NOTIZIE DAL MONDO...
Follow
Find
129.4K views | +16 today
 
Scooped by STL di Sabrina Tursi
onto NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
Scoop.it!

La nota del traduttore: i contratti di solidarietà in lingua inglese

La nota del traduttore: i contratti di solidarietà in lingua inglese | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Emerge palesemente la necessità di specializzarsi nelle discipline oggetto dell’attività di traduzione. In altre parole le conoscenze meramente linguistiche devono essere accompagnate da uno studio approfondito delle materie prese in esame al fine di evitare interpretazioni ambigue o fuorvianti. È altresì fondamentale selezionare accuratamente le fonti di riferimento. Spesso la soluzione è già presente in letteratura e non vi è necessità di “inventare” termini che potrebbero non essere compresi dal lettore internazionale. Infine più che la mera etichetta, è importante tradurre il concetto che accompagna una data espressione, magari anche a scapito di una equivalenza puramente linguistica.

more...
No comment yet.
NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
Appuntamenti, eventi, notizie ... tutto quello che può interessare chi opera nel settore della traduzione.
Your new post is loading...
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

PISA 13 FEBBRAIO UNA VOCE VERA: TRADURRE DIALOGHI E MONOLOGHI

PISA 13 FEBBRAIO UNA VOCE VERA: TRADURRE DIALOGHI E MONOLOGHI | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

con Yasmina Melaouah
PISA 13 febbraio 2016
ore 10.00-18.00

Il botta e risposta serrato fra i personaggi o il fluire sinuoso di un discorso interno in un monologo sono momenti cruciali di un’opera narrativa. Qui il narratore lascia la parola ai personaggi e dalle loro voci noi possiamo cogliere tratti del loro carattere, del loro mondo. Cosa contraddistingue lo stile di un brano dialogato dal resto del testo letterario? Quali tratti caratterizzano l’oralità di un monologo? Come restituire in traduzione la verità di una parola “passata attraverso la bocca” e non appiattita su una lingua muta? Attingendo ai dizionari e ai discorsi origliati sull’autobus, alla lingua degli autori italiani e al proprio lessico familiare, il traduttore lavora alla creazione di una lingua espressiva e dinamica, idiomatica e personalissima per restituire il pulsare vivo della parola.


Per la partecipazione al seminario è richiesta una buona conoscenza della lingua francese.


Al termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Questo il link al programma e al modulo di iscrizione: http://bit.ly/1QKVUHT
-------------------------------------
mail: stl.formazione@gmail.com
web: www.stl-formazione.it
tel.: 347 3972992
newsletter di STL: http://bit.ly/13p5nw7

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Back up your translation work using Dropbox

Back up your translation work using Dropbox | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

There are many reasons why I choose Dropbox among other cloud services on the market. First, it offers up to 5Gb of free space in the beginning and you may increase free storage to 16Gb by referring friends. Moreover, if you run out of space, you can always buy Pro account at $9.99/month with 1TB cloud storage. Second, it offers great security features. Therefore, now I’m sure that all my project files and documents are stored in a safe location. Third, I can easily share access to files and folders with my colleagues and clients.
Ah, I forgot to mention that I can access my files almost from every device, and this is not a complete list of benefits Dropbox offers for its users.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

A Milano corsi di cucina e lingua francese

A Milano corsi di cucina e lingua francese | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

La soddisfazione di preparare con le proprie mani croissant, cocotte, crème, e contemporaneamente di poterne pronunciare i nomi come un vero parigino: imparare allo stesso tempo la lingua - il francese - e le ricette che rendono la Francia uno dei migliori paesi del mondo per la pasticceria.
Si può fare a Milano, partecipando al primo laboratorio linguistico in cucina con chef e patissier madrelingua: un ciclo di eventi e corsi di pasticceria e cucina francese, in francese.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Adieu accent circonflexe, la réforme de l’orthographe va s’appliquer en septembre

