Strumenti per il Brainstorming
21 views | +0 today
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Rescooped by orianacok from 21st Century Learning and Teaching
Scoop.it!

How The Activity Learning Theory Works

How The Activity Learning Theory Works | Strumenti per il Brainstorming | Scoop.it
How The Activity Learning Theory Works 

Vygotsky’s earlier concept of mediation, which encompassed learning alongside others (Zone of Proximal Development) and through interaction with artifacts, was the basis for Engeström’s version of Activity Theory (known as Scandinavian Activity Theory). Engeström’s approach was to explain human thought processes not simply on the basis of the individual, but in the wider context of the individual’s interactions within the social world through artifacts, and specifically in situations where activities were being produced.

In Activity Theory people (actors) use external tools (e.g. hammer, computer, car) and internal tools (e.g. plans, cognitive maps) to achieve their goals. In the social world there are many artifacts, which are seen not only as objects, but also as things that are embedded within culture, with the result that every object has cultural and/or social significance.

Tools (which can limit or enable) can also be brought to bear on the mediation of social interaction, and they influence both the behavior of the actors (those who use the tools) and also the social structure within which the actors exist (the environment, tools, artifacts). For further reading, here is Engeström’s own overview of 3 Generations of Activity Theory development. The first figure shows Second Generation AT as it is usually presented in the literature.

Via Gust MEES
orianacok's insight:
Share your insight
more...
manukadroopy's comment, August 30, 5:36 AM
Thats interesting
Dr. Theresa Kauffman's curator insight, August 30, 8:46 PM
This is a fascinating take on Vygotsky's work applied to modern technology. What do you think?
Jaydin Nies's curator insight, September 19, 2:47 PM

Many times when we learn we use many tools. They may be our minds or they may be outside objects. This is how we put them together and use it for the better. 

Rescooped by orianacok from Tecnologie Educative - TIC & TAC
Scoop.it!

9 strumenti Web 2.0 per la Cura dei Contenuti - Guida Rapida - Web 2.0 Curation Tools: A Quick Guide

Applicazioni qwb per la Cura dei Contenuti- Selected curation web 2.0 tools 


Via Gianfranco Marini
orianacok's insight:
Web 2.0 Curation Tools A Quick Guide - strumenti Web 2.0 per la Cura dei Contenuti - Guida Rapida, è una presentazione realizzata da Mohamed Amin Embi e formata da 158 slides. La presentazione è una Guida all'uso di applicazioni per la cura dei contenuti ed è stata pubblicata su Slideshare il 14/03/2016 e rilasciata con licenza Creative Commons non commerciale. Mohamed Amin Embi è educatore e istruttore in e-Learning presso l'università Kebangsaan Malaysia ed ha curato diverse guide per l'utilizzo didattico di applicazioni web. Scopo della Guida è presentare le applicazioni, mostrarne caratteristiche e funzionalità, fornire le istruzioni principali per utilizzarle e offrire esempi significativi del loro utilizzo in mabito educativo. Per ogni applicazione vengono infatti fornite le seguenti informazioni: 
1. Che cos'è 
2. caratteristiche e funzionalità principali 
3. vantaggi del suo utilizzo in ambito educativo 
4. come cominciare a lavorare con ... 
5. fonti e link utili 

LA LINGUA 
La Guida rapida è scritta in inglese, ma questa non è una difficoltà insormontabile, infatti parte della guida (quella che fornisce le istruzioni per usare le applicazioni) è prevalentemente realizzata con immagini e il testo è ridotto a poche parole facilmente comprensibili da chiunque abbia una conoscenza anche elementare dell'inglese. Altre parti della guida fanno uso dell'inglese in modo più ampio, in questi casi occorre armarsi di pazienza e tradurre, magari con l'aiuto di Google Traduttore. Inoltre ho inserito i link dei videotutorial in lingua italiana delle applicazioni recensite. 

