mate_mate
78 views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Rescooped by robitu from Tecnologie Educative - TIC & TAC
Scoop.it!

tecnologie per l'educazione - 50 applicazioni segnalate dai docenti - Teacher Recommended: 50 Favorite Classroom Apps

tecnologie per l'educazione - 50 applicazioni segnalate dai docenti - Teacher Recommended: 50 Favorite Classroom Apps | mate_mate | Scoop.it
Educators from around the country shared their favorite teaching apps.

Via Gianfranco Marini
more...
Gianfranco Marini's curator insight, August 4, 2015 1:19 AM

Un post pubblicato su Mind/Shift da Katrina Schwartz il 29/07/2015 in cui vengono segnalate 50 applicazioni educative per le classi. Si tratta di un elenco di 50 applicazioni free o freemium, in prevalenza si sono webware che in molti casi funzionano anche come apps per dispositivi mobili.

 

Una Premessa sulle tecnologie educative

L'autrice sottolinea come educatori e studenti abbiano ormai acquisito una certa familiarità  nell'uso delle tecnologie educative, la conseguenze è che ora non viene più focalizzato il problema di come integrare da un punto di vista tecnico le nuove tecnologie, ma al centro del dibattito e della ricerca è posto il problema di "come migliorare l'apprendimento" con esse. Si tratta quindi, superata la fase di familiarizzandone con le tecnologie e applicazioni educative, di sviluppare meglio il loro utilizzo per creare, pubblicare e condividere i contenuti. Si tratta di chiarire meglio:

# cosa si vuol fare con le applicazioni educative

# come integrare sempre meglio innovazione e contenuti educativi

# come scegliere gli strumenti più adatti per ottenere i risultati voluti

 

Applicazioni, scelta e cambiamento

Le applicazioni oggi disponibili sono numerosissime e nuove applicazioni appaiono continuamente, risulta quindi estremamente faticoso conoscerle e provarle tutte per scegliere quella più vicina alle esigenze di un docente e dei suoi studenti. Spesso si ottengono buoni risultati con una applicazione, si impara a padroneggiarla e utilizzarla e non si è disposti senza buone ragioni a metterla da parte e utilizzarne un'altra. Quindi le nuove tecnologie facilitano e migliorano l'apprendimento e l'insegnamento, ma portano nuovi problemi e difficoltà, quali quella di doversi continuamente aggiornare sulle nuove applicazioni e sui loro risultati nell'apprendimento

 

L'elenco delle applicazioni

La lista propone 50 tra le applicazioni che hanno incontrato il favore dei docenti nel 2014/15. Le ragioni che portano a preferire alcune applicazioni piuttosto che altre sono varie:

# i costi

# facilità di utilizzo

# aggiornamenti semplici da apprendere

# facilità nella creazione e condivisione di contenuti

Le applicazioni sono ordinate secondo differenti categorie e ognuna di esse è sinteticamente recensita descrivendone le caratteristiche e funzionalità generali e i motivi del successo presso gli insegnanti. Segnalo alcune di esse

 

1. Applicazioni per acquisire informazioni in varie forme (comunicare, verificare, etc.)

Si tratta in realtà di applicazione per comunicare, effettuare verifiche,

# Skype

# Google Hangouts

# Juniao: realtà aumentata

# Layar: altro strumento per la realtà aumentata

# Plickers: verifica formativa in tempo reale e in aula

# Kahoot: verifiche in gruppo e in tempo reale in modalità "gioco"

 

2. Applicazioni per organizzare e interpretare le informazioni, condividerle e manipolarle

# Symbaloo

# Pearltrees

# SeeSaw: strumento per realizzare portfolio

# evernote: annotare, appuntare, archiviare

# Notability: come sopra

# Padlet: creazione wall, diari, etc.

# Post-it-plus: appunti veloci

# Mindomo: presentazioni, mappe

# Class Dojo: monitoraggio e valutazione studenti in forma di gioco

 

3. Applicazioni per la diffusione e condivisione delle conoscenze

# Skitch: appuntare, disegnare, decorare un'immagine

# Piktochart: creazione infografiche, freemium

# Tellegami: creazione messaggi animati, free.

# Prezi: presentazioni

# Hopscotch: strumento per il coding

# Knowmia: ambiente per la creazione di lezioni e video lezioni, free.

Lorena Preite's curator insight, August 4, 2015 1:42 AM

Un post pubblicato su Mind/Shift da Katrina Schwartz il 29/07/2015 in cui vengono segnalate 50 applicazioni educative per le classi. Si tratta di un elenco di 50 applicazioni free o freemium, in prevalenza si sono webware che in molti casi funzionano anche come apps per dispositivi mobili.

