Internet (e anche...
Follow
Find
612 views | +0 today
Rescooped by Giovanni Sonego from Geography Education
onto Internet (e anche un po' di tecnologia)
Scoop.it!

Spatial Navigation Before GPS

Spatial Navigation Before GPS | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

"Giant 70-foot concrete arrows that point your way across the country, left behind by a forgotten age of US mail delivery.  Long before the days of radio (and those convenient little smartphone applications), the US Postal service began a cross-country air mail service using army war surplus planes from World War I.  The federal government funded enormous concrete arrows to be built every 10 miles or so along established airmail routes they were each built alongside a 50 foot tall tower with a rotating gas-powered light. These airway beacons are said to have been visible from a distance of 10 miles high."


Via Seth Dixon
Giovanni Sonego's insight:

Adesso sembra incredibile che si usasse un sistema simile per guidare la posta aerea. Forse a quei tempi sembrava normale. 

more...
Marie-Pierre Estiot's curator insight, November 30, 2013 9:46 AM

des flèches... sans indiens !

Giovanni Sonego's curator insight, December 15, 2013 10:49 AM

Adesso sembra incredibile che si usasse un sistema simile per guidare la posta aerea. Forse a quei tempi sembrava normale. 

Steven Flis's curator insight, December 16, 2013 12:14 AM

I love articles like this one where they talk about the collide of different times. This article speaks of huge concrete arrows which were left from 1930's air mail routes. sadly most of the towers that were paired with the arrows have been dismantled but still really cool that these directional arrows from the past can still be found almost 90 years later.

Internet (e anche un po' di tecnologia)
Mi occupo di Internet (o meglio di web) dal 1994. Sono passati quasi due decenni e continuo a divertirmi e a stupirmi di vedere come internet stia continuando ad evolversi. Credo che siamo ancora ben lontani dall'aver scoperto tutte le potenzialità dell'interazione uomo-macchina-rete. Mi fa piacere condividere quanto "scopro". Siccome con il web continuo pure a lavorarci ogni tanto curerò anche qualche cosa di utile per la mia professione..
Your new post is loading...
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Cos'è il Geomarketing

Cos'è il Geomarketing | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

Il Geomarketing è un approccio innovativo al marketing che utilizza le informazioni geografiche nei processi di pianificazione ed attuazione delle attività di marketing soprattutto in tutti quegli aspetti che riguardano la vendita e la distribuzione.
Attraverso il Geomarketing le imprese possono valorizzare la dimensione spaziale dei dati prodotti da diverse fonti informative.
In particolare, il Geomarketing consente di segmentare la domanda e l’offerta in aree geografiche equidistanti (isocrone) fornendo ulteriori strumenti di analisi rispetto ai normali parametri utilizzati dal marketing.

Giovanni Sonego's insight:

Il geomarketing è una figata pazzesca. Un approccio visivo e scientifico al marketing. Roba costosa, per intenderci. 

Sulla carta è anche piuttosto semplice. Basta avere un sacco di dati demografici, economici, sulla concorrenza. Ci si aggiungono un bel po' di dati geografici (territorio, strade). Si mettono insieme alcune valutazioni sui trasporti et voila, il gioco è fatto. 

La vostra mappa comincia a raccontarvi cosa fanno le persone che abitano presso la vostra azienda. Quante sono, quanto spendono, che età hanno e che nazionalità... come si muovono e quali sono le loro abitudini di spesa.

Un sacco di informazioni utili per capire come proporsi sul mercato. Ma anche per capire il ruolo dei concorrenti, oppure se, dovendo aprire una filiale, qual è la località migliore. 

Roba costosa, dicevamo. Ma da oggi, grazie alla collaborazione tra Coobiz. www.coobiz.it e Urbistat www.urbistat.com anche le aziende più piccole possono avere un assaggio di questo strumento. 

1, Andate su www.coobiz.it e cercate la vostra azienda (se non c'è, registratela).
2. Poi andate sulla pagina di geomarketing, cliccate START e in pochi istanti vedrete esattamente la mappa con i dati demografici degli abitanti della vostra zona.
3. Non vi basta? Ogni azienda registrata ha un credito per una elaborazione avanzata, con i dati economici e i riferimenti dei vostri grandi concorrenti.

