Strumenti e Strategie per creare la tua startup
1.0K views | +1 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Rendiconto finanziario - la guida definitiva

Rendiconto finanziario - la guida definitiva | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Se hai deciso di creare la tua startup e hai scelto come forma giuridica quella della società (SRL normale o semplificata), è venuto il momento di conoscere meglio uno strumento che si rivela molto importante nell’amministrazione di una società: il rendiconto finanziario.


Sai già che per una società è obbligatorio presentare un bilancio (composto da stato patrimoniale e conto economico) alla fine di ogni anno di attività: il rendiconto finanziario è un documento che viene allegato al bilancio di esercizio.

 

Non si tratta di un documento obbligatorio, ma è ritenuto molto importante perché viene ritenuto in grado di soddisfare la necessità (espressa dalla redazione del bilancio) di rappresentare il modo corretto e veritiero la situazione finanziaria di un’impresa.

 

La sua importanza è tale che il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri lo ritiene che il rendiconto finanziario sia un documento fondamentale ai fini della completezza informativa di bilancio.

 

Vediamo allora di approfondire questa materia, capendo cos’è il rendiconto finanziario e perché risulta così importante per una startup.

 

==>> Per leggere l'articolo integrale

http://www.startupvincente.com/rendiconto-finanziario-la-guida-definitiva/

 

==>> Potrebbe anche interessarti

 

L'ANALISI DI BILANCIO SCOPRI A COSA SERVE E COME FARLA

http://www.startupvincente.com/analisi-di-bilancio-scopri-a-cosa-serve-e-come-farla/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Finanziamenti a fondo perduto per ogni startup

Finanziamenti a fondo perduto per ogni startup | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Hai trovato la tua idea per creare la tua startup vincente e hai già preparato un business plan che è in grado di mostrare il valore e le possibilità di successo della tua startup: ma proprio adesso può sorgere un problema molto importante, quello di trovare i fondi necessari a mettere in pratica la tua idea. In questa situazione i finanziamenti a fondo perduto sono lo strumento che può fare al caso tuo.

 

Infatti grazie ai finanziamenti a fondo perduto potresti avere la possibilità di trasformare in realtà la tua idea di business e dare finalmente l’avvio alla tua startup.

 

Vediamo allora di conoscere meglio questo importante strumento di finanziamento per una startup, scoprendo quali sono i soggetti che li concedono e quali le procedure per accedervi.

 

Torniamo ai finanziamenti a fondo perduto, ecco cosa scoprirai in quest’articolo:

- Cosa sono i finanziamenti a fondo perduto

- Quali sono i vantaggi dei finanziamenti a fondo perduto

- Chi concede i finanziamenti a fondo perduto

- Quali tipologie di finanziamenti a fondo perduto esistono

- Quali sono le procedure per accedere ai finanziamenti a fondo perduto

 

==>> Per leggere l'articolo integrale:

http://www.startupvincente.com/finanziamenti-a-fondo-perduto-il-sogno-di-ogni-startupper/

 

==>> Potrebbe anche interessarti

 

50 IDEE PER CREARE LA TUA STARTUP

http://www.startupvincente.com/50-idee-per-creare-la-tua-startup/

 

COME CREARE LA TUA STARTUP VINCENTE

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Pitch

Pitch | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Cos'è il #pitch e come crearlo
startupvincente's insight:
L’elevator pitch è una breve presentazione di un’idea di business, che dura circa 30 secondi, durante la quale un aspirante startupper ha la possibilità di esporre la propria idea ad un un investitore.

Per avere successo, dovrai imparare a gestire i minuti anzi i secondi in modo molto efficace ed efficiente, preparandoti preventivamente, così da aver chiaro quali concetti chiave vuoi trasmettere.


L’obiettivo di un buon pitch è quello di stimolare l’attenzione degli interlocutori ed incentivarli a porre domande: un investitore che fa molte domande e perchè è interessato all’idea di business.

 Come si può raggiungere quest'obiettivo in così poco tempo?

Un pitch che riesca ad attirare l'attenzione deve rispondere a queste domande:


- quale vantaggio la mia startup è in grandi di offrire?

- in che modo offrirò questo vantaggio?

- di quanto sarà il miglioramento ?

- in quanto tempo si realizzerà ?


Come creare un pitch partendo da zero


Se vuoi andare ancora più in profondità e sei interessato a creare un pitch partendo da zero per la tua startup, segui con attenzione questi 5 step:

1 Capire a chi ti rivolgi.

Devi domandarti sempre chi hai davanti.

Devi chiederti sempre se stai presentando la tua idea a clienti o investitori?


Inoltre se si tratta di Business Angel o Venture Capital devi considerare che i primi investono i propri soldi e quindi agiscono anche in modo emozionale/impulsivo perché credono nella tua idea, invece i venture Capital dovendo motivare i soldi che spendono, saranno sempre interessati ad andare più in profondità nel tuo progetto.


Pertanto la decisione di investire o meno in una startup per queste due tipologie di investitore potrebbe dipendere da motivazioni molto diverse tra loro.

Tutto questo per farti capire l'importanza di capire a chi ti stai rivolgendo con il tuo pitch.


Inoltre se hai davanti degli investitori dovrai focalizzarti di più su quali sono le opportunità della tua idea, qual è il problema che vuoi risolvere o cosa rende migliore la tua idea rispetto ad altri.

Invece se ti trovi davanti a dei clienti, dovrai focalizzarti su quale sia il valore che vuoi offrire loro perchè dovrebbero utilizzare il mio prodotto.


