Investire in Immo...
Follow
Find
391 views | +0 today
Investire in Immobili a Malta: perché conviene
Come investire in immobili. Investimenti sicuri e redditizi che durano nel tempo.
Curated by Raul Trentin
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Raul Trentin
Scoop.it!

TG2 CASE ED ITALIANI

CROLLO DEI MUTUI IN ITALIA, INVESTIMENTI ALL'ESTERO,
Raul Trentin's insight:

Investire in immobili all'estero è sempre più una consuetudine per molti italiani. E ad incidere non c'è solo il costo del denaro, ma anche leggi che all'estero tutelano il proprietario più di quanto non succeda in Italia. 


In Italia mediamente è necessario aspettare da uno a tre anni per vedere un inquilino lasciare l'appartamento, con il rischio che ci possano essere dei tempi lunghissimi se nella famiglia c'è un bambino sotto i 18 anni o un disabile.


A portare molti cittadini Italiani ad investire all'estero c'è la quasi certezza che all'estero il proprio immobile messo in afftitto può garantire un ritorno dell'investimento che va dal 5 al 10 %  annuo.


Ovviamente non è tutto oro e bisogna sapere cosa scegliere e come investire come spiego in questo articolo dove illustro come scegliere gli affari immobiliari giusti se decidi di investire a Malta. 


Personalemente opero con immobili a Malta e in Florida e ti posso assicurare che a fare la differenza è il tipo di immobile che si sceglie. Per questo prima di investire i tuoi risparmi su un immobile all'estero è bene conoscere approfonditamente le leggi e le consuetudini di quel paese, appoggiandosi a chi l'ha già fatto, ed è interessato ad offrirti il migliore servizio. 


 

more...
No comment yet.
Scooped by Raul Trentin
Scoop.it!

Investire in immobili a Malta, come calcolare il Roi.

Investire in immobili a Malta, come calcolare il Roi. | Investire in Immobili a Malta: perché conviene | Scoop.it
Raul Trentin's insight:

Mi piacerebbe dirti che fare l'investitore immobiliare è facile e divertente, ma ti starei mentendo. E' veramente bello perchè si conoscono un sacco di persone e si può gestire il proprio tempo visitando proprietà, ma non è per tutti. C'è una componente rischio che non tutti sono pronti ad accettare e con cui bisogna fare i conti prima di investire in immobili.


Se veramente vuoi diventare un investitore immbiliare devi prima di tutto conoscere alcuni strumenti essenziali che ti permettono di distinguere un buon affare da una fregatura. 


Apparentemente un appartamento con un prezzo basso potrebbe essere molto allettante, ma prima di scegliere bisogna valutare diversi fattori come illustro nell'articolo come Investire in immobili a Malta: quando comprare una proprietà .


Primo fra tutti il Roi:Return of investments  si tratta del ritorno effettivo del nostro investimento, una volta tolte tutte le spese.

Un immobile è tanto più allettante sul mercato, quanto maggiore è il suo Roi Il roi di un immobile è determinato da quanto mi può rendere affittandolo annualmente.   

Facendo una stima dell'affitto ipotetico che posso arrivare a percepire in un anno e dividendolo per il costo complessivo dell'immobile. moltiplico il risultato per cento ed ottengo il ritorno annuale del mio investimento. 


Ipotizziamo di acquistare una casa a 100.000. 


Valutiamo un esempio di un immobile che ho visitato pochi giorni fa.


Costo dell'immobile 105.000 trattabili a 100.000 a questo aggiungiamo il notaio (3%) e la tassa per l'acquisto degli immobili (1%) e 15.000 per lavori di riammodernamento. 


Alla fine la casa che ho acquistato mi è venuta a costare 119.000. 


Ipotizziamo di affittarla velocemente (la zona è ottima) a 650 €. 


Complessivamente la casa affittata mi renderà 7800€ annui. 


A questo punto per calcolare il Roi dovrò procedere nel seguente modo: 


((7800/119.00)*100) = 6,5 


In realtà considerata la posizione l'appartamento può essere tranquillamente affittato sui 700/750 € tuttavia, ho preferito fare un calcolo conservativo per non sbilanciarmi in false illusioni. 