4. Ne volete di più? Beh, a questo punto dovrete fare uno sforzo e prepararvi a spendere qualche soldino, ma ne vale la pena.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Google's Hummingbird Algorithm: the Entity Search Revolution

Google's Hummingbird Algorithm: the Entity Search Revolution | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Searchmetrics has analyzed how the new Google Hummingbird algorithm effects the SERPs: The diversity of search results decreases, while Knowledge Graph integrations become more specific and elaborate.
Giovanni Sonego's insight:

Il nuovo (beh, nuovo, ormai sono passati 6-7 mesi..) algoritmo di Google produce, per ricerche differenti, risultati uguali. Nell'esempio sono analizzate due pagine di risultati cercando in un caso "bang hairstyles" nell'altro "hairstyles with bangs". Prima del colibrì 6 risultati su dieci erano diversi. Adesso, del due pagine dei risultati differiscono soltanto per uno sito.

Perciò, se prima di Hummingbird, ricerche diversamente formulate potevano valorizzare o far emergere pagine web più vicine alla differente formulazione, oggi, molte ricerche diverse sono considerate identiche e producono risultati identici o quasi. 

E' un percorso a tappe forzate verso l'appiattimento dei "risultati migliori" iniziato già da un po' di tempo. Con Google AdWords, ormai da anni, le parole estremamente specifiche sono altamente penalizzate. Vengono classificate come "a basso volume di ricerca" e non fanno neppure vedere gli annunci abbinati.

Google preferisce perdere quel possibile introito derivante da ricerche molto specifiche che incontrano annunci pubblicitari altrettanto specifici. Ma in questo modo, i piccoli investitori non hanno scelta: o scompaiono perché i loro annunci, ben curati, molto pertinenti e quindi interessanti per gli utenti sono fatti scomparire forzatamente oppure devono accettare la competizione sulle parole generiche.

Ma sulle parole generiche, con migliaia di inserzionisti in competizione sulla stessa parole, cresce a dismisura la competizione, i costi diventano presto esorbitanti, e alla fine solo i big spenders possono permetterseli. 

Adesso, con l'avvento di hummingbrird, lo stesso processo di compressione è stato attivato anche per i risultati della ricerca naturale. Questo algoritmo appiattisce le ricerche sui siti "big", cioè quelli che già si posizionano bene e che vedranno rafforzata la loro "rendita di posizione". 

Chi ha la "fortuna" di essere stato scelto, vedrà aumentare gli accessi al proprio sito. Chi invece è stato escluso, li vedrà diminuire gradualmente.... 

Al di là della sorte di tanti siti, ci rimetteranno gli utenti. Come al solito. La diversità è un valore in molti ambiti, specialmente quando "gioca con le parole". Cercare "Roma" o cercare "La capitale d'Italia" non è la stessa cosa. Ricerche di questo tipo DEVONO produrre risultati diversi. Qualcuno persa che forzare gli utenti a trovare sempre le stesse risposte sia positivo?

Provate ad immaginare se d'un tratto, veniste costretti a leggere tutti lo stesso libro, ad ascoltare tutti la stessa musica, mangiare lo stesso cibo o indossare lo stesso vestito... o a trovare, nelle vostre ricerche, sempre wikipedia... 

A me sembra una grande schifezza, non so a voi.

(se vi può interessare, bing, per il momento, offre una varietà di risultati molto più ampia) 

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

È morto Giancarlo Livraghi, uno dei grandi della pubblicità e della Rete italiana - Il Fatto Quotidiano

È morto Giancarlo Livraghi, uno dei grandi della pubblicità e della Rete italiana - Il Fatto Quotidiano | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

Giancarlo Livraghi è morto sabato 22 febbraio 2014. La famiglia ha deciso di gestire le esequie in maniera riservata e di comunicare poi la sua morte.

Giovanni Sonego's insight:

Accidenti, l'ho saputo soltanto oggi e ci sono rimasto malissimo.

