molto importante e darà risposte significative sulle nostre convinzioni. Aiutandoci a crescere”. Aggiunge Pirlo: "E’ un piacere giocare queste gare le amichevoli, per chi rappresenta l’Italia, non esistono. Loro sono una grande squadra, noi non siamo da meno"

 

more...
No comment yet.
Scooped by Andrix1998
Scoop.it!

GP Australia, trionfa Raikkonen. Ferrari, buon inizio: Alonso è secondo

GP Australia, trionfa Raikkonen. Ferrari, buon inizio: Alonso è secondo | Tutto lo Sport | Scoop.it
Il finlandese della Lotus precede la rossa dello spagnolo e la Red Bull di Vettel. Poi Massa e Hamilton
Andrix1998's insight:

Doveva essere il Mondiale della rivincita e Fernando Alonso lo apre prendendosi la prima, grande soddisfazione ai danni del rivale Sebastian Vettel e della Red Bull. Surclassato nelle qualifiche a livello di velocità pura, la Ferrari è andata alla riscossa in gara grazie a una consistenza sulla distanza e un passo di gara addirittura superiori alla vettura campione del mondo in carica. Il resto lo ha fatto il solito super Alonso e la strategia del box della rossa. Lo spagnolo ha tirato fuori le unghie con un sorpasso memorabile a Hamilton nelle prime battute. Poi il tempismo eccezionale nella seconda sosta gli ha consentito di scavalcare Vettel.

RE KIMI — Peccato, però, che tutti fossero programmati su tre fermate per i cambi gomme, meno che il finlandese Kimi Raikkonen, bravissimo ad amministrare una Lotus che conserva le gomme meglio di qualsiasi F.1 attuale. Così Raikkonen ha sbancato il GP d’Australia, aprendo il 2013 con il bis della vittoria dell’anno scorso ad Abu Dhabi. Per Alonso anche un rischio nel doppiaggio finale su Pic, pur di tentare inutilmente di colmare il divario. Terzo Vettel e quarto Massa, che era scattato meglio di Alonso, ma ha pagato la seconda sosta ai box in cui è stato scavalcato dal compagno di squadra e da Vettel. Quinto Hamilton con la Mercedes e sesto Webber con l’altra Red Bull.

WEBBER LUMACA — Al via Vettel scatta in modo perfetto, mentre l’altra Red Bull di Webber si pianta in prima fila e viene sfilata a destra da Massa e a sinistra da Hamilton e Alonso. Bastano due curve però allo spagnolo per attaccare in frenata l’inglese e superarlo con una fantastica manovra all’esterno, accodandosi al compagno Massa. Poi Alonso, alla fine del 1° giro, prova a passare anche Felipe per la seconda posizione, ma il brasiliano si oppone. Intanto dietro la Lotus di Raikkonen ha passato Webber e insidiato anche Hamilton, scavalcato al 2° giro. Le gomme super soffici sembrano soffrire parecchio sulla vettura dell’inglese, costretto ad alzare il ritmo. Mentre Webber resta inchiodato in settima posizione.

PRIME SOSTE — La prima sosta ai box avviene quasi subito. Le Red Bull si fermano prima delle Ferrari (5° giro Webber e 6° Vettel) per montare le gomme di mescola media al posto delle super soffici già degradate. Le rosse riescono a fare più tornate con le gomme morbide, al pari della Lotus di Raikkonen in rimonta. Così al comando si ritrova Massa, con Alonso in scia. Ma al 7° giro si ferma anche il brasiliano e Alonso passa al comando. Ancora un giro (8°) e torna ai box per il cambio gomme anche lo spagnolo. I pit stop sia di Massa sia di Alonso sono velocissimi, ma al rientro in pista le due Ferrari si ritrovano ancora dietro alla Red Bull di Vettel. Al comando si ritrovano le Mercedes di Hamilton e Rosberg, che all’inizio avevano accumulato un notevole distacco.

VETTEL BEFFATO — Hamilton si ferma per passare alle gomme medie solo al 12° giro, Rosberg al 13°, ripiombando indietro. Va in testa Adrian Sutil, sulla Force India, che era partito già con le medie, essendo finito fuori dal Q3, e ora può fare più giri con gli stessi pneumatici. Al 16° giro però gli piomba addosso il terzetto più veloce della gara, Vettel-Massa-Alonso, pronto a tornare davanti. Ma il primo colpo di scena arriva al 20° giro, quando Alonso anticipa la seconda sosta: ancora gomme medie. Allora Vettel lo marca, rientrando al 21° giro, insieme con Sutil. La mossa però è un autogol, perché al rientro in pista Alonso beffa il pilota della Red Bull passandogli davanti. A questo punto lo spagnolo è 2° dietro a Massa, che prosegue con le gomme medie. Ma al 23° giro viene richiamato ai box proprio il brasiliano, che paga il tempo perso rimanendo in pista, infatti rientra dietro sia ad Alonso sia a Vettel.

  

CHE DUELLO — Si ritrova al comando virtuale la Lotus di Raikkonen, davanti a Hamilton, Rosberg, e al terzetto Alonso-Vettel-Massa. Mentre Pastor Maldonado finisce nella ghiaia con una Williams inguidabile. Al 26° giro altro colpo di scena: si ferma la Mercedes di Rosberg per guai al cambio. Massa, sesto, è intanto frenato dietro a Sutil. Lo attacca inutilmente. Intanto Alonso si è riportato su Hamilton e lo attacca per il secondo posto. Al 30° giro il duello: lo spagnolo lo affianca sul dritto, ma l’inglese risponde con una staccata a ruote fumanti. Però poi deve cedere, all’uscita della curva, e rientra subito ai box. Alonso, secondo, a quel punto insegue Raikkonen, l’unico a non fermarsi per la seconda sosta. Il finlandese fa la sosta solo al 34° giro, dopo aver percorso ben 26 giri con le gomme medie. E Alonso torna al comando davanti a Vettel, Sutil e Massa.

FINALE BATTICUORE— AL 36° giro la Ferrari richiama in anticipo Massa ai box, nel tentativo di fargli recuperare una posizione su Sutil. Al 37° giro si ferma per la terza volta anche Vettel. Mentre Alonso forza per prendere secondi su Raikkonen, che s’intuisce potrebbe fare una sosta meno di Ferrari e Red Bull. C’è ancora spazio per le emozioni: Vettel supera in rimonta Hamilton e Massa lo imita, con qualche esitazioni. Intanto (39° giro) Alonso si ferma per la terza volta e torna in pista dietro a Sutil, al comando, e Raikkonen, entrambi programmati su due soste. Al 43° giro Raikkonen attacca e supera Sutil per il primo posto. Mentre Alonso, terzo, si avvicina a entrambi. Al 46° giro anche Alonso passa Sutil e la lotta per la vittoria diventa un duello a distanza fra lui e Raikkonen, avanti di 4"3 a 12 tornate dalla fine. Mentre la lotta per il terzo posto è tra Vettel e Massa, che hanno scavalcato a loro volta Sutil. Una leggera pioggerellina a 8 giri dalla fine ci aggiunge un altro pizzico di suspance. Raikkonen però riesce ad allungare su Alonso e mantiene le distanza, coronando la gara della vita.

more...
No comment yet.