La solitaria Rinascimentale bellezza del Santuario di Macereto | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Eretto nel XVI secolo tra il 1520 ed il 1556 da Giovan Battista da Lugano su precedente progetto del più famoso Bramante, il Santuario di Macereto, costituisce uno degli esempi più interessanti nelle Marche di architettura rinascimentale del XVI sec.
Secondo la tradizione, un mulo che stava trasportando un simulacro della Madonna, da Ancona a Napoli, si fermò proprio sull'altipiano di Macereto e non si volle più muovere. Decisi a trascorrere lì la notte 
Il santuario ha pianta ottagonale e tre ingressi, al suo interno, a croce greca, trovate l'antica chiesetta precedentemente eretta (porziuncola) e poi rivestita in marmo.
L'altare maggiore è decorato con affreschi di Simone de Magistris.