Roma Gratis - Rome for free
323 views | +0 today
Roma Gratis - Rome for free
Roma Gratis offre esclusivamente eventi e informazioni gratuite su lavoro e business - Rome for free offers free events in Rome and useful informations regarding work and busines
Curated by Roma Gratis
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Roma Gratis
Scoop.it!

Budapest a culture-filled capital - Welland Tribune

Budapest a culture-filled capital - Welland Tribune | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Budapest a culture-filled capital
Welland Tribune
It's well known that Budapest is the marriage of two cities - Buda and Pest - but how many outsiders realize Hungary's historic and culture-filled capital is really a merger of three?
more...
No comment yet.
Scooped by Roma Gratis
Scoop.it!

Sagre in Lazio - July picks ~ Lazio Explorer

Sagre in Lazio - July picks ~ Lazio Explorer | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
For everything about Lazio, Italy. The places, the people, the food and the culture. All viewed through the eyes of an Englishman, married to a local.
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Digital Delights - Digital Tribes
Scoop.it!

7 Ways to Boost Your Creativity

7 Ways to Boost Your Creativity | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
How love fuels creativity and 6 other ways to free your mind to do its best work.

Via Ana Cristina Pratas
more...
No comment yet.
Scooped by Roma Gratis
Scoop.it!

Promo Carnet Italia | Top Partners

Promo Carnet Italia | Top Partners | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Top Partners: Viaggi sereni, opzioni variabili, vantaggi diffusi e parti quando vuoi.
more...
No comment yet.
Scooped by Roma Gratis
Scoop.it!

MADE in MAGE

MADE in MAGE | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
La nuova Fiera Laboratorio dedicata all'inventiva e all'intraprendenza dei Makers e dei Creativi Tecnologici Italiani
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Starbytes: Vuoi partecipare ai progetti e inviare le tue proposte?

Starbytes: Vuoi partecipare ai progetti e inviare le tue proposte? | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Starbytes è una community di professionisti ICT e designer freelance alla quale affidare il proprio progetto. Cosa puoi ottenere?

 

Su Starbytes trovi progetti a cui partecipare mettendo a disposizione dei clienti il tuo talento e la tua esperienza. Potrai confrontarti con aziende, piccole e medie imprese, start up e clienti che necessitano di soluzioni grafiche o di professionisti ICT.

 

Trova professionisti italiani online e ottieni risultati di qualità
Grafici, creativi, programmatori, sviluppatori mobile, copywriter ed esperti del web... al servizio delle aziende!

 

Pubblica il tuo progetto e decidi tu quanto vuoi spendere. Hai bisogno di un logo o devi rifare la grafica aziendale? Ti serve aiuto per lo sviluppo del tuo nuovo sito internet?

 

Starbytes è la soluzione per chiunque abbia bisogno di un lavoro grafico e creativo realizzato in base alle proprie esigenze, oppure per chi necessita di professionisti per la progettazione e sviluppo di software o servizi di web marketing.

 

Dalle piccole e medie imprese alle Start up, fino ad arrivare alle grandi aziende.


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Può un Progetto Nascere (e Sopravvivere) Senza un Blog?

Può un Progetto Nascere (e Sopravvivere) Senza un Blog? | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Se ricordi, qualche tempo fa il buon Julius ha coinvolto me e Mirko D'Isidoro in quella che sarebbe stata la puntata pilota del progetto Vita ...

 

Durante quell’ora e mezza di chiacchierata a ruota libera sul mondo dei liberi professionisti, degli imprenditori e della paura nel fare in grande passo dal posto fisso al posto-che-voglio-io, è saltata fuori una domanda che vale la pena riportare qui.


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Ecommerce: come scrivere le condizioni legali di un sito in 5 minuti

Il dott. Valentino Spataro spiega in pochi semplici punti come scrivere le condizioni legali di un sito ecommerce, in esclusiva per la Web Marketing Newsletter del Tagliaerbe.

Se vuoi altri contenuti simili, iscritivi gratuitamente su http://www.tagliaerbe.com/newsletter/


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Start Up tra Incentivi e nuove Agevolazioni: è il momento del Digitale

Start Up tra Incentivi e nuove Agevolazioni: è il momento del Digitale | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

È in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il decreto-legge recante ulteriori misure per l’innovazione e la crescita, approvato dal Consiglio dei ministri del 4 ottobre 2012, decreto-legge che pare voglia finalmente spingere per l-evoluzione del business digitale oltreche dell'economia italiana nel suo complesso.