 

L'avevo visto di persona solo una volta, direi nel 1998, ad un evento organizzato dall'amico Francesco Merenda.

Mi aveva colpito molto per la sua intelligenza e la sua capacità di comprendere la Rete delle Reti. Alla fine dell'incontro avevamo scambiato due chiacchiere e mi aveva chiesto "teniamoci in contatto", cosa che mi aveva inorgoglito non poco. Da allora l'avevo sempre seguito, leggendo i suoi libri e si suoi articoli sul sito http://www.gandalf.it

 

Livraghi, oltre ad essere un vero saggio, era una persona gentile e disponibile. In diverse occasioni ho scambiato opinioni con lui, per email e su facebook e ho sempre ricevuto una una risposta. Ma non una risposta di circostanza anche se in fondo per lui ero sostanzialmente uno sconosciuto, ma sempre risposte motivate, ragionate e che me lo facevano sentire vicino. Anche quando non eravamo d'accordo, non faceva mai valere il peso della sua indiscutibile autorità, ma manifestava sempre un grande rispetto e un'enorme curiosità nei confronti di un punto di vista diverso dal suo.

Mi mancherà parecchio.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Interactive European language map: how does everyone say cat?

Interactive European language map: how does everyone say cat? | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Cat, gato or kissa? How do words change as we travel across the European continent?
Giovanni Sonego's insight:

Inserite un vocabolo (in inglese) e guardate come si dice nei vari paesi europei. Ok, d'accordo: è solo un traduttore simultaneo che sfrutta Google Translate, nulla di speciale. Ma distribuire su una mappa le traduzioni rende la traduzione molto più divertente. Un plauso a chi ha avuto quest'idea.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

The Internet map

The Internet map | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Giovanni Sonego's insight:

Ieri sera ho partecipato ad un evento organizzato dall'UDU di Modena dal titolo "Com'è piccolo il mondo". Il relatore, Giacomo Visconti Prasca, ha fatto una bella introduzione alla Scienza delle Reti. Durante la presentazione ha fatto vedere questo sito, Internet-Map.net, una gigantesca mappa che rappresenta i siti della rete i link che li connettono. Le dimensiono di ogni cerchio rappresentano il traffico di quel sito. La posizione di un cerchio rispetto agli altri è determinata dai collegamenti tra i siti. Cliccando su ogni sito si possono vedere alcune informazioni sul sito associato e al suo traffico.

 

Si possono fare anche delle ricerche, per nome del sito o per paese.

 

Questa mappa è bellissima, sembra un cielo stellato e colorato e mi sembra molto indicata per associarla agli auguri.

Buone feste a tutti.

 

http://www.sonego.net/media/internet/il-cielo-stellato-di-internet/

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Matt Cutts di Google dice che un quarto del contenuto del Web è duplicato. Ma va bene così.

Matt Cutts di Google dice che un quarto del contenuto del Web è duplicato. Ma va bene così. | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Matt Cutts, Google’s head of search spam, posted a video today about duplicate content and the repercussions of it within Google’s search results. Matt said that somewhere between 25% to 30% of the content on the web is duplicative.
Giovanni Sonego's insight:

Qualche giorno fa Matt Cutts ha postato questo video. Ha detto che un quarto del contenuto del Web è duplicato. Ma ha anche rassicurato. Le citazioni, le fonti, e anche le rielaborazioni fanno parte del web. Va bene così e chi sviluppa pagine non deve preoccuparsi: pagine così fatte non saranno trattate da Google come spam. 

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

L’inno natalizio lo cantano i vecchi computer

L’inno natalizio lo cantano i vecchi computer | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

James Houston è un artista britannico che ama lavorare con le tecnologie ormai obsolete e che per questo Natale ha deciso di regalare al mondo degli specialissimi auguri, cantati da un coro di computer—un Commodore 64, uno ZX Spectrum, un Sega Mega Drive e dei vecchi Mac—a loro volta ricevuti in regalo quand’era ragazzino

Giovanni Sonego's insight:

Alcuni vecchi computer, coordinati da un appassionato di tecnologie obsolete, cantano una melodia natalizia degli anni 30, con un testo modificato per adatto alla "sensibilità" di un computer. 