Adieu accent circonflexe, la réforme de l’orthographe va s’appliquer en septembre | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Mais la réforme, aux oubliettes depuis 26 ans, ne fait pas l’unanimité. "C’est vrai que l’accent circonflexe ce n’est pas grand-chose", reconnaît Julien Soulié, professeur de lettres classiques, sur TF1. "Est-ce qu’on supprime les dates de l’Histoire de France, sous prétexte que ce n’est pas facile à retenir? Non. Il est plus simple plutôt que de soigner le malade de casser le thermomètre et là en l’occurrence on casse le thermomètre plutôt que de soigner les difficultés en orthographe que connaissent les élèves d’aujourd’hui", déplore cet enseignant.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Italiano Corretto - Pisa 15-16 aprile

Italiano Corretto - Pisa 15-16 aprile | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Pisa 16 aprile: ore 9.30 – 11.00
LAB 03A qualcuno piace l’hashtag
doppioverso aka Chiara Rizzo e Barbara Ronca, traduttrici.
Scrivere per il web e sui social implica un approccio al linguaggio in costante divenire, frutto di scelte estemporanee e mirate che non possono prescindere da un intento fondamentale: stabilire con i propri interlocutori una comunicazione il più possibile empatica e un rapporto di schietta reciprocità. Dai 140 caratteri di Twitter, dove a farla da padrone sono i distillati di senso degli hashtag, alla logica dell’interazione pervasiva di Facebook, passando per gli echi multimediali propri del blogging, la logica dell’immediatezza e la ricerca di un feedback tipici della scrittura per il web impongono, il più delle volte, una contaminazione consapevole e coraggiosa dei registri linguistici. Il bizzarro equilibrio tra regola e sperimentazione, neutralità e intimità ombelicale fa di quest’ambito un territorio pionieristico in cui a evolvere non è solo l’oggetto scrittura in sé ma anche, e soprattutto, i modi in cui esso si declina e trasmette.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Ecco cosa pensa il mondo dell’Italia: guida satirica ai pregiudizi dei popoli

Ecco cosa pensa il mondo dell’Italia: guida satirica ai pregiudizi dei popoli | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Che cosa pensano i vicini francesi dell’Italia? E che cosa pensiamo noi della Spagna o della Gran Bretagna? Yanko Tsestkov, nato in Bulgaria e vissuto un po’ ovunque, ha provato a elaborare una serie di mappe che riuniscono tutti i pregiudizi delle popolazioni. Ne è venuto fuori un vero e proprio Atlante dei Pregiudizi (Rizzoli) nel quale ogni mappa è un colpo d’occhio sarcastico e divertente sui vari cliché sui paesi stranieri.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Club des Profs | France Théâtre

Club des Profs | France Théâtre | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Il Club des Profs è la rete di docenti di lingua francese di tutta Italia creata per fornire loro GRATUITAMENTE materiali a supporto dell’apprendimento della lingua e per diffondere iniziative di alta qualità in lingua francese.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Eight words that reveal the sexism at the heart of the English language

Eight words that reveal the sexism at the heart of the English language | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

One of the points of Oxford Dictionaries, part of Oxford University Press (OUP), is to show how words are used in the real world. And that is their response to allegations of sexism. “The example sentences we use are taken from a huge variety of different sources and do not represent the views or opinions of Oxford University Press,” they said in a statement. In other words, it’s not the dictionary that’s sexist, it’s the English-speaking world. Why choose “feminist” over, say, “rightwinger”, “communist” or “fan”, though? As if not quite convinced by its own explanation, the OUP is now “reviewing the example sentence for ‘rabid’ to ensure that it reflects current usage”.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

10 of the Best Words From Jane Austen’s Novels

10 of the Best Words From Jane Austen’s Novels | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

