Med News
Follow
Find
5.8K views | +0 today
Rescooped by Roberto Insolia from Your MedNews
onto Med News
Scoop.it!

Novembre: Mese della Prevenzione Cardiovascolare [dr. Guidi]

Novembre: Mese della Prevenzione Cardiovascolare [dr. Guidi] | Med News | Scoop.it

> Movimento, alimentazione corretta, niente fumo e un controllo periodico. Sono pochi ma fondamentali gli accorgimenti da adottare per mantenere il proprio cuore in salute. In occasione del “Mese della Prevnzione Cardiovascolare” ricordiamo l’importanza della prevenzione delle malattie cardiovascolari, prima causa di morte e di invalidità grave.

 

Le buone abitudini quotidiane passano da un stile di vita sano e attento.

 

Il regime alimentare influisce sullo stato di salute del cuore.

 

Un controllo periodico è indispensabile, in particolare dopo i 30 anni. <


Via Paolo M. Luino
more...
No comment yet.
Med News
Pillole mediche (e non solo)
Your new post is loading...
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Rita Levi Montalcini e l’Istruzione

Rita Levi Montalcini e l’Istruzione | Med News | Scoop.it
Racconti ed esperienze: Esempio ineguagliato del modo giusto di apprendere e di sfidare i propri limiti, sempre, comunque, e in qualunque condizione. Che formidabile Ministro dell’Istruzione sarebbe stato Rita Levi Montalcini!
Roberto Insolia's insight:

Un aspetto della lunghissima e straordinaria vita di Rita Levi Montalcini http://goo.gl/8KnHe

è rimasto un po’ in ombra tra i tanti ricordi e le commemorazioni di questi giorni: il ruolo di primissimo piano che la scienziata torinese riconosceva all’istruzione e all’insieme dei processi educativi.


Rita Levi Montalcini faceva seriamente il discorso che se lei era arrivata tanto in là con l’abnegazione, la passione, la forza della determinazione, tutti possono farcela perché non riconosceva a sé stessa altro che queste qualità di carattere.


L’istruzione e la conoscenza al centro dell’azione umana, erano dunque per lei non petizioni di principio..., ma prima di tutto modo di essere.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Wallace scrive a Darwin

Wallace scrive a Darwin | Med News | Scoop.it
In the 19th century  the small island of Gilolo (today Halmahera), located in the Moluccas archipelago, was still one of the most remote places on earth. ...
Roberto Insolia's insight:

Viene qui ricostruito il contesto nel quale il naturalista Alfred Russel Wallace http://goo.gl/Ipxrw

scrisse nel 1858 una dettagliata lettera a Darwin per spiegare la specifica distribuzione delle specie che aveva studiato nell'arcipelago indonesiano. La lettera di Wallace, che contiene l'articolo scientifico "On the Tendency of Varieties to Depart Indefinitely from the Original Type", rappresenterà per Darwin una conferma della teoria sulla biodiversità che egli stava sviluppando in quegli anni e sarà probabilmente di stimolo per la pubblicazione nel 1859 del manoscritto "On the Origin of Species by means of natural selection, or the preservation of favored races in the struggle for life".

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Le migliori cellule staminali per la medicina rigenerativa

Le migliori cellule staminali per la medicina rigenerativa | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:
Non tutte le cellule staminali sembrano idonee per la rigenerazione dei tessuti. Solo uno specifico gruppo di cellule staminali estratte dal sangue cordonale - all'interno delle cellule denominate Wharton's jelly stem cells (HWJSC) -mostra infatti le migliori capacità replicative in coltura, risultando quindi il miglior candidato per essere poi differenziato in tipi cellulari diversi.L'utilizzo di cellule staminali non appartenenti esattamente allo stesso tipo potrebbe quindi essere alla base dei risultati, in alcuni casi contraddittori, emersi negli studi fin qui pubblicati, nel campo della medicina rigenerativa.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Ricerca open access per Cariplo

Ricerca open access per Cariplo | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:
La Fondazione Cariplo abbraccia la filosofia dell'open access: è infatti la prima fondazione italiana di origine bancaria con una policy che renderà accessibili i risultati di quei progetti, direttamente finanziati nell’ambito della ricerca scientifica.In questo modo la Fondazione Cariplo entra nel MedOANet - Mediterranean Open Access Network - un progetto biennale (2012-2014) finanziato dalla Commissione Europea che si propone di ottimizzare le modalità di gestione dei dati, ottenuti attraverso ricerche open access, in sei paesi (Francia, Grecia, Italia, Portogallo, Spagna, Turchia) dell'area mediterranea.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

