Fisica - Physics
3.6K views | +0 today
Follow
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

10 PAGINE FACEBOOK PER APPASSIONATI DI SCIENZA

10 PAGINE FACEBOOK PER APPASSIONATI DI SCIENZA | Fisica - Physics | Scoop.it
Le seguenti sono 10 pagine che non dovrebbero mai mancare tra i preferiti di un appassionato o un professionista che si occupi di scienza o divulgazione scientifica.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

“Via Lattea tunnel spazio-temporale”, quando la fisica sembra un film - Il Fatto Quotidiano

“Via Lattea tunnel spazio-temporale”, quando la fisica sembra un film - Il Fatto Quotidiano | Fisica - Physics | Scoop.it
Abitiamo uno spicchio di universo come a bordo di una gigantesca astronave interplanetaria. Senza nemmeno rendercene conto. La Via Lattea potrebbe essere u
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Il 'cuore' del Sole ricreato in laboratorio - ANSA.it

Il 'cuore' del Sole ricreato in laboratorio - ANSA.it | Fisica - Physics | Scoop.it
Il 'cuore' del Sole è stato ricreato in laboratorio grazie alla 'macchina Z', il più grande
generatore di raggi X al mondo installato presso i Sandia National Laboratories.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Gli ologrammi arrivano sugli smartphone

Gli ologrammi arrivano sugli smartphone | Fisica - Physics | Scoop.it
Sono passati quasi 40 anni da quando la principessa Leila di Guerre Stellari inviava tramite il droide C1-P8 il famoso videomessaggio ad Obi-Wan.
more...
No comment yet.
Rescooped by ItFisica from TheFutureIsNow
Scoop.it!

Beyond the Moore's Law: Nanocomputing using nanowire tiles

Beyond the Moore's Law: Nanocomputing using nanowire tiles | Fisica - Physics | Scoop.it

An interdisciplinary team of scientists and engineers from The MITRE Corporation and Harvard University have taken key steps toward ultra-small electronic computer systems that push beyond the imminent end of Moore's Law, which states that the device density and overall processing power for computers will double every two to three years.

The ultra-small, ultra-low-power control processor—termed a nanoelectronic finite-state machine or "nanoFSM"—is smaller than a human nerve cell. It is composed of hundreds of nanowire transistors, each of which is a switch about ten-thousand times thinner than a human hair. The nanowire transistors use very little power because they are "nonvolatile." That is, the switches remember whether they are on or off, even when no power is supplied to them.


Via Szabolcs Kósa, Maurizio [ITA]
more...
James Jandebeur's curator insight, February 1, 2014 12:57 PM

It mentions that the processors can now be made smaller than a neuron, I wonder how its power compares. Still, quite a breakthrough if it works out.

aanve's curator insight, February 1, 2014 11:09 PM
www.aanve.com
Christian Verstraete's curator insight, February 3, 2014 1:29 AM

Will this address our needs when we reach the physical limits of our current chip technology?

Rescooped by ItFisica from astronotizie
Scoop.it!

Chang'e-3, problemi meccanici al rover Yutu sulla superficie Lunare

Chang'e-3, problemi meccanici al rover Yutu sulla superficie Lunare | Fisica - Physics | Scoop.it

E' stato riscontrato un problema di controllo meccanico, causato dal "...difficile ambiente presente sulla superficie Lunare".
Gli scienziati stanno analizzando i dati per approntare una strategia di riparazione, ma a complicare il tutto vi è il fatto che è ormai sopraggiunta la 2° notte lunare (maggiori info qui), quindi i due esploratori (lander e rover) hanno dovuto mettersi in uno stato di ibernazione.
Il lander è stato disattivato Venerdì, Yutu Sabato, poco dopo aver identificato il problema. Ancora non è noto se i tecnici di missione siano riusciti ad adottare misure correttive al rover prima della sua disattivazione.
Si tratta della 2° notte Lunare per la missione Cinese, una lunga notte pari a 14 giorni Terrestri, in cui le temperature arrivano a -180°C.


