Abdil's magazine
107 views | +0 today
Follow
Abdil's magazine
In questo Magazine verranno pubblicati i miei lavori nell'anno 2012.
Curated by AbdilF
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Quasi amici - Film (2011)

Quasi amici - Film (2011) | Abdil's magazine | Scoop.it

TRAMA DEL FILM QUASI AMICI: 
Quasi amici, ispirato ad una storia vera, racconta l'incontro tra due mondi apparentemente lontani. Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale. Per dirla senza troppi giri di parole, la persona meno adatta per questo incarico. L'improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind and Fire, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d'incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata.    

Trailer: http://www.youtube.com/watch?v=K3bZkh4xkSo

more...
No comment yet.
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Musical "solidarietà"

Abdil Fejzi 2a

 

Giovedì 3 maggio io e la 2a dovevamo presentare il Musical “Solidarietà“. All'inizio non ero agitato, ma quando ho visto che c'erano un sacco di persone ho iniziato a sudare. Poi quando sono entrato io in scena è svanita tutta la paura di sbagliare, perché ho pensato alle parole di tutti che dicevano che se non mi ricordavo una parte dovevo continuare e improvvisare. E quindi sono andato fino alla fine senza sbagliare oppure improvvisando.

more...
No comment yet.
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Barzellette!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Barzellette!!!!!!!!!!!!!!!!!!! | Abdil's magazine | Scoop.it


La moglie:
-Caro, ti va di passare una bella serata?
Il marito:
-D'accordo cara, rientro domani. Ciaoo!!

 

 

 

Jerry Scotti chiede ad un carabiniere che partecipa ad un suo quiz:
-Cosa fai se ti trovi in Africa, sei su una jeep e devi sfuggire ad un leone?
Il carabinire ci pensa e poi:
-Metto la freccia a sinistra e poi vado a destra!

 

 

Ci sono tre fratelli: Niente, Nessuno e Cretino.
Un giorno Niente si butta dal terrazzo e Nessuno lo vede. Allora Nessuno va da Cretino e gli dice:
-Niente è caduto dal terrazzo e Nessuno l'ha visto!!!
Cretino decise di telefonare alla polizia e dice:
-Aiuto, Niente è caduto dal terrazzo e Nessuno l'ha visto!
Il polizziotto perplesso, domanda:
-Ma lei è matto!
-No! Sono Cretino!!!

 

 

Ci sono un bambino e una bambina che giocano.
Il bambino cava l'occhio alla bambina con un uncino.
La bambina gli risponde:
-Se lo fai ancora non ti guardo più!

 

 

 

-Qual è il colmo per un ignorante?
-NON L'HO SO...

 

 

-Qual è il colmo per un pianista?
-Studiare il piano perfetto!

 

 

-Qual è il colmo per un ispettore di Polizia in un negozio d'abbiagliamento?
-Trovare un vestito che fa al caso suo!!!

 

 

-Qual'è stato il giorno più bello della tua vita?
-Il giorno del mio matrimonio.
-Ed il più brutto?
-Da allora tutti gli altri, nessuno escluso...

 

 

Mia moglie mi ha guardato e mi ha chiesto:
-Pensi che il mio aspetto cambierà quando sarò vecchia?
-Se sei fortunata!

 

 

Lei:
-Ciao!
Lui:
-Ciao!
Lei:
-Sono incinta!
Lui:
-Ciao!

 

 

 

 

-Perchè i carabinieri portano sempre con se le forbici?

-Per tagliare la strada ai ladri!

 

 

 

 

 

Un tizio con una carcassa di moto viene fermato dai carabinieri:

-Documenti...

-Non ce l'ho!

-Il casco?

-Non ce l'ho

-Lo specchietto?

-Non ce l'ho

-La targa!

-Non ce l'ho! 

-Allora, riepilogando: lei è senza documenti, senza casco, senza specchietto e senza targa e ora come la mettiamo?

-Appoggiata al muro che è senza cavalletto...

 

 

 

 

 

-Perchè un carabiniere si porta dietro nel deserto la portiera della macchina?

-Perchè se ha caldo abbassa il finestrino...

more...
SoniaD's comment, April 11, 2012 11:31 AM
belle!!!!
lorenzoD's comment, April 24, 2012 9:09 AM
ARE VERY FUNNY. FANTASTIC, ABI!!!!
StefanoT's comment, June 30, 2012 5:31 AM
hahahah LOL
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Big Time Rush - Till I Forget About You with Lyrics

I like this song because we use it in the Musical.

more...
emanuela's comment, March 30, 2012 2:17 AM
where is the comment?
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Le Torri Gemelle

Le Torri Gemelle | Abdil's magazine | Scoop.it

La costruzione delle torri gemelle del World Trade Center di New York iniziò nel 1966, su un progetto del giapponese Minoru Yamasaki, in un’area lungo le rive del fiume Hudson, a sud di Manhattan.Originariamente, secondo il progetto, dovevano essere più basse, ma alla fine, il giorno dell’inaugurazione, il 4 aprile 1973, le Twin Towers, con i loro 415 metri di altezza, erano l’edificio più alto del mondo (tale primato passerà alcuni anni dopo alla Sears Tower di Chicago ed ora è detenuto, invece, dalla Petronas Tower, mentre l’edificio più alto di New York è diventato l’Empire State Building).