Complessivamente l'appartamento sembra essere interessante per quanto riguarda i numeri, tuttavia il palazzo necessita di manutenzioni straordinarie che se non eseguite compromettono l'aspetto e c'è il rischio che rimanga invenduto o sfitto per parecchio tempo.  


Complessivamente l'immobile non mi è sembrato particolarmente interessante ed ho preferito optare per altre possibilità. 


more...
No comment yet.
Scooped by Raul Trentin
Scoop.it!

Vendere casa in Italia: è sempre più difficile!

Vendere casa in Italia: è sempre più difficile! | Investire in Immobili a Malta: perché conviene | Scoop.it
Raul Trentin's insight:

La forte crisi economica che ha investito anche il lato del mattone sta spingendo molte aziende a trovare soluzioni in grado di rendere l'offerta immobiliare molto più appetibile.


Come risulta da un'intervista a Valter Marcinnò titolare di un importante gruppo che gestisce vendite immobiliari in tutta la penisola in un'intervista a Idealista.it, la sua azienda ha deciso di eliminare le tradizionali provvigioni applicate a chi compra la casa tramite la loro agenzia e facendole ricadere interamente sul compratore, se questo è d'accordo. 


Come spiega in maniera esaustiva, la decisione viene giustificata come un provvedimento per aiutare tutte quelle famiglie a pagare le spese accessorie che seguono l'acquisto di una casa,  quali notaio, provvigioni, ecc. (pesano sull'acquisto di una casa per il 5/7% circa del valore e spesso non vengono calcolate) 


Personalmete mi chiedo però se questo provvedimento vada veramente a beneficio del cliente o se non sia invece solo un escamotage per incrementare le vendite e assicurarsi una provvigione. 


Come operatore del settore so bene che esistono case che vengono vendute molto al di sotto del prezzo di mercato e personalmente far ricadere tutte le commissioni solo sul compratore, mi sembra un danneggiare ulteriormente il proprietario immobiliare e andare a soffocare un mercato che già è al limite del collasso. 


Come pubblicato oggi da Sky tg 24 una recente ricerca dell'Istat rivela che la compravendita delle case è calata del 23,1 % nel terzo trimestre del 2012. 


Questo perchè in Italia il proprietario non è tutelato e sottoposto in nessuna maniera. 


Personalmente occuppandomi quasi esclusivamente di investimenti all'estero con la mia società la Lord Michael Investments Ltd, interagisco spesso con piccoli risparmiatori, che oramai vedono l'estero come un porto più sicuro dove investire anche per i notevoli vantaggi che ci sono. 

more...
No comment yet.
Scooped by Raul Trentin
Scoop.it!

Investire in immobili a Malta : perchè conviene?

Investire in immobili a Malta : perchè conviene? | Investire in Immobili a Malta: perché conviene | Scoop.it

Di tutti gli stati europei come mai scegliere di investire in immobili proprio Malta?

 

Partiamo dalla realtà Italiana.

 

Ci sono delle ottime opportunità per chi sa investire in modo intelligente.

 

Consideriamo quello che può succedere ad una persona che investe i suoi risparmi in un immobile per metterli al sicuro.

 

Prendiamo un appartamento in una zona che io conosco molto bene : Padova.

 

Supponiamo di avere un budget di 90.000€. Trattiamo un appartamento da 95.000€ a 85.000€.

 

Nell’esempio trascuro i costi notarili e suppongo di pagare 800€ per l’IMU sull’immobile.

 

Decidiamo di investirli in un mini di 50 mq vicinissimo alle facoltà scientifiche di Padova.

 

Appartamento in un condominio di poche unità, basse spese condominiali e riscaldamento autonomo. Già arredato, ristrutturato da poco, è pronto per essere abitato. Si trova in unottimo contesto e anche il palazzo è in buono stato e non necessita di manutenzioni.

 

Perchè prendere un appartamento con queste caratteristiche ?

 

Intanto perchè un appartamento piccolo ha più richiesta. Serve al libero professionista (la zona è molto centrale, al single o allo studente). E’ in una posizione dove è facile da locare o vendere. Ilcontesto è abbastanza esclusivo e tranquillo.