Via AstroBlog
more...
AstroBlog's curator insight, February 3, 2014 3:26 AM

- La notizia delle difficoltà del rover Yutu è stata data in maniera melodrammatica dalla stessa agenzia di stampa ufficiale cinese che ha ricreato la «voce » di «coniglio di Giada»:


«I miei creatori hanno scoperto un’anomali nel mio sistema di controllo meccanico. Lavoreranno tutta la notte per risolvere il problema . Tuttavia sono consapevole che potrei non sopravvivere alla notte lunare. Ma non mi sento triste. Come ogni eroe che si trova a vivere un’avventura io mi trovo ad affrontare un problema. Buonanotte Terra. Buonanotte, Umanità».


http://www.corriere.it/scienze/14_gennaio_27/gravi-problemi-il-rover-lunare-cinese-proseguimento-missione-rischio-9af627ae-8768-11e3-b7c5-5c15c6838f80.shtml

Scooped by ItFisica
Scoop.it!

2014, la scienza che verrà

2014, la scienza che verrà | Fisica - Physics | Scoop.it
Il 2013 è stato un anno importante per la scienza (vedi Galileo: Il 2013 nello Spazio; Science, le migliori scoperte del 2013 e Gli scienziati più importanti del 2013, secondo Nature), ma il 2014 già si prospetta ancora più grandioso.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

La forza di gravità e le onde gravitazionali. | Argomenti di Fisica, Physics

La forza di gravità e le onde gravitazionali. | Argomenti di Fisica, Physics | Fisica - Physics | Scoop.it

La forza di gravità è tra tutte le forze della Natura quella che conosciamo da più tempo. Una delle sue proprietà fondamentali e che tutti i corpi in caduta libera hanno la stessa accelerazione.


Fu identificata da Galileo all’inizio del diciassettesimo secolo.

ItFisica's insight:

La teoria di Einstein prevede l’esistenza di onde gravitazionali, simili alle increspature sulla superficie di uno stagno dopo il lancio di una pietra, che si diffondono nello spazio alla velocità della luce.


Queste sono perturbazioni del campo gravitazionale, che, come per il campo elettromagnetico, possono viaggiare e trasportare energia su grandi distanze. 

more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Dispositivi elettronici che funzionano con il calore

Dispositivi elettronici che funzionano con il calore | Fisica - Physics | Scoop.it
Ancora sorprese dall'intrigante mondo della meccanica quantistica.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Iperspazio, cosa si vedrebbe dal Millenium Falcon?

Iperspazio, cosa si vedrebbe dal Millenium Falcon? | Fisica - Physics | Scoop.it
Trentacinque anni fa George Lucas firmava il primo film della saga di Guerre Stellari.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

CLOUD COMPUTING, UNA NUOVA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE PMI

CLOUD COMPUTING, UNA NUOVA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE PMI | Fisica - Physics | Scoop.it
Attraverso il Cloud Computing è possibile accedere ad applicazioni, attività, dati e programmi gestendoli esternamente senza che questi si trovino fisicamente all’interno del PC.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

TERRA REAL TIME: La fisica quantistica potrebbe spiegare l ...

TERRA REAL TIME: La fisica quantistica potrebbe spiegare l ... | Fisica - Physics | Scoop.it
Una teoria rivoluzionaria sostiene che l'anima umana è una delle strutture fondamentali dell'Universo e che la sua esistenza è dimostrabile grazie al funzionamento delle leggi della fisica quantistica.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

La Doppia, Strana Natura della Luce.

La Doppia, Strana Natura della Luce. | Fisica - Physics | Scoop.it

07/11/2012

Di cosa è fatta la luce? È una domanda semplice, che però nasconde una serie di implicazioni scientifiche molto complesse. La risposta viene dalla meccanica quantistica, la branca della fisica che studia il comportamento di oggetti microscopici come fotoni ed elettroni, ormai consolidata da più di un secolo, che per certi versi è assolutamente contro-intuitiva.