History credits the sixty-four years of the Victorian era with peace, economic success, intense emotions, sophisticated tastes, and national pride. Though Jane Austen died before Queen Victoria took the throne in 1837, her literary works give a window into the people over which the monarch governed. Let’s look at ten revealing words and expressions from Jane Austen’s iconic novels.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Teens Aren't Ruining Language

Teens Aren't Ruining Language | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

As language evolves and new terms enter the mainstream, teenagers are often blamed for debasing linguistic standards. In some cases, their preferred forms of communication—like text messaging—are attacked. But, teens don’t actually influence language as much as is often claimed. That’s one of the key findings in the latest linguistic research by Mary Kohn, an assistant professor of English at Kansas State University. How much a person’s vernacular changes over time may have as much to do with personality and social standing as it has to do with age. The extent to which teenagers are credited with (or blamed for) driving lasting change to language is, she says, “grossly overstated.” The same factors that prompt teens to experiment with new language are applicable to people at many stages of life.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Ma allora parlo arabo!

Ma allora parlo arabo! | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Sono molte le parole di origine araba che usiamo ogni giorno. A partire dal momento del risveglio mattutino. Si comincia con il caffé, in arabo “qahwa” che in turco diventa poi “qahvè” , con l’accento finale, come nella parola italiana. La moka, un caffè pregiato a grani piccoli e tondeggianti, del resto proveniva dalla città yemenita di Moca. Anche la parola zucchero, “sukkar”, fece rapidamente fortuna: azucar in spagnolo, acucar in portoghese, sucre in francese, sugar in inglese e zucker in tedesco. E tante altre parole legate al cibo, alla tavola e all’alimentazione. Un lungo elenco con qualche sorpresa. Da sciroppo che nasce da “scarab” o “scarub” a albicocche (al-barquq), carciofi (kharshuf), asparagi (aspanakh), zibibbo (zabib) e zafferano (za’faran). Oppure borraggine, ”abu-ʿaraq”, pianta sudorifera che significa “padre del sudore”. Da “buṭareḫ” arriva l’antica “bottarega” o bottarga: caviale di uova di muggine pressate e seccate al sole. La parola limone (limum) arrivò in Occidente all’epoca delle Crociate. E il termine arancia, che gli arabi chiamavano “na¯rangÍ” si ritrova nel dialetto veneziano con “naranza”. Dall’arabo “zahra” (fiore) e, in particolare dai dialetti dell’Africa settentrionale, viene invece la zagara, il “fiore d’arancio”. Sesamo nel mondo arabo si diceva “semsem” e mughetto “musk”. La provenienza del termine sorbetto è più controversa. Molti studiosi ritengono che l’antesignano del gelato derivi dalla parola araba “sherbeth” che significa “bevanda fresca”. Spinaci arriva da “isbaanaag”. E tamarindo sta per “dattero dell’India”. Sono di origine araba anche le parole marzapane, zibibbo, melanzana, carrubo, ribes (ribas) e addirittura sherry (xeres).

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

5 nodi mentali che ti rendono una brutta persona sui social

5 nodi mentali che ti rendono una brutta persona sui social | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it
Più che un nodo mentale questa è un’esigenza: vuoi selezionare le informazioni da passare sui social, non vuoi pubblicare tutto ma solo elementi positivi. Magari lavori che vanno a buon fine, articoli, foto in compagnia di amici e colleghi. Qualcuno chiama tutto questo Personal Branding, ma spesso è semplice riservatezza. Non voglio condividere con il resto del mondo i miei problemi, le mie paure.

