Ventimila mantovani con «l'altra» celiachia | senzaglutine | Scoop.it

Per anni sono tati ritenuti "funzionali" ed etichettati, a volte in modo soggettivo, come affetti da colon irritabile, problemi psicosomatici, sintomi ansioso depressivi, sensibilizzazione a proteine alimentari (del frumento nel caso specifico) o come possibili futuri celiaci. Da tempo, del resto, i medici si erano accorti dell'esistenza di molti soggetti con sintomi di intolleranza al glutine, ma senza possedere i requisiti per essere diagnosticati come celiaci o come allergici al grano di frumento.