==>> Per leggere l'articolo integrale:

http://www.startupvincente.com/il-pitch/

 

 

==>> Potrebbe anche interessarti

I 3 PILASTRI DEL SUCCESSO DI UNA STARTUP

http://www.startupvincente.com/3-pilastri-successo-di-una-startup/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Conviene lasciare il posto fisso per creare una startup oggi?

Conviene lasciare il posto fisso per creare una startup oggi? | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Oggi e' più rischioso tenersi il posto fisso o creare una propria startup?
startupvincente's insight:

Se solo 10 anni fa (o anche 5, nelle situazioni migliori) ti avessero detto “molla il posto fisso” probabilmente avresti preso per pazzo il tuo interlocutore. In fondo il posto fisso garantisce una serie di benefici (a livello di tutele e stabilità) che sembra difficile trovare in una diversa condizione lavorativa: ma forse attualmente è meglio utilizzare il tempo passato per questi verbi (per questa situazione).

 

La realtà delle condizioni dei lavoratori dipendenti è mutata in modo radicale in un periodo di tempo molto breve: i fattori cui questo cambiamento si può imputare sono diversi, in primo luogo sicuramente la crisi economica che ha colpito il sistema industriale e dei servizi, collegato poi all’evoluzione di questo sistema.

 

Pensiamo solo al comparto industriale italiano, che fino a qualche decennio fa contava grandi e medie aziende che producevano ed esportavano prodotti in tutto il mondo: questo settore di attività si è ristretto moltissimo, anche per una precisa scelta degli imprenditori (quella di dislocare il lavoro all’estero, approfittando di condizioni economiche migliori).

 

E questa situazione ha portato con sé delle precise (e poco gradite) conseguenze: per i lavoratori che in Italia possono ancora contare sul posto fisso, le condizioni sono decisamente peggiorate: con un blocco (in alcuni casi anche una diminuzione) dei guadagni (con cui è necessario fare fronte a spese sempre crescenti), una richiesta di impegno sempre maggiore (ormai pochissime aziende pagano lo “straordinario”, preferendo concedere ore di permesso che diventa in realtà impossibile utilizzare in concreto).

 

Inoltre anche le tutele che sembravano ormai diritti acquisiti stanno lentamente restringendosi: pensiamo soltanto alla cosiddetta “malattia”, che negli anni precedenti era coperta integralmente dai contributi del datore di lavoro e dell’INPS, mentre adesso, anche se in minima parte, viene fatta ricadere sul lavoratore dipendente (tramite una trattenuta sullo stipendio).

Visto il quadro attuale la fra “molla il posto fisso” non sembra più tanto folle: ma quali sono le prospettive per il futuro?

 

==>> Per leggere l'articolo integrale e lasciare i tuoi commenti:

http://www.startupvincente.com/conviene-lasciare-il-posto-fisso-per-creare-una-startup-oggi/

 

 

==>> Scarica l'ebook gratuito

PER CREARE LA TUA STARTUP VINCENTE

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Come creare una startup in 10 step

Come creare una startup in 10 step | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

È davvero ora di dare una forma concreta ai tuoi sogni e trovare una vera realizzazione nella vita professionale: segui questi 10 step attraverso cui creare la tua startup e dare il via a una nuova fase della tua vita.

 

STEP 1 - Le idee (e il coraggio) prima di tutto

STEP 2 - Tasta il terreno

STEP 3 - Organizza il tempo

STEP 4 - Trova i tuoi compagni di avventura

STEP 5 - Il primo test: il MVBP

STEP 6 - Soldi, soldi, soldi: dove?

STEP 7 - Che forma avrà la tua startup?

STEP 8 - Il fallimento? Un’opzione possibile

STEP 9 - L’importanza dei feedback

STEP 10 - Riparti alla grande

 

Per leggere l'articolo integrale:

http://www.startupvincente.com/come-creare-una-startup-in-10-step/

 

Per saperne di più su come creare la tua startup:

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Crowdfunding - Il modo alternativo per finanziare una startup

Crowdfunding - Il modo alternativo per finanziare una startup | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Crowdfunding. Scopri quali piattaforme utilizzare e come elaborare la tua strategia per raccogliere i soldi necessari a finanziare la tua startup
startupvincente's insight:

Il crowdfunding e’ una forma di finanziamento collettivo tramite il quale un gruppo di persone, condividendo l’obiettivo che un’azienda oppure un’organizzazione si prefigge di raggiungere, decide di finanziarla.


Il crowdfunding può essere utilizzato per finanziare iniziative:


- umanitarie

- sociali

- sostegno alla cultura

- lancio di nuovi prodotti/servizi

- ricerca scientifica


# A chi può interessare il crowdfunding?

Il crowdfunding viene utilizzato, soprattutto per finanziare la nascita e lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi legati soprattutto al mondo delle startup.

