L'infezione da CMV e il diabete di tipo 2 | Med News | Scoop.it

Il diabete di tipo 2 è una malattia metabolica caratterizzata da alti livelli di glucosio nel sangue, sebbene il pancreas produca pressoché normalmente l'insulina; si differenzia quindi dal diabete di tipo 1 in cui vi è una carenza assoluta di insulina http://goo.gl/A09iS

E' noto che l'obesità, la sedentarietà e l'età avanzata possono associarsi allo sviluppo di insulino-resistenza, in soggetti spesso con alti livelli di markers infiammatori. Tuttavia solo un terzo delle persone il cui organismo non risponde bene all'insulina sviluppa poi il diabete: quindi, qual'è il fattore di rischio aggiuntivo in questi soggetti?  Il citomegalovirus (CMV) è un virus molto comune che può infettare chiunque; solitamente rimane latente all’interno dell’organismo per tutta la vita, ma può riattivarsi in caso di indebolimento del sistema immunitario. Ecco che una ricerca condotta in una popolazione di anziani ha trovato una significativa associazione fra l'infezione da CMV e il diabete di tipo 2. Gli autori dello studio ipotizzano che l'infezione da CMV possa stressare, anche per lungo tempo, il sistema immunitario, tanto che il processo infiammatorio cronico che si instaura in alcuni soggetti può rappresentare un ulteriore fattore di rischio per la comparsa del diabete di tipo 2.