Le Marche un'altr...
Follow
Find tag "piceno"
92.2K views | +27 today
Le Marche un'altra Italia
Le Marche: il gioiello nascosto nel negozio di tesori d'Italia. Più contenuti di qualità su http://www.lifemarche.net
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Calanchi del Piceno

Video in time-lapse realizzato tra il monte dell'Ascensione ed i calanchi del Piceno.  Nella parte finale anche una ripresa aerea.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

I viaggi dei poeti: Spinetoli e le rose

I viaggi dei poeti: Spinetoli e le rose | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
La poetessa Enrica Loggi racconta Spinetoli per il magazine lifemarche.net

"Mi piace immaginare che sia stato proprio come vuole la leggenda, Spinetoli chiamata così perché nata su un colle dove s’affollavano le rose-spine.
Oggi di quel profumo sottratto alla rosa rimane un crocchio di case che si colorano in tinte chiare a ridosso delle strade che vengono dalla Salaria e dall’interno, l’una con i tigli solenni che precedono processioni di ulivi, canneti, acacie, e l’altra ondeggiante lungo le falde collinose che toccano in lontananza i paesi di Monsampolo, Monteprandone, Acquaviva Picena: un nastro che s’annoda sulla piazza che immette nel cuore petroso di questo borgo.
Fu un’antica fortezza: ne sono ancora vivi i bastioni dalle profonde gole, che delimitano uno spazio esagonale dove si disegna un largo di silenzio diffratto e magnetico, al cospetto della Torre Civica [...]"

Mariano Pallottini's insight:

Cosa Vedere

Museo della Civiltà Contadina

Cosa Acquistare

Oleificio di Silvestri Rosina - Olio Extravergine di Oliva - www

Saladini Pilastri  - Vino - www

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Geometrie anarchiche - Promo - YouTube

"Geometrie anarchiche, voci e luoghi del Piceno" è un progetto in forma di documentario nato con l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico le bellezze del Piceno.
“Geometrie anarchiche”, diretto dai registi Leo Muscato e Laura Perini, con la partecipazione di Vincenzo Mollica, Tullio Pericoli, Giobbe Covatta, Silvia Ballestra, Linda Valori, Giuliano Giuliani e la colonna sonora di Fabio Frizzi, vede Vincenzo Mollica protagonista di un viaggio nella provincia di Ascoli Piceno, dal mare alla montagna, che tocca alcune delle location più suggestive. Nel corso del viaggio vengono intervistati, in alcuni dei luoghi a loro più cari, gli artisti che hanno preso parte alle riprese. [...]

Mariano Pallottini's insight:

Personaggi noti del Piceno restituiscono, in tempo di crisi, un poco della loro notorietà al territorio

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Salone del Vino Piceno 2012

Salone del Vino Piceno 2012 | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Un evento che promuove il territorio Piceno attraverso uno dei suoi prodotti più apprezzati, il vino, e che diffonde la cultura del buon bere e le tradizioni e i valori legati alla produzione vinicola locale.

Per il secondo anno le splendide sale del Palazzo dei capitani di Ascoli Piceno tornano ad ospitare il Salone del Vino Piceno, sabato 17 e domenica 18 novembre 2012, con espositori, degustazioni, ma anche mostre e appuntamenti culturali.

Il salone è aperto a tutti i visitatori , ma l’alto livello dei prodotti in esposizione invita ad una visita anche ristoratori ed altri operatori del settore.

Leggi Tutto


http://salonedelvinopiceno.wordpress.com/ 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Il Monte Ascensione a Rotella: tra miti e leggende

Il Monte Ascensione a Rotella: tra miti e leggende | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Alla scoperta del comune di Rotella nel Piceno, Marche, e dei miti e leggende sulla sua Montagna Nera, il Monte Ascensione.  Leggende da tutelare quale  importante ricchezza espressiva della tradizione marchigiana.