 

Una Premessa sulle tecnologie educative

L'autrice sottolinea come educatori e studenti abbiano ormai acquisito una certa familiarità  nell'uso delle tecnologie educative, la conseguenze è che ora non viene più focalizzato il problema di come integrare da un punto di vista tecnico le nuove tecnologie, ma al centro del dibattito e della ricerca è posto il problema di "come migliorare l'apprendimento" con esse. Si tratta quindi, superata la fase di familiarizzandone con le tecnologie e applicazioni educative, di sviluppare meglio il loro utilizzo per creare, pubblicare e condividere i contenuti. Si tratta di chiarire meglio:

# cosa si vuol fare con le applicazioni educative

# come integrare sempre meglio innovazione e contenuti educativi

# come scegliere gli strumenti più adatti per ottenere i risultati voluti

 

Applicazioni, scelta e cambiamento

Le applicazioni oggi disponibili sono numerosissime e nuove applicazioni appaiono continuamente, risulta quindi estremamente faticoso conoscerle e provarle tutte per scegliere quella più vicina alle esigenze di un docente e dei suoi studenti. Spesso si ottengono buoni risultati con una applicazione, si impara a padroneggiarla e utilizzarla e non si è disposti senza buone ragioni a metterla da parte e utilizzarne un'altra. Quindi le nuove tecnologie facilitano e migliorano l'apprendimento e l'insegnamento, ma portano nuovi problemi e difficoltà, quali quella di doversi continuamente aggiornare sulle nuove applicazioni e sui loro risultati nell'apprendimento

 

L'elenco delle applicazioni

La lista propone 50 tra le applicazioni che hanno incontrato il favore dei docenti nel 2014/15. Le ragioni che portano a preferire alcune applicazioni piuttosto che altre sono varie:

# i costi

# facilità di utilizzo

# aggiornamenti semplici da apprendere

# facilità nella creazione e condivisione di contenuti

Le applicazioni sono ordinate secondo differenti categorie e ognuna di esse è sinteticamente recensita descrivendone le caratteristiche e funzionalità generali e i motivi del successo presso gli insegnanti. Segnalo alcune di esse

 

1. Applicazioni per acquisire informazioni in varie forme (comunicare, verificare, etc.)

Si tratta in realtà di applicazione per comunicare, effettuare verifiche,

# Skype

# Google Hangouts

# Juniao: realtà aumentata

# Layar: altro strumento per la realtà aumentata

# Plickers: verifica formativa in tempo reale e in aula

# Kahoot: verifiche in gruppo e in tempo reale in modalità "gioco"

 

2. Applicazioni per organizzare e interpretare le informazioni, condividerle e manipolarle

# Symbaloo

# Pearltrees

# SeeSaw: strumento per realizzare portfolio

# evernote: annotare, appuntare, archiviare

# Notability: come sopra

# Padlet: creazione wall, diari, etc.

# Post-it-plus: appunti veloci

# Mindomo: presentazioni, mappe

# Class Dojo: monitoraggio e valutazione studenti in forma di gioco

 

3. Applicazioni per la diffusione e condivisione delle conoscenze

# Skitch: appuntare, disegnare, decorare un'immagine

# Piktochart: creazione infografiche, freemium

# Tellegami: creazione messaggi animati, free.

# Prezi: presentazioni

# Hopscotch: strumento per il coding

# Knowmia: ambiente per la creazione di lezioni e video lezioni, free.

Rescooped by robitu from Documentazione didattica dalle scuole del Veneto
Scoop.it!

Storia, matematica e storia della matematica ... nella primaria

Storia, matematica e storia della matematica ... nella primaria | mate_mate | Scoop.it

Un’esperienza realizzata nella scuola primaria per vivere la matematica come una disciplina di ricerca e scoperta che risponde alle esigenze di vita e culturali dell’uomo; sviluppare conoscenze sull’uso dei numeri nella storia; impostare...


Via Franco Torcellan
more...
No comment yet.
Rescooped by robitu from studiare italiano
Scoop.it!

LIM scuola primaria: software per Lingua Italiana, Geografia - Tuttoprof

LIM scuola primaria: software per Lingua Italiana, Geografia - Tuttoprof | mate_mate | Scoop.it
LIM scuola primaria: software per Lingua Italiana, Geografia, Matematica e Scienze ... 130 esercizi interattivi per lo studio della lingua italiana e tanti materiali di approfondimento sulla cultura, la storia e la geografia i.

Via dominique de guchtenaere
more...
No comment yet.
Scooped by robitu
Scoop.it!

djvufile72 » Blog Archive » Data mining: Metodi e strategie ...

Hello! Do you want to know where you can download Data mining: Metodi e strategie (UNITEXT La Matematica per il 3+2) by Edmondo Peron, Sara Furini, Susi Dulli? I can help you a little bit. You can find this book on this ...
more...
No comment yet.