Marche, il fenomeno della birra agricola dalla regione si diffonde in tutt'Italia - Il Messaggero | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

La birra agricola, "inventata" nelle Marche", si diffonde in tutt'Italia. La birra agricola protagonista alla terza Conferenza economica della Confederazione produttori agricoli tenutasi l’altro giorno a Matera. La novità del momento ha destato particolare interesse agli ospiti presenti, i quali hanno voluto sapere tutto sul prodotto agricolo, “nato” nelle Marche grazie a Copagri, che sta appassionando tantissimi giovani. La Copagri Marche ha illustrato la filiera della birra agricola al sottosegretario al Ministero dell'agricoltura che è rimasto entusiasta di come si sta sviluppando il settore e di come la birra agricola può essere una risposta per i tanti giovani che vogliono fare agricoltura.
La particolarità che distingue la birra agricola dalle altre birre artigianali è che l'intera filiera è in mano all'imprenditore agricolo. Tutte le trasformazioni, dalla trebbiatura dell'orzo, o grano, fino alla produzione di birra è completamente fatta ad opera dell'agricoltore. E’ una filiera chiusa completamente in mano ai produttori. Questa situazione, inoltre, garantisce al consumatore la qualità essendo tutti gli ingredienti utilizzati per la produzione dell'ottima birra delle aziende agricole, quindi italiani.
Da quest'azione della Copari Marche sono nati in tutta Italia oltre 20 birrifici agricoli per una produzione di birra agricola di migliaia di ettolitri.