Le Marche un'altra Italia
147.5K views | +12 today
Follow
Le Marche un'altra Italia
Le Marche: il gioiello nascosto nel negozio di tesori d'Italia.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Tgcom24 ci presenta la festa più pazza... ed è nelle Marche

Tgcom24 ci presenta la festa più pazza... ed è nelle Marche | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
Corinaldo: tre giorni “pazzeschi” con la Festa dei Folli - Sbandieratori, spettacoli, sapori e la Crazy Run per una festa coloratissima nel borgo medievale
Mariano Pallottini's insight:

Vi siete persi l'ultimo Holi Festival in India... non disperate. Nelle Marche, a Corinaldo si tiene la "Festa dei Folli" il 23 – 24 – 25 Aprile 2016

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Viaggio nelle Marche: si parte da Corinaldo

Viaggio nelle Marche: si parte da Corinaldo | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Viaggio nelle Marche: Corinaldo, un borgo che custodisce antichi tesori. Viaggio nelle Marche tra mare, monti e colline per scoprire arte e cultura. ... Corinaldo, borgo protetto dalle sue forti mura quattrocentesche. E sono proprio queste ultime la caratteristica più affascinante: sono rimaste intatte e sono completamente percorribili. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Palazzi nobiliari di Corinaldo

Palazzi nobiliari di Corinaldo | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il dépliant dell’Albergo Diffuso, che elenca alcuni palazzi nobiliari corinaldesi, ci ha ispirati a farne il giro a piedi. [...]

  • Palazzo Orlandi, Via S M Goretti.
  • Palazzo Rossi Ricci, Piazza il Terreno 22
  • Palazzo Cesarini-Romaldi Piazza il Terreno 23
  • Palazzo Mazzoleni-Ciani Piazza il Terreno no 4
  • Palazzo Ridolfi, Piazza il Terreno no 8.
  • Palazzo Fata Ottaviani (Tarsi Marcolini), Piazza il Terreno 20.
  • Palazzo Sandreani, Via SM Goretti 6
  • Palazzo Brunori, Via del Corso 43
  • Palazzo Brunori, Via del Corso 43
  • Palazzo Cesarini Duranti Via del Corso 59
  • Palazzo Palma-Marangoni, Via del Corso 64.
  • Palazzo Cimarelli, Via Cimarelli 48
more...
Alys Blakeway's comment, December 8, 2014 1:24 PM
Grazie Mariano!
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Votate | Corinaldo finalista de "Il borgo dei borghi" iniziativa di Alle falde del Kilimangiaro

Votate | Corinaldo finalista de "Il borgo dei borghi" iniziativa di Alle falde del Kilimangiaro | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Il Kilimangiaro presenta "Il Borgo dei Borghi". Da domenica 2 Marzo, fino a domenica 6 Aprile, potrete scegliere il vostro Borgo dei Borghi.Venti borghi, uno per ogni regione, scelti in collaborazione con l’"Associazione Borghi d’Italia", si contenderanno il giudizio degli utenti web che, fino a domenica 6 Aprile, avranno la possibilità di contribuire con il proprio voto all’elezione del "Borgo dei Borghi".Per votare basterà apporre la propria preferenza in corrispondenza del video del "Borgo" prescelto. Ogni utente potrà votare non più di una volta al giorno, fino al termine della sfida.Il Borgo che totalizzerà più preferenze, verrà premiato ufficialmente Domenica 20 Aprile nel corso di una prima serata speciale in onda su Raitre 

Leggi il regolamento completo

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Corinaldo fra i quindici borghi italiani più amati dagli stranieri secondo Quora

Corinaldo fra i quindici borghi italiani più amati dagli stranieri secondo Quora | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Selezionati da un totale di 70 i 15 borghi italiani più amati dagli stranieri, Centri di mare, montagna, collina. Da Nord a Sud.
Si potrebbe definire una piccola guida intelligente ai piccoli borghi da sogno italiani. L’ha creata Quora, che ne ha selezionati 70 (e non sono pochi), altri ne hanno fatto una ulteriore selezione. Senza pietà, ne sono rimasti quindici.

  1. Atrani in provincia di Salerno
  2. Castelsardo in provincia di Sassari
  3. Vogogna - al centro della Val d’Ossola in Piemonte
  4. Alberobello in provincia di Bari
  5. Neive in provincia di Cuneo
  6. Monte Isola in provincia di Brescia
  7. Colletta di Castelbianco in provincia di Savona
  8. Vernazza una delle Cinque Terre, si trova in provincia della Spezia.
  9. Otranto sulla costa adriatica del Salento in provincia di Lecce.
  10. Glorenza il più piccolo centro dell’Alto Adige
  11. Dozza in provincia di Bologna
  12. Polignano a mare - in provincia di Bari
  13. Malcesine In provincia di Verona
  14. Corinaldo In provincia di Ancona, nell’entroterra di Senigallia
  15. Bosa in provincia di Oristano.
Mariano Pallottini's insight:

Chi possiede un profilo Quora può celermente visionare l'indagine svolta: http://www.quora.com/What-are-the-most-charming-small-towns-in-Italy 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Scott Henderson al Corinaldo Jazz 2013

Scott Henderson al Corinaldo Jazz 2013 | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

L’atteso programma della quindicesima edizione del Corinaldo Jazz si sta consolidando.
Umberto Fiorentino, storico chitarrista dei “Lingomania” ed apprezzato didatta, si unirà come special guest, al trio di Paolo Di Sabatino nel suo nuovo progetto appena pubblicato con John Abercrombie dal titolo “Distant look”. Gran finale con un gigante della chitarra a livello mondiale: Scott Henderson che presenterà l’ultimo lavoro appena inciso con il suo nuovo trio americano.