  Le Twin Tower erano un centro molto diversificato: sicuramente erano un centro finanziario in quanto nelle Torri Gemelle avevano la sede quattro borse, numerose banche e compagnie di assicurazione tra le più grandi d’America; erano anche un centro commerciale, dal momento che numerosi negozi e diverse società non finanziarie avevano uffici e punti vendita all’interno del complesso. Vi erano anche dei ristoranti, tra cui il più famoso e rinomato era il panoramico “Windows of the world” che consentiva di cenare godendosi una splendida vista su Manhattandal 107° piano.Le Torri Gemelle erano con il tempo diventate il simbolo della potenza economica e finanziaria degli Stati Uniti, l’emblema del capitalismo e della società occidentale.

Già nel 1993 avevano subito un duro attentato che, pur provocando numerosi morti, non aveva minimamente intaccato la struttura portante dell’edificio, nonostante le spaventose proporzioni dell’esplosione.

Nell’aprile 2001 tutto il complesso (comprese cioè anche le Twin Tower) era stato venduto dal New York Port Authority al gruppo Silverstein Properties per l’esorbitante cifra di tre miliardi di dollari. L’11 settembre, oltre a numerosissime vite umane, si è portato via anche tutto questo pezzo di storia.

 

                                                                                                                         Abdil

more...
virginiag's comment, March 21, 2012 3:35 AM
Complimenti abi!
È tutta copiata o rielaborata?
AbdilF's comment, March 21, 2012 3:37 AM
rielaborata e un pochettino copiata.!
MattiaC's comment, March 21, 2012 3:39 AM
grande abi :)
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Interview with Polly

Interview with Polly | Abdil's magazine | Scoop.it

INTERVIEW WITH POLLY

Reporter: Good morning. What is your name?

Polly: My name is Polly.

Reporter: Where are you from?

Polly: I come from St. Petersburg.

Reporter: OK. I heard that you have children. Live with them?

Polly: Yes. I live with my children and my nephew orphaned: Tom Sawyer.

Reporter: Tom is a good boy? How does he behave?

Polly: Oh my god! No, is not so good, but I know that if he wants, can do very well.

Reporter: What is not to be a good boy?

Polly: Oh, he does so many “adventures”... Misbehaves with me, the brother Sid and his classmates.

Reporter: And Sid, the brother, is a good boy?

Polly: Yes, Sid is a good boy, and I'm happy with he.

Reporter: Tom plays with who?

Polly: He play with Huckleberry Finn, Sid and Ben Roger.

Reporter: And she, Lady Polly, what do to Home?

Polly: I washing, amening, cook and take care of my children.

Reporter: She have a man?

Polly: No, I'm single.

Reporter: Thank you, goodbye!

Polly: Goodbye!

Lorenzo, Abdil & Renzi.

more...
lorenzoD's comment, March 20, 2012 10:52 AM
è perfetto!!!
ValentinaT's comment, March 20, 2012 10:52 AM
bella intervista...
LucaC's comment, March 21, 2012 3:00 AM
Bellaaaaaa... intervista abiii!
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Olimpiadi

Olimpiadi | Abdil's magazine | Scoop.it

I Giochi della XXX Olimpiade si stanno tenendo a Londra, Regno Unito, dal 27 luglio al 12 agosto 2012. La capitale britannica è divenuta così la prima città ad aver ospitato per tre volte un'olimpiade estiva, dopo l'edizione del 1908 e quella del 1948.

La torcia dei Giochi della XXX Olimpiade, progettata dal duo di designer londinese Edward Barber e Jay Osgerby, presenta una forma triangolare i cui angoli simboleggiano le tre edizioni dei Giochi olimpici estivi ospitate dalla capitale londinese ossia, oltre ovviamente a quella in questione, quelli del 1908 e del 1948.