# Perchè dovresti finanziarti con il crowdfunding invece che con la finanza “tradizionale”?

Questa è una domanda che molti aspiranti e neoimprenditori si pongono. Le ragioni sono esattamente queste:


- maggiore economicità

- maggiore possibilità di ottenere un finanziamento per una startup

- crea maggiore condivisione di obiettivi con il proprio target

- aumenta la visibilità sul mercato di una startup

- maggiore trasparenza



==>> Per scoprire i modelli, le piattaforme e la strategia per una campagna di crowdfunding:

http://www.startupvincente.com/crowdfunding-modo-alternativo-per-finanziare-startup/



==>> Interviste interessanti sul crowdfunding


Alessio Barollo, esperto di crowdfunding

http://www.startupvincente.com/alessio-barollo/

 

Mattia Ventura, imprenditore finanziato tramite il crowdfunding

http://www.startupvincente.com/mattia-ventura-vivax-crowdfunding/

 



more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Commercialista, 5 step per trovarlo facilmente

Commercialista, 5 step per trovarlo facilmente | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it

Ecco i 5 step per aiutarti nella scelta di come trovare un buon commercialista per la tua startup a prezzi accettabili senza diventare scemo.

startupvincente's insight:

Prima però di partire in questa ricerca, cerca di capire di che tipo di commercialista hai bisogno, cerca di stilare il suo identikit in base alle tue esigenze rispondendo a queste semplici domande:


1. Ti serve un commercialista tradizionale oppure puoi lavorare anche con un commercialista online?

 

2. Qual è il tuo budget per il commercialista? Fai una stima anche ricorrendo all’esperienza dei tuoi conoscenti/amici

 

3. A quanto ammonta il fatturato stimato della tua startup per i primi 3 anni


4. Ti affiderai completamente a lui oppure per alcuni piccoli adempimenti come per es. pagare gli F24 ci penserai tu?

 

5. Operi in un settore particolare come potrebbe essere quello del food per esempio? In questo caso dovrai rivolgerti ad un commercialista esperto di quel settore?

  Adesso possiamo partire con la tua ricerca  ==>>

 

Per continuare la lettura e consultare i link ai siti che possono aiutarti in questa tua ricerca: http://www.startupvincente.com/commercialista-5-step-per-trovarlo-facilmente/

 

Se sei interessato a creare una tua startup: http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Importare scarpe dalla cina: La guida completa

Importare scarpe dalla cina: La guida completa | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Se stai pensando di importare scarpe dalla Cina allora, prima di iniziare, leggi con attenzione quest'articolo.

 

Per partire con il piede giusto è necessario valutare una serie di elementi


1. I produttori cinesi di calzature


La maggior parte dei produttori cinesi di scarpe e calzature sono situati nelle province orientali del Fujian, del Guangdong, dello Zhejiang e del Jiangsu. Tuttavia, molti fornitori cinesi di scarpe e calzature non mirano prevalentemente alle esportazioni verso i mercati sviluppati quali Stati Uniti, Europa, Australia e Nuova Zelanda.

Al contrario, la maggior parte dei produttori e delle imprese commerciali vendono principalmente nel mercato interno cinese, mentre altri si rivolgono a mercati emergenti come India, Nigeria e Brasile. Quando selezioni un fornitore, i suoi mercati di riferimento sono incredibilmente importanti.


2. Specifiche di Prodotto


I fornitori cinesi sono abituati a realizzare i prodotti in base alle richieste dell'acquirente. Perciò, è fondamentale capire quelle specifiche tecniche che definiscono la qualità di scarpe e calzature. 


3. Criteri per la Quantità Minima da Ordinare


La maggior parte dei produttori cinesi di scarpe e calzature seguono un criterio per la Quantità Minima da Ordinare che comprende tra le 1.000 e le 2.000 paia di scarpe.


4. Trasporto


Scarpe e calzature occupano un sacco di spazio, perciò il trasporto aereo non può essere preso in considerazione, in quanto le spese di spedizione non vengono calcolate solo sul peso del carico, ma anche sul suo volume. Il trasporto via mare è l'unica opzione valida quando importi scarpe e calzature dalla Cina.


5. Direttive sulle calzature: l’Unione Europea


Nell’àmbito dell’Unione Europea le calzature sono regolamentate dalla Direttiva sulla Sicurezza Generale dei Prodotti (DSGP). 


Fiere calzaturiere della Cina continentale e di Hong Kong


- La Fiera di Canton Fase 3: 31 Ottobre – 4 Novembre 2014

- La China Sourcing Fair – Accessori Moda: 27 – 30 Ottobre 2014

- La China International Footwear Fair (CIFF): 02-04 Settembre 2015

 

Per leggere l'articolo integrale:

http://cinaimportazioni.it/blog/importare-scarpe-dalla-cina-la-guida-completa

 

Altre risorse interessanti:

 

Libri di Business 

https://libri-di-business.zeef.com/it/startupvincente

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Mollo il lavoro e creo occhialini hi-tech per nuotatori

Mollo il lavoro e creo occhialini hi-tech per nuotatori | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Una storia di successo di Andrea Rinaldo che ha lasciato il suo lavoro da per realizzare il suo sogno di creare una startup.

 

Prima tutti lo davano per pazzo ora tutti lo stanno invidiando.

 

Leggi qui l'articolo integrale:

http://millionaire.it/mollo-il-lavoro-e-creo-occhialini-hi-tech-per-nuotatori/

 

Altre risorse interessanti:

 

Mattia Ventura, la storia di chi ha avuto successo

http://www.startupvincente.com/mattia-ventura-vivax-crowdfunding/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Quali sono i rischi che affronta chi decide di fare l’imprenditore?

Quali sono i rischi che affronta chi decide di fare l’imprenditore? | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Fare l’imprenditore è una sfida che comporta rischi, ogni giorno, in ogni decisione. Alcuni sono molto evidenti, altri meno.