Leggete l'intero articolo: traveldifferent.it

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Le Cascate di Forcella tra Roccafluvione e Acquasanta

Le Cascate di Forcella tra Roccafluvione e Acquasanta | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Nascoste tra le verdi vallate nella zona di confine tra il comune di Roccafluvione e di Acquasanta, le cascate di Forcella rappresentano un gioiello paesaggistico della Provincia di Ascoli Piceno. Forcella è una delle numerose frazioni appartenenti a Roccafluvione, anche se inserita geograficamente nel territorio di Acquasanta. Siamo nel regno dei monti di tufo, dove i visitatori hanno la possibilità di fare delle belle passeggiate all’interno di boschi secolari di castagni, abeti, faggi, querce molto ben conservati.  Nelle Cascate di Forcella, il torrente si getta nel vuoto creando due bellissime rapide. La prima, con un guizzo impetuoso e sferzante di 15 metri, forma una bellissima piscina naturale. La seconda, a pochi metri di distanza, preannunciata da un piccolo salto dove l’acqua confluisce in uno scivolo naturale, crea un balzo più breve ma altrettanto spettacolare.


Come arrivarci

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Itinerari a piedi nel Piceno: Macera della Morte

Itinerari a piedi nel Piceno: Macera della Morte | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

L'itinerario percorre nella prima parte la Foresta di San Gerbone per poi raggiungere la cresta proveniente da San Paolo. Dalla cresta alla Macera il percorso ricalca la vecchia "strada romana", cosiddetta perché percorsa tradizionalmente da pastori per la transumanza verso Roma. A destra e impressionante il mare verde della Valle della Corte, contro gli ampi pratoni della prima parte della Valle del Chiarino, che si scopre sull'altro versante. Il cippo che troverete sotto la vetta della Macera e il punto di convergenza dei confini delle tre regioni: Abruzzo, Marche, Lazio.


Cliccate qui per maggiori informazioni

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Vini Piceni nella storia

Vini Piceni nella storia | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

L'eccellenza dei vini del Piceno, sottolineata anche da recenti riconoscimenti nazionali ed internazionali, affonda le proprie radici in una plurimillenaria tradizione vitivinicola locale. Le testimonianze archeologiche attestano la coltivazione della vite e il consumo del vino sin dall'età Picena ed in età Romana la fama del vino Piceno si consolida.
Polibio, storico greco vissuto nel II sec. a.C., narra nelle sue "Historiae" come Annibale nelle pause belliche "sostenne l'esercito con i vecchi vini di cui era grandissima copia in quella provincia" e come i cavalli, colpiti da un'improvvisa epidemia, furon "curati con porzioni di vino caldo". Polibio ci suggerisce quindi che erano già noti i concetti di invecchiamento e di annata.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Oliva Ascolana del Piceno DOP

Oliva Ascolana del Piceno DOP | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il territorio Piceno nell’antichità doveva essere disseminato da ricche piantagioni di olivo, almeno stando a quanto asserisce un autore minore latino nel poema epico “le Puniche”. In quell’epoca bastava dire “olive picenae” per identificare le olive che giungevano a Roma da quella provincia. Plinio le riteneva migliori fra tutte quelle italiane. Non si può pensare che sotto il nome di Picenae si confondessero altre varietà di olive da mensa perché precise testimonianze del Columella, nel suo Trattato di Agricoltura, mettono in luce dieci varietà di olive da tavola fra cui la Picena. [...]

Mariano Pallottini's insight:

Conosciamo meglio la nostra amica Oliva Ascolana. Un patrimonio gastronomico ancora tutto da valorizzare. Avete mai apprezzato un Olio Extravergine di Oliva Monovarietale di Ascolana Tenera dopo una molitura nelle 24h dalla raccolta di olive all'ottimo grado di invaiatura, in impianto continuo, coi sentori di pomodoro e un piccante pronunciato?

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Geometrie Anarchiche” documentario sul Piceno, voci e luoghi del territorio

Geometrie Anarchiche” documentario sul Piceno, voci e luoghi del territorio | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il territorio della provincia di Ascoli Piceno non è soltanto ricco di monumenti di grande valore, di bellezze paesaggistiche e naturali e di una serie di iniziative degne di nota in molteplici settori della cultura e del sociale, ma vanta anche una "storia recente" caratterizzata da un retroterra culturale in cui tradizioni rurali e marinare si intersecano in una serie di "tante memorie" che rischiano, però, di essere dimenticate.