Ma tutto questo, spesso e volentieri, si trasforma in motivo di invidia e rabbia da parte di altre persone. Mostri solo parte di te, e la frustrazione si impadronisce dell’altro perché crede che tu sia solo quello che mostri. Ma è sbagliato. Come sottolinea Riccardo Falcinelli nel suo post u Facebook:

“Le immagini sono pezzettini di realtà. Spesso vere ma parziali. C’è chi leggendo Facebook ne dedurrà che faccio una vita gloriosa e che me la tiro e basta. E Vabbè. In realtà faccio tante altre cose, più umili e dolorose, ma non mi va di parlarne qui”.
Il nodo da risolvere? Qui la tua mente è un unico scorsoio da sciogliere: non giudicare l’altro solo perché sembra che sia sempre felice e vincente su Facebook. È solo una parte della sua vita, quella che vuole rendere pubblica. È un suo diritto, non deve per forza usare Facebook per gridare miseria.
more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Ma quanto piace la ''c'' aspirata: il toscano è il dialetto più sexy d'Italia

Ma quanto piace la ''c'' aspirata: il toscano è il dialetto più sexy d'Italia | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

IL PODIO. Medaglia d'oro per il nostro dialetto, il toscano, considerato il più sexy dal 18% dei single intervistati. I seduttori toscani hanno la parlata più amata e, contro ogni previsione, la tipica “c” aspirata riesce a fare grandi conquiste. Pesa il fatto anche che il nostro dialetto, dal quale nasce direttamente l'italiano, è comprensibile da tutti. Secondo posto per il dialetto romagnolo con il 15% delle preferenze. Vacanza al mare e serate nei locali è ciò che hanno portato i single a innamorarsi sempre di più di questo dialetto. Bronzo, invece, per il romano, apprezzato dal 13% dei single, considerato un po' “rude” ma sembra che sia proprio questo a far accendere la passione degli scapoli.
DIALETTI DEL SUD. Fuori dal podio, ma primo dei dialetti del sud ad incarnare l’immaginario sexy dell’italiano è il salentino (12%). Segue a ruota il napoletano con il 10%.
I MENO SEXY. Alle ultime posizioni di questa bizzarra classifica si hanno il dialetto umbro-marchigiano (8%), considerata una parlata molto simpatica ma decisamente non sensuale. Così come il milanese (7%), di certo non simpatico, ma molto chic considerato, però, poco sexy. La classifica si chiude con il siciliano (6%), il calabrese (5%), il sardo (4%) e il dialetto della Puglia del nord (2%), dialetti anche molto musicali, ma poco “conquistatori” forse perché anche non comprensibili a pieno da una buona parte degli italiani.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Prove tecniche di traduzione - Tre modi per parlare inglese

Prove tecniche di traduzione - Tre modi per parlare inglese | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it
Voi quante lingue parlate? Non intendo solo lingue straniere, avete una lingua particolare che parlate in famiglia o con gli amici?

In questo video Jamila Lyiscott ci parla delle sue tre lingue, o meglio, dei suoi tre modi per parlare in inglese.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Pisa 15 aprile: Italiano Corretto | Laboratorio con Vera Gheno (Accademia della Crusca)

Pisa 15 aprile: Italiano Corretto | Laboratorio con Vera Gheno (Accademia della Crusca) | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Pisa 15 aprile: Ore 14.00 – 16.00
LAB 01 – Linguisti nel terzo millennio: in equilibrio instabile fra tradizione e cambiamento
Vera Gheno, Twitter manager Accademia della Crusca.
Essere linguisti nel terzo millennio vuol dire avere conoscenze radicate in secoli di storia della lingua italiana ma, allo stesso tempo, trovarsi di fronte a un panorama linguistico in continuo mutamento. Il linguista osserva, studia, approfondisce, raramente giudica; descrive senza prescrivere, consiglia ma non impone. Il canale Twitter dell’Accademia della Crusca fornisce un osservatorio privilegiato per cogliere tendenze e “umori” dell’italiano oggi, a partire dalla lingua della comunicazione mediata tecnicamente per arrivare all’autopercezione dei parlanti, ai ragionamenti metalinguistici di chi parla l’italiano come lingua madre: il nostro futuro, ma forse anche il nostro presente linguistico, sono ancora tutti da costruire.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Beyond the Leaning Tower: the wonders of Pisa