 

TUTTE LE AGEVOLAZIONI IN PROGRAMMA 

 

1. I Fondi a Disposizione


Circa 200 milioni di euro, tra i fondi stanziati dal decreto sotto forma di aiuti e fondi per investimento messi a disposizione dalla Fondo Italiano Investimenti della Cassa Depositi e Prestiti.

 

2. Il Crowdfunding per la Raccolta di Capitali online

 

Sarà possibile raccogliere il capitale di rischio da parte delle imprese startup innovative attraverso portali online, avviando l’innovativa modalità di “crowdfunding”.

 

3. Assunzioni Agevolate

 

Novità anche sul fronte giuslavoristico: le startup potranno infatti usufruire di apposite disposizioni contrattuali per poter instaurare rapporti di lavoro subordinato più flessibili.


Sarà possibile infatti stipulare contratti di lavoro a tempo determinato con una durata variabile tra un minimo di 6 mesi e un massimo di 36 mesi.

 

Sono anche previste possibilità di rinnovi senza soluzione di continuità, prorogabili ulteriormente una sola volta fino al termine di applicazione della normativa specifica per le startup (48 mesi).

 

Una volta decorsi i termini previsti, il rapporto di lavoro diventa a tempo indeterminato ed è escluso espressamente che la collaborazione possa continuare in altre fattispecie di lavoro subordinato o in modo “fittiziamente” autonomo.

 

4. Le Agevolazioni fiscali per chi intende investire o finanziare le start up

 

Per stimolare la propensione all’investimento in imprese startup innovative, per gli anni 2013, 2014 e 2015 è prevista per le persone fisiche e giuridiche la possibilità rispettivamente di detrarre (dalle tasse) o di dedurre (dalla base imponibile) del proprio reddito, una parte (rispettivamente 19% e 20%) delle somme investite, sia direttamente che attraverso fondi specializzati.

 

4.1 Per le Persone fisiche in dettaglio

 

Nel dettaglio, a partire dall'anno 2013 e sino al 2015, dall'Irpef lorda delle persone fisiche sarà possibile "detrarre" il 19% della somma investita nel capitale sociale di una o più startup innovative (per come definite sempre nel corpo del nuovo decreto sviluppo).

 

In altri termini, se un contribuente acquista quote di capitale di un'impresa riconducibile alla categoria agevolata per 100mila euro, gode di una detrazione di 19mila euro dall'Irpef da versare.

 

Se, poi, non avesse capienza d'imposta a debito nell'anno d'investimento, il contribuente potrà portare in detrazione negli esercizi successivi quanto non detratto nel periodo d'imposta di riferimento, ma non oltre il terzo.

 

L'investimento massimo detraibile, in ciascun periodo d'imposta, non può superare i 500mila euro e deve essere mantenuto per almeno due anni.

 

Se, infatti, la partecipazione acquistata viene dismessa prima del decorso di questo termine, si assiste alla decadenza dal beneficio (col conseguente obbligo di restituire l'incentivo fruito e gli interessi legali).

 

4.2 Per le Imprese in dettaglio

 

Sempre nel periodo 2013/2015, anche le imprese hanno diritto a un incentivo per l'investimento nel capitale di startup innovative.

 

Si tratta di una deduzione dal reddito imponibile del 20% della somma investita.

 

Seguendo lo stesso esempio di prima, l'impresa che investa 100mila euro nel capitale di una startup deduce dal reddito 20mila euro e, dunque, ha un beneficio d'imposta di 5.500 euro (ovvero, 20mila euro per 27,5% di aliquota Ires).

 

Il beneficio non dovrebbe valere ai fini Irap e compensa la sua più bassa percentuale relativa con un maggiore importo deducibile (in questo caso, 1,8 milioni di euro per periodo d'imposta).

 

Anche qui l'investimento deve essere mantenuto per almeno due anni, a pena di decadenza dal beneficio.

 

Fonte: IlSole24Ore

 

AGEVOLAZIONI ULTERIORI PER IL SOCIALE E PER I SERVIZI AD ALTO CONTENUTO TECNOLOGICO


Le percentuali delle detrazioni e delle deduzioni indicate sono aumentate per le startup a vocazione sociale (per come definite all'articolo 25, comma 4 del decreto) e per le start-up che sviluppano e commercializzano esclusivamente prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico in ambito energetico:

 

- si passa dal 19% al 25% per la detrazione e

 

- dal 20% al 27% per la deduzione.

 

Infine, sia per le persone fisiche che per le imprese, l'investimento nella startup innovativa può avvenire o direttamente o per il tramite di organismi d'investimento.

