Med News
7.2K views | +0 today
Follow
Med News
Pillole mediche (e non solo)
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Nuovi vaccini partendo dalla genomica

Nuovi vaccini partendo dalla genomica | Med News | Scoop.it
I metodi tradizionali per la produzione dei vaccini prevedono l'impiego degli stessi microorganismi patogeni - spesso attenuati oppure uccisi - per indurre la risposta immunitaria dell'ospite; tuttavia questo approccio non è privo di pericoli, soprattutto nel caso dei microorganismi attenuati, così come le modalità di trasporto e conservazione degli stessi vaccini possono influenzarne l'efficacia finale. Ora, un gruppo internazionale coordinato dal Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano ha impiegato l'innovativa vaccinologia strutturale, con la quale non si parte più dal patogeno, ma da indagini genomiche, proteomiche e computazionali per produrre vaccini più sicuri, più efficaci e più stabili. Con questo approccio i ricercatori hanno isolato un antigene proteico - promettente bersaglio per un futuro vaccino - del batterio Burkholderia pseudomallei responsabile della meloidosi, una malattia endemica nelle zone tropicali del sud-est asiatico. "Manca ancora un passaggio per avere il vaccino, tuttavia si tratta del primo studio che dimostra le potenzialità della vaccinologia strutturale", annuncia Martino Bolognesi, responsabile del progetto.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Come sarà la prossima influenza

Come sarà la prossima influenza | Med News | Scoop.it
Per l'inverno 2012/13 è prevista un'influenza piuttosto aggressiva sul piano epidemiologico, che metterà a letto circa 4-6 milioni di italiani. Ne saranno responsabili il virus A (H1N1) - quello che nel 2009 aveva causato circa 300.000 decessi http://goo.gl/IlPfB - il virus A (H3N2) e alcuni ceppi del virus B. Attualmente, a seguito di difetti qualitativi nella produzione di alcuni vaccini, è stato vietato a scopo cautelativo la somministrazione degli stessi http://goo.gl/thMv2 Questo comporta al momento una disponibilità sul mercato di dosi numericamente inferiore rispetto a quella richiesta dalla popolazione; di fatto quindi sarà ci si potrà vaccinare un po' più in ritardo ma, secondo i medici questo non sarà un problema. Anche vaccinandosi nel mese di novembre si avrà un'efficace copertura contro l’influenza.  Come sempre quindi, rimane l'indicazione alla vaccinazione per tutti i malati fragili o con patologie croniche importanti e per chi ha più di 65 anni.
more...
No comment yet.