 

Per esempio, predice che una particella come il fotone possa trovarsi in diverse (o addirittura infinite) posizioni nello stesso istante, esattamente come se fosse un’onda. Com’è possibile? La risposta sta nella cosiddetta dualità onda-particella...

 

continua a leggere su http://www.itfisica.it/la-doppia-strana-natura-della-luce/

 

Articolo tratto da: http://www.galileonet.it/articles/5093d278a5717a0fd300005e

 

Via: Wired.it 

more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Com’è il vento stellare di una pulsar

Com’è il vento stellare di una pulsar | Fisica - Physics | Scoop.it
Una pulsar che, orbitando intorno alla propria stella compagna, soffia via una parte del disco di gas che la avvolge.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Il 2015 è l'Anno Internazionale della Luce - ANSA.it

Il 2015 è l'Anno Internazionale della Luce - ANSA.it | Fisica - Physics | Scoop.it
Da Internet all'arte, passando per l'astronomia e la medicina, la luce è il motore delle tecnologie del futuro ed è sempre stata al centro della conoscenza scientifica: per questo che l'Assemblea generale dell'Onu ha dichiarato il 2015 Anno internazionale...
more...
No comment yet.
Rescooped by ItFisica from Astrofisica
Scoop.it!

NASA, ecco il piano di spesa per il 2016

NASA, ecco il piano di spesa per il 2016 | Fisica - Physics | Scoop.it
Sottoposto ieri al Congresso dall’amministrazione Obama, il budget NASA per il prossimo anno prevede finanziamenti per 18.5 miliardi di dollari, 5.3 dei quali destinati a programmi scientifici. In calendario anche una missione robotica ve

Via Mala
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Il termometro più preciso al mondo

Il termometro più preciso al mondo | Fisica - Physics | Scoop.it
Si tratta del termometro più sensibile mai realizzato: tre volte più preciso dei migliori termometri attualmente esistenti, è in grado di misurare temperature con la precisione di 30 miliardesimi di grado.
more...
No comment yet.
Rescooped by ItFisica from Vegano
Scoop.it!

Addio a Neil Armstrong, l'uomo che conquistò il suolo lunare - Scienze Naturali

Addio a Neil Armstrong, l'uomo che conquistò il suolo lunare - Scienze Naturali | Fisica - Physics | Scoop.it
Scienze NaturaliAddio a Neil Armstrong, l'uomo che conquistò il suolo lunareScienze NaturaliStiamo parlando di un eroe della scienza, l'emblema degli astronauti, colui che per primo toccò la superficie lunare: Neil Armstrong.

Via ingrid
more...
No comment yet.
Rescooped by ItFisica from astronotizie
Scoop.it!

La storia di un giorno di 2014 AA: piccolo asteroide scoperto il 1° Gennaio che si è disintegrato contro l'atmosfera terrestre il 2 Gennaio.

La storia di un giorno di 2014 AA: piccolo asteroide scoperto il 1° Gennaio che si è disintegrato contro l'atmosfera terrestre il 2 Gennaio. | Fisica - Physics | Scoop.it

Per la seconda volta nella storia, un asteroide è stato scoperto prima che colpisse la Terra. Niente panico: era molto piccolo, probabilmente meno di un paio di metri di diametro, ed è bruciato nella nostra atmosfera senza arrecare nessun danno. Ma dopo gli eventi dello scorso anno in Russia è evidente la necessità di tenere gli occhi aperti.

 

L'asteroide è (o meglio, era ) denominato 2014 AA , il primo asteroide scoperto quest'anno. È stato individuato in Arizona dal programma Mt.Lemmon Survey utilizzando un telescopio da 150 centimetri (60 "). La prima immagine che mostra l'asteroide è stata scattata il 1 gennaio 2014 alle 06:20 UTC. La piccola roccia appariva di magnitudine 19: 150.000  volete meno luminosa della più debole stella visibile ad occhio nudo! 

Il cacolo dell'orbita ha mostrato che era molto vicino alla Terra, ed in avvicinamento costante.