Mariano Pallottini's insight:

www.corinaldojazz.com 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Corinaldo tra scale, Sante e burloni.

Corinaldo tra scale, Sante e burloni. | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

La scalinata famosa, sì quella con il pozzo, ti accoglie subito da uno dei principali accessi della città lasciandoti meravigliato. Quello scorcio, fotografato, presentato e stampato su tutti gli opuscoli delle merita tutta la fama che ha e ne dovrebbe avere anche di più.
Le città marchigiane la sanno lunga in fatto di scale (chi ha studiato a Macerata o Urbino può testimoniarlo) ma decisamente quella di Corinaldo conquista un posto tra le più belle e suggestive. Corinaldo, comune di poco più di 5 mila anime della parte nord della provincia di Ancona, vanta il primato di essere sia una Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, sia uno dei Borghi più belli d’Italia. Oltre al famoso pozzo (foro di copertina) tutta la struttura urbanistica è di rilievo. La cinta muraria, una delle meglio conservate della regione, offre la possibilità non solo di una bella passeggiata ma anche di scorci panoramici notevoli sulla campagna. Un paio di torrioni circolari e il particolarissimo sperone del IV sec la cui fisionomia si inserisce con decisione nell’andamento morbido della cinta muraria. La piazza alberata nel punto più alto del paese offre diverse abitazioni molto curate e una targa ci ricorda che Corinaldo diede i natali a Santa Maria Goretti (bambina vittima di una brutta storia di violenza consumatasi nelle campagne laziali) con un santuario a lei dedicato e dove il suo aguzzino – pentito – è sepolto. Un’ultima chicca della città la trovate in una via parallela alla scalinata sulla destra. È la casa di Scuretto, che si consumò tutti i soldi che il figlio gli mandava dalle Americhe al bar invece di impegnarli nella costruzione della casa, di cui rimane solo la facciata e una simpaticissima targa che racconta la storia.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

A Corinaldo e Offagna per le feste medievali

A Corinaldo e Offagna per le feste medievali | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
Alla scoperta dei castelli e delle fortezze delle Marche: dalle mura trecentesche di Corinaldo alla rocca di Offagna!
more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

A Corinaldo una polenta da record lunga 100 metri

A Corinaldo una polenta da record lunga 100 metri | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Una spianatora da 100 metri che ha “ospitato” una polenta altrettanto lunga lungo tutta via del Corso. La “Polentata sulla Spianatora”. Un avvenimento per rivivere le tradizioni di un tempo”. “Armati” di cucchiaio, corinaldesi e non solo hanno letteralmente divorato la polenta, aiutandosi con un buon vin brulé, servito in appositi stand. 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

La Crazy Color Run alla Festa dei Folli 2014

La Crazy Color Run alla Festa dei Folli 2014 | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

I ragazzi del Gruppo Storico “Combusta Revixi” non potevano organizzare la Festa dei Folli senza una grande novità, il 25 aprile ci sarà la Crazy Color Run.

Nel giorno di festa nazionale che ricorda la liberazione della nostra Italia, il pomeriggio sarà incentrato sulla folle e divertente corsa colorata corinaldese, dove tutti i partecipanti seguiranno un percorso di 5 km di corsa, volendo anche a passeggio, intorno le mura del Borgo più Bello d’Italia. La Crazy Color Run è stata pensata e organizzata prendendo spunto dalla celebre Color Run, nata negli USA è una corsa nata per esaltare la felicità, il benessere e la pace, dove tutti i partecipanti non gareggiano per vincere ma per stare insieme in amicizia e in un clima di vera festa.

Alla partenza e durante il percorso i partecipanti si cospargeranno di polveri naturali colorate, il tutto a ritmo di musica e animazione; la corsa si concluderà con la consegna di premi folli e buffet di dolci finale, ad ogni partecipante al momento della iscrizione verrà data una maglietta bianca e un sacchetto di polvere colorata. La Festa dei Folli che inizierà quindi il 25 aprile con la Crazy Color Run, proseguirà poi fino a sabato 26, con la Parata Nazionale della Bandiera Under18, musica, animazione, discoteca, laboratori e giochi per i bambini, stand gastronomici con i nostri piatti tipici e tantissimo divertimento per tutti i gusti. [...]