 

Per approfondimenti: http://bit.ly/QnEHDm

 

Per ulteriori approfondimenti sul tema: http://bit.ly/Ts5OLZ

 

 

Sono Luca Taglialatela

 

Mi trovi su www.fiscosulweb.it 

 

 

 

 

 


Via Luca Taglialatela, Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Costruire e Narrare la Tua Identità Online Col Personal storytelling:

Costruire e Narrare la Tua Identità Online Col Personal storytelling: | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Francesco Campa: il Personal Storytellin ti permette di costruire e raccontare (in questo caso su internet) chi sei, in modo da farti conoscere meglio al tuo pubblico di riferimento ed essere considerato "uno di loro".

 

Perché è importante raccontare la propria identità in rete?

 

Per queste ragioni, come riporta l'articolo originale:

 

a. Farsi conoscere per le proprie capacità e competenze;


b. Estendere la propria rete di contatti;


c. Trovare lavoro e nuove opportunità di collaborazioni;


d. Diventare un referente autorevole sui temi di propria pertinenza.

 

Francesco Campa: nell'articolo originale trovi anche delle slides di approfondimento sul tema: http://slidesha.re/SRGwYe

 

Ritengo che il "marketing personale" e, nello specifico, il Personal Storytellin, sia un argomento interessante per costruire un business online sostenibile.

 

Pensa solo a quante persone sono realmente interessate a far conoscere su Internet la propria identità, le proprie competenze e conoscenze, le proprie attitudini o...

 

...come usare i social media per tale scopo o, ancora, come trovare nuove opportunità professionali (sia a livello di lavoro dipendente che come partner/collaboratore).

 

Trovi l'articolo originale qui di seguito: http://bit.ly/RTpc6X


Via Francesco Campa, Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Crea Con Le Tue Mani Un Lavoro Online Su Misura Per Te: Social Commerce: Con Blomming Puoi Vendere Da Qualsiasi Punto Sul Web

Crea Con Le Tue Mani Un Lavoro Online Su Misura Per Te: Social Commerce: Con Blomming Puoi Vendere Da Qualsiasi Punto Sul Web | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Blomming ha sviluppato una piattaforma di e-commerce personale semplice e flessibile rivolta ai Social Media. Puoi usare Blomming per vendere da qualsiasi punto sul Web


Via Mauro Migli
more...
Mauro Migli's curator insight, December 11, 2012 1:50 PM

Abbiamo aderito alla start up di Blomming fin dagli esordi a dicembre del 2010, convincendoci sempre più della validità del progetto, è uno

strumento per la vendita, semplice e sicuro da utilizzare, con un grande valore aggiunto, una community di creativi, artisti e artigiani che dialoga, condivide e collabora.

Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

5 passi per accendere una web tv e renderla un'impresa

5 passi per accendere una web tv e renderla un'impresa | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
5 passi per accendere una web tv o testata digitale, trasformandola in impresa di comunicazione...

 

Sonia Peronaci è l’anima di Giallozafferano.it, una community di  appassionati di cucina. Sonia dai fornelli di casa sua è uscita allo scoperto e ha costruito una impresa digitale che si sta consolidando, in rete e fuori la rete. Il progetto nasce dai bisogni di un pubblico ed è realizzato con un linguaggio semplice, immediato. Oggi conta migliaia di contatti anche sui social network, quasi 500 blog attivi aggiornati quotidianamente e dà lavoro ad uno staff che dialoga costantemente con la propria community.

 

Sonia è una delle tante storie che abbiamo raccontato nel tour on the road per l’Italia, un tour che ci sta facendo incontrare centinaia di micro editori digitali, creatori di piattaforme di informazione e comunicazione sul territorio.

Insieme al team del nostro osservatorio e network Altratv.tv abbiamo percorso nell’ultimo mese centinaia di chilometri e siamo al giro di boa. Dopo Milano, Pisa, Padova, Ancona, Roma, Torino e Lecce faremo tappa “on the road” nel sud-Italia (isole comprese) nei primi mesi del 2013.

 


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Crea gratis online la tua rivista interattiva e condividila con chi vuoi

Crea gratis online la tua rivista interattiva e condividila con chi vuoi | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Trasforma i tuoi documenti pdf, word, video ecc. in riviste interattive online.

Come? È molto semplice: carica il tuo file su PageFlip-Flap e riceverai un'e-mail con un link alla tua rivista e il codice html per pubblicarlo sul tuo sito o blog. Potrai condividerla con  tuoi amici, colleghi o clienti via e-mail, sul tuo sito, blog, su Facebook e Twitter.


Via Fulvio Colasanto, Mauro Migli
more...
Fulvio Colasanto's curator insight, December 21, 2012 1:44 PM

Trasforma i tuoi documenti pdf, word, video ecc. in riviste interattive online.

