Il web writing in Italia by Contenuti WEB
3.9K views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Rescooped by web writing from Curation, Copywriting and ... surroundings
Scoop.it!

Blog aziendale: ecco perché è meglio averlo!

Blog aziendale: ecco perché è meglio averlo! | Il web writing in Italia by Contenuti WEB | Scoop.it
Il blog aziendale è diventato un potente strumento di comunicazione con il quale promuovere e costruire l’identità del brand e creare coinvolgimento.  Non ne siete convinti? Ecco allora 10 buoni mo...

Via Guglielmo Cornelli
web writing's insight:

10 ottime ragioni per aprire (e gestire!) un blog aziendale.

more...
Marco Gabrielli's curator insight, March 26, 2014 1:54 PM

"Osservandoli online e coinvolgendoli con i vostri contenuti, avrete tra le mani un potente mezzo per conoscere ciò di cui i vostri clienti hanno bisogno."

Rescooped by web writing from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Come indicizzare il proprio blog su Google nel 2013?

Come indicizzare il proprio blog su Google nel 2013? | Il web writing in Italia by Contenuti WEB | Scoop.it

Via ROBERTO P. TARTAGLIA
web writing's insight:

Ottima analisi su come l'indicizzazione di un blog su Google sta cambiando. Parola d'ordine: "essere autorevoli", con tutte le implicazioni del caso... 

more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, January 21, 2013 4:37 AM

Quelli che vogliono capire profondamente le dinamiche SEO (ottimizzazione di un sito per i motori di ricerca) e sono interessati ai fattori più importanti e influenti che condizioneranno le SERP (pagina di risultati ricerca) di Google nel 2013, si devono mettere in testa di cambiare approccio.

 

La chiave del successo: l’Authorship.

 

Le novità si basano soprattutto sul modo di attribuire “autorità” a ciò che pubblichiamo. Infatti, i concetti che si sono già pienamente affermati in questo anno, e lo faranno sempre di più nel 2013, saranno essenzialmente basati sull’Authorship.

 

Ma cos’è l’Authorship?

 

Dall’inglese “Fonte”, è il sistema con cui si può dichiarare come proprio un determinato contenuto web. Questo sistema è stato sponsorizzato da Google e può essere implementato seguendo direttamente le loro linee guida (https://plus.google.com/authorship).

 

Il futuro della SEO nel 2013 si baserà sul riconoscimento non soltanto di ciò che abbiamo già “dichiarato” essere nostro, ma delle diverse risorse che abbiamo prodotto e produrremo nel web: prima siamo passati all’ancoraggio dei nostri contenuti, ovvero del nostro sito, adesso passiamo all’ambiente esterno e alla identificazione degli autori.

 

L’Authorship è la prima cosa da sviluppare, quindi.

 

Cercate sempre di citare anche il vostro profilo di Google+ quando pubblicate un contenuto al di fuori del vostro sito: questo, semplicemente, rimarcherà il fatto che “voi” siete stati tirati in causa in quell’argomento e di conseguenza si suggerirà a Google un’identità.

 

Utilizzate sempre il nome del vostro profilo di Google Plus: cambiare nome, diversificando l’anchor text come facciamo nella link popularity è una cosa sbagliata, perché in questo caso vogliamo proprio che il testo rispecchi esattamente la nostra autorità.

 

 

Leggi tutto: http://francescogavello.it/seo-authorship?+Blogosfera)

 

 

a cura di ROBERTO P. TARTAGLIA: giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale dove trovare i suoi libri e i suoi videopost è http://www.robertotartaglia.com.

Stefano Laborius's curator insight, January 21, 2013 6:49 PM

Dall'articolo: "l futuro della SEO nel 2013 si baserà sul riconoscimento non soltanto di ciò che abbiamo già “dichiarato” essere nostro, ma delle diverse risorse che abbiamo prodotto e produrremo nel web: prima siamo passati all’ancoraggio dei nostri contenuti, ovvero del nostro sito, adesso passiamo all’ambiente esterno e alla identificazione degli autori!"

ROBERTO P. TARTAGLIA's comment, January 22, 2013 4:42 AM
Finalmente, dopo un periodo in cui l'attenzione s'è focalizzata più sul mezzo di trasmissione, ora si sta tornando a considerare il contenuto dell'informazione. La sua qualità. Ripeto: finalmente!