 

La domanda che si pone l'autore dell'articolo è: un computer che canta, può emozionare? Lui dice di sì, la sua compagna invece no. E voi, che ne pensate?

more...
Giovanni Sonego's curator insight, December 17, 2013 4:40 AM

Quali emozioni può regalare un inno natalizio cantato da vecchi computer? 

Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Avoid Category Names That Suck

Avoid Category Names That Suck | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Five tips for making category names discoverable. People avoid clicking on unknown items or, even worse, ignore them all together.
Giovanni Sonego's insight:

Le persone evitano di cliccare su scelte poco chiare. Pertanto i nomi delle categorie devono aiutare le persone a capire cosa succederà quando cliccheranno e dove andranno a finire dopo il clic. 

 

In questa pagina ci vengono spiegati alcuni dei principali punti su cui focalizzare l'attenzione quando scegliamo i nomi delle categorie di un sito.

 

1. Scegliere nomi descrittivi che abbiano un signifcato per l'utente, anche se sembrano noiosi.

2. Evitate termini e parole di vostra invenzione

3. Evitate sovrapposizioni di categorie

4. Usate schemi di classificazione comprensibli per gli utenti

5. Non affidatevi all'istinto quando scegliete i nomi delle etichette

more...
No comment yet.
Rescooped by Giovanni Sonego from Società e Politica
Scoop.it!

Venezia è su street view

Venezia è su street view | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Explore Venice with Google Maps. Travel the canals, walk the streets, ride boats and cross bridges in one of the world’s most unique cities. http://goo.gl/XJZnuR
Giovanni Sonego's insight:

Le riprese sono state fatte con Trekker, lo speciale zainetto che consente a Google Street di arrivare dove non arriva l'automobile.

(http://goo.gl/maps/T6xwR

Teoricamente con questo link dovreste arrivare davanti al negozio di un mio amico, la Dolceria delle Maschere) ma mi sa che non funziona tanto bene. Peccato perché volevo fargli una sorpresa)

more...
Giovanni Sonego's curator insight, November 21, 2013 6:24 AM

Le riprese sono state fatte con Trekker, lo speciale zainetto che consente a Google Street di arrivare dove non arriva l'automobile.

(http://goo.gl/maps/T6xwR

Teoricamente con questo link dovreste arrivare davanti al negozio di un mio amico, la Dolceria delle Maschere) ma mi sa che non funziona tanto bene. Peccato perché volevo fargli una sorpresa)

Rescooped by Giovanni Sonego from Geography Education
Scoop.it!

Spatial Navigation Before GPS

Spatial Navigation Before GPS | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

"Giant 70-foot concrete arrows that point your way across the country, left behind by a forgotten age of US mail delivery.  Long before the days of radio (and those convenient little smartphone applications), the US Postal service began a cross-country air mail service using army war surplus planes from World War I.  The federal government funded enormous concrete arrows to be built every 10 miles or so along established airmail routes they were each built alongside a 50 foot tall tower with a rotating gas-powered light. These airway beacons are said to have been visible from a distance of 10 miles high."


Via Seth Dixon
Giovanni Sonego's insight:

Adesso sembra incredibile che si usasse un sistema simile per guidare la posta aerea. Forse a quei tempi sembrava normale. 

more...
Marie-Pierre Estiot's curator insight, November 30, 2013 9:46 AM

des flèches... sans indiens !

Giovanni Sonego's curator insight, December 15, 2013 10:49 AM

Adesso sembra incredibile che si usasse un sistema simile per guidare la posta aerea. Forse a quei tempi sembrava normale. 

Steven Flis's curator insight, December 16, 2013 12:14 AM

I love articles like this one where they talk about the collide of different times. This article speaks of huge concrete arrows which were left from 1930's air mail routes. sadly most of the towers that were paired with the arrows have been dismantled but still really cool that these directional arrows from the past can still be found almost 90 years later.

Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Ecco quando non puoi fare SEO | Webhouse

Ecco quando non puoi fare SEO | Webhouse | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Fare SEO o non fare SEO, non c'è provare, parafrasando l'eterno maestro Yoda. Il problema è: quando?
Giovanni Sonego's insight:

Non mi piace moltissimo lo stile forzatamente spiritoso, ma i punti sono corretti.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Evitare link in ingresso da elementi site-wide di un sito per evitare penalità dovute a "Penguin"

Although many people have heard about Google’s Penguin Algorithm updates and know that they can have a large impact on their website’s presence within Google’s search engine results pages (SERPs), many of those same people aren’t aware of issues that may cause a website to be affected by them

Giovanni Sonego's insight:

I "sitewide link" sono quelli che possono essere trovati in tutte le pagine del sito, per esempio nella sidebar o nel piede (footer). Posson portare a penalizzazioni, ma in alcuni casi sono assolutamente normali. O, per meglio dire, non sempre la presenza di site-wide link diventa problematica.

 

Per esempio, non ci sono particolari problemi, nel caso di una multinazionale che ha molti siti che puntano tutti alla stessa pagina di privacy policy. Ma neanche se nono ci sono grandi fluttuazioni nel numero di pagine che puntano alla stessa pagina. Specie se l'anchor text è un marchio e non una frase di ricerca.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Tips for Setting Up Your Editorial Calendar

Tips for Setting Up Your Editorial Calendar | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Looking to start a blog, or get a handle on an existing one? Read these tips on how to set up an editorial calendar to maximize your blog's potential.
more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Matt Cutts di Google dà alcuni consigli SEO per gli eCommerce che esauriscono i prodotti.

Matt Cutts di Google dà alcuni consigli SEO per gli eCommerce che esauriscono i prodotti. | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Google’s Matt Cutts answered in a video what webmasters and site owners should do about their out of stock products on their e-commerce sites. Matt Cutts basically said it depends on the size of the e-commerce site. He broke it down into three sizes: small sites with tens of pages, medium sites with thousands of […]
Giovanni Sonego's insight:

Matt Cutts di Google suggerisce alcune pratiche da seguire a seconda che il sito di e-commerce sia piccolo, medio o grande.

Piccoli negozi online (prodotti artigianali fatti a mano per esempio). Possono continuare a far vedere il prodotto esaurito e soprattutto mostrare alcune alternative di prodotti simili. Una buona cosa è anche dare un'indicazione del tempo di fabbricazione del prodotto.

Negozi online medi. Se si sa quando il prodotto sarà nuovamente disponibile, possono far vedere la data in cui il prodotto si prevede possa essere di nuovo disponibile e far decidere al cliente se ordinare o no; se invece non si conosce la data, meglio ritornare un codice di errore 404 (pagina non trovata) per aiutare Google a togliere la pagine dall'indice.

Grandi eCommerce. Per loro Matt suggerisce di inserire in anticipo un meta tag "unavailable_after" con la data prevista di esaurimento del prodotto. Questa indicazione è per Google come una richiesta di rimozione. Ci vorrà circa un giorno perché venga eseguita.

----
Ok prendiamo per buoni questi tre consigli. Sono tutti e tre sensati, hanno una loro logica, una loro ragionevolezza, ma effettivamente, anche se propagandati come consigli SEO, non parlano assolutamente di miglioramenti o peggioramenti nei risultati della ricerca. 

In compenso, usando queste indicazioni, il massimo beneficio ce l'avrà Google perché i suoi i risultati saranno più puliti e migliori. 

In pratica, Google non dice chiaramente che seguendo queste indicazioni il posizionamento su google del proprio sito migliorerà, ma lo lascia intendere, con una promessa inespressa. "Tu dai una mano a te, e io darò una mano a te".

Così, tutti si adeguano, nella speranza che funzioni. Ma senza averne alcuna certezza. Non saranno evil, ma un po' furbetti lo sono, i signori di Google.... 

