Social Innovation...
Follow
Find
6.2K views | +2 today
Social Innovation - Innovazione Sociale
Social + Innovation = Social Innovation
Curated by Gino Tocchetti
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Impact investing per diventare grandi

Impact investing per diventare grandi | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

«Impatto sociale» è ormai saldamente in testa alle classifiche delle buzzword che declinano l'innovazione in campo sociale. Quell'innovazione che da tempo influenza le politiche europee ricercando nuove soluzioni a problemi socialmente rilevanti grazie a una radicale ricombinazione dei fattori (prodotti, servizi, modelli) e delle relazioni tra gli attori che cooperano a tal fine. Sono infatti passati cinque anni dall'uscita del seminale «Open book of social innovation» curato da think tank come Nesta e Young Foundation. Un quinquennio molto intenso in gran parte speso per tracciare la baseline dell'innovazione sociale, il perimetro entro il quale diversi soggetti – pubblici e privati, con e senza scopo di lucro – intendono posizionare le proprie iniziative, progetti, attività riconducibili a questo paradigma.
Oggi però tutto questo sistema in rapida formazione è chiamato a compiere un salto di qualità che si esprime con un concetto di derivazione tecnologica: scalabilità. Scalare l'innovazione per fare in modo che le sue realizzazioni impattino in modo più evidente (e positivo) sugli schemi di regolazione delle politiche e di allocazione delle risorse, cambiando le regole del gioco in campi come il welfare, l'educazione, la sanità che negli ultimi decenni hanno tollerato, a malapena, innovazioni incrementali, tutt'altro quindi che di rottura. «Diventare grandi» insomma, questa è la sfida che attende gli innovatori sociali vecchi e nuovi che operano nel nostro Paese. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Liberare il potenziale dell'economia sociale per la crescita in Europa

Liberare il potenziale dell'economia sociale per la crescita in Europa | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Definire gli orientamenti e gli obiettivi verso cui indirizzare le prossime politiche europee in tema di economia sociale è un traguardo ambizioso ma urgente per l'Italia. Per questo la Presidenza Italiana del Consiglio dell'Unione Europea si fa promotrice, nel semestre che vede il nostro Paese alla guida dell'UE, una riflessione sul ruolo del settore attraverso l'incontro internazionale "Liberare il potenziale dell'economia sociale per la crescita in Europa", in programma il 17 e 18 novembre 2014 a Roma presso l'Auditorium del Massimo.

L'evento, organizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con la Commissione Europea ed il supporto di ISFOL, si configura come uno dei più grandi meeting europei dedicati al tema. Sono attesi a Roma più di 190 relatori da 25 Paesi europei: rappresentanti delle istituzioni, esponenti dell'economia sociale, stakeholder, policy maker, regolatori, studiosi, ma anche interessati al settore, si riuniranno per discutere gli aspetti che condizionano lo sviluppo dell'economia sociale all'interno dell'Unione Europea.

I diversi temi saranno affrontati in 10 sessioni parallele che approfondiranno diversi aspetti fra cui quelli delle politiche di supporto a livello nazionale ed europeo, degli strumenti finanziari e intermediari possibili, del rapporto con il settore pubblico. L'apertura della conferenza è affidata al Ministro Giuliano Poletti; seguirà una lectio magistralis di Jean-Paul Fitoussi, dell'Istituto di Studi Politici di Parigi, dal titolo "L'economia sociale diventa globale". 

Per maggiori informazioni: www.socialeconomyrome.it.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

La sostenibile leggerezza delle dolci “Furezze” | People Innovation

La sostenibile leggerezza delle dolci “Furezze” | People Innovation | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Le furezze sono biscotti artigianali, leccornie “buone, pulite e giuste” che vengono confezionate in contenitori altrettanto buoni, puliti e giusti. Il premio di Slow Pack – conquistato per la sostenibilità sociale di un progetto quale risultato di un innovativo processo di coinvolgimento del personale – è stato consegnato il 24 ottobre scorso dalla direttrice di SocialFare® Laura Orestano (SocialFare®, ricordiamo, è partner di ricerca di Slow Food).