 

Come? È molto semplice: carica il tuo file su PageFlip-Flap e riceverai un'e-mail con un link alla tua rivista e il codice html per pubblicarlo sul tuo sito o blog.

 

Potrai condividerla con  tuoi amici, colleghi o clienti via e-mail, sul tuo sito, blog, su Facebook e Twitter.

 

Questi alcuni dei file accettati: Pdf/ps, doc(x)/ppt(x)/xls(x), ods/odt/odp..., jpg/png/gif/svg/eps..., avi/mov/ogm/flv..., ziptgz/tbz2...

 

Vai al sito di PageFlip-Flap

Letizia StopVivisection's curator insight, January 14, 2014 12:05 AM

IL CASO CATERINA SIMONSEN E’ UNA FARSA DELLA PRO-TEST ITALIA
In un momento cruciale in cui il senato italiano deve approvare l’articolo 13 della legge di delegazione europea sulla sperimentazione animale, il metodo Stamina attende di essere legalizzato, e Telethon registra un decremento di finanziamenti, l’ultima frontiera della s.a. appare la strumentalizzazione dei malati per ottenere consenso.
Quasi tutti i mass media italiani hanno pubblicizzato la 25 enne Caterina Simonsen, malata di 4 rare malattie genetiche, che si dischiara vegetariana ed amante degli animali, ma pro-s.a., pro Telethon, anti-stamina ed afferma che senza i tests su animali sarebbe morta.
Il metodo Stamina non può essere autorizzato per legge perchè non è stato ancora testato su animali. Telethon è una fondazione che finanzia la ricerca sugli animali.

Tra i gruppi e le pagine di facebook emerge la foto di un post in cui Giulia Corsini, vicepresidente della Pro-Test Italia, ringrazie la propria collaboratrice Elisa Mantovani perchè “ci sono stati pure diversi articoli che parlano di noi. Avere buone idee ripaga!” e “Avere idee geniali è la migliore strategia per farsi sentire e per avere eco... dal basso!!!”. E sotto appare allegatol’articolo “Nazianimalisti augurano la morte a Caterina, malata di cancro, perchè a favore della ricerca...”

Sulla bacheca della Corsini abbiamo trovato un post in cui la Corsini attacca Davide Vannoni, ideatore del metodo Stamina, che si stava pronunciando contro la s.a.

Ma perchè Caterina Simonsen si sarebbe lasciata strumentalizzare in questo modo? In uno dei suoi post su facebook la ragazza invita i propri contatti a venirla a trovare in ospedale. Ciò dimostra quanto Simonsen sia sola e probabilmente desiderosa di compiacere quelli che crede essere i suoi amici.
Caterina Simonsen si rivela non proprio una santa anche quando, in un post dell’8 ottobre sostiene che i carcerati potrebbero suicidarsi, ed esprime la propria rabbia nel sentire che 7 carcerati sono stati risarciti per essere stati detenuti in condizioni non umane. E impreca contro “quel coglione di giudice”.
Possiamo affermare che Simonsen abbia provocato gli insulti di cui è stata poi oggetto, in quanto un paio di settimane prima di riceverli aveva condiviso una foto dalla pagina “A favore della sperimentazione animale” con scritto “Viva Telethon, abbasso gli animalisti”.

Ma davvero sono solo gli animalisti ad insultare? Sempre sulla pagina fb “A favore della s.a.” i pro-s.a. definiscono gli animalisti “cretini, ridicoli, stupidi, vigliacchi, imbroglioni”.
Abbiamo trovato alcuni posts in cui i pro-s.a. augurano la morte ai malati contrari alla s.a., come Giovanna Bordiga spastica da itterizia quasi dalla nascita, con frasi come “prima passa a miglior vita meglio è, Darwin docet”.
Ad una ragazza diabetica anti s.a. viene suggerito di lasciarsi morire.
A una qualsiasi antivivisezionista che si affianca a Giovanna, viene detto “crepate tutti quanti” e gli animalisti vengono definiti “persone patetiche che andrebbero sterminate sistematicamente”.
Vi sono anche medici vivisettori che definiscono gli animalisti “rutti umani da estirpare”, e si propongono di negare le cure ai propri pazienti se sono antivivisezionisti.

Abbiamo scoperto inoiltre che su facebook girano falsi animalisti, cioè individui pro-s.a. che creano falsi profili per recitare la parte dei “nazianimalisti”.

Dopo Caterina Simonsen, altri presunti malati si attaccano una maschera al volto, per inscenare le vittime degli animalisti, che li minaccerebbero per il proprio essere pro-vivisezione.

