L'utile e il dilettevole
20 views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Rescooped by Evgenia Segeda from Truth about translation
Scoop.it!

Benefits of localizing your website into Russian

Benefits of localizing your website into Russian | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Research shows that having a Russian version of your website is a wise business decision.

Via Olga Arakelyan
more...
No comment yet.
Rescooped by Evgenia Segeda from Truth about translation
Scoop.it!

Your professional translator: Meet the linguist: Joseph Lambert (@jaltranslation)

Your professional translator: Meet the linguist: Joseph Lambert (@jaltranslation) | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Today I'd like you to meet another special person and a great professional. Joseph Lambert is an experienced translator, whose specialty fields include sports, marketing, medical, as well as technical translation!

Via Olga Arakelyan
more...
No comment yet.
Scooped by Evgenia Segeda
Scoop.it!

Come arredare la casa da single - Lovepedia.net

Come arredare la casa da single - Lovepedia.net | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Dopo aver compreso che arredare non significa per forza impazzire, fate un giro per negozi o su Internet, per ricercare l'arredamento che si avvicini ai vostri gusti e alle vostre esigenze. L'utile e il dilettevole devono diventare ...
more...
No comment yet.
Scooped by Evgenia Segeda
Scoop.it!

L'ufficio in casa d'estate - Ufficio in casa

L'ufficio in casa d'estate - Ufficio in casa | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Come cambia la routine degli homeworkers durante l’estate? Questo è il periodo in cui si parla di più di lavoro, proprio perché abbiamo tutti tanta voglia di staccare. Chi è dipendente attende le agognate ferie che sono un periodo di riposo assoluto (o almeno così dovrebbe), ma chi l’ufficio in casa ce l’ha perché freelance, deve spesso inventare equilibrismi per conciliare tutti i propri impegni, le diverse esigenze dei clienti e le esigenze familiari. In estate poi le scuole chiudono e gli homeworkers con figli si trovano a dover coordinare giornate ancora più complicate, in bilico tra la voglia di passare più tempo con i piccoli, la stanchezza e le scadenze imminenti. Senza dimenticare, ovviamente, i progetti per il futuro, per quel settembre che arriva in un soffio e di fronte al quale non possiamo farci trovare impreparati. In molti – specialmente donne – scelgono di trasferire in toto il proprio ufficio. C’è chi si sposta al mare, magari perché ha a disposizione una casa di famiglia, chi in montagna (come la sottoscritta) e chi invece sceglie di dividere esplicitamente tempo dello svago e tempo del lavoro e preferisce auto imporsi vacanze libere. Certo, la quantità di smartphone e tablet che circolano nel nostro Paese è un impedimento al total relax perché la tentazione di controllare la posta, monitorare il progetto o rispondere a un cliente è sempre in agguato, per fortuna in Italia siamo ancora al Giurassico della Banda Larga e connessione wifi free, così in qualche caso ci …
more...
No comment yet.
Scooped by Evgenia Segeda
Scoop.it!

Strategie e consigli di una traduttrice freelance - Ufficio in casa

Strategie e consigli di una traduttrice freelance - Ufficio in casa | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
[guest post di Sara - traduttrice] Mi sono laureata in lingue in tempi per cui in giro si sentiva solo la parola ‘crisi’ alternata a ‘inflazione’, situazione che è poi andata precipitando lasciandoci a piangere su stage e lavori non qualificati. Però, dopo tutto quello che avevo fatto per laurearmi non ero disposta a gettare la spugna ancora prima del match e così mi sono buttata (non senza sollevare qualche preoccupazione) all’inseguimento del sogno. Il lavoro dei traduttori freelance Lavorare come traduttrice freelance è tutto questo: una scelta azzardata che poche persone sane di mente farebbero. Ma io non ho mai creduto alle definizioni da psicologia spicciola consumata al bar e invece ho messo da parte una carriera (parolone) nelle aziende per tentare quello che mi piaceva di più. In fondo è meglio un fegato sano e qualche sacrifico in più che non tornare a casa tutte le sere indemoniate come molte delle mie amiche ora fanno. La vita del traduttore freelance è principalmente basata su scadenze, gestione delle risorse e reperibilità. Ai clienti interessa soprattutto avere il testo pronto il prima possibile, a prezzi bassi e qualità eccelsa. Che poi il nostro percorso di studi risulti in un cv di proporzioni bibliche, beh.. non  interessa molto. Per questo se fossero i miei clienti a gestire le giornate lavorative riceverei progetti anche di notte, e possibilmente dalla Domenica al Lunedì. Per fortuna sono il boss e, guarda caso, mi viene bene organizzare. La routine Dunque ho orari di ufficio (9-18) …
more...
No comment yet.
Rescooped by Evgenia Segeda from M-learning, E-Learning, and Technical Communications
Scoop.it!