Mariano Pallottini's insight:

Siete degli sportivi, amanti della fotografia, volete divertirvi e siete un poco folli? Allora la Crazy Color Run di Corinaldo fa per voi

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Corinaldo Alle Falde del Kilimangiaro

Il servizio, della durata di 10 minuti, è andato in onda all'interno del programma "Alle Falde del Kilimangiaro", condotto da Licia Colò.
Dai luoghi di culto, illustrati dal professor Fabio Ciceroni, alle "storielle" corinaldesi, raccontate da Claudio Giuliani e Giulia Fabrizi.
Tanti i "personaggi corinaldesi intervistati: Peppino, Peppe e Nando, Virginia, Alessio e Riccardo.

Imperdibile la perla in dialetto del corinaldese doc di Alessio il quale ha sottolineato che "A Corinaldo se ce voi 'nì, vence. Se 'nce voi 'nì, nce 'nì. Ma vence perché ce divertirem na mucchia".

Corinaldo inoltre partecipare al concorso indetto dalla trasmissione per eleggere il "Borgo dei Borghi" con le votazioni che si apriranno a marzo.

Mariano Pallottini's insight:

Dove Dormire

Colverde - B&B, Caravan, Camping - www

Dove Mangiare

Al Casolare - www

I Tigli - www

Cosa Vedere

Civica Raccolta d'Arte "Claudio Ridolfi"

Sala del Costume e delle Tradizioni Popolari

Teatro C. GoldoniTheatre

Shopping

Azienda Agricola Biologica San Lorenzetto - Prodotti tipici - www

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Corinaldo Natale 2013

Il promo del Natale a Corinaldo 2013, un video presenta gli eventi, i mercatini e le iniziative che trasformeranno Corinaldo, gia bandiera arancione dei Borghi più Belli d'Italia, in un magico paese di fiaba nelle prossime celebrazioni Natalizie.

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Halloween 2013 a Corinaldo nelle Marche per una notte da urlo

Halloween 2013 a Corinaldo nelle Marche per una notte da urlo | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

La festa di Halloween di Corinaldo è una delle più suggestive e affascinanti del nostro paese: non a caso arriva gente da ogni angolo d’Italia, con tantissime presenze anche di turisti che provengono da fuori dei nostri confini. Il borgo di questa bella città marchigiana in provincia di Ancona si veste di terrore per una serie di eventi davvero imperdibili.
Si tratta della manifestazione più grande della Regione Marche, oltre che una delle celebrazioni più importanti del nostro paese dedicate ad Halloween: il borgo invita i turisti e i partecipanti a mangiare nelle taverne, aperte nei garage delle case delle vie del centro, i prodotti tipici marchigiani (in taverne con nomi suggestivi come “Tre metri sotto terra”), senza tralasciare i vari spettacoli organizzati in giro per la città. [...]

Mariano Pallottini's insight:

http://www.missstrega.it/ 

more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

Festa dei Folli | 27.28 Aprile 2013 | Corinaldo (AN)

Festa dei Folli | 27.28 Aprile 2013 | Corinaldo (AN) | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it
Il 27 e il 28 Aprile una grande festà vedrà riuniti a Corinaldo (AN) Arcieri, Musici e Sbandieratori provenientei da più parti d'Italia. Festa con tipicità culinarie, spettacoli, musica.
more...
No comment yet.
Scooped by Mariano Pallottini
Scoop.it!

La casa di Scuretto a Corinaldo, Ancona, Marche

La casa di Scuretto a Corinaldo, Ancona, Marche | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

L’affascinante centro di Corinaldo in provincia di Ancona, è conosciuto dagli abitanti dei paesi limitrofi come “il paese dei matti”.
Una storia quantomeno curiosa che ha lasciato una testimonianza visibile ancora oggi nel borgo, a metà di Via della Piaggia, è quella di Scuretto.
Gaetano, ciabattino conosciuto da tutti in paese col soprannome di Scuretto, aveva una smisurata passione per il vino che sfogava nelle osterie di Corinaldo scialacquando i soldi del figlio, immigrato in America, che spediva i propri guadagni credendo di finanziare la costruzione di una casa in cui tornare a vivere con la propria famiglia una volta rientrato in patria.
Dopo anni di risparmi inviati senza avere nessun riscontro della costruzione della casa, il figlio di Scuretto chiese al padre una fotografia dell’edificio.
Scuretto non si perse d’animo, fece costruire in una delle strade centrali del borgo la facciata della tanto sospirata casa, solo la facciata, dotandola però di particolari realistici come il numero civico (5).
Si fece poi fotografare affacciato a una finestra della casa, come se effettivamente dietro ci fossero pavimenti e soffitti, muri divisori e arredi.
Scuretto spedì la foto al figlio, che non si fece ingannare, anzi smise di spedire i soldi a casa e addio bevute all’osteria per l’assetato padre.
Nessuno è poi intervenuto sull’edificio, che campeggia come la scenografia sul set di un film, a testimonianza dell’eccentricità di uno degli abitanti di Corinaldo, l’indimenticato Scuretto.

more...
No comment yet.