Susanna Penco, dottoressa biologa ricercatrice e malata di sclerosi multipla, interviene a commentare il caso Caterina come un modo per farsi pubblicità e recuperare finanziamenti, da parte dei fautori della s.a., che è una “scienza spazzatura”.
Intanto ENPA, LAV, LeIDAA, LNDC, OIPA e altre 25 associazioni animaliste stanno protestando contro lo schema di decreto legislativo proposto dal senato.

E’ il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ad aver stravolto l’articolo 13 della legge 96/2013 di delegazione europea, non rispettandone il divieto di sperimentazioni didattiche, sostanze d’abuso (alcool, tabacco, droghe), xenotrapianti (trapianto di organi da una specie all’altra), l’obbligo di anestesia, i controlli nei laboratori, l’incentivazione dei metodi sostitutivi di ricerca.

Il PAE chiede le dimissioni del Ministro Lorenzin, che è iscritta a Vedrò, il “think thank” da cui nasce il potere del premier Letta. Essendo il “think thank” finanziato da Farmindustria, è evidente il legame di ineressi. Lorenzin è accusata di aver composto comissioni di parte (anche per far affondare il tavolo sui metodi alternative che era stato già avviato dal Min. Balduzzi).

Per dimostrare dissenso c'è stata una manifestazione il 10 gennaio a Roma, promossa da associazioni animaliste e movimenti per la vita.

Sempre a Roma, lunedì 13 gennaio 2014, Camera dei Deputati, c'è stato il Convegno internazionale "LA RICERCA SCIENTIFICA SENZA ANIMALI per il nostro diritto alla Salute". Tra i relatori anche CLAUDE REISS e MARCEL LEIST. Reiss, fisico e tossicologo molecolare, già docente di biochimica all’Università di Lille, è stato per 35 anni direttore di ricerca al CNRS francese. Leist, specialista di bio-medicina e tossicologia in vitro, è direttore del Center for Alternatives to Animal Testing (CAAT EU) di Costanza, in Germania.

Antonio D'Amico Merci Helix's curator insight, April 16, 4:16 AM
Share your insight
Scooped by Roma Gratis
Scoop.it!

Arts and Culture in Urban or Regional Planning: A Review and Research Agenda

A good read... || RT @JPER7: Free access to Markusen & Gadwa: Arts and Culture in Urban/Regional Planning || http://t.co/ONzCyrIk8v
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from iPads, MakerEd and More in Education
Scoop.it!

39 Apps to Promote Student Creativity from edshelf

39 Apps to Promote Student Creativity from edshelf | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

"It is always such a pleasure to see student creativity. To watch their creative muscles grow and see their fantastic imaginations blossom into works of art.

 

Technology is a great medium through which students can craft their wonders. It offers abilities that aren’t possible in other media.

 

Here is a recommended collection of creative iPad and iPhone apps from Glenda Stewart-Smith https://twitter.com/GlendaStewartS ; of Surrey School District #36 in Canada. It is a diverse collection covering creativity in art, photography, music, writing, and more.

 

What apps would you recommend to foster creativity in students?"


Via John Evans
more...
Viljenka Savli (http://www2.arnes.si/~sopvsavl/)'s curator insight, June 24, 2013 10:19 AM

a big collection of apps useful for creativity in the classroom

Megan McManus's curator insight, June 25, 2013 8:37 AM

Apps to spark creativity in students at school and at home

Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Artigiani e Creativi Online, Alcuni Consigli

Artigiani e Creativi Online, Alcuni Consigli | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Siamo partiti da zero e sperimentato, provato e riprovato strategie e formule per aumentare traffico e conversioni (più visite e più vendite) All'inizio pensavamo che se avessimo realizzato un bel sito dal punto di vista grafico e tecnico, il resto sarebbe arrivato magicamente di conseguenza... Niente di più sbagliato. Oggi sappiamo per certo che l'unico modo per far funzionare il proprio business online sia quello di partire da un piano editoriale di marketing e di conversazione con i propri fan.


Via Mauro Migli
more...
Mauro Migli's curator insight, June 27, 2013 1:09 PM

Prendiamo ad esempio la nostra storia di Ecoartigianato, siamo partiti con l'idea di realizzare e commercializzare online cuscini e articoli naturali per lo yoga, le palestre, i centri benessere e così via. Ci siamo da subito messi all'ascolto e dialogato con i nostri lettori, scoprendo che c'era invece una grande ricerca e richiesta di prodotti specifici per l'infanzia come il cuscino per l'allattamento, il materassino per il passeggino, e molti altri articoli a cui non avevamo pensato, ma eravamo in grado di progettare e realizzare.