Vediamo quali sono i più importanti che devono essere valutati attentamente


1. Abbandonare lo stipendio fisso


2. Poche garanzie


3. Rischio finanziario

 

4. Paura di sbagliare

 

5. Scelta sbagliata dei soci e/o dei collaboratori

 

6. Tempi lunghi per arrivare al successo

 

7. Impegno personale

 

Leggi qui l'articolo integrale

http://impresaincorso.it/quali-sono-i-rischi-che-affronta-chi-decide-di-fare-limprenditore/

 

Altre risorse interessanti

 

Startup, sta decollando la tua?

http://www.startupvincente.com/startup-sta-decollando-la-tua/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Boom di startup innovative nel 2014: +120%

Boom di startup innovative nel 2014: +120% | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

L’intero ecosistema delle startup mostra una forte crescita: più che raddoppiate le startup innovative, che registrano un incremento del 120% passando da 1227 nel 2013 a 2716 nel 2014, mentre le startup finanziate crescono del 74% passando da 113 nel 2013 a 197 nel 2014.


La ricerca evidenzia per il 2013 investimenti complessivi (sia da investitori istituzionali che da business angel, family office e venture incubator) in startup hi-tech in crescita del 15% sul 2012 per un valore di 129 milioni di euro (erano 112 milioni un anno prima). Una cifra che rimane in valore assoluto ancora piccola se confrontata con quella relativa ad altri paesi: in Italia si investe in startup hi-tech un ottavo rispetto a Francia e Germania, un quinto rispetto al Regno Unito e poco meno della metà rispetto alla Spagna.


Si stima per quest’anno un calo degli investimenti, che dovrebbero riassestarsi sui 110 milioni di euro, dovuto, in buona misura, alla chiusura dei fondi con target di investimento sul Sud Italia.


Al tempo stesso però si registra un netto incremento del ruolo svolto dagli investimenti fatti da soggetti non istituzionali – business angel, family office, acceleratori and incubatori: l’apporto di questa tipologia di investitori è in costante crescita dal 2012 ad oggi, fino ad arrivare ad un peso del 50% degli investimenti stimati per il 2014.


Leggi qui l'articolo integrale:

http://www.zeroventiquattro.it/speciali/smau/boom-delle-startup-innovative-120-nel-2014/


Altre risorse interessanti:

Come Creare La Tua Startup

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/


more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

10 startup italiane da seguire attentamente

10 startup italiane da seguire attentamente | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Abbiamo selezionato 10 startup italiane su cui scommettere per i mesi a venire
startupvincente's insight:

Se vuoi creare una startup, inizia a studiare da chi ha già avuto successo. Ecco 10 esempi da seguire attentamente:

 

1) Quag
http://www.quag.com/

2) Bulsara
http://www.bulsara.it/

3) Medinaction
http://www.medinaction.com/

4) Younivocal
http://www.younivocal.com/

5) Rysto

6) Timerepublik
https://timerepublik.com/

7) My Secret Dressing Room
http://mysdroom.com/

8) Ennova
http://ennova.it/it/

9) Flazio
http://www.flazio.com/

10) GIPSTech
http://www.gipstech.com/

Per leggere l'articolo integrale:
http://www.ninjamarketing.it/2014/02/10/10-startup-italiane-da-seguire-nel-2014/

Altre risorse interessanti:
http://www.startupvincente.com/mattia-ventura-vivax-crowdfunding/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

8 lezioni utili per fare impresa che non imparerai a scuola

8 lezioni utili per fare impresa che non imparerai a scuola | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
E' sempre bello vedere la gioia di chi si laurea, il suo entusiasmo. L'università, specie quella ita...
startupvincente's insight:

Ecco cosa l'Università non ti ha insegnato e che invece ti serve per creare la tua startup


1) Gestire l’errore e/o il fallimento

 

2) Raccogliere fondi per la startup

 

3) Gestire il denaro

 

4) Essere creativi

 

5) Costruire relazioni

 

6) Vendere

 

7) Essere leader

 

8) Gestire il tempo sotto stress


Leggi qui l'articolo completo:

http://impresaincorso.it/8-lezioni-utili-per-fare-impresa-che-non-imparerai-a-scuola/


Altre risorse interessanti:

http://www.scoop.it/t/startup-by-startupvincente/p/4030325560/2014/10/23/5-errori-principali-dei-giovani-imprenditori

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Leasing, cos'è e perchè utilizzarlo

Leasing, cos'è e perchè utilizzarlo | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Il leasing è un contratto finanziario che può rivestire un ruolo molto importante nella vita della tua startup.

 

Si tratta di uno strumento creato per le imprese che può ricoprire un ruolo importante nella vita di una startup: motivo per cui è importante conoscerli a fondo, in modo da sapere qual è il momento migliore per utilizzarli e poter sfruttare al meglio le loro caratteristiche operative.

 

Vediamo allora di conoscere a fondo questo strumento, in particolare vedremo:

 

- Cos’è il leasing

- I diversi tipi di leasing

- A quali startup può essere utile il leasing

- Perchè il leasing è conveniente

- A chi rivolgersi per ottenere un leasing

- Quanto costa il leasing?

 

Il leasing: cos’è?

 

Quando parliamo di leasing intendiamo un contratto con cui la società di leasing (che è il concedente) mette a disposizione del proprio cliente (l’utilizzatore, nel caso concreto la tua startup) un bene mobile o immobile, strumentale all’attività imprenditoriale, dietro il pagamento di un canone periodico.

 

Esistono diversi tipi di contratto di leasing (che vedremo nel proseguo dell’articolo), ma per ogni tipo di leasing vi sono delle caratteristiche comuni:

 

- la consistenza del primo canone: il primo canone (che viene detto anche “maxicanone”) è maggiore rispetto ai canoni che devi corrispondere in seguito.