“Il packaging – spiega Francesca – viene composto in tutte le sue parti da ragazzi con lieve disabilità mentale o fisica, grazie alla collaborazione con la cooperativa sociale ‘Agespha Onlus’ alla quale viene devoluto parte del ricavato dalla vendita dei biscotti. Tra qualche mese saranno questi stessi ragazzi a produrre i biscotti insieme con noi. Uno dei nostri obiettivi è di introdurre nel nostro organico alcuni di loro”.

Oltre a selezionare accuratamente gli ingredienti dei biscotti, le tre ragazze hanno posto particolare attenzione al packaging, il contenitore: semplice, riutilizzabile nei suoi componenti e interamente riciclabile con molletta salva freschezza in legno, sacchetto e oblò interamente biodegradabili, fascetta in carta ecologica, rafia naturale colorata. “Progettando il packaging – spiegano – abbiamo pensato che nel nostro caso ‘l’abito fa il monaco’ e che debba rispecchiare l’essenza dei prodotti”.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Hivos – Social Innovation Award

Hivos – Social Innovation Award | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

There are over 110 million landmines in the world today, affecting the lives and livelihoods of 1.5 billion people. As a legacy of war, landmines stunt economic and social development by preventing communities to access land for agriculture and food security, clean water and the building of infrastructure such as schools or hospitals. Bibak adapts a commonly found jerry can (CANNY) for landmine detection in post-conflict communities. CANNY contains a modular pod of sensors made of a metal detector, a ground penetrating radar (GPR) and a nitrogen sensor, to detect even plastic or wooden landmines. As simple as it may sound, this is a unique combination in the detection field. The pod accommodates a cartridge – to mark the location of detected landmines – and can be attached to anything at hand: a stick, a shovel or even a tractor. In addition, CANNY contains a first-aid kit and water to fight dehydration, the number one problem of deminers. Bibak trains communities to assemble and deploy the sensors themselves, teaching technical skills, first aid and leadership in the process. Once demining is done, communities learn how to recycle CANNY to improve agriculture or generate energy.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Serve una via italiana alla social innovation

Serve una via italiana alla social innovation | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Il 20 maggio si è conclusa a Bruxelles la Eusocial competition con la premiazione di tre bellissimi progetti, ma per dare continuità a questa entusiasmante esperienza lunedi e martedi i 25 semifinalisti si sono ritrovati a Londra, a Nesta UK per la precisione, per una ulteriore iniziativa della Social Innovation Academy.


Il programma ha sfoderato una miscela di diverse attività come inspiring talks, face-to-face working sessions con esperti, workshop peer-to-peer.

 

Tra 25 semifinalisti ricordiamo, ben 7 sono gli italiani, tra cui uno dei tre vincitori “From waste to wow”.

 

I progetti con cui abbiamo partecipato si chiamano Epelia.com che vuole lanciare una rete di distribuzione alimentare paneuropea collegando produttori ai consumatori direttamente con un portale web e a basso costo, e Wastefablab che propone un modello di social franchising enabler legato alla produzione di nuova materia e nuovi prodotti, attraverso un’attività di hackeraggio e opendata rifiuti.

 

Oltre a questi, tra i progetti italiani presentati interessante anche “alla giornata”, un portale per facilitare l’uso dei voucher da parte dei lavoratori del sistema agricoltura, storicamente afflitti dal lavoro nero. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

FaciliTO | Il Progetto per la Social Innovation Città di Torino

FaciliTO | Il Progetto per la Social Innovation Città di Torino | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

FaciliTo Giovani e Innovazione Sociale è l’azione del programma Torino Social Innovation pensata per sostenere l’avvio diprogetti imprenditoriali di giovani nel campo dell’innovazione sociale. Attiva da gennaio 2014 a dicembre 2015, offre supporto per trasformare idee innovative in campi diversi – dall’educazione al lavoro, dalla mobilità alla qualità della vita, dalla salute all’inclusione sociale – in servizi, prodotti, soluzioni capaci di creare al tempo stesso valore economico e sociale per il territorio e la comunità.

