La marchigianità sul Colosseo. Iniziano a vedersi gli effetti Della Valle | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Dicono che quando Russell Crowe vide per la prima volta il Colosseo versione computerizzata in 3D, la voglia di combattere sul serio nell’arena lo colse all’improvviso, irrefrenabile. Scemò nel momento in cui vide quello vero, annerito dai gas di scarico delle auto della più grande rotatoria dell’universo e ferito dall’incuria dei manutentori praticamente assenti. Così, grazie all’amore per la storia (e uno spiccato fiuto affaristico) di Diego Della Valle di Casette d’Ete (uno dei pochi imprenditori italiani a fare shopping all’estero), forse a Russell Crowe tornerà la voglia di combattere nell’arena simbolo dell’Impero Romano.  [...]