La scoperta top del 2012: il bosone di Higgs

La scoperta top del 2012: il bosone di Higgs | Med News | Scoop.it
This epic year for science saw the discovery of the Higgs boson and Curiosity’s arrival on Mars, but researchers also felt the sting of austerity.
Roberto Insolia's insight:

Nature ma anche la rivale Science http://goo.gl/w0ZgU

questa volta sono d'accordo: il tanto agognato bosone di Higgs rappresenta la scoperta più importante dell'anno appena concluso. Ipotizzata per la prima volta 40 anni fa, ma mai osservata sperimentalmente fino al 2012, è la particella chiave per spiegare l'esistenza di tutte le altre particelle elementari. La "particella di dio", come era stata soprannominata, è quella che conferisce massa a tutta la materia. La sua scoperta ha richiesto ingenti sforzi: il lavoro di migliaia di ricercatori e di un enorme acceleratore di particelle - il Large Hadron Collider (LHC) http://goo.gl/1qfBy

 costato più di quattro miliardi di euro - sono stati infatti necessari.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Rita Levi Montalcini in immagini

Rita Levi Montalcini in immagini | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:

"Non conta quanto si è vissuto, ma il messaggio che si è dato", Rita Levi Montalcini (1909-2012)


"Ci ha lasciato una nobilissima donna dall'esile figura ma in realtà un gigante enorme della scienza": così Lamberto Maffei, presidente dell'Accademia dei Lincei, la ricorda.

E la nipote Piera: "Studiava sempre anche negli ultimi tempi".

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Scappa con la scienza, durante le feste. Con un po' di fantasia

Scappa con la scienza, durante le feste. Con un po' di fantasia | Med News | Scoop.it

"Forse vorresti passare le feste al CERN di Ginevra insieme a Stephen Hawking. O sulla stazione spaziale con Paolo Nespoli. O magari in Tanzania con gli scimpanzé di Jane Goodall."

Roberto Insolia's insight:

La rivista Le Scienze vuole stimolare "scientificamente" la nostra fantasia.

Ci chiede quindi di raccontare su Twitter i nostri sogni in termini di im-probabili viaggi scientifici, usando l'hashtag #scappaconlascienza. 

L'unica regola è che il luogo e la persona scelti - o almeno uno dei due - abbiano a che fare con la scienza. 

 

Buon Natale!

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

La biologia sintetica e un nuovo codice per passare dal DNA alle proteine

La biologia sintetica e un nuovo codice per passare dal DNA alle proteine | Med News | Scoop.it
Bisogna ammetterlo, gli organizzatori del Carnevale della Biodiversità conoscono il gusto della provocazione. Dopo “Le dimensioni contano”, “Nicchie estreme: ai confini della real...
Roberto Insolia's insight:
Prendendo spunto dal Carnevale della Biodiversitàhttp://goo.gl/Dc0P8  ecco una chiara presentazione di cos'è la biologia sintetica e a quali risultati può portare: per esempio rivoluzionando il codice di 3 nucleotidi (tripletta) per trasformare l'informazione contenuta nel DNA in una sequenza proteica.

 

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

La salute degli Italiani nel 2011

La salute degli Italiani nel 2011 | Med News | Scoop.it
Relazione sullo Stato Sanitario del Paese - RSSP 2011
Roberto Insolia's insight:
Come ogni anno, il Ministro della Salute ha presentato la Relazione sullo Stato Sanitario nazionale: il documento fa il punto sullo stato di salute della popolazione e sull’andamento delle politiche sanitarie nel nostro Paese.Le malattie dell'apparato circolatorio si confermano essere la prima causa di morte (38,2% dei decessi totali), seguite dai tumori (29,7%). In particolare tra le donne, le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte (42,1%), mentre i tumori rappresentano la seconda causa (25,2%); situazione opposta nel sesso maschile, dove la prima causa di morte è rappresentata dai tumori (34,4%), seguita dalle malattie cardiovascolari (34,1%).Si registra un costante aumento nell'incidenza del diabete, tanto che in Italia si contano ormai tre milioni di malati - il 4,9% della popolazione.Cala il consumo di sigarette, probabilmente legato anche alla situazione economica generale, ma aumenta soprattutto fra i giovani l'uso del tabacco sfuso, per prepararsi sigarette a costi decisamente inferiori; tanto che il 46% dei ragazzi tra i 13 e i 15 anni di età dichiara di avere fumato almeno una volta nella vita. Per la La Salute degli Italiani 2010 http://goo.gl/Q64pR
more...
No comment yet.
Rescooped by Roberto Insolia from Malattie, cronicità, cancro...vivere da cittadini della salute
Scoop.it!