 

FaciliTo Giovani e Innovazione Sociale si rivolge a soggetti di età compresa tra 18 e 40 anni, aspiranti imprenditori, lavoratori autonomi, imprenditori individuali; possono accedervi anche imprese già attive, composte prevalentemente da giovani, interessate ad aprire o potenziare una sede operativa a Torino. Per accedere al servizio, l’impresa dovrà svolgere in modo continuativo la propria attività per almeno tre anni dalla data in cui si è concluso il progetto di investimento.

 

FaciliTo Giovani e Innovazione Sociale offre supporto informativo, accompagnamento alla costituzione e sviluppo dell’impresa, sostegno finanziario e un set di servizi supplementari offerti dal network di partner che rappresentanol’ecosistema dell’innovazione sociale torinese.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Fenomeni PMI e startup: s’ha da fare!

Fenomeni PMI e startup: s’ha da fare! | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

[...] Insomma è il processo, oltre che il prodotto, delle startup a dover essere più “made in Italy”. E senza voler fare troppa dietrologia sulle ragioni dell’accordo tra Regione Veneto ed H-farm quel che conta è come replicare questo processo in altri campi, ad iniziare da quello sociale. Moltissima nuova tecnologia – non solo ICT ma anche “hardware” – prototipata da startup è a elevato impatto sociale, come dimostra questo evento organizzato qualche tempo fa da dall’incubatore sociale Make a Cube. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Colloquio Scientifico: Perugia ci aspetta | IRIS Network

Colloquio Scientifico: Perugia ci aspetta | IRIS Network | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Ci siamo quasi: appuntamento per il 23 e 24 maggio a Perugia. Non manca molto allaVIII edizione del Colloquio Scientifico sull’impresa sociale, il convegno che Iris Network propone annualmente e che quest’anno è organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia.

 

Una nuova versione del programma è ora disponibile. Il Colloquio vuole favorire il confronto fra studiosi e ricercatori su temi che contraddistinguono l’evoluzione dell’impresa sociale attraverso la presentazione e discussione di contributi scientifici di taglio empirico e teorico-concettuale. La selezione delle proposte raccolte attraverso una call for paper ha consentito di individuare cinque grandi temi che verranno approfonditi nelle sessioni parallele:

impresa sociale, innovazione e impatto sociale;imprese sociali, politica locale e cooperazione nel settore pubblico;finanza e impresa sociale: strumenti e prospettive di sviluppo;impresa sociale: profili identitari e giuridici;modelli gestionali e di servizio dell’impresa sociale.


[...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Cascone: “Il nostro Fablab nel deserto per far crescere una generazione di makers africani”

Cascone: “Il nostro Fablab nel deserto per far crescere una generazione di makers africani” | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

A ritorno dal progetto di Marrakech nuove suggestioni arricchiscono il lavoro di progettazione della tappa successiva di Dakar. Le riflessioni che assumono il carattere dell’urgenza, anche nel lavoro progettuale per la nuova fase, riguardano la possibilità di dare continuità alle istanze emerse dai partecipanti ai workshop, artigiani e creativi locali e di supportare la loro volontà di implementare il primo fab lab in Marocco. Una volontà che si è sviluppata attraverso tutta la realizzazione della prima tappa del progetto African Fabbers. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Workshop 2014: il Manifesto! | IRIS Network

Workshop 2014: il Manifesto! | IRIS Network | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Workshop sull’impresa sociale 2014 ci siamo: “riapre il cantiere”. L’appuntamento è per il 18 e 19 settembre 2014 nella suggestiva cornice di Riva del Garda (Tn).

 

Online il manifesto dell’edizione di quest’anno, che funge anche da sollecitazione per coloro che volessero segnalare buone pratiche innovative d’impresa sociale.