LE APPLICAZIONI E I VIDEOTUTORIAL IN ITALIANO 
Elenco di seguito le applicazioni esaminate nella Guida, ho anche indicato, quando esistente, un videotutorial in italiano per apprendere l'uso dell'applicazione: 
# Scoop.it 
# Pinterest: videotutorial italiano https://youtu.be/GmNKBGcOsMU ;
# List.ly: videotutorial italiano 
# Blendspace: videotutorial italiano
# Flipboard: videotutorial italiano della app di Flipboard per smartphone Android 
# Paper.ly: videotutorial in spagnolo 
# Thinglink: videotutorial in italiano 
# Storify: viodeotutorial italiano del 2012, piuttosto datato, ma le operazioni principali e la logica di funzionamento della applicazione sono comprensibili e ancora attuali 
# Learnist: videotutorial in spagnolo 
more...
Javier Sánchez Bolado's curator insight, March 17, 11:25 AM
Web 2.0 Curation Tools A Quick Guide - strumenti Web 2.0 per la Cura dei Contenuti - Guida Rapida, è una presentazione realizzata da Mohamed Amin Embi e formata da 158 slides. La presentazione è una Guida all'uso di applicazioni per la cura dei contenuti ed è stata pubblicata su Slideshare il 14/03/2016 e rilasciata con licenza Creative Commons non commerciale. Mohamed Amin Embi è educatore e istruttore in e-Learning presso l'università Kebangsaan Malaysia ed ha curato diverse guide per l'utilizzo didattico di applicazioni web. Scopo della Guida è presentare le applicazioni, mostrarne caratteristiche e funzionalità, fornire le istruzioni principali per utilizzarle e offrire esempi significativi del loro utilizzo in mabito educativo. Per ogni applicazione vengono infatti fornite le seguenti informazioni: 
1. Che cos'è 
2. caratteristiche e funzionalità principali 
3. vantaggi del suo utilizzo in ambito educativo 
4. come cominciare a lavorare con ... 
5. fonti e link utili 

LA LINGUA 
La Guida rapida è scritta in inglese, ma questa non è una difficoltà insormontabile, infatti parte della guida (quella che fornisce le istruzioni per usare le applicazioni) è prevalentemente realizzata con immagini e il testo è ridotto a poche parole facilmente comprensibili da chiunque abbia una conoscenza anche elementare dell'inglese. Altre parti della guida fanno uso dell'inglese in modo più ampio, in questi casi occorre armarsi di pazienza e tradurre, magari con l'aiuto di Google Traduttore. Inoltre ho inserito i link dei videotutorial in lingua italiana delle applicazioni recensite. 

LE APPLICAZIONI E I VIDEOTUTORIAL IN ITALIANO 
Elenco di seguito le applicazioni esaminate nella Guida, ho anche indicato, quando esistente, un videotutorial in italiano per apprendere l'uso dell'applicazione: 
# Scoop.it 
# Pinterest: videotutorial italiano https://youtu.be/GmNKBGcOsMU ;
# List.ly: videotutorial italiano 
# Blendspace: videotutorial italiano
# Flipboard: videotutorial italiano della app di Flipboard per smartphone Android 
# Paper.ly: videotutorial in spagnolo 
# Thinglink: videotutorial in italiano 
# Storify: viodeotutorial italiano del 2012, piuttosto datato, ma le operazioni principali e la logica di funzionamento della applicazione sono comprensibili e ancora attuali 
# Learnist: videotutorial in spagnolo 
Paolo Aghemo's curator insight, March 18, 5:06 PM
Web 2.0 Curation Tools A Quick Guide - strumenti Web 2.0 per la Cura dei Contenuti - Guida Rapida, è una presentazione realizzata da Mohamed Amin Embi e formata da 158 slides. La presentazione è una Guida all'uso di applicazioni per la cura dei contenuti ed è stata pubblicata su Slideshare il 14/03/2016 e rilasciata con licenza Creative Commons non commerciale. Mohamed Amin Embi è educatore e istruttore in e-Learning presso l'università Kebangsaan Malaysia ed ha curato diverse guide per l'utilizzo didattico di applicazioni web. Scopo della Guida è presentare le applicazioni, mostrarne caratteristiche e funzionalità, fornire le istruzioni principali per utilizzarle e offrire esempi significativi del loro utilizzo in mabito educativo. Per ogni applicazione vengono infatti fornite le seguenti informazioni: 
1. Che cos'è 
2. caratteristiche e funzionalità principali 
3. vantaggi del suo utilizzo in ambito educativo 
4. come cominciare a lavorare con ... 
5. fonti e link utili 