 

In realtà, come scritto nell'annuncio della scoperta nella circolare del Minor Planet , "E 'praticamente certo che  2014 AA ha colpito l'atmosfera terrestre a gennaio 2014 2.2 + / - 0.4" - cioè intorno a 05:00 UTC del 2 gennaio, quindi poche ore fa. E 'molto probabile che sia bruciato sopra l'Atlantico, da qualche parte tra il Sud America e l'Africa.

Dalla sua luminosità, era probabilmente meno di due metri di diametro, le dimensioni di un divano o di una piccola macchina. Gli oggetti piccoli generalmente si disintegrano attraversando l'atmosfera terrestre ad alta velocità, quindi questo oggetto non ha mai rappresentato un grande pericolo. L'ormai distrutto asteroide orbitava attorno al Sole su un orbita che si spengeva appena fuori l'orbita di Marte e appena dentro la nostra.

 

E 'solo la seconda volta nella storia che un asteroide è stato individuato prima che ci colpisse: il primo era 2008 TC3 , che è bruciato sopra il Sudan nel 2008 ed anche questo asteroide era stato scoperto appena un giorno prima dell'entrata atmosferica. 

 

Questi piccoli asteroidi sono estreamamente deboli e trovandosi vicini alla Terra si muovono velocemente nel cielo, una combinazione che li rende assai difficili da individuare.  Per esempio l'asteroide  di 19 metri esploso sopra la Russia l'anno scorso non è stato visto fino a quando non ha colpito l'atmosfera.

 

E 'possibile che alcuni satelliti abbiano osservato l'entrata di 2014 AA nell'atmosfera e speriamo di ottenere un'immagine o due. Restate sintonizzati.

 

E naturalmente questo evento sottolinea quanto seriamente dobbiamo prendere gli impatti degli asteroidi. Mentre 2014 AA non era una minaccia, ci sono un milione di rocce più grandi là fuori che attraversano l'orbita della Terra , abbastanza grandi da causare danni reali ci colpissero. E imamginando grande scale di tempo sicuramente lo faranno.

Ecco perché abbiamo bisogno di scansionare i cieli per individuare e caraterizzare questi asteroidi. La NASA e la Fondazione B612 stanno lavorando su metodi di rilevazione migliori , ma questo è solo il primo passo, abbiamo anche bisogno di un piano da mettere in atto se dovessimo individuare un asteroide in rotta di collissione con noi. B612 sta lavorando su un progetto , ma siamo molto lontani da essere in grado di attuarlo.

Come al solito, lasciatemi dire che non si deve correre in cerchio in preda al panico, dopo tutto sono eventi rari. Ma non possiamo non fare nulla, un grande impatto si verificherà in futuro e dovremo essere pronti. Come tanti problemi, il costo della prevenzione è piccolo rispetto al costo che deriverebbe dal non fare nulla. 

 


Via AstroBlog
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

2013 YL2, il primo asteroide del 2014

2013 YL2, il primo asteroide del 2014 | Fisica - Physics | Scoop.it
Si chiama 2013 YL2 ed è ufficialmente il primo asteroide osservabile dalla Terra nel 2014.
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

I numeri primi vanno in coppia

I numeri primi vanno in coppia | Fisica - Physics | Scoop.it

In questi giorni è alla ribalta un importante risultato che riguarda i numeri interi, in particolare i primi, cioè i numeri divisibili solo per se stessi e il numero 1.

 

Si chiamano numeri interi gemelli quelli che hanno il successivo numero dispari che è ancora primo (ovviamente non i pari, che sono tutti divisibili per 2); ne sono degli esempi 5 e 7, 11 e 13 e così via. Insomma un numero primo gemello differisce da un altro numero primo di 2. La congettura, quello che si ipotizza, è che anche se i numeri primi man mano che i numeri diventano più grandi si diradano sempre di più, continuino ad apparire primi gemelli. 

more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Quanti pianeti ci sono nella Via Lattea?