 

“Ridisegnare i servizi per aumentare l’impatto”, questo il tema. In un momento in cui l’impresa sociale italiana sta vivendo un’intensa stagione di rinnovamento, l’esigenza di individuare un catalizzatore che aiuti gli imprenditori a discriminare tra molteplici opportunità è sempre più sentita. Per questo il Workshop individua nel ridisegno dei processi produttivi di beni e servizi a elevato impatto sociale la base da cui ripartire per affrontare con successo le sfide del cambiamento.

 

Agendo sul design dei servizi è possibile incorporare l’innovazione proveniente dall’esterno e mettere a sistema quella auto-generata.Consente inoltre di recuperare un rapporto diretto con i principali portatori di interesse, in particolare con chi, a vario titolo, consuma i beni e spesso contribuisce a co-produrli.
E infine il design dei servizi rappresenta un metodo pragmatico per approcciare significati e metriche d’impatto sociale, lavorando per definire standard che siano realmente efficaci nel rendicontare “l’utilità sociale” di queste imprese.

 

[...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

unMonastery - cheFare

unMonastery - cheFare | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
unMonastery è un programma di residenze per innovatori radicali. L’idea nasce come risposta allo spreco di risorse, materiali e intellettuali, e si ispira all’esperienza del monachesimo occidentale: vuole dare ai suoi membri un obiettivo condiviso più ampio, essere un’occasione per sviluppare delle relazioni profonde vivendo e lavorando insieme, liberandosi in parte dal bisogno di generare reddito per vivere. Funziona cosi: comunità locali accolgono un gruppo di innovatori - portatori di competenze forti e di spirito di servizio alla comunità - che in cambio di vitto, alloggio e riconoscimento sociale si impegnano a risolvere le criticità del luogo. Chi aspira a contribuire a risolvere i problemi delle nostre società può così mettersi in gioco senza dovere per forza essere un professionista al servizio di governi o grandi organizzazioni. Il primo prototipo apre nel 2014, nel cuore dei Sassi di Matera, come progetto pilota della candidatura della città a Capitale Europea della Cultura nel 2019. unMonastery si fonda sulla stretta collaborazione tra reti consolidate online (attraverso le piattaforme di Edgeryders e di Matera 2019) e un calendario di attività offline fatto di laboratori partecipati e residenze. I non-monaci vivranno nel primo prototipo dell'unMonastery a Matera da febbraio in poi.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

LA CITTA' INTELLIGENTE, di Angelica Fiore | Tg2 - Dossier

Parte da Trento l’inchiesta del Tg2 Dossier sulle città italiane più “smart”. Il libretto sanitario elettronico per le ricette mediche on line e il telemonitoraggio dei pazienti cronici, mobilità senza barriere per i disabili, raccolta differenziata e trasporti pubblici organizzati e gestiti col web, poli universitari e istituti di ricerca di eccellenza. Il Trentino punta a diventare un territorio basato sull'economia della conoscenza e sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Torino, ex capitale dell'automobile, sta costruendo la sua nuova identità basata su una rete di trasporti che riduce la necessità dell'auto privata e sul riutilizzo degli spazi industriali abbandonati. Recupero di aree industriali anche a Bologna con una nuova edilizia destinata a giovani ed anziani ai quali sono riservati anche corsi avanzati di informatica. Ravenna si segnala per l'attenzione al welfare, all'associazionismo e al volontariato, mentre Milano nell'ambito di progetti smart city punta sulla mobilità sostenibile -car e bike shering - e sulle isole digitali , un servizio ad alto tasso di innovazione, in preparazione alla grande sfida dell'expo 2015.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Startup ad alto impatto sociale, le migliori vanno a Berkeley

Startup ad alto impatto sociale, le migliori vanno a Berkeley | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

La tappa italiana della "Global Social Venture Competition" (GSVC), premio internazionale per le startup ad alto impatto sociale e ambientale, ha eletto i tre migliori progetti, due dei quali rappresenteranno lo Stivale a Berkeley dal 9 all'11 aprile, durante la finale dell'evento dotato di un premio di 25mila dollari e un affiancamento aziendale.