Le 4700 medaglie di questa XXX edizione dei Giochi Olimpici e dei Giochi Para-olimpici sono state coniate dalla Zecca Nazionale Inglese (Royal Mint). Sono le più grosse e pesanti mai create per un'Olimpiade.

more...
No comment yet.
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Experiment at museum G.Caproni

Experiment at museum G.Caproni | Abdil's magazine | Scoop.it

The experiment that I liked of the  Museum G.Caproni of Trento are the chessboard, why when i move the letter A where are the letter B, A became clear.

more...
emanuela's comment, April 24, 2012 9:09 AM
can you explain it?
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Dance @ the museum's ...

Dance @ the museum's ... | Abdil's magazine | Scoop.it

Thursday, March 15 and the second I went to the Museum of Natural Science because there was a project called S. .. dance at the museum. When we got Matteo told us that we would do a lesson in Hip-Hop and that Cristian would be our teacher. Entered the ground floor of the museum, Christian told us that we would create a dance with a song of Florida.
At the beginning of Matthew showed us and pulled the solid figures. Matteo immediately asked us what is the centroid of a figure and we were therefore somewhat of us has to think why did not we remembered it well. After therefore somewhat time
Matteo told us to just what was the center of gravity and told us that:
The center of gravity is defined as a particular point where one can think concentrated the whole mass of an object. We have also explained that: A beam of light when it strikes an object, is reflected only that the mirror reflects not only a beam of light, but all the rest. The friction: in important physical principle states that any force acting on an object corresponds to an acceleration inversely proportional to the mass of the object itself.
We also tried to play it instead to those who want to be a millionaire who wants it s ... dance. Before Stefano and Virginia have participated in only the fifth question, however, lost the second set that Patrick and Sonia came to the end of winning badges and information on all the topics covered in the museum.  And at 12.15 we started to return to Salorno.

 

 

 

Abdil

more...
emanuela's comment, March 27, 2012 9:32 AM
good use of google translator!!!
emanuela's comment, March 27, 2012 9:34 AM
Please revise the title:
Dancing at the Museum ( or Dancing @ the Museum) and leave the names of your classmates in the original language (Mattia, Stefano, Matteo)
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Hip- Hop al museo di Scienze Naturali.

Hip- Hop al museo di Scienze Naturali. | Abdil's magazine | Scoop.it

                                                                                                                                     22/03/2012

 

 

                                                Hip-Hop al Museo di Scienze Naturali

                                                            S... Ballo al museo.

 

Giovedì 15 marzo io e la 2a siamo andati al Museo di scienze naturali perché c'era un progetto che si chiamava S... ballo al museo. Quando siamo arrivati Matteo ci ha detto che avremmo fatto una lezione di Hip-Hop e che Cristian sarebbe stato il nostro insegnante. Entrati nel pianoterra del museo, Christian ci ha detto che avremmo creato una coreografia con una canzone di Florida.

All'inizio dell'incontro Matteo ci ha mostrato e tirato delle figure solide. Subito Matteo ci ha chiesto che cosa è il baricentro di una figura e noi ci siamo rimasti un'po su ha pensarci perché non ce lo ricordavamo bene. Dopo un'po di tempo

Matteo ci ha detto da solo che cosa era il baricentro e ci ha detto che: Il baricentro è definito come un punto particolare dove si può pensare concentrata tutta la massa di un oggetto. Ci hanno anche spiegato che: Un fascio di luce, quando colpisce un oggetto, viene riflesso solo che lo specchio riflette non solo un fascio di luce ma tutto il resto. L'attrito: in importante principio fisico afferma che ad ogni forza che agisce su un oggetto corrisponde a un'accelerazione inversamente proporzionale alla massa dell'oggetto stesso.

Abbiamo anche provato ha giocare invece che a chi vuol essere milionario ad chi vuol esse s...ballo. Prima hanno partecipato Stefano e Virginia solo che alla quinta domanda hanno perso però il secondo gruppo cioè Patrick e Sonia sono arrivati fino alla fine vincendo delle spille e delle informazioni su tutti gli argomenti trattati al museo. E alle ore 12.15 siamo partiti per ritornare a Salorno.

                                                                                                                                           Abdil

more...
No comment yet.
Scooped by AbdilF
Scoop.it!