Il risultato è stato quello di intercettare una nicchia con esigenze molto specifiche e soddisfare dei bisogni reali con i nostri prodotti

(domanda/offerta). Quindi è fondamentale partire proprio dall'ascolto e dalla pianificazione, mettendo bene a fuoco la nicchia da intercettare e fare un analisi dettagliata della community specifica con cui andiamo a dialogare, identificando bene le caratteristiche dei propri potenziali clienti e fan.

Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Cerchi un lavoro nel Web? Ora una mappa ti dice dove trovarlo

Cerchi un lavoro nel Web? Ora una mappa ti dice dove trovarlo | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

World digital map. Si chiama così l’ultimo miracolo della Rete: una cartina geografica in continuo aggiornamento che, come scrivono i creatori, possa «essere di aiuto a chi in questo momento sta cercando lavoro in ambito digitale, lanciando la sua startup, ha fondi da investire, può offrire uno spazio di coworking».

 

Come? Facendo una sorta di censimento delle «realtà digitali» nel mondo. Perché quei puntini sulla cartina, scrivono, sono la dimostrazione «che se si vuole fare si fa».

 

Il tutto, senza fini di lucro. «Lo doniamo alla Rete», si legge, «sperando possa essere un segnale concreto e un aiuto per tanti».

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/world-digital-map#ixzz26vk6CPaT


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Starbytes: Vuoi partecipare ai progetti e inviare le tue proposte?

Starbytes: Vuoi partecipare ai progetti e inviare le tue proposte? | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Starbytes è una community di professionisti ICT e designer freelance alla quale affidare il proprio progetto. Cosa puoi ottenere?

 

Su Starbytes trovi progetti a cui partecipare mettendo a disposizione dei clienti il tuo talento e la tua esperienza. Potrai confrontarti con aziende, piccole e medie imprese, start up e clienti che necessitano di soluzioni grafiche o di professionisti ICT.

 

Trova professionisti italiani online e ottieni risultati di qualità
Grafici, creativi, programmatori, sviluppatori mobile, copywriter ed esperti del web... al servizio delle aziende!

 

Pubblica il tuo progetto e decidi tu quanto vuoi spendere. Hai bisogno di un logo o devi rifare la grafica aziendale? Ti serve aiuto per lo sviluppo del tuo nuovo sito internet?

 

Starbytes è la soluzione per chiunque abbia bisogno di un lavoro grafico e creativo realizzato in base alle proprie esigenze, oppure per chi necessita di professionisti per la progettazione e sviluppo di software o servizi di web marketing.

 

Dalle piccole e medie imprese alle Start up, fino ad arrivare alle grandi aziende.


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Area Professionale eBay - Apri la tua attività

Area Professionale eBay - Apri la tua attività | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Desideri aprire una tua attività di vendita online o espandere quella che hai già?

 

I primi passi per cominciare a vendere in modo professionale.

Tutti i vantaggi di aprire la tua attività online.

I consigli per scrivere inserzioni efficaci e vendere di più.

 

È la prima volta che metti in vendita un oggetto su eBay?

Il nostro tutorial ti spiega in pochi minuti come creare un'inserzione efficace.


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Ecommerce: come scrivere le condizioni legali di un sito in 5 minuti

Il dott. Valentino Spataro spiega in pochi semplici punti come scrivere le condizioni legali di un sito ecommerce, in esclusiva per la Web Marketing Newsletter del Tagliaerbe.

Se vuoi altri contenuti simili, iscritivi gratuitamente su http://www.tagliaerbe.com/newsletter/


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Prestazioni occasionali e Freelance: istruzioni per l'uso

Prestazioni occasionali e Freelance: istruzioni per l'uso | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

I Freelance che si affacciano per la prima volta al mondo variopinto del business devono sapere che esiste uno strumento - quello delle prestazioni occasionali - il quale a determinate condizioni permette di cimentarsi con il mercato reale anche in assenza di partita IVA.

 

Vediamo come.

 

COSA SONO LE PRESTAZIONI OCCASIONALI ? 

 

Trattasi di prestazioni isolate che, in base all'art. 61, co. 2, D.Lgs. n. 276/2003 (attuativo della c.d. "riforma Biagi"), si considerano “occasionali” quando caratterizzate:

 

- dalla durata non superiore ai 30 giorni con il medesimo committente/cliente nel corso dell'anno solare;

 

- dall’ammontare annuo complessivo percepito non superiore a 5.000,00 euro.