 

A rappresentare l'Italia ci sarà anche la Svizzera; la prima classificata è la luganese SwissLeg, startup nata infatti all'Università della Svizzera Italiana, attiva nella produzione di protesi gambali a prezzi accessibili a chi vive nelle economie più depresse. Il secondo posto valorizza il no profit, con Charity Stars, portale che mette all'asta oggetti e appuntamenti con i VIP e che devolve il ricavato alle Onlus. Il gradino più basso del podio è occupato dal crowdfunding di Leevia, startup trentina che ha ideato una piattaforma per il finanziamento di opere di beneficenza.

 

[...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

L'impresa sociale nella cornice del benessere equo e sostenibile

L'impresa sociale nella cornice del benessere equo e sostenibile | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Il tema dell’impresa sociale, e più in generale dell’economia sociale, è al centro del dibatto pubblico e degli indirizzi di politica economica. In questo saggio, dopo un’analisi del concetto di economia sociale così come presentato nella letteratura scientifica e nel discorso politico, si proporrà un’accurata disamina di come il tema viene approfondito nel Rapporto sul Benessere Equo e Sostenibile (BES) elaborato dall’Istat, un’esperienza di primo piano nel filone di ricerca internazionale sulle misure di progresso. L’intento è quello di ripensare all’impresa sociale nella cornice del BES, sia da un punto di vista teorico che di misurazione, individuando punti di forza e debolezza. Il saggio si  conclude con due proposte di miglioramento, utilizzando informazioni dall’archivio ASIA e dal Censimento delle Istituzioni Non Profit dell’Istat.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Sharing economy al bivio: innovazione sociale o super-monopoli?

Sharing economy al bivio: innovazione sociale o super-monopoli? | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Alcuni macro trend sociali stanno cambiando la nostra percezione complessiva del mercato e il nostro approccio di utenti non più relegato al ruolo di soli consumatori. Questa nuova consapevolezza si sposa con le nuove possibilità offerte da una tecnologia sempre più abilitante, che trasforma le dinamiche del mercato digitale. Come si trasformano i mercati, i brand, le aziende, le organizzazioni di tutto il mondo nel quadro di questo big shift che molti chiamano sharing economy o economia collaborativa ma che sembra sempre più l’economia stessa?

Tra le risorse da segnalare per comprendere cosa sta succedendo c’è l’egregio lavoro di sistematizzazione recentemente fatto da PWC. Nell’ambito della ricerca sui mega trend ha identificato la prima “collisione” (ovvero un super trend che viene generato dalla collisione appunto di altri trend) nella crescente attenzione per la “sharing economy”. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Online la Mappa dell’Italia che Cambia!

Online la Mappa dell’Italia che Cambia! | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Uno strumento rapido ed efficace che nasce con l’idea di rendere visibile quella moltitudine inarrestabile di realtà che, lontano dai riflettori dei mass media, quotidianamente cambiano le cose.
Al momento la nostra mappa contiene oltre 470 realtà. Tante, ma pochissime rispetto a quelle che ci hanno segnalato e a quelle che abbiamo incontrato.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Cityvalue™: sharing your skills for a social impact! | Sintegy's World

Cityvalue™: sharing your skills for a social impact! | Sintegy's World | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Cityvalue™ Venezia 2014 è la prima tappa del tour di eventi sulla Corporate Social Responsibility, che attraverserà diverse città italiane con lo scopo di sviluppare una solida cultura sulla Responsabilità e di far incontrare persone, imprese, associazioni ed enti pubblici interessati a collaborare per lo sviluppo e la realizzazione di progetti di innovazione sociale.
In questo evento – intitolato Società per Azioni Sostenibili e Responsabili – presenteremo CASI ed ESPERIENZE di persone e realtà che hanno saputo accostare il concetto di Sostenibilità Integrata (etica, ambientale, economica e socioculturale) a quello di Responsabilità Sociale, dando vita a iniziative e a risvolti, tanto utili e importanti per la propria attività, quanto positivi per il territorio.

