7 Modi per Rendere il Sito dell’Hotel Google Places Friendly | Tecnologie: Soluzioni ICT per il Turismo | Scoop.it

Eugenio Agnello: Le strutture ricettive sono delle imprese locali che svolgono la loro attività in un luogo preciso, e a differenza di altre imprese locali, essendo legate al mondo delle vacanze, sono in cima alle ricerche su internet per l’organizzazione di un viaggio: http://vincos.it/2012/07/22/gli-italiani-usano-internet-per-decidere-cosa-acquistare

 

In questi casi dunque, le ricerche online, spesso avvengono scrivendo, oltre la specifica esigenza del viaggio, anche il nome della destinazione. Ad esempio le parole chiave di una ricerca di questo genere potrebbero essere: “B&B Wifi Cinque terre” o “Hotel in centro a Venezia”.


Quando Google riconosce la presenza, fra le parole di ricerca, di una destinazione (Cinque Terre, Venezia, ecc.) allora subito dopo gli annunci sponsorizzati mostra i risultati di Google Luoghi (Places). Ecco perché è importante creare o verificare la propria scheda su Google Luoghi e seguire i sette passi consigliati in questo articolo:

1. Rivendicate la vostra struttura: (...)
2. Inserite un’offerta speciale: (...)
3. Ottimizzate il vostro sito per la giusta localizzazione: (...)
4. Ottimizzate tutti i fattori on-page del sito in base alla location: (...)
5. Favorite le recensioni e rispondete: (...)
6. Inserite l’hotel sulle directory locali: (...)
7. Rivendicate l’hotel sui social network geo-local: (...)

 

 

✚ Da leggere l'articolo integrale:

http://www.bookingblog.com/7-modi-per-rendere-sito-hotel-google-places-friendly ;  

 

 


Via Eugenio Agnello