Non c’è bisogno di manutenzioni straordinarie per alcuni anni e c’è un’alta richiesta di affitti nella zona.

 

I numeri dell’operazione a Padova

 

Un appartamento così può essere tranquillamente messo a reddito a 450€ al mese. Facciamo due conti sulla redditività :

Affitto : 450×12=5.400€ all’anno.

Pago una cedolare fissa del 20% sul mio reddito e mi restano 4.320€.

Pago l’IMU e forse mi restano 3.500€.

In pratica il nostro investimento rende CIRCA 3500/85000= 4,1%

Molto meglio di quello che possiamo trovare con investimenti tradizionali.

Vediamo un attimo quali sono i rischi. Cosa succede se l’inquilino non paga e non se ne va?

Purtroppo in Italia è difficile essere tutelati quando un inquilino non paga e lo vogliamo “sfrattare” per poter disporre nuovamente della nostra proprietà. Bisogna procedere con un avvocato e sperare che tutto si risolva velocemente.

 

Compariamo questa operazione con una qui a Malta.

 

Acquisto un appartamento nuovo di 80 mq con 2 camere, 1 bagno e terrazzo grande in fronte all’appartamento e uno sul retro. Siamo a Bugibba in una zona in espanzione. Appartamento appena costruito. Siamo a 5 minuti a piedi dal mare e a 2 minuti a piedi dal centro.

Costo approssimativo 84.000€. Lo arredo per affittarlo, tratto un minimo il prezzo me la cavo con92.000€.

 

Perchè ho scelto questo appartamento ?

 

La zona è in espansione. Stanno ultimando il più grande acquario d’Europa proprio qui.

 

Gli appartamenti si rivalutano ogni anno. Zona molto richiesta dai turisti. E’ tranquilla ma si trova tutto. Appena a 25 minuti di bus dalla capitale è molto ben servita.

 

Volendo posso sfruttare la leva della banca fino all’80% del valore dell’immobile (cosa che in Italia è difficile)…in questa operazione non consideriamo questa ipotesi.

Se vuoi vedere gli altri motivi per investire a Malta, ti consiglio l’articolo : “Malta, il paradiso a 2 ore di aereo“.

 

Vediamo i rendimenti.

 

Posso scegliere due opportunità.

Affitto tradizionale. Affitto a 450€ al mese. Facendo così l’investimento è leggermente inferiore a quello Italiano. Bisogna ricordare che si pagano tasse a Malta e anche in Italia!

 

Affitto per la stagione estiva. Qui la stagione estiva dura 6 mesi, mentre quella turistica ne dura 9!!

 

Affittiamo l’appartamento diciamo “solo” da maggio a settembre per la stagione estiva.

Dipendentemente dal mese possiamo guadagnare dai 70 ai 100€ al giorno. Affitto MINIMO settimanale.

 

Possiamo incassare, stando bassi, almeno 1500€/mese. Teniamo presente che c’è unagrandissima domanda e poca offerta di servizio. Ad Agosto le tariffe, come in Italia, aumentano moltissimo.

Se poi decidiamo di affittare l’appartamento a 450€ da Ottobre a Marzo abbiamo un’altra entrata consistente che entra.

 

Stiamo cauti con i rendimenti. Valutiamo di incassare 6×450€ (affitto Ottobre-Marzo) + 1500×5 (affitto stagionale) = 10.200€ LORDI ANNUI.

 

Facendo due conti…il rendimento lordo è doppio rispetto a quello dell’Italia. Poi per la parte di tasse bisogna valutare le singole situazioni.

 

Una cosa è certa. Qui non c’è nè l’IMU nè la tassa sulla raccolta dei rifiuti.

 

A differenza degli inquilini Italiani qui affittiamo solo a turisti o a lavoratori stranieri che vengono a Malta e questo permette di annullare il rischio di non essere pagati!

 

Se ti interessa saperne di più, hai l'opportunità di farlo il 20 e il 21 Aprile al corso Investitore Immobiliare qui a Malta.

 

 

more...
No comment yet.