Beyond the Leaning Tower: the wonders of Pisa | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Say ‘Pisa’ and everyone thinks of the Leaning Tower. Fair enough; it’s a curiosity, and the tourist board must be pleased that Mussolini’s plan to straighten it came to nothing. It stands, or leans, next to the cathedral in the Piazza dei Miracoli, and beyond the cathedral is the Baptistry, one of the most beautiful buildings in Italy.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Concorso Ue di traduzione: vince una ragazza di Modica

Concorso Ue di traduzione: vince una ragazza di Modica | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Si chiama Gabriella Grassiccia, classe 1998 e studentessa dell'Istituto di istruzione superiore 'Giovanni Verga' di Modica, in Sicilia, la vincitrice italiana dell'edizione 2015 del concorso annuale di traduzione "Juvenes Translatores". Sono in tutto 28 gli studenti delle scuole superiori, uno per ciascuno Stato membro dell'Unione europea, a ricevere un premio in questo concorso, in cui si sono cimentati più di tremila partecipanti di tutto il continente. Il testo scelto dalla studentessa di Modica era in spagnolo ed è stato tradotto in italiano.
I vincitori del riconoscimento saranno invitati a Bruxelles il 14 aprile 2016 per ricevere i loro premi dalla vicepresidente della Commissione europea, Kristalina Georgieva.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

All talk ... five ways to use language skills to boost your career

All talk ... five ways to use language skills to boost your career | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Taking up a language can help give you a focus and an edge over your peers if you are working in a global organisation. If your clients are from a particular country, learning their language won’t just help with understanding their emails – but will also build a personal connection.
“You will be able to hone your interests by becoming an expert in a particular country, keeping your finger on the pulse in terms of the latest releases or launches, travelling there a lot, and getting new clients on board,” adds Fane.
Vicky McNeil-Kornevall, co-founder of WorkingAbroad.com agrees: “I know how important it has been in my career to communicate with people in their own language. Especially if it comes to striking a deal, or gaining trust if you are pitching for a project.”

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Sorry, sorry, so sorry!

Sorry, sorry, so sorry! | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Uso e abuso della parola “sorry” in inglese
Siete mai stati in Gran Bretagna? Avete mai notato quante volte avete sentito la parola Sorry?
Secondo una recente stima ogni cittadino britannico dice sorry in media otto volte al giorno, il che significa, facendo bene i calcoli, 2.960 volte all’anno! Come mai così spesso? I nostri amici Brits usano questa parola praticamente sempre! Viene da chiedersi, sono sinceri quando la pronunciano? In apparenza tanta gentilezza, ma… In realtà la parola sorry ha acquistato nel tempo un significato più ampio, diventando quasi una forma di intercalare. Molto spesso è un modo per rimarcare o mostrare le buone maniere, a volte è solo una reazione spontanea a situazioni potenzialmente imbarazzanti o a fastidiose situazioni quotidiane: per esempio, quando qualcuno ti urta per strada oppure ti pesta i piedi in autobus, è considerato normale dire sorry anche se in realtà la vittima sei tu! Ed è così che si scatena un’infinita serie di botta e risposta fatta di “Sorry!” e “Oh! I’m sorry!”.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

20 Essential English Idioms for Sounding Like a Native

20 Essential English Idioms for Sounding Like a Native | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

What Are English Idioms?
English idioms are a group of words which have a meaning which isn’t obvious from looking at the individual words.
They have developed over time and so they might seem random to you. English idioms often rely on analogies and metaphors.
Because they’re used so often in everyday English, if you don’t know them, it’s almost impossible to understand the context.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Diversification through languages and how to revive the sales of your business

Diversification through languages and how to revive the sales of your business | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