Questo perché il primo canone è volto a ridurre i rischi di perdita per la società concedente (che si verificherebbero se la tua impresa non pagasse i canoni successivi);

 

- la possibilità di acquisto del bene alla scadenza del contratto: nel momento della scadenza del contratto, hai la possibilità di acquistare il bene soggetto del contratto di leasing, tramite l'esercizio dell'opzione di acquisto (il cosiddetto riscatto), pagando un prezzo (il cosiddetto prezzo di riscatto).

 

In pratica, il leasing può essere utile alla tua start up quando hai la necessità di un bene strumentale per svolgere l’attività di azienda (per esempio a un macchinario) ma non hai la disponibilità economica per acquistarlo oppure sai che avrai bisogno di quel bene solo per un determinato periodo di tempo: in queste situazioni il leasing ti può essere utile perché ti permette di disporre e utilizzare uno strumento che è necessario alla tua startup senza dover affrontare un peso economico troppo gravoso.

 

==>> Per leggere l'articolo integrale

http://www.startupvincente.com/leasing-cos-e-perche-utilizzarlo/

 

==>> SE VUOI CREARE LA TUA STARTUP

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Consorzi di garanzia: cosa sono e a cosa servono?

Consorzi di garanzia: cosa sono e a cosa servono? | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Ottenere un finanziamento è spesso la soluzione necessaria per realizzare la tua idea di business e creare una startup ma non sempre si tratta di un’impresa semplice: i consorzi di garanzia possono essere uno strumento utile a raggiungere questo obbiettivo.

 

Vediamo allora di conoscerli meglio e di comprenderne funzionamento, vantaggi e svantaggi del loro utilizzo: solo in questo modo infatti ti sarà possibile sapere se rivolgersi a uno dei diversi consorzi di garanzia può essere la soluzione migliore per la tua startup.

 

Scopriamo quindi insieme:

 

- Consorzi di garanzia: conosciamoli meglio

- Chi controlla i consorzi di garanzia?

- A chi servono i consorzi di garanzia

- Come posso trovare il consorzio di garanzia adatto alla mia startup?

- Vantaggi e svantaggi

- I documenti richiesti per associarsi a un consorzio di garanzia

 

==>> Per leggere l'articolo completo

http://www.startupvincente.com/consorzi-di-garanzia-cosa-sono-e-a-cosa-servono/

 

 

==>> Ecco altri articoli interessanti 

 

Quali sono gli step per costruire una startup partendo da zero?

http://www.startupvincente.com/consigli-degli-esperti/quali-gli-step-per-costruire-startup-partendo-zero/

 

Business Angel, scopri cosa possono fare per la tua startup

http://www.startupvincente.com/business-angel-scopri-cosa-possono-fare-per-la-tua-startup/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Guida pratica alla costituzione di una srl

Guida pratica alla costituzione di una srl | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Scopri come fare e quanto costa creare una srl per la tua startup
startupvincente's insight:

Nel momento in cui decidi di concretizzare la tua idea vincente di business e di creare una startup con la forma giuridica della srl è importante conoscere i procedimenti che sono necessari alla corretta costituzione di srl.

 

Infatti anche in questa operazione è necessario partire “con il piede giusto”: conoscere in modo approfondito tutto quello che è necessario alla costituzione di srl in modo da evitare di perdere tempo e denaro prezioso e arrivare in modo rapido alla creazione della tua startup.

 

Vediamo allora di conoscere a fondo la natura della srl ed in particolare:

 

- Cos’è una srl?

- Per quale startup è utile

- Regime fiscale della srl

- Le diverse tipologie di srl

- Quali sono i soggetti coinvolti nella costituzione di una srl

- Quali sono gli step da seguire per la costituzione di una srl

- Quali sono i costi per creare una srl

- Quali i documenti per creare una srl

- Costituzione srl: è possibile il fai-da-te?

 

==>> Per leggere l'articolo integrale

http://www.startupvincente.com/costituire-una-srl-guida-pratica/

 

 

==>> Aspetta ci sono anche altri articoli interessanti per te

 

SRL semplificata, cos’è e quanto costa

http://www.startupvincente.com/srl-semplificata-se-la-conosci-la-utilizzi/

 

Ditta individuale: caratteristiche, procedure e costi 

http://www.startupvincente.com/ditta-individuale-caratteristiche-procedure-e-costi/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Il factoring - cos'è e perchè è utile

Il factoring - cos'è e perchè è utile | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Factoring - scopri come reperire liquidità per la tua startup ...
startupvincente's insight:

Il contratto di factoring è un contratto attraverso il quale la tua startup cede a una società specializzata (il factor) i suoi crediti (sia quelli già esistenti che quelli futuri, derivati da contratti non ancora stipulati), dietro il pagamento di un compenso (commissione).

La società di factoring si occupa completamente della gestione dei crediti della tua azienda, gestendone l’amministrazione e provvedendo a concedere alla tua startup delle anticipazioni su questi crediti prima della loro naturale scadenza.

 

Utilizzando un contratto di factoring non dovrai più preoccuparti di incassare i crediti della tua startup (attività che soprattutto nel periodo attuale richiede un costante impegno e un dispendio di energie notevole), ma concentrarsi solo sull’attività di impresa.

 

Per scoprire:

- quali tipi di factoring esistono

- perché il factoring è conveniente ad una startup

- a chi rivolgersi per un contratto di factoring

- quanto costa il factoring? 