Il cosciotto d'agnello

Il cosciotto d'agnello | Abdil's magazine | Scoop.it

Funzionava da sempre così, era come un comune accordo. Ogni sabato si dedicavano una deliziosa cenetta fatta in casa, preparata da uno dei due. Oggi toccava a lui, non sarebbe potuto capitare momento migliore. Aveva sempre fatto finta di nulla;non aveva mai menzionato di quando li aveva visti insieme,quella sera. Ormai sapeva che ogni volta gli venisse detto:”caro,vado al circolo” , in realtà avrebbe significato un nuovo tradimento. Non lo poteva più sopportare, era in arrivo la resa dei conti. Erano ormai mesi che studiava tutti i casi che avvenivano,giù in polizia. Sapeva quello che la legge gli avrebbe inflitto,se mai l’avessero scoperto. Ma il piano era perfetto. Il sole stava tramontando, quando giunse in casa la moglie. In paese la definivano una gatta;una di quelle donne che vien da te solo quando ha bisogno. E lui lo sapeva bene, ma aveva sempre fatto finta di niente, pur di continuar a vedere quei capelli castani così splendenti, quel viso che sembrava intimasse gli osservatori di abbassare lo sguardo, tant’era lo splendore. Non era semplicemente bella, era donna. Bella nelle movenze, bella nei comportamenti, bella anche nelle cose più banali. Si mostrò particolarmente dolce quella sera, ad accoglierla. Le sfilò la lunga pelliccia, il cappello ed infine quella sciarpa che tanto era impregnata del suo profumo. Poi, all’improvviso, la tirò a sé, prendendola per un braccio. La baciò come mai aveva fatto. Le labbra che tanto si conoscevano, in quel momento parvero sconosciute l’une alle altre, animate da quella nuova passione. La fece accomodare sulla poltrona innanzi alla televisione e, dicendo che sarebbe andato a prenderle da bere, si allontanò. Entrò in cucina sentendo le risate della donna. Era il loro programma preferito, quello, lo guardavano sempre insieme. Aprì il freezer e tirò fuori quel cosciotto d’agnello che tanto gli era costato un paio di giorni prima, ma essenziale. Tornò silenziosamente dalla donna e, alzato il braccio, la colpì alla nuca con così tanta violenza che ci mancò poco la testa non si aprisse in due, come un melone. Osservò il corpo della coniuge scivolare sul pavimento e tornò soddisfatto in cucina, accese il forno e vi mise a cuocere quel bel cosciotto. Andò in bagno ed iniziò a guardarsi allo specchio, facendo finta di parlare ad un estraneo, cercando di non far notare alcuna stranezza. Dopo un buon quarto d’ora si decise ad uscire, normalmente. Andò dal fruttivendolo e comprò qualche patata per il contorno, come piacevano alla sua Lilian. Conversò tranquillamente con il commerciante, facendo nota della cena che stava preparando alla moglie. Si congedò sorridendo e si diresse verso casa. Ora doveva solo simulare lo shock nel trovare il corpo della moglie. Cercò di compiere ogni sua azione abituale. Aprì la porta, posò il sacchetto in cucina e varcò la soglia del soggiorno. Alla vista del cadavere, iniziò ad urlare e a piangere. Trascinandosi, raggiunse il telefono per chiamare i suoi colleghi alla centrale ed avvertirli della sua macabra scoperta. Si fece trovare sdraiato accanto alla moglie, con il viso rigato di lacrime, nel tentativo di restituire la vita a quel corpo ch’era stato fonte di tanto amore. Conosceva la prassi, adesso avrebbero iniziato a riempirlo di domande. Ma, con suo stupore, i colleghi furono assai delicati nel volgergli la parola. Pensavano fosse traumatizzato; e chi non l’avrebbe pensato, vedendolo in quel momento? Dovette spiegare come aveva rinvenuto il corpo e, non appena ebbe accennato al fruttivendolo, subito un agente andò ad interrogarlo. Tornò poco dopo, riferendo che tutto era parso normale, che l’assassino non poteva esser lui. La maggior parte degli agenti iniziò a cercare qualcosa, dentro e fuori dalla casa, mentre i suoi più cari amici, Eric, Tom, Peter, rimasero a consolarlo. Uno dei tre si accorse dell’odor di carne proveniente dalla cucina, chiedendo cosa fosse. Il vedovo, sconvolto, sembrò ricordarsi all’improvviso del cosciotto nel forno. Uno dei tre agenti andò a spegnerlo. Fu allora che l’ignobile assassino invitò i suoi amici a nutrirsi di quel cibo, vista l’ora tarda che si era fatta. Tentò di convincerli dicendo che non avrebbe potuto mangiarlo da solo, che non stava bene e che loro gli sembravano molto affamati. E lo erano davvero! Dopo aver respinto la prima offerta, si fiondarono in cucina, per saziarsi. L’uomo andò a sedersi sulla poltrona, davanti alla televisione. Li sentiva parlare, lo stavano mangiando tutto, mentre commentavano l’omicidio. Secondo uno di loro, l’arma del delitto doveva proprio essere sotto il loro naso. Una debole risata giunse dal soggiorno.                     

                                                                                                                                   Abdil

more...
AbdilF's comment, March 21, 2012 3:08 AM
noo!
MattiaC's comment, March 21, 2012 3:13 AM
un po lunghetta e vabbe niente.......
AbdilF's comment, March 21, 2012 3:14 AM
haha