Dalla presa di coscienza di questo grande valore e della necessità di aumentarne la conoscenza, non soltanto all'interno del nostro territorio, ma anche e soprattutto a livello nazionale, è nata l'idea di raccontare la nostra Provincia e le sue peculiarità in un "Documentario sul Piceno" che ha come obiettivo quello di descriverne le voci e i luoghi ma anche le sensazioni e le emozioni che questi suscitano.

La Fondazione Fruit ADV ha realizzato e curato, il progetto insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. L'iniziativa ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio culturale, storico, artistico e paesaggistico del Piceno anche attraverso la partecipazione di personalità note a livello nazionale nate nel nostro territorio o che qui hanno deciso di venire a vivere. In particolare hanno preso parte alle riprese: Vincenzo Mollica, Tullio Pericoli, Giobbe Covatta, Silvia Ballestra, Linda Valori, Giuliano Giuliani. La regia è stata affidata a Leo Muscato e a Laura Perini. Le colonne sonore sono state invece realizzate da Fabio Frizzi.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Settant’anni fa il Piceno divenne partigiano: il 3 ottobre si celebra l’anniversario

Settant’anni fa il Piceno divenne partigiano: il 3 ottobre si celebra l’anniversario | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Si rinnova giovedì 3 ottobre, come è ormai lunga tradizione, la celebrazione del 70° anniversario dell’inizio delle lotte di liberazione in Ascoli Piceno e dei fatti avvenuti nel centro cittadino e sul Colle San Marco.

La Provincia, insieme al Comune di Ascoli Piceno e l’A.N.P.I provinciale, ha organizzato la giornata per ricordare con solennità avvenimenti e drammatici momenti che hanno caratterizzato la storia recente del nostro territorio.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Festival dell'Appennino - Video Programma 2012

Festival dell'Appennino, il Programma 2012 presentato in un video. Incrementati i paesi e i borghi dell'entroterra Ascolano coinvolti e numerose le novità.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Amene Località delle Marche: Lago di Gerosa, Montemonaco

Amene Località delle Marche: Lago di Gerosa, Montemonaco | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Dalla frazione di San Giorgio all'Isola nel Comune di Montemonaco inizia il lago artificiale di Gerosa. E' un lago artificiale con un'imponente diga che si trova ai confini del Parco Nazionale dei Sibillini e delimita i confini di tre comuni: Comunanza, Montefortino, Montemonaco. Nato negli anni 80, è alimentato dal fiume Aso che nasce dal vicino paese di Foce di Montemonaco. Meta di molti pescatori e velisti e ogni anno ospita anche delle manifestazioni di canottaggio offrendo il proprio specchio d'acqua come un percorso molto interessante specialmente per la sua lunghezza. Sulla sua riva ci sono delle piccole spiagge che si possono raggiungere da alcuni punti più accessibili a livello turistico e ci si può rilassare all'ombra di alcune pinete che lo costeggiano.

Come arrivare

Da Ascoli Piceno prendere la SS 4 "Salaria" fino a Mozzano. Appena dopo il paese svoltare a destra verso Comunanza (SP 237). Oltrepassare Roccafluvione ed arrivare a Croce Casale. Proseguire a sinistra sulla SP 67 e continuare fino al bivio a destra per il lago di Gerosa.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Chiesa di San Lorenzo in Vallegrascia

Chiesa di San Lorenzo in Vallegrascia | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

La fondazione della Chiesa di San Lorenzo in Vallegrascia, frazione di Montemonaco, viene fatta risalire alla seconda metà del XII sec. ed il suo territorio sembra fosse legato all’Abbazia di Farfa: secondo un lascito testamentario del 1141, un proprietario feudale concesse all’Abbazia Farfense il territorio di Rascio, l’odierna Vallegrascia, su cui poi fu eretta la chiesa.  