Quanti pianeti ci sono nella Via Lattea? | Fisica - Physics | Scoop.it
Un centinaio di miliardi. Milione più, milione meno, tanti sarebbero i pianeti all'interno della nostra galassia, organizzati in numerosissimi sistemi planetari.
more...
No comment yet.
Rescooped by ItFisica from astronotizie
Scoop.it!

Una super-Terra in zona abitabile a 42 anni luce da noi attorno alla stella HD 40307

Una super-Terra in zona abitabile a 42 anni luce da noi attorno alla stella HD 40307 | Fisica - Physics | Scoop.it

Il risultato finale della ri-analisi delle velocità radiali di HD 40307 è che intorno a questa nana di classe K girano sei pianeti, tutti quanti nella gamma di masse delle super-Terre. Ritrovati facilmente nei segnali della velocità radiale i tre pianeti già scoperti nel 2009, il nuovo studio ne identifica altri tre, più lontani dalla stella e con periodi orbitali di conseguenza più lunghi. Il quarto pianeta, HD 40307e, ha una massa minima di 3,5 masse terrestri, un anno di 34,62 giorni e si trova a una distanza di 0,18 au dalla stella (28,2 milioni di km). Il quinto pianeta, HD 40307f, ha una massa minima di 5,2 masse terrestri, un anno di 51,76 giorni e dista circa un quarto di unità astronomica dalla stella (36,9 milioni di km).

Il più interessante di tutti è il sesto pianeta, HD 40307g, il cui segnale sulla velocità radiale è di 0,95 m/s, appena superiore alla soglia di errore sistematico attribuibile allo spettrografo, pari a 0,8 m/s. Questo pianeta, che dei sei è quello con l'orbita più ellittica (e = 0,29), è l'unico a trovarsi a una distanza "ragionevole" dalla stella: circa 0,6 au, cioè poco meno di 90 milioni di km. Il suo anno dura 197,8 giorni, un po' meno di quello di Venere, mentre la massa minima è 7,2 volte quella della Terra.

Grazie al fatto che HD 40307 è parecchio meno luminosa del Sole, la distanza di 0,6 au rende HD 40307g ben dentro la zona abitabile, quella con la possibilità di acqua liquida alla superficie, anche tenendo conto dell'eccentricità della sua orbita.
Un altro elemento a favore dell'abitabilità di HD 40307g è il fatto che, trovandosi a una certa distanza dalla sua stella, molto probabilmente non si trova bloccato in un'orbita sincrona. Se, dunque, su quel pianeta c'è un alternarsi del giorno e della notte con ritmi anche lontanamente simili a quelli della Terra, allora è anche più probabile che vi siano condizioni climatiche non troppo dissimili da quelle terrestri.
Purtroppo per ora non possiamo sapere nulla di più preciso su HD 40307g. Non conosciamo l'inclinazione dell'orbita, la massa effettiva, il raggio, la densità e, pertanto, se si tratta di un pianeta roccioso o gassoso.


Via AstroBlog
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Nuova conferma per l'entanglement, il più grande mistero della fisica - Scienze Fanpage

Nuova conferma per l'entanglement, il più grande mistero della fisica - Scienze Fanpage | Fisica - Physics | Scoop.it
Scienze FanpageNuova conferma per l'entanglement, il più grande mistero della fisicaScienze FanpageA quest'ultimo l'idea non piaceva affatto, e anzi fu il primo a sollevarla per dimostrare l'infondatezza della fisica dei quanti per spiegare la vera...
more...
No comment yet.
Scooped by ItFisica
Scoop.it!

Quantità di Moto e Urti | Argomenti di Fisica

Quantità di Moto e Urti | Argomenti di Fisica | Fisica - Physics | Scoop.it

La quantità di moto q di un corpo è il prodotto della massa m del corpo per la sua velocità v:

q = m · v

L’unità di misura è il Kg·m/s.

La quantità di moto è una grandezza vettoriale che ha stessa direzione e verso del vettore velocità.

 

...continua su http://www.itfisica.it/quantita-di-moto-e-urti/

more...
No comment yet.