Il mio consiglio? Se, come in questo caso, i suggerimenti vi sembrano di buon senso, se pensate che possano essere utili per i vostri prodotti e i vostri clienti, seguiteli senz'altro. Difficile che possano farvi male. Ma non fatevi illusioni, e siate consapevoli che non ci saranno significativi miglioramenti del posizionamento del vostro sito. 

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Che Internet appare come: I cavi sottomarini cablaggio agli estremi confini della Terra

Che Internet appare come: I cavi sottomarini cablaggio agli estremi confini della Terra | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
The information age is powered by fiber-optic cables buried in the sea bed. This incredible map reveals the sprawling network of the underwater Internet.
Giovanni Sonego's insight:

Ai tempi dell'antica Roma erano le grandi vie consolari a mantenere saldo l'Impero. Oggi, nell'era dell'informazione, il Mondo intero è tenuto insieme da grandi fasci di fibre ottiche sottomarine. Difficile da vederle, ma sono state mappate da Telegeography.

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

L'account Twitter di Casaleggio è stato hackerato - Wired

L'account Twitter di Casaleggio è stato hackerato - Wired | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Ieri notte degli hacker hanno preso possesso dell’account Twitter ufficiale di Casaleggio Associati e hanno iniziato a pubblicare a nome ...
Giovanni Sonego's insight:

Da morir dal ridere l'idea dei due profili di Taverna (M5S) e Moretti (PD) che sono stati violati e hanno cominciato a rivolgersi offese irripetibili.

more...
No comment yet.
Rescooped by Giovanni Sonego from Google Plus and Social SEO
Scoop.it!

Who uses Google Plus?

Who uses Google Plus? | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it

So much talk online about the growing popularity ofGoogle Plus, even while all your real-world friends are still on Facebook.  Let’s look at exactly who is using Google Plus.


Via Neil Ferree
Giovanni Sonego's insight:

Prima osservazione:
Beh, secondo questa rilevazione non sono solo quattro sfigati quelli che usano Google+ 

Preoccupante la pervasività di Google.

 

Seconda osservazione.

Impressionante guardare la classifica e trovare, dopo Facebook, Google+, Youtube e Twitter, una sfilza di social network cinesi sconosciuti a noi occidentali. 

Da notare che questi siti hanno un numero di utenti enorme con versione solo in cinese (in Cina se ne strasbattono del resto del mondo) Il giorno che decideranno di fare la versione in inglese potrebbe essere sconvolgente come il meteorite che fece fuori i dinosauri, nello Yukatan 65 milioni di anni fa.

more...
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

La “Web Tax” (o “Google Tax”) spiegata in dieci punti. E una nota di usabilità.

La “Web Tax” (o “Google Tax”) spiegata in dieci punti. E una nota di usabilità. | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Il potere politico scopre i rischi della globalizzazione. E prova a neutralizzarli con una sciocchezza.
Giovanni Sonego's insight:

Antefatto: I geni incompresi del PD, visto che non sanno più come battere cassa provano a spremere soldi ai big dell’Information Technology con una legge “ad aziendam” per dirottare in Italia parte dei profitti di una azienda straniera.


Questo articolo è interessante per due aspetti.


Primo aspetto, finalmente qualcuno (Carlo Gubitosa) ci spiega in modo chiaro e semplice perché il provvedimento di questi giorni è una sciocchezza, che potrebbe costarci molto cara.


Il secondo motivo di interesse riguarda l'usabilità (e il posizionamento nei motori di ricerca).


Dopo aver letto tutto l'articolo sono arrivato in fondo e ho visto che la pagina che stavo leggendo era la copia reimpaginata di un articolo preso da un altro sito.Questo il link all'articolo originale.

http://web.giornalismi.info/gubi/articoli/art_9764.html

Beh, fate una prova.


Aprite due finestre, affiancatele, e guardate i due articoli. Io parlo per me e sono sicuro che il secondo articolo (quello che in realtà è l'originale) non l'averei neanche letto.

In questo caso, il lavoro di copia c'è stato, è innegabile. E' cambiata SOLO l'impaginazione. Ma quale dei due articoli dovrebbe essere privilegiato da Google nei risultati di ricerca? 