One of the most common mistakes that I’ve found during the last year is diversification. People tend to diversify too little or too much.
Today I’m going to focus on those cases where people don’t diversify enough.
I remember the case of a client that wrote an eBook. This eBook was performing very well in the market, but after a couple of years, the sales started to decrease.
My client was concerned about what could have happened.
 Well, as obvious as it seems, what happened is that this book had already covered gap in the market. It had a momentum when it was published for the first time, but people that already bought it, didn’t need to buy it again.
There wasn’t a follow-up or a by-product that complemented this eBook. In other words, people bought the product, read it, loved it and forgot about the business of my client, because he wasn’t offering anything else to hook all these buyers.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Tra le macerie di Aleppo, in Siria, nasce una nuova biblioteca pubblica

Tra le macerie di Aleppo, in Siria, nasce una nuova biblioteca pubblica | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Una risposta alla drammatica condizione della città, afflitta da numerosi problemi: qui si muore ogni giorno, manca l’elettricità e molte scuole e abitazioni sono state distrutte dai bombardamenti. Come racconta il sito levant.tv, Tutto questo ha spinto Ismail ad aprire la biblioteca: un rifugio, un aiuto, un supporto intellettuale e scientifico per i cittadini di Aleppo. Il giovane siriano ha scelto di chiamare la sua creatura, che ha una superficie di 1000 m2, “Safe Time”: qui i cittadini possono trovare una grande varietà di libri da leggere e consultare, oltre a un’enciclopedia online con i contributi di più di 2500 autori da tutto il mondo.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

There's No Such Thing as a ’Language’

There's No Such Thing as a ’Language’ | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

What’s the difference between a language and a dialect? Is there some kind of technical distinction, the way there is between a quasar and a pulsar, or between a rabbit and a hare? Faced with the question, linguists like to repeat the grand old observation of the linguist and Yiddishist Max Weinreich, that “a language is a dialect with an army and a navy.”
But surely the difference is deeper than a snappy aphorism suggests. The very fact that “language” and “dialect” persist as separate concepts implies that linguists can make tidy distinctions for speech varieties worldwide. But in fact, there is no objective difference between the two: Any attempt you make to impose that kind of order on reality falls apart in the face of real evidence.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Il Jobs Act degli autonomi, una rivoluzione copernicana per due milioni di professionisti

Il Jobs Act degli autonomi, una rivoluzione copernicana per due milioni di professionisti | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Nascono nuovi strumenti: i professionisti potranno accedere ai fondi strutturali europei, come già avviene per le imprese; nei centri per l’impiego nasceranno sportelli dedicati al lavoro autonomo. E poi i nuovi diritti per le mamme: tutte le professioniste e le lavoratrici autonome potranno ricevere l’assegno di maternità per 5 mesi, non più vincolato alla sospensione dell’attività lavorativa, verrà erogato anche se la lavoratrice autonoma, come spesso accade, deve continuare a far fronte agli impegni presi. E anche i papà potranno usufruire di un congedo parentale di sei mesi entro i primi tre anni di vita del bambino. In caso di gravidanza, malattia e infortunio di un lavoratore autonomo che presta la sua attività in via continuativa per un committente, scatterà la sospensione del rapporto di lavoro fino a 150 giorni, senza diritto al corrispettivo. Importante anche il capitolo sullo smartworking, il lavoro svolto senza postazione fissa, per il quale è previsto un trattamento economico non inferiore a quello dei lavoratori dipendenti della stessa azienda e diritto all’assicurazione sugli infortuni.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

The Language Barrier Is About to Fall

The Language Barrier Is About to Fall | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Today’s translation tools were developed by computing more than a billion translations a day for over 200 million people. With the exponential growth in data, that number of translations will soon be made in an afternoon, then in an hour. The machines will grow exponentially more accurate and be able to parse the smallest detail. Whenever the machine translations get it wrong, users can flag the error—and that data, too, will be incorporated into future attempts.It is just a matter of more data, more computing power and better software. These will come with the passage of time and will fill in the communication gaps in areas including pronunciation and interpreting a spoken response.

more...
No comment yet.