 

COME FACCIO A SAPERE SE POSSO RICORRERVI PER IL MIO BUSINESS?

 

Per guadagnare evitando di aprire una partita Iva, e poter ricorrere alle ricevute per prestazioni occasionali, è necessario chei tuoi servizi siano prestati nei confronti dei tuoi clienti:

 

1. con lavoro prevalentemente proprio (effettuerai la prestazione basandoti principalmente sulle tue conoscenze e risorse personali)

 

2. in autonomia, senza cioè vincolo di subordinazione nei confronti del committente/cliente (in assenza cioè di contratti di assunzione o collaborazione)

 

3. con il carattere dell’occasionalità (una prestazione per ogni cliente non durerà più di 30 giorni complessivi).

 

Per esempio, la realizzazione di un sito Internet così come la stesura di un articolo, può avvenire in autonomia, mentre lo svolgimento delle mansioni di commesso, cameriere o manovale ha in sé caratteristiche più marcatamente riconducibili al rapporto subordinato, per queste ultime sarà difficile dunque rientrare nelle prestazioni occasionali, per quanto possano essere il frutto di azioni di lavoro isolate.

 

 

ECCO UN APPROFONDIMENTO SUL TEMA DELLA CGIL

 

www.nidil.cgil.it

 

IL LAVORO AUTONOMO OCCASIONALE

 

Il collaboratore occasionale deve poter svolgere la sua attività in modo autonomo e non essere vincolato, dal committente, ad orari rigidi e predeterminati, fatte salve ovviamente specifiche esigenze dell’azienda.

 

In questo tipo di collaborazione, quindi, il lavoratore agisce in assenza di rischio economico, non è tenuto a rispettare un orario di lavoro preciso e la sua attività va intesa non come strutturale all’intero ciclo produttivo, ma solo come di supporto al raggiungimento di obiettivi momentanei del committente.

 

Questa modalità lavorativa non prevede né un contratto scritto, né l’obbligo di applicare le regole sulla prevenzione degli infortuni o altre norme previste per gli altri lavoratori.

 

ATTENZIONE: la circolare del Ministero del lavoro n. 1/04 ha precisato che, rispetto alle collaborazioni coordinate e continuative occasionali (mini co.co.co.), il lavoro autonomo occasionale non deve avere né coordinamento con il committente, né continuità nella prestazione. Il prestatore di lavoro autonomo occasionale, quando riceve il compenso, dovrà firmare un prospetto (notula) da consegnare al proprio committente.

 

ASPETTI FISCALI E PREVIDENZIALI


FISCO: il corrispettivo economico è assoggettato a ritenuta d’acconto del 20 per cento. Naturalmente la ritenuta d’acconto non esaurisce gli obblighi fiscali del lavoratore relativi al reddito complessivo annuo. Infatti, dovrà eventualmente pagare sui propri compensi complessivi (dopo il raggiungimento di determinati scaglioni di reddito) la relativa integrazione di aliquota dovuta per l’Irpef.

 

PREVIDENZA: non è previsto il versamento di contributi previdenziali a meno che il reddito annuo da collaborazione sia superiore a 5.000 Euro, nel qual caso si è obbligati (legge 326/03, art. 44, comma 2) a iscriversi e versare i contributi presso la gestione separata Inps dei lavoratori parasubordinati.

 

UN ESEMPIO DI RICEVUTA/NOTULA

 

Esempio di notula di pagamento per prestazione di lavoro autonomo occassionale
Il prestatore di lavoro autonomo occasionale, quando riceve il compenso, dovrà firmare un prospetto (notula).

 

Esempio di un compenso lordo di 1.000 Euro: 

 

http://www.nidil.cgil.it/files/esempio%20notula.pdf

 

 

DA TENERE BENE A MENTE:

 

- possono essere dedotte le eventuali spese sostenute strettamente per lo svolgimento dell’opera;

 

- le eventuali marche da bollo (per la contabilità della ditta committente) saranno a carico della stessa ditta committente.

 

Leggi tutto l'articolo: http://www.nidil.cgil.it/collaborazione/tipologie/occasionale

 

Fonte: www.nidil.cgil.it

 

 

Sono Luca Taglialatela

 

Mi trovi su www.fiscosulweb.it


Via Luca Taglialatela, Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Il Project Brief: A Cosa Serve E Cosa Contiene

Il Project Brief: A Cosa Serve E Cosa Contiene | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Che cos'è ed a cosa serve il Project Brief, per chi vuole realizzare un progetto sul web? E' importante? Utile? Indispensabile? Che succede se, se ne fa a meno? Esistono degli esempi da cui prendere spunto?

