Il Monte Ceresa e la vita picena oltre gli 800 metri d'altezza | Le Marche un'altra Italia | Scoop.it

Delimitata a nord dal Fluvione e a sud dal Tronto, l’area del Monte Ceresa è una vasta zona montuosa con una estensione di circa 120 Kmq (12.000 ha), con punta massima di quota al M. Ceresa (m 1494) e al Pizzo Cerqueto (m 1347). Elevato è l'interesse naturalistico e culturale di tale area che è amministrativamente divisa tra i Comuni di Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Montegallo, Roccafluvione e in piccola parte Ascoli Piceno, è punteggiata da frazioni che si spingono anche a quote notevoli come Capo di Rigo (m 925), Piandelloro (m 804), Agore (m 851), Peracchia (m 871). La loro origine si può far risalire tra il 1200 ed il 1600, ma di qualcuna di esse (Venamartello, ad esempio) si ha notizia in qualche documento fin dai primi anni del 1000. Numerose le attività che si possono svolgere in zona, in primis il Trekking con numerosi ed interessanti sentieri e la Mountain Bike che trova qui un territorio unico in Italia.