Per organizzare l'escursione che è consigliata a tutti e soprattutto agli appassionati di fotografia

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Bloggers Roadshow: il Piceno si promuove online

Bloggers Roadshow: il Piceno si promuove online | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Otto travel blogger visiteranno il territorio dalla costa a Montemonaco.

Montemonaco Il Piceno lancia l’offensiva turistica. E il terreno su cui si vuole giocare la partita è quello delle nuove tecnologie. Per una settimana, dal 25 aprile al 2 maggio, otto travel blogger vivranno una vacanza attiva, scoprendo le meraviglie che può offrire questo territorio. Insieme a loro, ci saranno otto artisti dell’immagine, quattro locali ed altrettanti che operano nelle altre province marchigiane, i quali cattureranno gli scorci più pittoreschi ed affascinanti del Piceno.

A spiegare il progetto, voluto da Marche Experience, un’associazione che sta nascendo dalle ceneri di Cuore dei Sibillini e che raccoglie gli operatori turistici dei Comuni che fanno parte del Gal Piceno, insieme al Bim, all’Assoalbergatori di San Benedetto e a Confindustria, è il promotore Luca Marcelli. “Questa operazione - afferma - ha come obiettivo di valorizzare il territorio attraverso una promozione legata all’innovazione tecnologica. E’ il primo progetto di questo genere nelle Marche ed il primo in Italia in rapporto alla durata della vacanza. I travel bloggers, alcuni dei quali hanno già partecipato ad esperienze simili, persone molto seguite dal pubblico ed in grado di influenzare un gran numero di navigatori, racconteranno nel lor diario on line le esperienze vissute e gli aneddoti raccolti. Sarà un viaggio attraverso 25 dei 33 comuni della provincia, dalla costa a Montemonaco, nel corso del quale i protagonisti non visiteranno soltanto luoghi istituzionali come musei e monumenti, ma scopriranno personalmente le eccellenze, anche eno-gastronomiche e dell’artigianato, che offre la nostra terra. Gli artisti dell’immagine, invece, creeranno dei contenuti legati a foto e video che saranno diffusi attraverso You Tube ed i canali social dedicati alla fotografia. Con un impegno economico assai ridotto, contiamo di ottenere un ritorno d’immagine impressionante”.

Silvio Antognozzi, presidente di Cuore dei Sibillini, spiega: “Lo sviluppo del territorio montano deve passare per iniziative di questo genere. La neve, infatti, non è un prodotto sufficientemente spendibile nell’area di Montemonaco. Non c’è il tempo per renderla una opportunità e non ci si è mai puntato con convinzione. Il versante è esposto ad est e se tira lo scirocco la neve si scioglie in poco tempo. Arricchisce un ambiente già bello, ma non è turistica, salvo che per le escursioni con le ciaspole. Potremmo puntare sulla risorsa dello sci escursionismo, molto praticato anche dalle nostre parti, ma il settore va organizzato. Per lanciarlo occorre lavorare sulla comunicazione e realizzare percorsi sicuri. Le strutture ricettive, infatti, non mancano”...

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Conoscere La Provincia di Ascoli Piceno

Conoscere La Provincia di Ascoli Piceno | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
La Provincia di Ascoli Piceno occupa la parte meridionale della Regione Marche, compresa tra i fiumi Aso e Tronto.

Si estende su una superficie di 1.228,23 kmq; che comprende 33 comuni, con una popolazione di 214.014 abitanti.

ll suo territorio è prevalentemente collinare, ma possiede la più alta percentuale di aree montuose dell' intera regione, infatti, include la cima più elevata il Monte Vettore (2.476 m), e un'ampia fascia preappenninica che culmina nella vetta del Monte Ascensione (1.108 m) situata appena a nord di Ascoli Piceno.

La sua principale caratteristica è l'estrema varietà di paesaggi che passano in una manciata di km dalle lunghe spiagge dell'Adriatico alle montagne appenniniche della catena dei Sibillini e dei Monti della Laga con vette che superano i 2000 metri.

Nel mezzo il paesaggio è dominato dalle dolci colline punteggiate da splendidi borghi di origine medievale...

more...
No comment yet.