 

Il Project Brief è, nel mio modo di vedere le cose, un documento strategico che viene redatto prima di iniziare a realizzare un progetto online, e che ne descrive e documenta le caratteristiche principali.

 

Il Project Brief, è quindi una specie di identikit, un profilo dettagliato degli elementi chiave che compongono un progetto online costruito intorno - nel mio caso specifico e di chi segue la mia filosofia di business online - ai principi della Formula di Sharewood.

 

Nel dettaglio, il Project Brief è un documento che racchiude in se:

1) Il problema che si intende andare ad intercettare,

2) la tribù che lo rappresenta,

3) l'analisi della concorrenza,

4) l'identificazione delle frasi chiave principali da un punto di vista SEO,

5) analisi e selezione del nome del sito / dominio, e

6) la descrizione e tagline del sito stesso, tutti elementi che saranno poi indispensabili nelle fasi di esecuzione e realizzazione del sito/servizio web vero e proprio.

 

La sua importanza è equivalente a quella della realizzazione di una sceneggiatura di un film. Come per il cinema, è necessario che la sceneggiatura sia scritta prima che il film sia girato, e che l'analisi e la cura della stessa sia così approfondita da evitare inutili sprechi di tempo e risorse nella realizzazione dell'opera.

 


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

LaureatiArtigiani | Quando il lavoro è nelle mani. Storie di giovani che dopo l'università scelgono un mestiere artigiano.

LaureatiArtigiani | Quando il lavoro è nelle mani. Storie di giovani che dopo l'università scelgono un mestiere artigiano. | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Dal sapere al fare, una tendenza in aumento tra i giovani italiani, vuoi per passione, vuoi per necessità. Un percorso che porta i laureati a scegliere mestieri artigiani per far fronte alla crisi, per darsi un’opportunità, per seguire un sogno.

 

Questo blog è un esperimento che raccoglie le storie di giovani che stanno intraprendendo un percorso dall’università alla bottega, tra difficoltà e aspettative.

 

Da tempo considerato di serie B, oggi l’artigianato torna a essere un’occasione concreta sfruttando il valore aggiunto che offre una laurea. Il lavoro, quando manca, va inventato. E le mani sono un buon punto di partenza.


Via Mauro Migli
more...
Mauro Migli's curator insight, December 24, 2012 9:58 AM

Laureati Artigiani: Quando il lavoro è nelle mani. Storie di giovani che dopo l'università scelgono un mestiere artigiano.

Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Crea Con Le Tue Mani Un Lavoro Online Su Misura Per Te: Business Di Successo Online, Robin Good E La Formula Di Sharewood

Crea Con Le Tue Mani Un Lavoro Online Su Misura Per Te: Business Di Successo Online, Robin Good E La Formula Di Sharewood | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it
Come siamo riusciti a rendere sostenibile economicamente il nostro business online? Grazie alla condivisione sincera.

 

Per realizzare la guida "Crea con le tue mani un lavoro online" ci siamo ispirati alla nostra storia personale, in pratica stiamo ripercorrendo tutti i passaggi che hanno portato il nostro brand ecoartigianato da essere un guscio di noce che galleggiava in mezzo all'oceano del web, a una solida barca che naviga con rotta precisa, la sua bandiera, il suo equipaggio e un carico di valore da consegnare.

 

Ti racconto questo perché siamo riusciti a rendere sostenibile economicamente il nostro business online grazie alla condivisione sincera. Per questo oggi voglio parlarti di Luigi Canali De Rossi famoso in rete come Robin Good, un editore indipendente che dal 1999 è riuscito a creare con il suo sito www.masternewmedia.org un solido business online di successo.


Via Mauro Migli
more...
No comment yet.
Rescooped by Roma Gratis from Crea con le tue mani un lavoro online
Scoop.it!

Come creare un Piano di Contenuti per il tuo business

Come creare un Piano di Contenuti per il tuo business | Roma Gratis - Rome for free | Scoop.it

Lunedì 10 dicembre ho partecipato come relatore, assieme a Davide Nonino, ad un seminario organizzato dalla Camera di Commercio di Padova su "Blog aziendale: strumenti e opportunità per le PMI" Il tema è molto vasto e complesso ed appartiene a...


Via Mauro Migli
more...
Mauro Migli's curator insight, December 17, 2012 1:28 PM

Quali sono le aree di contenuto che hai bisogno di pianificare strategicamente? Tutto dovrebbe essere organizzato al meglio, ma qui vediamo le più importanti che hai bisogno di definire, a chi devi affidarle, cosa deve essere creato e come dovrebbe essere gestito.