I campi di concentramento di Servigliano e Monte Urano | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

...Anche nel Fermano erano presenti dei campi di internamento e concentramento. Ce n’erano due: il campo di prigionia PG70 di Monte Urano e il campo di prigionia PG59 di Servigliano. [vedi mappa qui http://www.campifascisti.it/mappa.php?nazione=Italia ]

Il primo in realtà era collocato nella frazione di Girola di Fermo (Fermo) ed è stato successivamente riconvertito in una conceria, la SACOMAR. Oggi, dismessa anche questa, il sito è in abbandono, in attesa della sua destinazione finale.

Il secondo campo di prigionia era situato davanti all’ex stazione ferroviaria di Servigliano. Oggi è presente in quella stessa area il “Parco della Pace” fortemente voluto dall’amministrazione comunale a ricordo di ciò che era stato e, nell’ex stazione ferroviaria, è stato collocato il “Museo della Memoria” realizzato per ripercorrere le vicende avvenute in quei terribili giorni. [...]