Come abbiamo visto nel filmato di Matt Cutt sul contenuto duplicato
http://sco.lt/8Xt1of
dovrebbe essere favorito l'articolo originale.

E infatti è così

http://goo.gl/7Wbg0t


Però, secondo altre dichiarazioni del celebre motore di ricerca, quella che dovrebbe essere favorita dovrebbe essere la migliore esperienza dell'utente. Quindi, secondo questo principio, dovrebbe essere preferito l'articolo copia che è meglio impaginato, con buona pace dell'originale.


E voi che ne pensate?

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Guardate la ruota che rivoluzionerà le biciclette.

Guardate la ruota che rivoluzionerà le biciclette. | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
See the new invention that is changing the way people ride bikes. The earth just got a little greener.
Giovanni Sonego's insight:

Questa ruota speciale recupera energia, per esempio durante una discesa, per restituirla in momenti in cui serve uno spunto, es. in partenza, per affrontare una salita. 

 

Godetevi il filmato, molto ben fatto che fa venire una gran voglia di pedalare.

 

Il costo non è proprio economico (siamo su 700 $). La ruota non è ancora in vendita, ma al momento, sul sito ufficiale, è possibile prenotarla.

https://www.superpedestrian.com/

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Facebook sa quello che non scrivi - Wired

Facebook sa quello che non scrivi - Wired | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Ogni volta che vi accediamo, Facebook ci accoglie con una domanda: «a cosa stai pensando?». Ciò che fino a oggi ...
Giovanni Sonego's insight:

Quante volte avete scritto un post su Facebook, ma prima di inviarlo avete pensato che forse non era il caso, che era troppo forte o troppo stupido e così non l'avete mai pigiato l'invio finale?Tantissime, come molti altri.

Ma FB pensa che questi post non ultimati possano essere occasioni perse per il business e quindi ha cominciato a studiare cosa scrive la gente e come si comportano le persone che si autocensurano.

A di là dello studio in sè, sembra proprio che l'unico modo per usare FB senza fargli sapere cosa abbiamo in mente sia di limitarsi a pensare senza scrivere. Oppure, parafrasando Civati, bisogna accettare il fatto che "le cose non si usano, non usandole" e lasciar perdere Facebook. 

 

----

 

Il mio antivirus dice che link dell'articolo di wired non è sicuro, perciò vi riporto anche questo al documento originario.
http://www.aaai.org/ocs/index.php/ICWSM/ICWSM13/paper/viewFile/6093/6350 ;

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

10 cose che devi smettere di fare su Facebook

10 cose che devi smettere di fare su Facebook | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
In Italia Facebook è diffuso da ormai cinque anni: dovremmo saperlo usare abbastanza bene. La maggioranza di noi ha imparato ...
Giovanni Sonego's insight:

Bel decalogo. Lo condivido al 90%. Non sono d'accordo sul punto 7 che parla dei post lunghi. Il bello di Facebook è proprio che se ce n'è bisogno si possono usare più di 140 caratteri per esprimere pensieri, concetti e ragionamenti un po' complessi... 

more...
No comment yet.
Rescooped by Giovanni Sonego from Società e Politica
Scoop.it!

La neutralità della rete è un morto che cammina

La neutralità della rete è un morto che cammina | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
La corte federale Usa sta per esprimersi sul cosiddetto principio di non discriminazione della rete, secondo il quale le aziende di telecomunicazione devono trattare tutti i siti allo stesso modo, non concedendo corsie preferenziali per il traffico...
more...
Giovanni Sonego's curator insight, November 6, 2013 1:02 AM

Resistere, resistere, resistere.

Rescooped by Giovanni Sonego from Cibo per la mente
Scoop.it!

Why Content Curation is the Ultimate Compliment to the Creator

Why Content Curation is the Ultimate Compliment to the Creator | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Before today, imitation was the greatest form of flattery. If your idea was good enough to be copied, then you were golden. But now, with the state of the web in our lives, this balance is shifting.