 

Leggi l'articolo integrale:

http://www.startupvincente.com/il-factoring-cose-e-perche-utile/

 

Dai un'occhiata anche a quest'articolo:

Leasing, cos’è e perchè utilizzarlo

http://www.startupvincente.com/leasing-cos-e-perche-utilizzarlo/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Quanto costa farsi redigere un business plan da un professionista

Quanto costa farsi redigere un business plan da un professionista | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it

Click here to edit the content

 

startupvincente's insight:

Voler creare una startup senza un adeguato business plan è come un salto nel vuoto senza rete: potrebbe anche andare bene (in rarissimi casi) ma il più delle volte ti porterà a schiantarsi rovinosamente. Meglio non correre (troppi) rischi.

 

Prepararsi adeguatamente, conoscendo tutti gli aspetti (sia quelli positivi che quelli negativi) dell’attività della tua startup ti permetterà di affrontare al meglio ogni situazione e a essere pronto ad affrontare varianti che potevi non avere previsto: per questo il business plan è così importante e trascurarlo (o anche prepararlo senza la dovuta cura, magari trascurando degli aspetti che non ci sembrano importanti) mette in serio rischio la possibilità di riuscita della tua startup.

 

Ma per Il business plan: va bene il fai-da-te o è meglio affidarsi ad un professionista?

 

Per leggere l'articolo integrale:

http://www.startupvincente.com/business-plan-quanto-costa-rivolgersi-ad-un-professionista/


Se cercando un #commercialista per la tua startup, dai un'occhiata qui:

http://www.startupvincente.com/commercialista-online-le-migliori-risorse/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Regime dei Minimi tutta la verità

Regime dei Minimi tutta la verità | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Dopo le recenti novità sul regime dei minimi prima abolito e poi fatto rinascere, facciamo un pò di chiarezza ...
startupvincente's insight:
Daniele Scubla, dottore commercialista, torna a trovarci per chiarirci le idee su cosa è accaduto al regime dei minimi e non solo


Per leggere l'intervista integrale e capire esattamente come stanno le cose oggi:

http://www.startupvincente.com/regime-dei-minimi-tutta-la-verita/


Se sei interessato a creare una tua startup:

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente



more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

35 segnali che rivelano la tua natura di imprenditore

35 segnali che rivelano la tua natura di imprenditore | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it

Le caratteristiche degli imprenditori di successo hanno un minimo comune denominatore. Esiste una lista di attributi che molte persone di successo possiedono, caratteristiche

startupvincente's insight:

Le caratteristiche degli imprenditori di successo hanno un minimo comune denominatore. Esiste una lista di attributi che molte persone di successo possiedono.

 

Se anche tu possiede queste caratteristiche, allora ci sono ottime possibilità che anche tu possa essere un imprenditore di successo

 

1. Provenite da una famiglia di persone che proprio non potevano lavorare per qualcun altro. I vostri genitori erano lavoratori autonomi. Anche se questo non è vero per ogni imprenditore – conosco più di un’eccezione – molti hanno storie familiari che vedono uno o entrambi i genitori liberi professionisti.

 

2. Odiate lo status quo. Siete una persona che è sempre pronta a mettere in discussione il perchè la gente fa lo cose in un determinato modo. Fate ogni sforzo possibile per fare le cose al meglio e siete disposti a mettervi in gioco per questo.

 

3. Siete sicuri di voi stessi. Avete mai incontrato un imprenditore che sia pessimista o che si disprezzi? Dopo tutto, se voi per primi non avete fiducia e sicurezza in voi stessi, come potrebbero credervi gli altri? La maggior parte degli imprenditori è ottimista riguardo a tutto ciò che li circonda. E in caso di necessità possiamo sempre prendere spunto dalla “top ten di citazioni imprenditoriali,” parole di chi ha già fatto del proprio successo un biglietto da visita per il mondo.

 

4. Siete appassionati. Ci sono momenti in cui spendete una quantità eccessiva di tempo per non ottenere in cambio nemmeno un euro. E’ la vostra passione, quello che vi consente di essere sempre attivi ed in prima linea.

 

5. Non accettate un no come risposta. Un imprenditore non si arrende mai.

 

6. Possedete l’abilità di creare delle partnership improbabili dal nulla grazie alla vostra capacità di unire i puntini. Le persone tendono a gravitare intorno a voi perchè risultate simpatico e piacevole. Molte volte questa è una diretta conseguenza della vostra passione.

 

7. Spendete più tempo con il co-fondatore del vostro business piuttosto che con il vostro coniuge o altre persone affettivamente per voi significative.

 

8. Avete abbandonato il percorso scolastico alla stregua di Bill Gates, Steve Jobs e Mark Zuckerberg.

 

9. Siete sempre stato un dipendente di scarso successo e probabilmente vi hanno anche licenziato diverse volte. Non vi preoccupate, non siete gli unici. Non prendetelo come un segno che siete una persona sbagliata, a volte è nel vostro DNA.

 

10. Avete sempre opposto una certa resistenza all’autorità; questo è uno dei motivi per cui fate fatica a mantenere un lavoro

 

11. Credete che ci sia più di una definizione di sicurezza del lavoro: vi siete resi conto che il vostro lavoro è sicuro fintanto che ne avete il diretto controllo, invece di affidarvi al vostro capo che potrebbe rovinare la vostra carriera dopo un facile errore.

 

12. Avete una natura competitiva e siete disposti a perdere. Sapete che c’è sempre un modo migliore di fare le cose.

 

13. La vostra idea di vacanza è un giorno lavorativo senza niente che si intrometta con quello che volete realmente portare a termine.