Il punto sulla spending review

Il punto sulla spending review | Med News | Scoop.it
Nel 2012 Asl e ospedali hanno ottenuto sconti solo del 2% contro il 5% previsto dalla spending review e del 2,6% nel 2013 a fronte del taglio del 10% imposto dalla legge di stabilità. Maggiori difficoltà per le Regioni virtuose.

Via Giovanna Marsico
Roberto Insolia's insight:

"Per tutte le voci di spesa l’obiettivo del 5% di riduzione dei prezzi per il 2012 e del 10% per il 2013 si è rilevato irraggiungibile".

Questa è la sintesi di un dettagliato commento sul report appena pubblicato dalla FIASO (Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere) in merito ai risultati economici della spending review

http://goo.gl/L7g16

more...
Giovanna Marsico's curator insight, December 13, 2012 8:09 AM

"Nonostante l’impegno profuso dalle Aziende sanitarie e ospedaliere, nell’anno in corso i fornitori, in media, hanno concesso sconti solo del 2%, contro il 5% previsto dalla spending review, mentre la riduzione attesa per il 2013 cresce appena al 2,6% a fronte di un 10% programmato dalla legge di stabilità. A scattare la fotografia dei risultati ottenuti dalle Aziende nella ricontrattazione dei contratti di fornitura di beni e servizi è l’indagine condotta dalla Fiaso su un campione rappresentativo di 45 tra Asl e ospedali, pari al 20% del totale.

In particolare, sono le Regioni più virtuose e quelle che non sono in Piano di rientro dai deficit sanitari ad avere più difficoltà ad ottonere sconti, che toccano appena quota 1,8% nel 2012 e 1,9% nel 2013. Segno, secondo la Fiaso, che i tagli lineari finiscono per penalizzare chi è stato fino ad oggi più efficiente e non quindi nella condizione di ottenere altre riduzioni di prezzo da contratti già ridotti all’osso...

Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Noi: geneticamente imperfetti

Noi: geneticamente imperfetti | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:
Per la prima volta è stato stimato il numero di varianti genetiche, potenzialmente dannose, presenti nel nostro DNA: ognuno di noi è portatore di circa 400 varianti potenzialmente "maligne", almeno due delle quali sono state già associate a fenotipi patologici. Ma solo una persona su dieci sviluppa poi la malattia genetica associata a queste varianti. Circa un quarto di esse può causare dei difetti funzionali in specifiche proteine, i cui effetti però si manifestano solo negli ultimi decenni della vita, nel contesto di un progressivo invecchiamento delle nostre cellule e quindi di tutto l'organismo."Praticamente il genoma di ognuno di noi contiene dei difetti, ma non sempre questo ha conseguenze sulla salute - almeno nell'immediato. Al momento è estremamente difficile prevedere le conseguenze cliniche di una specifica variante genetica, ma il comprendere le basi genetiche e funzionali delle malattie è un passo fondamentale verso l'era della medicina personalizzata", puntualizza David Cooper, uno dei coordinatori del progetto.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Nuovi vaccini partendo dalla genomica

Nuovi vaccini partendo dalla genomica | Med News | Scoop.it
I metodi tradizionali per la produzione dei vaccini prevedono l'impiego degli stessi microorganismi patogeni - spesso attenuati oppure uccisi - per indurre la risposta immunitaria dell'ospite; tuttavia questo approccio non è privo di pericoli, soprattutto nel caso dei microorganismi attenuati, così come le modalità di trasporto e conservazione degli stessi vaccini possono influenzarne l'efficacia finale. Ora, un gruppo internazionale coordinato dal Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano ha impiegato l'innovativa vaccinologia strutturale, con la quale non si parte più dal patogeno, ma da indagini genomiche, proteomiche e computazionali per produrre vaccini più sicuri, più efficaci e più stabili. Con questo approccio i ricercatori hanno isolato un antigene proteico - promettente bersaglio per un futuro vaccino - del batterio Burkholderia pseudomallei responsabile della meloidosi, una malattia endemica nelle zone tropicali del sud-est asiatico. "Manca ancora un passaggio per avere il vaccino, tuttavia si tratta del primo studio che dimostra le potenzialità della vaccinologia strutturale", annuncia Martino Bolognesi, responsabile del progetto.
more...
No comment yet.
Rescooped by Roberto Insolia from SEEdMedicalPublishers
Scoop.it!