LA LINGUA 
La Guida rapida è scritta in inglese, ma questa non è una difficoltà insormontabile, infatti parte della guida (quella che fornisce le istruzioni per usare le applicazioni) è prevalentemente realizzata con immagini e il testo è ridotto a poche parole facilmente comprensibili da chiunque abbia una conoscenza anche elementare dell'inglese. Altre parti della guida fanno uso dell'inglese in modo più ampio, in questi casi occorre armarsi di pazienza e tradurre, magari con l'aiuto di Google Traduttore. Inoltre ho inserito i link dei videotutorial in lingua italiana delle applicazioni recensite. 

LE APPLICAZIONI E I VIDEOTUTORIAL IN ITALIANO 
Elenco di seguito le applicazioni esaminate nella Guida, ho anche indicato, quando esistente, un videotutorial in italiano per apprendere l'uso dell'applicazione: 
# Scoop.it 
# Pinterest: videotutorial italiano https://youtu.be/GmNKBGcOsMU ;
# List.ly: videotutorial italiano 
# Blendspace: videotutorial italiano
# Flipboard: videotutorial italiano della app di Flipboard per smartphone Android 
# Paper.ly: videotutorial in spagnolo 
# Thinglink: videotutorial in italiano 
# Storify: viodeotutorial italiano del 2012, piuttosto datato, ma le operazioni principali e la logica di funzionamento della applicazione sono comprensibili e ancora attuali 
# Learnist: videotutorial in spagnolo 
Roberta Pizzullo's curator insight, March 23, 12:02 PM
Web 2.0 Curation Tools A Quick Guide - strumenti Web 2.0 per la Cura dei Contenuti - Guida Rapida, è una presentazione realizzata da Mohamed Amin Embi e formata da 158 slides. La presentazione è una Guida all'uso di applicazioni per la cura dei contenuti ed è stata pubblicata su Slideshare il 14/03/2016 e rilasciata con licenza Creative Commons non commerciale. Mohamed Amin Embi è educatore e istruttore in e-Learning presso l'università Kebangsaan Malaysia ed ha curato diverse guide per l'utilizzo didattico di applicazioni web. Scopo della Guida è presentare le applicazioni, mostrarne caratteristiche e funzionalità, fornire le istruzioni principali per utilizzarle e offrire esempi significativi del loro utilizzo in mabito educativo. Per ogni applicazione vengono infatti fornite le seguenti informazioni: 
1. Che cos'è 
2. caratteristiche e funzionalità principali 
3. vantaggi del suo utilizzo in ambito educativo 
4. come cominciare a lavorare con ... 
5. fonti e link utili 

LA LINGUA 
La Guida rapida è scritta in inglese, ma questa non è una difficoltà insormontabile, infatti parte della guida (quella che fornisce le istruzioni per usare le applicazioni) è prevalentemente realizzata con immagini e il testo è ridotto a poche parole facilmente comprensibili da chiunque abbia una conoscenza anche elementare dell'inglese. Altre parti della guida fanno uso dell'inglese in modo più ampio, in questi casi occorre armarsi di pazienza e tradurre, magari con l'aiuto di Google Traduttore. Inoltre ho inserito i link dei videotutorial in lingua italiana delle applicazioni recensite. 

LE APPLICAZIONI E I VIDEOTUTORIAL IN ITALIANO 
Elenco di seguito le applicazioni esaminate nella Guida, ho anche indicato, quando esistente, un videotutorial in italiano per apprendere l'uso dell'applicazione: 
# Scoop.it 
# Pinterest: videotutorial italiano https://youtu.be/GmNKBGcOsMU ;
# List.ly: videotutorial italiano 
# Blendspace: videotutorial italiano
# Flipboard: videotutorial italiano della app di Flipboard per smartphone Android 
# Paper.ly: videotutorial in spagnolo 
# Thinglink: videotutorial in italiano 
# Storify: viodeotutorial italiano del 2012, piuttosto datato, ma le operazioni principali e la logica di funzionamento della applicazione sono comprensibili e ancora attuali 
# Learnist: videotutorial in spagnolo 
Rescooped by orianacok from Tecnologie Educative - TIC & TAC
Scoop.it!