Il NETWORKING BRUNCH offrirà invece l’opportunità di scambiare contatti e dialogare con gli ospiti presenti, grazie anche ai cityvalue™ bridgebuilders, che incentiveranno il processo di contaminazione e lo scambio di esperienze e intenzioni, ponendo in evidenza le affinità progettuali e favorendo la relazione tra i partecipanti. Il tutto assaporando gustosi prodotti tipici del territorio.

L’appuntamento è per VENERDÌ 14 NOVEMBRE presso la sede Cultural Flow Zone dell’Università Ca’ Foscari.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

#socent fordummies: are you in? | IRIS Network

#socent fordummies: are you in? | IRIS Network | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

#socentfordummies, a volte ritornano… Anche quest’anno in occasione del Workshop sull’impresa sociale di Riva del Garda – 18 e 19 settembre 2014 – Iris Network ripropone #socentfordummies, una sessione intensiva per universitari (studenti e laureati da non più di 12 mesi) dedicata a introdurre la realtà dell’impresa sociale ai più giovani.

 

Dopo l’esperienza positiva della scorsa edizione si è pensato di bissare la proposta di questo “laboratorio” pensato per chi si avvicina al mondo del sociale e dell’imprenditoria, un percorso in cui studenti e neolaureati avranno l’opportunità di confrontarsi con gli addetti ai lavori sui temi più attuali rispetto all’impresa sociale italiana. [...]

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Il nuovo imprenditore sociale

Il nuovo imprenditore sociale | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Su 2033 startup innovative registrate in Italia solamente 64 sono a «vocazione sociale». Come farle crescere e creare un ecosistema favorevole anche al loro sviluppo? Finanziamenti, comunicazione, competition: su questo si sono confrontati a Milano, ospiti di Avanzi all'interno di Make a cube per un seminario organizzato da Italia Startup, quasi duecento operatori del sociale. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

L’Istituto Italiano Open Data e’ finalmente realta’

L’Istituto Italiano Open Data e’ finalmente realta’ | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Dopo una lunga fase preparatoria si è finalmente costituito l’Istituto Italiano Open Data, una rete di associazioni, enti e persone a favore degli open data
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

High-level conference on social policy innovation | IRIS Network

High-level conference on social policy innovation | IRIS Network | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Il ruolo dell’innovazione nelle politiche sociali e degli investimenti sociali nell’implementazione di riforme strutturali all’interno dei singoli Stati Membri – anche in vista del raggiungimento degli obiettivi fissati dalla strategia Europa2020 – questi alcuni dei principali focus su cui l’Unione Europea sta lavorando attivamente.

 

Sarà questo il tema della high-level conference on social policy innovation organizzata dalla Commissione Europea il 19 e 20 Maggio a Bruxelles. La conferenza sarà occasione per indagare il ruolo del nuovo “Programma per l’occupazione e l’innovazione sociale” (Programme for Employment and Social Innovation- EaSI) nel supportare gli Stati Membri verso l’innovazione e per analizzare come gli stessi stiano sviluppando le priorità individuate dalla nuova programmazione dei fondi strutturali e di investimento, in particolare attraverso l’European Social Fund.

 

Il programma della conferenza sarà aperto da una relazione del commissario Laszlo Andor e prevede la strutturazione di quattro sessioni tematiche:

Le riforme nelle politiche sociali: il ruolo dell’innovazione, degli investimenti sociali e della condivisione di conoscenze;L’innovazione nelle politiche sociali: le potenzialità dei Fondi Europei;Le partnership per l’innovazione nelle politiche sociali;Ricerche applicate per azioni di policy.

 

Tra i partecipanti sono attesi rappresentanti nazionali, ricercatori, organizzazioni della società civile, stakeholder del pubblico e privato.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Startup innovative a vocazione sociale. Una sfida per l’ecosistema | Italia Startup

Startup innovative a vocazione sociale. Una sfida per l’ecosistema | Italia Startup | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it
Un workshop promosso da Italia Startup e Make a Cube, in collaborazione con il Mise.