Ammalati ma informati, via web 2.0

Ammalati ma informati, via web 2.0 | Med News | Scoop.it

> Apps can do more than keep you company; they can give you medical advice. And as the season of coughs and sneezes settles in, an app may even help you determine what’s wrong. <


Via Alex Butler, SEEd Medical Publishing
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Suggerimenti in gravidanza per avere un neonato sano

Suggerimenti in gravidanza per avere un neonato sano | Med News | Scoop.it
CDC works to identify causes of birth defects and opportunities to prevent them.
Roberto Insolia's insight:
Dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC), una guida per una gravidanza più sicura, riducendo i rischi per il neonato. Perchè recenti stime dicono che ogni 4 minuti e mezzo nasce negli Stati Uniti un bambino con una grave patologia, tanto che il 20% delle morti nel primo anno di età è riconducibile a severe patologie che compaiono durante la gravidanza.La corretta alimentazione e lo stile di vita, insieme a regolari controlli medici sono le premesse per aumentare le probabilità di avere un figlio sano.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Ivan Oransky: forse c'è una medicina troppo invadente

TED Talks Reuters health editor Ivan Oransky warns that we’re suffering from an epidemic of preposterous preconditions -- pre-diabetes, pre-cancer, and many more. In this engaging talk from TEDMED he shows how health care can find a solution...
Roberto Insolia's insight:
Reuters health editor Ivan Oransky provocatively says that "Most [doctors] are in a fee-for-service system. They are incentivized to do more - procedures, tests, prescribe medications."
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Il vaccino per l'epatite B non sempre è efficace

Il vaccino per l'epatite B non sempre è efficace | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:

Lo studio condotto a Taiwan, dove la trasmissione verticale madre-feto dell'infezione è responsabile della maggioranza dei casi di epatite B (HBV) http://goo.gl/DJI8f

nel paese, evidenzia come circa il 15% degli adolescenti, regolarmente vaccinati nel periodo neonatale, possano comunque contrarre questa infezione. La percentuale di insuccesso del vaccino anti-HBV aumenta se si considerano i figli di madri a rischio, cioè che erano già venute a contatto con il virus prima della gravidanza.Ampi studi dimostrano l'efficacia generale del vaccino per l'epatite B nel ridurre la trasmissione dell'infezione e l'incidenza di tumore al fegato; tuttavia appare utile considerare un secondo ciclo di vaccinazione per gli adolescenti più a rischio, soprattutto a seguito di una trasmissione verticale dell'infezione.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Informare bene: la malattia di Alessandro Liberati

Roberto Insolia's insight:
Alessandro Liberati, medico, ricercatore, malato. Un video che ripercorre la sua storia e che rappresenta il suo desiderio di farci riflettere, con tono serio ma anche ironico, su quei temi fondamentali - comunicazione corretta, rispetto per il malato, rigore scientifico - che riguardano tutti noi.
more...
No comment yet.
Rescooped by Roberto Insolia from Cardiovascular disease
Scoop.it!

Cardiologia: il meglio del 2012

Dear Readers,

We are pleased to present our annual Journal Watch Cardiology Top Stories list for 2012. Our editors voted on the stories published during the past year that they believe to be most important .

Via David Lewis
Roberto Insolia's insight:

Intra-aortic balloon counterpulsation therapy in patients with acute myocardial infarction and shock does not improve survival.

 

Patent foramen ovale closure in patients with cryptogenic stroke is not superior to medical therapy.

 

Radiofrequency ablation is not better than medical therapy in patients with paroxysmal atrial fibrillation.

 

Vorapaxar has no discernible net clinical benefit in patients with vascular disease.

 

Warfarin is not better than aspirin in patients with heart failure and systolic dysfunction without atrial fibrillation.

 

Platelet-function testing does not improve outcome in patients undergoing stenting. 

 

Bypass surgery is better than percutaneous coronary intervention (PCI) in the FREEDOM study.


Transcatheter aortic-valve replacement (TAVR) is effective in inoperable patients.

more...
David Lewis's curator insight, January 7, 2013 4:54 AM

"In the spirit of "less is more," several major studies this year failed to show that new drugs or fancy devices produce benefits for patients."

Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Un defibrillatore in ogni rifugio di montagna?