Pensiero Critico: le migliori lezioni sul "Pensiero Critico" presenti su TED-Ed - Critical Thinking Lessons | TED-Ed

Pensiero Critico: le migliori lezioni sul "Pensiero Critico" presenti su TED-Ed - Critical Thinking Lessons | TED-Ed | Strumenti per il Brainstorming | Scoop.it
34 video lezioni e indovinelli sul Pensiero Critico - da TED-Ed Lessons

Via Gianfranco Marini
more...
Gianfranco Marini's curator insight, May 21, 12:59 AM
In un post pubblicato il 20 maggio 2016 su Educational Technology and Mobile Learning viene segnalata una playlist che raccoglie 34 lezioni presenti su TED-Ed e dedicate al pensiero critico- Ho esplorato la Playlist che trovo molto interessante e utile per docenti e studenti di ogni età

PENSIERO CRITICO ORA PIU' CHE MAI 
Come ricorda il post di ET&ML il "pensiero critico" è forse una delle capacità più importanti tra quelle che vengono elencate come "abilità del XXI secolo" e lo è specialmente nel mondo della comunicazione digitale e del web. 

Qui infatti il fenomeno del sovraccarico informativo e cognitivo, potrebbe avere esiti nefasti e produrre il conformismo e l'idiozia di massa, qualora non fosse controbilanciato da una "cultura digitale" fondata sul pensiero critico. 

Una delle caratteristiche distintive più importanti del "Pensiero Critico" è infatti la capacità di vagliare l'informazione, soppesandola e valutandola, in modo da esercitare un'opera di filtraggio e selezione. 

LA RACCOLTA 
Come ricorda il post di ET&ML, il Pensiero Critico non è definibile in termini semplici, ma è uno strumento complesso per muoversi in una realtà complessa e comprende un insieme di capacità, competenze, abilità che a loro volta si suddividono e articolano in vari modi. 

Ciascuna delle lezioni dell'elenco è focalizzata solo su qualcuna di queste abilità e capacità. 
La raccolta comprende 34 video, per la maggior parte video lezioni di pochi minuti, in alcuni casi si tratta invece di conferenze di qualche decina di minuti. I temi affrontati sono i più diversi: 
1. indovinelli e enigmi da risolvere: l'indovinello della rana, il mistero del tempio, il dilemma di Einstein, 
2. lezioni sul pensiero critico: perché prendiamo decisioni irrazionali, 5 consigli sul pensiero critico, 
3. riflessioni filosofiche: il dilemma etico dell'auto senza autista, differenza tra legge e teoria scientifica, 
4. riflessioni di vario genere: che cos'è l'espressionismo astratto, Napoleone contro la storia, di che colore erano i dinosauri?

USARE I SOTTOTITOLI IN ITALIANO
Il principale problema nell'utilizzo di questi video potrebbe essere la lingua per chi, come me, non è in grado di comprendere molto bene l'inglese. Una soluzione efficace è quella di usare i sottotitoli. Tutte le lezioni sono pubblicate su YouTube, dunque sarà sufficiente cliccare in basso a destra sulle impostazioni
Rescooped by orianacok from 21st Century Learning and Teaching
Scoop.it!

[INFOGRAPHIC] An Overview of the Principles of Adult Learning

[INFOGRAPHIC] An Overview of the Principles of Adult Learning | Strumenti per il Brainstorming | Scoop.it

Via Jim Lerman, Stefano D'ambrosio, Professor Jill Jameson, Gust MEES
more...
Darius Douglass's curator insight, November 18, 2013 9:27 AM

Learning is about empowerment.  There is a skill in learning how to learn.  Its the purpose and the service I provide to adults as a trainer/consultant.

Authentis Formations's curator insight, November 19, 2013 3:09 AM

Il faut se renouveler sans cesse...

Connie Baques 's curator insight, November 22, 2013 10:37 AM

Good