 

14. Volete controllare e gestire la vostra azienda. Tipicamente vi piace sovraintendere la maggior parte delle attività che si svolgono nella vostra organizzazione.

 

15. Vedete opportunità dovunque. Per esempio entrando in un palazzo al centro della vostra città vi chiedete quanto possa valere e che tipo di società operi al suo interno.

 

16. Quando provate a fare uno dei tanti test di personalità salta fuori che siete identificati come “tipo riformatore,” qualcuno di propositivo, auto-controllato e perfezionista.

 

17. Avete scoperto che il vostro posto a sedere preferito nel bar dove prendete il caffè o fate la pausa pranzo è quello vicino alle prese di corrente.

 

18. Siete un pensatore logico con idee su come risolvere i problemi e la situazione in generale.

 

19. Parlando di problem solving, avete controllato se c’è un’app per questo? Forse avete già cominciato a creare un modello di business e l’architettura software per vedere se è fattibile.

 

20. Siete un animale sociale. Non avete problemi a comunicare con le persone.

 

21. Da bambino siete stato un piccolo venditore: giornalini, figurine o magari avete organizzato un mercatino dell’usato. Diamine, all’epoca eravate forse uno dei migliori venditori sulla piazza.

 

22. Siete dei self-starter: non mollate su un progetto fino a quando non è portato a termine.

 

23. Non importa quello che fate quotidianamente, voi pensate sempre in termini di consegna del risultato e ritorno dell’investimento.

 

24. Non siete realistici. Come inventori ed innovatori avete in qualche modo bisogno di pensare in questo modo.

 

25. Siete pensatori fuori dal coro. In caso contrario cosa potrebbe mai cambiare?

 

26. Siete una persona affascinante e carismatica. Essere un imprenditore significa anche essere un leader, a riguardo non dimentichiamoci di evitare i comportamenti che non vorremmo mai vedere in un leader

 

27. Le regole non si applicano a voi. Non intendo infrangere la legge. Piuttosto credere nell’efficienza e nella capacità di piegare le regole al fine di far si che le cose scorrano senza intoppi.

 

28. Siete molto supponenti. Questo è un altro dei motivi per cui siete stati licenziati diverse volte.

 

29. Siete imprevedibili. Come imprenditori sapete quanto velocemente le cose possano cambiare. Fortunatamente siete pronti a mettere in atto tutti gli aggiustamenti e le contromosse del caso.

 

30. Siete determinati. Voi dovete far diventare possibile l’impossibile.

 

31. Avete fatto le vostre ricerche di mercato. Sapete benissimo che il solo fatto di avere un’idea fantastica non significa che questa possa essere redditizia. Ma avete già buttato un occhio per verificare se i potenziali clienti possano essere interessati all’acquisto.

 

32. Siete soliti circondarvi di persone in gamba – non di sanguisughe che potrebbero trascinarvi verso il basso.

 

33. Siete un po’ fuori dalla norma. Avere la capacità di creare qualcosa dal nulla comporta l’essere una persona del tipo genio-folle. Ricordate quanta gente pensava che Albert Einstein fosse un pazzo prima che dimostrasse la sua teoria della relatività.

 

34. Avete mai chiesto ai vostri familiari, amici o persone a voi care, di mandarvi un sms di promemoria o un appuntamento sul calendario condiviso di modo che possiate incontrarvi e riuscire a parlare per cinque minuti?

 

35. Credete che il vostro tempo valga ben di più del denaro.

 

Per leggere l'articolo integrale:

http://intraprendere.net/2050/35-segnali-che-rivelano-la-vostra-natura-di-imprenditore-2/

 

Altre risorse interessanti:

Quali libri, siti e persone, un imprenditore dovrebbe seguire?http://www.startupvincente.com/consigli-degli-esperti/risorse-da-seguire/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Top 10 Fundraising Ideas For Your Startup

Top 10 Fundraising Ideas For Your Startup | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

Ecco 10 consigli per trovare i finanziamenti per la tua startup:

 

CrowdfundingConcorsiI tuoi risparmiVendi gli utili futuriVendi le tue conoscenze, il tuo know-howParla del tuo progetto sui social media e cerca finanziatoriElenca tutti i tuoi potenziali finanziatori e contattali singolarmenteVai nella piccola banca di fiduciaFinanziamenti a tasso agevolato o fondo perdutoOspitare un evento di beneficenza per raccogliere fondi

 

Per leggere l'articolo integrale:

http://www.killerstartups.com/startups-tools-and-guides/fundraising-ideas/

 

Altre risorse interessanti:

 

Come Creare La Tua Startup Vincente

http://www.startupvincente.com/come-creare-la-tua-startup-vincente/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Startup Innovativa: il requisito dei dipendenti qualificati

Startup Innovativa: il requisito dei dipendenti qualificati | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it

.

startupvincente's insight:

Tra i requisiti per poter dire che la tua startup è una startup innovativa c'è quello dei dipendenti qualificati.

 

Quest'ultimi devono essere almeno 2/3 della forza lavoro della tua startup.

 

Ma da chi è composta la forza lavoro?

 

Quando ti parlo di forza lavoro, ci riferiamo ad amministratori-soci anche non retribuiti, consulenze esterne di Partite IVA, stagisti e ogni categoria che percepiscono un reddito assimilato a quello di lavoro dipendente.