Why Writing Well Could Mean a Higher Salary (No Matter What You Do)

Why Writing Well Could Mean a Higher Salary (No Matter What You Do) | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Your writing skills could be totally making or breaking your career, and you might not even know it.

Via Danielle M. Villegas
more...
Danielle M. Villegas's curator insight, October 8, 2014 10:45 AM

This article came my way from Craig Cardimon, who posted it on Google+.  This is an argument that I've made for a long time. While I am trained as a technical writer, and I suppose many would consider me a writer since I write my blog, I've never considered myself a writer. Even so, having taken the time to sharpen my writing skills has proven beneficial professionally for me, as I will often end up suggesting edits to content when I receive something that...well...is just poorly written, and is usually written by someone who is not a writer as described in this article). They are often grateful for my input, and I become the hero of the moment. I've often felt that taking the time to write well is truly a reflection of who you are. If you write poorly, it doesn't mean that you have bad ideas, but you aren't willing to take the time to put the effort in to be clear, concise, and cogent. If you write well, it shows a willingness to work hard towards communicating well to get the job done. It really does make a big difference. 

--techcommgeekmom

Rescooped by Evgenia Segeda from M-learning, E-Learning, and Technical Communications
Scoop.it!

Content Marketing: How To Plan Your Business Blog Posts For A Year - by @charliesaidthat

Content Marketing: How To Plan Your Business Blog Posts For A Year - by @charliesaidthat | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Content Marketing: An Introduction Content marketing is the umbrella term for creating and curating relevant and valuable content with the purpose of attracting and retaining customers. Content Marketing has been a massively growing trend in digital marketing over the past two years. A quick look at Google Trends visually highlights the uptake in the term […

Via Danielle M. Villegas
more...
Danielle M. Villegas's curator insight, September 15, 2014 9:15 AM

While content marketing has been around for a while, it's only in the last year that I've noticed it. My good friend, Charlie Southwell, is quite experienced with it, and he shares his simple breakdown of the strategy of how to make it work for your company. There's some great advice in here. Check it out!

--techcommgeekmom

Scooped by Evgenia Segeda
Scoop.it!

Esperimenti Scientifici di Educazione Ambientale e Biologia

Esperimenti Scientifici di Educazione Ambientale e Biologia | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
Raccolta di idee per esperimenti scientifici e giochi educativi sull'ambiente e la biologia.
more...
No comment yet.
Rescooped by Evgenia Segeda from L'utile e il dilettevole
Scoop.it!

Strategie e consigli di una traduttrice freelance - Ufficio in casa

Strategie e consigli di una traduttrice freelance - Ufficio in casa | L'utile e il dilettevole | Scoop.it
[guest post di Sara - traduttrice] Mi sono laureata in lingue in tempi per cui in giro si sentiva solo la parola ‘crisi’ alternata a ‘inflazione’, situazione che è poi andata precipitando lasciandoci a piangere su stage e lavori non qualificati. Però, dopo tutto quello che avevo fatto per laurearmi non ero disposta a gettare la spugna ancora prima del match e così mi sono buttata (non senza sollevare qualche preoccupazione) all’inseguimento del sogno. Il lavoro dei traduttori freelance Lavorare come traduttrice freelance è tutto questo: una scelta azzardata che poche persone sane di mente farebbero. Ma io non ho mai creduto alle definizioni da psicologia spicciola consumata al bar e invece ho messo da parte una carriera (parolone) nelle aziende per tentare quello che mi piaceva di più. In fondo è meglio un fegato sano e qualche sacrifico in più che non tornare a casa tutte le sere indemoniate come molte delle mie amiche ora fanno. La vita del traduttore freelance è principalmente basata su scadenze, gestione delle risorse e reperibilità. Ai clienti interessa soprattutto avere il testo pronto il prima possibile, a prezzi bassi e qualità eccelsa. Che poi il nostro percorso di studi risulti in un cv di proporzioni bibliche, beh.. non  interessa molto. Per questo se fossero i miei clienti a gestire le giornate lavorative riceverei progetti anche di notte, e possibilmente dalla Domenica al Lunedì. Per fortuna sono il boss e, guarda caso, mi viene bene organizzare. La routine Dunque ho orari di ufficio (9-18) …
more...
No comment yet.