«Falegnami contemporanei» La scelta di Zordan | L'impresa "mobile" | Scoop.it

[...] Il 2012 ha portato però una novità in casa Zordan. Il bisogno sentito fortemente dall’azienda era quello di trovare il modo per mantenere viva l’artigianalità collegandola a un futuro sostenibile. In collaborazione del giovane designer Andrea Francesconi, lo scorso anno è nato il progetto «Gemme di bosco» per un lusso a minimo impatto ambientale che si sta concretizzando proprio in questi mesi con il primo ordine. Di cosa si tratta lo spiega Marta Zordan, che è la responsabile del progetto: «Non abbiamo abbandonato il conto terzi lavoriamo ancora per negozi di alta gamma, fascia lusso. Ma abbiamo dato origine a «Gemme di bosco» per riscoprire la cultura del legno messa in crisi della crisi economica e dal consumismo di massa che ha abbandonato la natura. Questo per noi significa una nuova area di business con l’obiettivo di passare da un 100% terzisti a un 80% con 20% di linea propria». [...]


Via Gino Tocchetti