NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
135.5K views | +38 today
Follow
NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE
Appuntamenti, eventi, notizie ... tutto quello che può interessare chi opera nel settore della traduzione.
Your new post is loading...
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

E insomma, ho chiuso la partita iva

E insomma, ho chiuso la partita iva. - In italiano - Medium

Una partita IVA NON deve essere qualcosa che sei costretto a fare per lavorare per terzi. La partita IVA la apri se hai un sogno tuo e serve per iniziarlo: non è né dovrà mai essere considerata un punto di arrivo. In maniera assolutamente sciagurata, a volte loro malgrado, in questi anni le aziende hanno impiegato persone esterne costringendole ad aprire partita IVA. E quando un’azienda ti chiede di aprire partita IVA per pubblicare i tuoi disegni o i tuoi siti, implicitamente ti catapulta tuo malgrado in un universo di burocrazia complessa quanto costosa, che tu spesso non avevi la minima intenzione di conoscere, figuriamoci essere obbligato a conoscere: io voglio disegnare manga perché sono bravissima a farlo, perché devo sapere che cos’è un codice ATECO Perché devo sapere che cos’è la gestione separata dell’INPS? Perché se faccio fatture ad un solo cliente vado in galera? Io voglio solo lavorare ed essere pagato il giusto, senza troppe complicazioni.

>LEGGI TUTTO

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Giovani professionisti e Partita Iva: perché è importante non svendere le proprie competenze

Giovani professionisti e Partita Iva: perché è importante non svendere le proprie competenze | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

E poi, l’altro dramma: l’effetto domino dello “svendiamoci”. Questo riguarda soprattutto l’ambito della Comunicazione, in particolare della Comunicazione online. Tutti si sentono di poterlo fare. In fin dei conti che cosa ci vuole a postare qualcosa su facebook, su twitter, a gestire un blog o a mandare un comunicatello ai giornali, una mail? Bene: non è così. Ci sono delle regole da seguire: dal non mandare un comunicato stampa in pdf con immagini all’interno del documento stesso, al saper scrivere contenuti, fino alla gestione delle campagne pubblicitarie online. Spesso però tali competenze sembrano essere invisibili, e allora i committenti si affidano a dei giovani che, anche giustamente, si prestano, come stagisti. Risultato: chi una professionalità ce l’ha, per essere sul mercato, si svende, dovendo poi andare a versare tutto ciò che guadagna in tasse. E’ importante fermare questo meccanismo: la professionalità si paga, la Comunicazione è necessaria, tanto quanto la fase di produzione.

more...
No comment yet.
Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Il governo Renzi prepara una riforma per i lavoratori autonomi e freelance

Il governo Renzi prepara una riforma per i lavoratori autonomi e freelance | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it
Nella legge di sta­bi­lità che sarà pre­sen­tata nelle linee fon­da­men­tali gio­vedì 15 otto­bre lean­ti­ci­pa­zioni par­lano di un cam­bia­mento di atteg­gia­mento del governo Renzi rispetto alla con­di­zione fiscale, pre­vi­den­ziale e sociale dei pro­fes­sio­ni­sti e free­lance a par­tita Iva. Dome­nica scorsa, in un incon­tro con le prin­ci­pali asso­cia­zioni nazio­nali al Naza­reno a Roma, i tec­nici del governo, insieme a una rap­pre­sen­tanza dei depu­tati del Par­tito Demo­cra­tico (tra gli altri, il pre­si­dente della com­mis­sione lavoro della Camera Cesare Damiano, la depu­tata Chiara Gri­baudo e il pre­si­dente del par­tito Mat­teo Orfini) hanno messo sul tavolo i punti prin­ci­pali di una riforma in due tempi.
more...
Stefanino Pretino's curator insight, October 19, 2015 7:58 AM

Attenzione attenzione!

Scooped by STL di Sabrina Tursi
Scoop.it!

Professionisti e P. IVA: un polizza contro l’inadempimento dei clienti

Professionisti e P. IVA: un polizza contro l’inadempimento dei clienti | NOTIZIE DAL MONDO DELLA TRADUZIONE | Scoop.it

Il ddl prevede che, in caso di prolungato ritardo nell’adempimento del corrispettivo da parte del cliente-committente, il giovane professionista o l’autonomo potrà rivolgersi alla compagnia assicurativa ed essere soddisfatto da quest’ultima, dopo aver sottoscritto un’apposita polizza il cui contenuto verrà disciplinato dalla legge. Inoltre il premio annuale che verrà versato all’assicurazione per poter usufruire di questo utile servizio sarà detraibile dalle tasse. Oggi invece il lavoratore autonomo si limita ad aspettare il corrispettivo e, al più, si rivolge ai servizi di recupero crediti degli ordini professionali. Con la polizza e l’incentivo fiscale sui premi versati, l’obiettivo del governo è offrire una protezione in più, soprattutto per chi è alle prime armi.

more...
No comment yet.