Un defibrillatore in ogni rifugio di montagna? | Med News | Scoop.it
Defibrillatori in ogni rifugio: sì o no?
Roberto Insolia's insight:

Il defibrillatore è uno strumento di primo soccorso che, attraverso scosse elettriche, permette di ripristinare il corretto ritmo cardiaco, prevenendo quindi la morte cardiaca improvvisa.

Oggi molti rifugi, dalla Svizzera all'Italia, si stanno dotando di questo strumento per il primo soccorso degli escursionisti colpiti da arresto cardiaco. Ma è realmente utile il defibrillatore in montagna?

Sebbene richieda scarsa manutenzione e possa certamente salvare la vita, non vi sono indicazioni scientifiche che dimostrino una maggiore incidenza di eventi cardiaci in montagna rispetto alla pianura.

Inoltre, per l'impiego corretto del defibrillatore, è indispensabile la formazione di personale idoneo - in questo caso, i gestori stessi dei rifugi - in grado di prestare al meglio il primo soccorso.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Individuare le piccole ischemie cerebrali per prevenire i danni più gravi

Individuare le piccole ischemie cerebrali per prevenire i danni più gravi | Med News | Scoop.it
Roberto Insolia's insight:
Il cervello è molto vascolarizzato, e la sola occlusione di uno dei suoi piccoli vasi sanguigni può avere conseguenze significative a livello delle funzioni cognitive. Questo è quanto è stato dimostrato inducendo una ischemia cerebrale (ictus) nei ratti di laboratorio.Le vibrisse dei ratti, sotto il controllo di specifiche aree del loro cervello, sono infatti utilizzate per orientarsi nello spazio e quindi anche per cercare il cibo. Un gruppo di ricercatori americani ha quindi selettivamente bloccato la micro-vascolarizzazione delle aree deputate a raccogliere gli stimoli esterni delle vibrisse, mostrando come i ratti assetati, prima in grado di trovare l'acqua contenuta in vaschette sospese, non riuscissero più a capire dove esattamente fosse posta l'acqua. Tuttavia questo problema si riduceva significativamente dopo la somministrazione di un farmaco, attualmente usato in campo umano per alleviare i deficit di memoria associati all'Alzheimer.Il passo successivo potrà essere quello di riuscire a individuare queste lesioni microscopiche anche nell'uomo, cosa attualmente non possibile con la risonanza magnetica, allo scopo di trattarle in modo selettivo e molto precoce, per prevenire la comparsa dei deficit cognitivi più gravi, tipici di malattie quali la demenza e l'Alzheimer.
more...
No comment yet.
Rescooped by Roberto Insolia from Amazing Science
Scoop.it!

Catturare le cellule tumorali circolanti nel sangue per poi studiarle

Catturare le cellule tumorali circolanti nel sangue per poi studiarle | Med News | Scoop.it
Researchers have developed a device that captures/preserves and releases cancer cells circulating in the bloodstream. This device has been developed by scientists from RIKEN Advanced Science Institute in Japan in collaboration with University of California Los Angeles and has been mentioned in the paper published online in the journal Advanced Materials.

This new device is a nanoscale Velcro-like device that can help not only in non-invasive diagnosis of cancer but also to study the mechanism involved in the spread of cancer in the body. With the help of this device doctors would be able to detect the cancer cells before their stay in the other organs. Moreover, the tumor cells would remain alive on the device, so the researchers would easily study them.

Blood passes through the device as a filter and the tumor cells adhere to the small molecules and separate them with 40%-70% of efficiency. Temperature at 37 degrees Celsius helps scientists to keep the tumor cells in tiny temperature-responsive polymer brushes or the temperature cooled to 4 degrees Celsius helps them to release and examine the cells.

Researchers wrote, “A platform for capture and release of circulating tumor cells is demonstrated by utilizing polymer grafted silicon nanowires. In this platform, integration of ligand-receptor recognition, nanostructure amplification, and thermal responsive polymers enables a highly efficient and selective capture of cancer cells. Subsequently, these captured cells are released upon a physical stimulation with outstanding cell viability.”