Via Guillaume Decugis, Giovanni Sonego
Giovanni Sonego's insight:

Una volta c'erano le raccolte di link, come dmoz, yahoo e altre ancora. Essere presenti in una di queste raccolte era un punto d'onore per qualunque webmaster (o per qualunque autore). 

 

Poi si è attraversata la fase della copia pedissequa. C'era ch prendeva contenuti altrui e li riproponeva senza alcun intervento se non quelli SEO per conquistare un proprio posizionamento. Essere citati in questo modo faceva un po' arrabbiare gli autori che percepivano uno sfruttamento del proprio lavoro.

 

Adesso siamo nella fase della "content curation", cosa molto diversa dalla semplice copia o dalla creazione di un link . Il lavoro di curatore prevede selezione, valutazione e riproposizione di contenuti altrui. E' simile al lavoro dei critici che scelgono e commentano e aiutano i comuni mortali a districarsi tra milioni di informazioni e ci aiutano a scoprire contenuti sempre più pertinenti: libri, ristoranti, film... 

Perciò, sostiene l'articolo, se un autore si accorge che un suo contenuto è stato curato non deve prendersela, anzi! Una corretta opera di curation è il massimo complimento che gli si possa rivolgere.

more...
Guillaume Decugis's curator insight, December 5, 2013 3:44 PM

Ever since we started Scoop.it, we've always cared a lot about content creators' best interests: by providing a framework, content curation platforms like ours have helped defined ethical content curation over the past few years by making it easy and automatic to link back, attribute, quote sources, extract quotes, etc... 


While some creators have had legitimate questions, it's a real satisfaction for us to see a growing number of bloggers, writers and media companies tell us they're seeing strong positive traffic, credibility or distribution benefits from seeing their work curated by our community. 

Giovanni Sonego's curator insight, December 15, 2013 9:17 AM

Una volta c'erano le raccolte di link, come dmoz, yahoo e altre ancora. Essere presenti in una di queste raccolte era un punto d'onore per qualunque webmaster (o per qualunque autore). 

 

Poi si è attraversata la fase della copia pedissequa. C'era ch prendeva contenuti altrui e li riproponeva senza alcun intervento se non quelli SEO per conquistare un proprio posizionamento. Essere citati in questo modo faceva un po' arrabbiare gli autori che percepivano uno sfruttamento del proprio lavoro.

 

Adesso siamo nella fase della "content curation", cosa molto diversa dalla semplice copia o dalla creazione di un link . Il lavoro di curatore prevede selezione, valutazione e riproposizione di contenuti altrui. E' simile al lavoro dei critici che scelgono e commentano e aiutano i comuni mortali a districarsi tra milioni di informazioni e ci aiutano a scoprire contenuti sempre più pertinenti: libri, ristoranti, film...

Perciò, sostiene l'articolo, se un autore si accorge che un suo contenuto è stato curato non deve prendersela, anzi! Una corretta opera di curation è il massimo complimento che gli si possa rivolgere.

Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

FAQ: All About The Banner Ad Test In Google's Search Results

FAQ: All About The Banner Ad Test In Google's Search Results | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Yesterday, Search Engine Land broke the news that Google is running a test to show banner ads on branded search results.
Giovanni Sonego's insight:

Google sta sperimentando gli annunci "display" anche nella rete di ricerca. Per il momento la prova riguarda una 30ina di inserzionisti. L'effetto è vistoso e importante, ma gli utenti apprezzeranno questa chiassosa novità nella pagina dei risultati?

more...
No comment yet.
Scooped by Giovanni Sonego
Scoop.it!

Come creare post perfetti sui diversi social network [INFOGRAFICA]

Come creare post perfetti sui diversi social network [INFOGRAFICA] | Internet (e anche un po' di tecnologia) | Scoop.it
Vi spieghiamo con un'infografica come dare consistenza e rendere incisivi ai vostri post sui maggiori social network
Giovanni Sonego's insight:

Alle volte basta un po' di attenzione per aumentare di molto la propagazione di quanto postato nei social network. In questa bella infografica ecco i suggerimenti principali.

more...
No comment yet.