 

Nel calcolo si possono comprendere anche gli amministratori-soci, ma solo se retribuiti come impiegati o collaboratori e gli stagisti se remunerati. Non si possono annoverare invece i consulenti a Partita IVA.

 

Per leggere l'articolo integrale

http://www.pmi.it/impresa/normativa/news/86689/start-up-innovativa-requisito-dei-dipendenti-altamente-qualificati.html

 

Altre risorse interessanti

 

Startup Innovativa, requisiti e benefici

http://www.startupvincente.com/startup-innovativa-requisiti-benefici/

 

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

10 consigli per raccogliere fondi per la tua startup

10 consigli per raccogliere fondi per la tua startup | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it

 

 

 

 

 

 
startupvincente's insight:

Stai cercando fondi per la tua startup e hai deciso di rivolgerti ad un business angel e/o venture capital?

 

Allora inizia seguendo questi 10 consigli da chi è riuscito in quest'impresa

 

1. Racconta una buona storia

 

2. Sii chiaro e cristallino su ciò che stai per offrire al mercato

 

3. Rendere la propria presentazione professionale

 

4. Anticipare le obiezioni

 

5. Chiarire i propri obiettivi

 

6. Lavorare per strappare un si subito

 

7. Avere fiducia in se stessi

 

8. Cercare gli investitori che possono realmente finanziarti

 

9. Essere onesti

 

10. Accettare il rifiuto

 

Leggi qui l'articolo integrale:

http://www.killerstartups.com/startups-tools-and-guides/fundraising-lessons/

 

Altre risorse per costruire la tua startup:

 

Crowdfunding - un modo alternativo di finanziare la tua startup

http://www.startupvincente.com/crowdfunding-modo-alternativo-per-finanziare-startup/

 

 

 

 

 

 
more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

10 errori tipici di chi crea una startup

10 errori tipici di chi crea una startup | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
startupvincente's insight:

La terza lezione del corso “How to Start a Startup” dell’Università di Stanford è stata tenuta da Paul Graham, co-founder di Y-Combinator

 

Guarda il video.

https://www.youtube.com/watch?v=ii1jcLg-eIQ#t=21

 

Se preferisci la lettura al video:

http://tech.genius.com/Paul-graham-lecture-3-counterintuitive-parts-of-startups-and-how-to-have-ideas-annotated

 

Gli errori comuni degli startupper

 

La lezione inizia con un’affermazione molto forte di Graham (non sarà l’unica) riguardo alle startup:

questa è un’area dove non puoi fidarti sempre del tuo istinto

 

Graham racconta che, nonostante la presenza di advisor di altissimo livello a Y-Combinator e il continuo tentativo di “avvertire” i founder, la maggior parte delle startup che passano per il loro incubatore continua a commettere gli stessi errori.

 

Nel video vengono elencati alcuni degli errori più comuni, portando esempi di startup (a volte anche molto famose, come Facebook) e cercando di spiegare perché sono così frequenti. Ovviamente Graham da anche una serie di suggerimenti su come evitare di commetterli.

 

Proprio su quest’ultimo punto, è interessante la riflessione che viene fatta sul ruolo dell’Università in questo momento storico. La nascita dei primi “corsi per aspiranti startupper”, come quello oggetto di questo post, sono la prova che forse c’è la necessità di parlare di questi argomenti nelle aule universitarie. La necessità di iniziare a formare gli startupper di domani.

 

Leggi qui l'articolo originale dove trovi anche una presentazione molto interessante sui 10 errori tipici di chi crea una startup:

http://blog.startupitalia.eu/10-errori-tipici-di-chi-crea-una-startup-e-come-evitarli/

 

Altre risorse interessanti:

 

Che vuol dire startup?

http://www.startupvincente.com/che-vuol-dire-startup/

more...
No comment yet.
Scooped by startupvincente
Scoop.it!

Startup e crowdfunding: il 2014 è l'anno d'oro

Startup e crowdfunding: il 2014 è l'anno d'oro | Strumenti e Strategie per creare la tua startup | Scoop.it
Una nuova legislazione, una rivoluzione nel modo di fare impresa in Italia, democratizzazione della finanza. Ecco perché il 2014 sarà per le startup l'anno del crowdfunding
startupvincente's insight:

Finalmente qualcosa sta cambiando per quanto concerne il crowdfunding.

 

E’ ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per un fenomeno che è destinato a trasformare il campo della finanza. Il crowdfunding è un mondo ormai vasto ed articolato che va dal mondo reward based (Kickstarter, Starteed, Eppela ad esempio in Italia), al no profit (Kiva, Retedeldono), fino al peer-to-peer lending (LendingTree, Prestiamoci).

 

Ma con l’equity crowdfunding si entra in una fase nuova. Nasce una nuova asset class che dovrà trovare il suo spazio nella catena alimentare della finanza. Sarà una corsa avvincente, con molti ostacoli, ma grandi traguardi da raggiungere.

 

Secondo un recente report di Internet Crowdfunding Network (ICN) in Italia si contano addirittura 41 piattaforme di crowdfunding in partenza. Le piattaforme attive al 18 ottobre 2013 erano 27, mentre altre 14 sono in fase di lancio.

 

Leggi qui l'articolo integrale:

http://blog.startupitalia.eu/startup-e-crowdfunding-il-2014-e-lanno-doro/

 

Altre risorse interessanti:

 

Crowdfunding - il modo alternativo per finanziare una startup

funding

http://www.startupvincente.com/crowdfunding-modo-alternativo-per-finanziare-startup/

more...
No comment yet.