Il cancro al fegato nel sesso maschile | Med News | Scoop.it

E' noto da tempo che gli uomini sono quattro volte più a rischio di sviluppare un tumore al fegato rispetto alle donne; lo stesso avviene nei topi di laboratorio. Si pensa che questa differenza sia legata ad un'azione protettiva esercitata dagli ormoni sessuali femminili (estrogeni), mentre quelli maschili (androgeni) tendono a promuovere lo sviluppo del tumore epatico. Tuttavia i precisi meccanismi cellulari sono poco noti.
Una nuova ricerca ha ora dimostrato che questa differenza dipende da come le proteine Foxa, deputate al controllo della trascrizione cellulare, si legano agli ormoni sessuali. In particolare, nelle donne che comunque sviluppano un tumore al fegato il gene Foxa presenta alcune varianti genetiche comune (polimorfismi) che invece non sono presenti nello stesso gene delle donne sane: proprio questi polimorfismi alterano il legame della proteina Foxa con gli estrogeni, che quindi perdono le loro capacità protettive nei confronti del tumore. Ulteriori studi saranno necessario per capire se lo stesso meccanismo, applicato al contrario, funziona nell'uomo, spiegando quindi la differente incidenza del tumore epatico nei due sessi.