Informazioni:

Mercoledì 12 maggio 2014, h16-19
Avanzi/Makeacube, via Ampère 61/A

Milano


Agenda (in via di sviluppo)

Saluto introduttivo  (Federico Barilli, Italia Startup; Matteo Bartolomeo, Make a Cube)

Quadro delle situazione su startup innovative a vocazione sociale (Mattia Corbetta, MISE)
Intervento di Legacoop e Confcooperative

Tavola rotonda moderata da Matteo Bartolomeo (Make a Cube)
“Come far crescere il numero di startup a vocazione sociale e come finanziarle”

Sessione di Q&A
Conclusioni

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

The Rise of Anti-Capitalism

The Rise of Anti-Capitalism | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

[...] 

Nowhere is the zero marginal cost phenomenon having more impact than the labor market, where workerless factories and offices, virtual retailing and automated logistics and transport networks are becoming more prevalent. Not surprisingly, the new employment opportunities lie in the collaborative commons in fields that tend to be nonprofit and strengthen social infrastructure — education, health care, aiding the poor, environmental restoration, child care and care for the elderly, the promotion of the arts and recreation. In the United States, the number of nonprofit organizations grew by approximately 25 percent between 2001 and 2011, from 1.3 million to 1.6 million, compared with profit-making enterprises, which grew by a mere one-half of 1 percent. In the United States, Canada and Britain, employment in the nonprofit sector currently exceeds 10 percent of the work force.

 

Despite this impressive growth, many economists argue that the nonprofit sector is not a self-sufficient economic force but rather a parasite, dependent on government entitlements and private philanthropy. Quite the contrary. A recent study revealed that approximately 50 percent of the aggregate revenue of the nonprofit sectors of 34 countries comes from fees, while government support accounts for 36 percent of the revenues and private philanthropy for 14 percent.

 

As for the capitalist system, it is likely to remain with us far into the future, albeit in a more streamlined role, primarily as an aggregator of network services and solutions, allowing it to thrive as a powerful niche player in the coming era. We are, however, entering a world partly beyond markets, where we are learning how to live together in an increasingly interdependent, collaborative, global commons.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Hack4Med Veneto

Hack4Med Veneto | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

Questo ideario è dedicato al concorso Hack4Med che si svolgerà il 17 Maggio a Venezia. Chiunque può proporre un idea basata sull'utilizzo di Dati Aperti e, comunque, non vincolante per gli sviluppatori che, poi, verrà votata dalla comunità. Chiunque, inoltre, può votare altre idee ocommentarele idee proposte da altri utenti.

 

Per inserire un'idea idea è sufficiente cliccare sul bottone giallo 'Invia una Nuova Idea'. Vi verrà chiesto di inserire un titolo, di scegliere una categoria, una descrizione e dei tag identificativi.

 

Se invece desiderate solamente partecipare alle votazioni sulle altre idee, potete farlo e sarà gradito dalla comunità dei partecipanti. Per tornare su questa pagina cliccate il link tutte le idee

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Ten digital social innovators to watch

Ten digital social innovators to watch | Social Innovation - Innovazione Sociale | Scoop.it

What is digital social innovation?
The internet is playing an ever-increasing role in how we work, play andrelate to each other. As a natural result of this, many of the most exciting new innovations that enable people to collaborate to address societal challenges are being developed online. At Nesta we call this activity digital social innovation (DSI) and it includes a diverse set of services, entrepreneurs and organisations.


However, while DSI has been around since the birth of the web (and, in fact, fits the internet's original ethos of social good), there is little collected public knowledge on what best practice looks like, how networks of innovators might work together in order to understand its potential impact, and what policies might best help to encourage a greater use of the internet for social good.

 

We are currently leading a large research project funded by the European Commission to explore how we can better understand the potential in DSI and support more of it to happen. [...]

more...
No comment yet.