“Until now, most devices have demonstrated the ability to capture circulating tumor cells with high efficiency. However, it is equally important to release these captured cells, to preserve and study them in order to obtain insightful information about them. This is the big difference with our device.” Hsiao-hua Yu, who led the team that developed the technology to coat the device with polymer brushes, said in a statement.
Via Dr. Stefan Gruenwald
Roberto Insolia's insight:

Un innovativo micro-supporto consente di catturare singole cellule tumorali, libere nel sangue; è poi possibile liberarle, conservandole perfettamente integre, in modo da studiarne le caratteristiche a livello molecolare.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

L'Agenda per la prevenzione cardiovascolare 2013

Roberto Insolia's insight:
La collaborazione tra quattro federazioni sportive (FISI, Federazione Italiana Sport Invernali; FIDAL, Federazione Italiana di Atletica Leggera; FIN, FederazioneItaliana Nuoto; FCI, Federazione Ciclistica Italiana) con le Associazioni Trekking Italia e Trekking Urbano ha portato alla pubblicazione dell'Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013. Differenti tabelle di allenamento a seconda delle stagioni, informazioni sui benefici dei singoli sport e su specifici percorsi di trekking , insieme a suggerimenti per un'alimentazione più sana ci potranno accompagnare nel corso del prossimo anno..Il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino, nonchè testimonial dell’Agenda, ci ricorda che "nella vita ci vuole cuore. Infatti il cuore è il motore della nostra vita ed è importante che sia in salute.".L’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013 è disponibile nelle farmacie e scaricabile gratuitamente dal sito www.equivalente.it
more...
No comment yet.
Rescooped by Roberto Insolia from SEEdMedicalPublishers
Scoop.it!

L'open access come rimedio alla pubblicazione dei dati scientifici di poco valore

L'open access come rimedio alla pubblicazione dei dati scientifici di poco valore | Med News | Scoop.it

Who has never been in the situation that he had a set of data where some of them just didn’t seem to fit. A simple adjusting of the numbers or omitting of strange ones could solve the problem. Or so you would think. I certainly have been in such a situation more than once, and looking back, I am glad that I left the data unchanged. At least in one occasion my “petty” preformed theory proved to be wrong and the ‘strange data’ I had found were corresponding very well with another concept that I hadn’t thought of at the time.


Via MyScienceWork, SEEd Medical Publishing
Roberto Insolia's insight:

L'open access e la pubblicazione dei dati grezzi sono presentati come una possibile soluzione sia alla cattiva condotta nella ricerca che alla scadente qualità della produzione scientifica più recente.

Diverse sono le forme di "Bad Science". Da parte dell'autore, possiamo avere la pubblicazione selettiva (con omissione dei dati non conformi alla propria teoria), la non riproducibilità e la manipolazione dei dati, fino alla loro completa fabbricazione. Dal punto di vista degli editori, possiamo avere sia i bias di pubblicazione (preferenziale pubblicazione dei risultati positivi o dei dati che confermano teorie pre-esistenti), che una peer-review poco corretta.

more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

Il web in Africa

Il web in Africa | Med News | Scoop.it
UbuntuNet è un progetto congiunto fra Europa e 5 stati dell'Africa volto a supportare un'efficiente comunicazione web, nel campo dell'educazione e della ricerca, sul continente africano. Inizialmente la Comunità Europea ha finanziato l'80% del progetto, ma dal 2015 UbuntuNet sarà completamente gestito dagli stati africani. Da una parte il progetto vuole consolidare l'insegnamento sul campo dell'ingegneria informatica, dall'altra aiuterà i ricercatori africani che si occupano del miglioramento delle colture agricole, dei cambiamenti climatici e dello sviluppo di energie alternative.
more...
No comment yet.
Scooped by Roberto Insolia
Scoop.it!

190.000 individui per studiare le patologie coronariche

190.000 individui per studiare le patologie coronariche | Med News | Scoop.it
Le patologie a carico delle coronarie, insieme alla loro principale complicanza - l'infarto cardiaco, rappresentano una delle principali cause di morte nel mondo, tanto che ad esse sono imputabili circa un quinto dei decessi fra i maschi adulti. Dopo la presentazione al recente congresso della American Society of Human Genetics http://goo.gl/2MZdo ecco ora pubblicato lo studio, frutto di una collaborazione di circa 170 ricercatori, che ha indagato le basi genetiche delle coronaropatie in oltre 190.000 individui http://goo.gl/umUTG Oltre ai già noti geni del metabolismo dei grassi, "certamente uno dei risultati più interessanti dello studio è che alcuni individui possono avere un rischio maggiore di sviluppare una patologia coronarica, perchè portatori di specifiche variante nei geni coinvolti nei processi infiammatori", puntualizza Themistocles Assimes, uno dei coordinatori dello studio presso lo Stanford's Department of Medicine.
more...
No comment yet.